La United Aircraft Corporation of Russia viene assorbita

Oggi, il capo del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, Denis Manturov, ha annunciato la decisione di trasferire la United Aircraft Corporation (UAC) alla State Corporation Rostec.



La decisione di includere l'UAC a Rostec è stata presa, ora si stanno preparando tutti i documenti necessari

- ha detto Manturov in un'intervista all'agenzia di stampa Interfax.

Abbiamo valutato lo sviluppo del settore in termini di miglioramento dell'efficienza gestionale, ottenendo un effetto "sinergico" dall'interazione dell'azienda con le imprese della società statale e dei loro fornitori chiave

- ha dichiarato il ministro a sostegno della decisione.

Denis Manturov ha anche osservato che "gli effetti del consolidamento, tra le altre cose, si basano sulla somiglianza del tecnologia, complementarietà del potenziale e delle capacità progettuali, somiglianza dei mercati di vendita ”.

Nella primavera del 2017, il capo della Rostec State Corporation, Sergei Chemezov, ha annunciato l'opportunità, a lungo termine, di includere l'UAC in questa società statale. Come notò allora Chemezov, circa il 60-70% dei componenti, inclusi motori aeronautici, avionica, sistemi di guerra elettronica, sistemi d'arma, missili, sono forniti da imprese che fanno parte della Rostec State Corporation, mentre l'UAC organizza effettivamente la produzione di assemblaggio.

Si noti che l'idea di creare strutture integrate verticalmente nell'industria strategica, creando sia corporazioni industriali unite, sia combinando o trasferendo asset a corporazioni statali, è stata implementata in Russia da più di dieci anni.

Allo stesso tempo, sebbene le attività di società statali come Rosatom o Rostec siano riconosciute come vincenti sotto tutti gli aspetti, le società industriali, di regola, non possono vantarsi di tali successi. Soprattutto perché le summenzionate mega-associazioni come Rosatom o Rostec hanno fatturati assolutamente giganteschi, includono sia potenti industrie civili che cluster di difesa e scientifici, e per questo, così come la natura diversificata dei beni, nel diritto nel caso, sono in grado di formare progetti di investimento su larga scala nel quadro della società statale, utilizzando fondi propri o presi in prestito.

Le aziende del settore non dispongono di tali risorse e capacità. Durante la creazione, ad esempio, UAC, si è capito che questa struttura avrebbe assunto funzioni di leadership nella gestione e allocazione dei budget, introducendo innovazioni innovative di produzione e gestione. Si noti che è proprio per questa componente che l'UAC ha dimostrato un grave cedimento, e se è avvenuta la corrispondente introduzione di innovazioni (e durante l'esistenza dell'UAC sono state attuate numerose iniziative in tal senso), allora con il ruolo organizzativo e finanziario di primo piano delle imprese subordinate, e non questa struttura gestionale ... Quindi il trasferimento dell'UAC alla State Corporation Rostec sembra del tutto logico, poiché questa società statale ha la gestione e il potenziale finanziario necessari.

Va inoltre notato che le voci sul loro trasferimento alla Rostec State Corporation sorgono abbastanza regolarmente in relazione alla United Shipbuilding Corporation (USC) e alla State Corporation Roscosmos, anch'esse non brillano di successo.

Quindi, nel febbraio 2018, i rappresentanti della Rostec State Corporation hanno negato informazioni sui negoziati in corso con l'USC sull'integrazione di questa società in Rostec, e nell'aprile 2018, i rappresentanti di Roskosmos hanno negato di discutere insieme a Rostec gli scenari per la creazione di un razzo universale tenuta dello spazio.

Se in relazione a Roskosmos si può parlare di una sorta di credito di fiducia a lungo termine a questa organizzazione da parte dei massimi vertici del paese dopo la nomina di Dmitry Rogozin a capo di questa corporazione statale con il compito di attuare una profonda riforma dell'industria missilistica e spaziale, allora per quanto riguarda l'USC non è altrettanto stabile. Poiché USC di anno in anno fallisce l'adempimento dell'ordine di difesa dello stato, e le sue capacità civili possono essere considerate esistenti di fatto solo sulla carta, è possibile che un paio di anni con risultati così deprimenti, e la società di costruzioni navali proverà comunque a trasferirsi a Rostec.

Tuttavia, poiché USC è un gruppo di risorse più problematico rispetto alle imprese UAC, è improbabile che Rostec sia d'accordo con una simile idea di integrazione senza un ordine diretto da parte dei massimi vertici del paese.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boa Kaa Офлайн Boa Kaa
    Boa Kaa (Alexander) 3 September 2018 12: 38
    +1
    Perché non vogliono tornare all'esperienza dell'URSS? Per lo meno, il MinSudProm ha fornito alla Marina navi di grado 1-2 nella quantità richiesta. E c'erano soldi e azioni, e "i quadri decidevano tutto". E ora, come su Marte, ci sono rovine e tempeste di sabbia "in un bicchiere d'acqua" tutt'intorno. Forse è ora di cambiare qualcosa al conservatorio e di non sostituire i musicisti in alcuni posti?