Interrotto il pompaggio di gas attraverso il gasdotto Yamal-Europe


Il 6 novembre sono terminate le consegne dirette di gas naturale attraverso il gasdotto Yamal - Europe dalla Russia alla Germania. Lo dimostrano i dati dell'operatore tedesco di trasporto del gas Gascade.


Si noti che il suddetto trasporto di materie prime energetiche si è fermato nel periodo dalle 09:00 alle 10:00 ora di Mosca. Successivamente, il rovescio fisico del "carburante blu" iniziò nella direzione orientale, ad es. dalla Germania alla Polonia. A metà giornata, tale trasporto ha raggiunto un livello di quasi 140 mila metri cubi. m all'ora.

Gascade ha osservato che questa non è la prima volta che accade. L'ultima volta un operatore di trasporto di gas tedesco segnalati sulla cessazione delle forniture dirette di gas attraverso il gasdotto specificato e l'inizio di un vero e proprio, non virtuale, ritorno al territorio polacco il 30 ottobre. Quindi, il trasporto diretto è ripreso il 4 novembre e ora PJSC Gazprom ha nuovamente smesso di pompare.

Si noti che parte del gasdotto Yamal - Europa può funzionare in modalità inversa. Allo stesso tempo, PJSC Gazprom ha informato la volta precedente che tutte le richieste dei consumatori europei per le forniture di gas dalla Federazione Russa vengono soddisfatte completamente e che "le fluttuazioni della domanda di gas russo dipendono dalle effettive esigenze degli acquirenti".

Ti ricordiamo che attraverso questo gasdotto, con una lunghezza di oltre 2 mila km e che attraversa i territori di quattro paesi: la Federazione Russa, la Bielorussia, la Polonia e la Repubblica federale di Germania (dal russo Torzhok al tedesco Frankfurt-on-Oder ), si possono pompare 32,9 miliardi di metri cubi. m all'anno, ovvero circa 100 milioni di metri cubi. m al giorno. Allo stesso tempo, il colpevole delle fermate di cui sopra è la parte polacca, che nel 2020 ha rifiutato di prorogare il contratto di transito del gas.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. smersh chek Офлайн smersh chek
    smersh chek (somsh chk) 7 November 2021 16: 13
    0
    Bandera non ha niente da rubare? in Moldova, i volumi delle forniture sono scarsi
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 7 November 2021 23: 54
      -1
      Questo tubo attraversa la Polonia, oltre l'Ucraina.
      Quanto sono contento per i polacchi, ora potranno acquistare gas russo in Germania a un prezzo normale.
      Altrimenti, tutto è stato tolto dal tubo attraverso un rovescio virtuale al prezzo delle consegne dalla Russia alla Germania. Adesso pagheranno come gli adulti. È giunto il momento.