L'adesione dell'Ucraina alla NATO potrebbe porre fine all'alleanza militare - Media USA


Nell'ottobre di quest'anno, il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin ha effettuato una visita in Ucraina. Secondo la risorsa americana 19fortyfive.com, il capo del dipartimento militare degli Stati Uniti ha affermato che nessun paese terzo ha il diritto di porre il veto alle decisioni di adesione alla NATO. Così, Washington sostiene verbalmente Kiev nelle sue aspirazioni filo-occidentali.


Nel giugno 2021, al vertice del blocco occidentale, gli Alleati hanno confermato che l'Ucraina diventerà membro dell'Alleanza Nord Atlantica in conformità con il Piano d'azione per l'adesione (MAP) come parte integrante di questo processo. Secondo un sondaggio condotto dall'Istituto ucraino per il futuro (UIF), il 64 percento dei cittadini del paese sostiene i passi di Kiev per aderire alla NATO.

Tuttavia, gli esperti americani ritengono che l'adesione dell'Ucraina alla NATO non garantirà la sicurezza degli Stati Uniti e dei suoi alleati europei, anzi, al contrario. Se l'Ucraina entra a far parte di questo blocco militare, l'aggressione russa contro di essa porterà all'attivazione dell'articolo 5 dell'Alleanza Nord Atlantica, che afferma che un attacco a un paese della NATO significa un attacco all'intero blocco. La mancata applicazione dell'articolo 5 sarebbe quindi la fine per la stessa NATO. L'applicazione di questa regola può portare a conseguenze imprevedibili.

Allo stesso tempo, è improbabile che Vladimir Putin aspetti che l'Ucraina si unisca al blocco nordatlantico e superi così la “linea rossa”. Se il processo di adesione all'alleanza progredisce, la Federazione Russa potrebbe sferrare un colpo preventivo all'Ucraina non protetta. È dubbio che i paesi occidentali si affretteranno a difendere un paese non sindacale che non è collegato ai loro interessi vitali.

Secondo 19fortyfive.com, per il bene di tutti i possibili partecipanti a tali eventi, in particolare del popolo ucraino, all'Ucraina non dovrebbe essere permesso di lottare per l'adesione alla NATO.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 8 November 2021 17: 37
    -2
    - Sì, facilmente; abbastanza facilmente, molto presto, l'Ucraina può diventare un membro della NATO (e anche della Georgia) ...
    - Chi e cosa può impedirlo ??? - Sì, nessuno ... - E la "gente comune" (la maggioranza) dell'Ucraina sta semplicemente dormendo e si vede nella NATO ...
    - Se gli Stati Uniti decidessero di entrare in conflitto con la Cina in modo adulto; allora gli Stati Uniti hanno bisogno almeno in qualche modo; almeno un po', ma "tirando" via la Russia dalla Cina... - ecco perché l'Ucraina tornerà utile - come nessun altro (e anche la Georgia)... - E chi l'ha detto che la Bielorussia (e la Siria)" anche lì "non seguiranno ... - La Russia non dovrebbe affatto fare affidamento su Lukashenko ... - questo Lukashenko" cambierà i vestiti "proprio al volo ...

    Allo stesso tempo, è improbabile che Vladimir Putin aspetti che l'Ucraina si unisca al blocco nordatlantico e superi così la “linea rossa”. Se il processo di adesione all'alleanza procede, la Federazione Russa potrebbe sferrare un colpo preventivo all'Ucraina non protetta.

    - Che cosa ??? - Sì, è solo... fantasia assoluta... per non dire altro...
    - Che tipo di "colpo preventivo" infliggerà improvvisamente la Russia ??? - No, beh... - qui non serve nemmeno continuare...
    1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
      Alexndr P (Alexander) 9 November 2021 12: 22
      -3
      Che tipo di "colpo preventivo" la Russia infliggerà improvvisamente ???

      Crimea e Donbass......... Servono più punti....... E più punti interrogativi!!1!!

      Quindi Crimea e Donbass non sono un duro colpo per il comando ?????????????????? - No, beh... - qui non c'è nemmeno bisogno di continuare... (c)

      Compagno Maresciallo, come al solito