Dimostrato nella pratica: la Russia è vicina alla creazione di un robot da combattimento a tutti gli effetti


I risultati dei test della piattaforma robotica "Marker" presso il cosmodromo di Vostochny hanno mostrato che il dispositivo è perfettamente adatto alla protezione di oggetti particolarmente importanti. Inoltre, la cosa più importante in questo notizie il fatto che la Russia sia stata una delle prime al mondo ad avvicinarsi alla creazione di un robot da combattimento a tutti gli effetti in grado di svolgere compiti in modalità completamente autonoma.


Il fatto è che i primi robot militari erano chiamati piattaforme su ruote o cingolate con armi installate su di esse, che erano controllate a distanza dall'operatore. Inizialmente, il "Marker" era solo un dispositivo del genere.

Tuttavia, tutto è cambiato dopo che l'Istituto per l'aviazione di Mosca ha sviluppato un complesso di visione artificiale in formato completo. Questo sistema di moduli interconnessi consente di riconoscere oggetti bidimensionali e tridimensionali, nonché di calcolare con estrema precisione la loro posizione nello spazio e la traiettoria di movimento.

Durante il pattugliamento del territorio del cosmodromo Vostochny, il robot russo, in modalità completamente autonoma, ha dato un segnale alla guardia di turno quando è stata rilevata una violazione e ha accompagnato l'intruso utilizzando UAV di piccole dimensioni forniti con la piattaforma. È ancora vietato aprire il fuoco sul Marker, ma può intercettare autonomamente droni e altri mezzi tecnici.

I risultati del test hanno confermato pienamente l'idoneità della piattaforma robotica per la protezione di strutture critiche. Tuttavia, si parla già che il collaudato sistema di visione artificiale possa essere adattato per altri scopi, anche civili.

7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Zemskov Офлайн Sergey Zemskov
    Sergey Zemskov (Sergey) 13 November 2021 17: 06
    +3
    Hai provato a fare un tosaerba? Generatore? E altra tecnica? Ciclomotore? o, oh mio dio, una macchina russa ???
    1. BoBot Robot - Free Thinking Machine 13 November 2021 23: 55
      -1
      meglio di un androide bipede!
    2. Greenchelman Online Greenchelman
      Greenchelman (Grigory Tarasenko) 14 November 2021 01: 28
      +1
      Qui è apparso il tram ... Il tram retrò "Stilyaga" è stato effettivamente sviluppato presso l'Ust-Katavskiy Carriage Works. Ma questa impresa fa davvero parte di Roskosmos.

      1. Sergey Zemskov Офлайн Sergey Zemskov
        Sergey Zemskov (Sergey) 25 November 2021 16: 16
        -1
        I consumatori sono pronti ad acquistarlo?
        1. Greenchelman Online Greenchelman
          Greenchelman (Grigory Tarasenko) 25 November 2021 16: 18
          0
          Questa è l'unica copia che difficilmente entrerà in produzione.
          1. Kedrovic Офлайн Kedrovic
            Kedrovic (Alexa980) 2 febbraio 2022 21:12
            0
            Tutto dipenderà dall'efficienza e dall'affidabilità. Ecco a cosa serve il prototipo.
    3. Kedrovic Офлайн Kedrovic
      Kedrovic (Alexa980) 2 febbraio 2022 21:12
      0
      Per che cosa? Non hai braccia o gambe? Gira il magnete, falcia con una falce, muovi i piedi nello spazio, perché non puoi capire perché non lo fanno. Soprattutto le fabbriche che sono affilate per l'industria della difesa.