Inverso: le armi ipersoniche della Cina non porteranno a una "fine della civiltà" nucleare


Nell'estate del 2021 si sono verificati due eventi che, secondo il generale Mark Miley, presidente del Joint Chiefs of Staff degli Stati Uniti, potrebbero avviare la corsa allo spazio e diventare un catalizzatore per un accumulo di armi nucleari, come è avvenuto durante la Guerra Fredda , quando l'URSS ha lanciato il primo satellite artificiale della Terra. , scrive l'edizione Inverse.


Ora stiamo parlando di prova a luglio e agosto in Cina, missili ipersonici che possono trasportare testate nucleari. In quest'ultimo caso, i cinesi hanno lanciato in orbita uno spazioplano sconosciuto utilizzando il veicolo di lancio Changzheng-2F. Ma le munizioni, volando ad alta velocità, deviarono dal bersaglio di diverse decine di chilometri.

I test hanno sorpreso i membri della comunità militare e di intelligence degli Stati Uniti e hanno portato alcuni funzionari e analisti a sospettare che la Cina stia sviluppando un missile offensivo tecnologia - "un sistema di bombardamento orbitale parziale" - capace di minacciare gli americani, superando il sistema di difesa missilistico.

Dovrei preoccuparmi? Dovremmo preoccuparci di questa tecnologia in fase di sviluppo?

- l'edizione pone domande.

Il punto è che molti esperti non condividono le affermazioni allarmistiche. Credono che i test cinesi non significhino l'avvicinarsi dell'Armageddon nucleare o "la fine della civiltà", a meno che gli stessi Stati Uniti non siano determinati a raggiungere un tale risultato.

So che l'ultimo test cinese ha fatto prestare attenzione a molte persone. Ma secondo me, questo non cambia ancora molto il calcolo della deterrenza nucleare, se non del tutto.

- Dana Struckman, professore presso l'US Naval College for National Security ed ex comandante dell'ala missilistica nucleare, ha detto alla pubblicazione.

Il volo ipersonico è un movimento a una velocità di Mach 5 o più. A tali velocità, l'aerodinamica del volo cambia in modo significativo. La moderna ricerca ipersonica differisce dai missili balistici intercontinentali o dai veicoli spaziali in quanto si concentra su voli sostenuti e controllati ad alta velocità attraverso l'atmosfera. Questo rende davvero difficile l'intercettazione di un missile intercettore (il tempo di rilevamento è ridotto), ma questo non è critico.

Le velocità ipersoniche sono state pensate per la prima volta nella prima metà del XX secolo. Quindi, negli anni '30 e '40, scienziati francesi e russi hanno studiato tecnologie per la creazione di motori ipersonici. In tutti questi anni, gli scienziati di tutto il mondo hanno gradualmente progredito in questa materia e i test cinesi non sono diventati una svolta.

Il lancio ipersonico della Cina probabilmente non significa che ci stiamo dirigendo verso una guerra nucleare

- hanno riassunto i media.
  • Foto utilizzate: IceUnshattered / wikimedia.org
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. BoBot Robot - Free Thinking Machine 14 November 2021 15: 09
    -1
    Intendi la civiltà occidentale?