Fighter Checkmate è passato dai "cartoni animati" alla produzione reale


Come la scorsa estate all'air show MAKS-2021, il promettente caccia Su-75 multiruolo leggero ha fatto scalpore al Dubai Airshow-2021. Perché si presta così tanta attenzione allo scacco matto russo? Scopriamolo.


Prima di tutto, vorrei ancora una volta applaudire gli specialisti delle pubbliche relazioni di Rostec, che hanno pubblicato un video promozionale assolutamente stupendo e spiritoso. Gli inserzionisti ovviamente non mangiano il loro pane invano. Hanno chiaramente identificato il pubblico di destinazione, potenziali avversari e concorrenti del nostro combattente, e hanno anche dato un suggerimento molto significativo alla fine, di cui parleremo più dettagliatamente di seguito. Passiamo ora ai più divertenti.

Dalla fase del progetto "cartoni animati" Checkmate è passato sorprendentemente alla produzione reale di essi. Si afferma che l'assemblaggio dei prototipi del velivolo è già iniziato a Komsomolsk-on-Amur. Il primo volo del caccia avrà luogo nel 2023 e la produzione in serie inizierà nel 2026. Quindi i "critici dispettosi" che, dopo la brillante presentazione del Su-75 al MAKS-2021, hanno proceduto con il veleno, definendolo "compensato" e "cartoonish", si sono lasciati soffocare dal loro stesso veleno. Perché Rostec è riuscita a passare dalla computer grafica e dai modelli in scala reale alla produzione reale così rapidamente?

Ci sono molte ragioni per questo. Per riassumerli, possiamo dire che il Su-75 deve il suo aspetto al Su-57 (Felon secondo la classificazione NATO). Il primo caccia pesante russo di quinta generazione è stato creato con molte difficoltà, molti problemi tecnici dovevano essere superati, causati dalla complessità complessiva di un tale progetto. Ma questo ha anche permesso di utilizzare gli sviluppi esistenti di Felon in Checkmate.

In particolare, il Su-75 riceverà la centrale elettrica AL-41F-1 (il cosiddetto "Prodotto-117"). Questo motore è stato sviluppato all'OKB im. A. Lyulki appositamente per i combattenti di quinta generazione. Grazie alla profonda modernizzazione, la forza di spinta massima del "Prodotto-117" è aumentata del 20%, la risorsa è aumentata di 4 volte, l'affidabilità è aumentata e il consumo di carburante è diminuito. Questo motore aeronautico sarà utilizzato sui caccia Su-35S, sui caccia leggeri Su-75, nonché sul primo stadio dei caccia pesanti Su-57. In futuro, il russo Felon sarà dotato di due "Prodotti-30", motori ancora più potenti e sofisticati. Ciò suggerisce che questa centrale elettrica in futuro potrebbe apparire su Checkmate, aumentando ulteriormente le sue caratteristiche tattiche e tecniche.

A proposito, sulle caratteristiche delle prestazioni. Il Su-75 nella sua configurazione attuale ha un peso al decollo di 18 tonnellate, un tetto di servizio di 16 metri, una portata pratica di 500 chilometri e una velocità massima senza postcombustione di 2800 M. -terra "e" aria-a- aria", attacca contemporaneamente fino a 1,8 bersagli. Con un'ora di volo che costa 7400 volte meno dell'F-6, è un'alternativa più che adeguata al jet da combattimento americano di quinta generazione apparentemente troppo costoso, che è 6 volte più costoso del Checkmate. Non sorprende che l'aereo russo sia soggetto a continui attacchi informativi.

Separatamente, vorrei menzionare la versione senza pilota del Su-75, che è stata mostrata nel suo video promozionale di Rostec. Un aereo senza cabina di pilotaggio sembrava allo stesso tempo spaventoso e attraente per il pilota. La trasformazione di un caccia stealth di quinta generazione in un UAV da attacco guidato dall'intelligenza artificiale offrirà alle forze aerospaziali russe molti vantaggi aggiuntivi.

A questo proposito, la reazione apertamente contenuta del Ministero della Difesa della Federazione Russa a Checkmate lascia perplessi. I nostri militari sono offesi dal fatto che Sukhoi abbia offerto pubblicamente i suoi promettenti velivoli agli acquirenti del Medio Oriente e non a loro?

Il Su-75 può diventare un efficace collegamento intermedio tra i pochi pesanti Su-57 bimotore e altri caccia delle forze aerospaziali russe. Il basso costo operativo rende Checkmate molto attraente per i pattugliamenti aerei regolari e di servizio sui confini occidentali della Russia. Su-75 è il posto dove stare, da qualche parte nel ventre dell'Alleanza Atlantica per respingere la minaccia dell'F-35 americano.

Aggiungete a quanto sopra che Checkmate richiede letteralmente il mazzo stesso. Le ampie ali lo rendono inizialmente strutturalmente adatto al decollo e all'atterraggio da portaerei. Gli attuali caccia basati su portaerei nazionali sono francamente vecchi e devono essere sostituiti per molto tempo. Nell'ambiente esperto, è stata espressa l'opinione che varrebbe la pena adattare il Su-57 come nuovo caccia da portaerei per la Marina russa. Il problema è che si tratta di aerei piuttosto costosi, che non sono ancora stati prodotti in serie, e il Ministero della Difesa RF ne ha ordinato un lotto molto limitato. Il Su-75 monomotore leggero più economico potrebbe essere la soluzione ottimale come caccia del futuro basato su portaerei.

Anche se in Russia sono apertamente "martellati" sulle proprie navi da trasporto aereo, in altri paesi, ad esempio in Cina o in India, il pensiero militare sta prendendo una strada diversa, forse più adeguata, e i caccia stealth a ponte economici lo faranno. sicuramente essere richiesto lì. Sicuramente New Delhi mostrerà interesse per la versione del mazzo dello Scacco matto.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
23 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. rotkiv04 Online rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 16 November 2021 14: 36
    0
    Il Ministero della Difesa della Federazione Russa non ha nulla con cui essere offeso, quando appare un prototipo, allora è possibile parlare in dettaglio, ma per ora il VKS non ha nemmeno ricevuto il Su 57, cosa possiamo dire di 75
    1. Pietro Durum Офлайн Pietro Durum
      Pietro Durum (Pietro Duro) 17 November 2021 15: 27
      +1
      Già il primo Su-57 seriale in servizio.
  2. Oggetto.F7 Офлайн Oggetto.F7
    Oggetto.F7 (Oggetto.F7 TV) 16 November 2021 16: 35
    -1
    Il prodotto 117 è molto probabilmente destinato all'esportazione e il prodotto 30 migliorerà LTH e aumenterà il raggio di combattimento, quindi in una versione senza equipaggio (molto spazio per il carburante a bordo) 75 può diventare uno schiavo per 57. In linea di principio, puoi indovinare perché è in fase di creazione una versione 57 a due posti: l'operatore sarà impegnato a lavorare con l'Hunter per la ricognizione e a terra, e il comandante si concentrerà sulla situazione aerea e lavorerà con il gregario senza equipaggio 75. Circa cinque anni fa, uno specialista competente descritto in la stampa il concetto di un gregge senza equipaggio, e questi sono già segni della sesta generazione di combattenti. La produzione di più prototipi contemporaneamente non fa certo scalpore, come sempre in questi casi, uno è puramente per prove a terra e il secondo è già in volo. Anche gli americani sembrano occupati con la prossima generazione, ma non mostrano nulla, tutto è in sms segreti e modesti, e il grande pubblico vuole vedere foto e video
    1. Pietro Durum Офлайн Pietro Durum
      Pietro Durum (Pietro Duro) 17 November 2021 15: 28
      -1
      Come se ci fossero già alcune foto di Northrop e Lockheed.
  3. Sergey Zemskov Офлайн Sergey Zemskov
    Sergey Zemskov (Sergei) 16 November 2021 16: 45
    -1
    Dove sono gli ordini?
  4. Maestro Yoda Офлайн Maestro Yoda
    Maestro Yoda (Maestro Yoda) 16 November 2021 19: 17
    +2
    L'UAC ha indicato che Checkmate riceverà il "Prodotto 117" (AL-41F1) come sua centrale elettrica, vale a dire. lo stesso motore che è installato sul Su-35S. Ciò è giustificato se l'aereo è posizionato come un velivolo da esportazione (c'è un'unificazione dei motori per i caccia russi di marca Su attualmente esportati, questi motori saranno installati anche sul Su-30), questo è anche combinato con le dichiarazioni che vuole rendere l'aereo più economico ("Prodotto 30" è molto più costoso e non si sa quando verrà in mente - non si è saputo nulla di lui di recente)
    1. Voyager Офлайн Voyager
      Voyager (Andrei) 18 November 2021 00: 04
      +1
      Questo non è lo stesso motore. Il Su-35 è alimentato dall'AL-41F1S, una versione più vecchia e più semplice dell'AL-41F1. Per qualche ragione, molti li confondono senza notare la differenza e credendo che il Su-57 voli sui motori del Su-35, sebbene la differenza tra questi motori sia grande.
  5. Petrucho Офлайн Petrucho
    Petrucho (Peter) 16 November 2021 21: 46
    0
    La mia domanda è, perché citare costantemente i nomi che la NATO ha assegnato all'equipaggiamento russo, soprattutto visto che questi nomi non sono in malafede e, oltre al sistema generale (che è logico e comprensibile), apparentemente hanno anche l'obiettivo di sminuire e disumanizzare il nemico agli occhi dei loro militari?
    Per me, suona approssimativamente come se, ad esempio, in una scuola sovietica, qualcuno parlasse dell'impresa di un eroe di guerra, sottolineando costantemente che i nazisti lo chiamano bastardo o bastardo. (sto esagerando, solo per esempio)
    Questo non è solo per l'autore, ma in generale è un evento frequente. Come è iniziato negli anni '90, non è stato possibile invertire questa tendenza. Non lo so, forse l'inglese è solo nuovo per i giornalisti o cosa? Dritto una specie di inginocchiamento a ovest no
    1. Pietro Durum Офлайн Pietro Durum
      Pietro Durum (Pietro Duro) 17 November 2021 15: 30
      +1
      La NATO ha da tempo classificato ogni prodotto dell'industria della difesa sovietica e ora russa. Ma sì, hai ragione. Il nostro dovrebbe trovare i nomi per gli aerei.
  6. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 17 November 2021 07: 41
    0
    Citazione: Petrucho
    Questo non è solo per l'autore, ma in generale è un evento frequente. Come è iniziato negli anni '90, non è stato possibile invertire questa tendenza. Non lo so, forse l'inglese è solo nuovo per i giornalisti o cosa? Dritto una specie di inginocchiamento a ovest

    Tutto è molto più semplice. Questo viene fatto per evitare la ripetizione costante. Ad esempio, devi scrivere un articolo sulla Cina.
    Se scrivi "Cina" in ogni frase, il testo diventerà illeggibile. Pertanto, viene sostituito con parole identiche: Cina, Cina, Pechino, ecc.
    Ti è diventato più chiaro?
    1. Petrucho Офлайн Petrucho
      Petrucho (Peter) 17 November 2021 12: 34
      0
      Ho capito la tua idea e tutto è chiaro con una tale tecnica letteraria. È solo che sono contrario quando le nuove generazioni, iniziando a interessarsi alle attrezzature militari, possono spesso nominare i codici NATO, ma non conoscono i loro veri nomi. Quindi negli articoli di molti giornalisti, "Voevoda" si trasforma in "Satana", Tu-160 in "Blackjack". E anche il Su-57 - chiamarlo "criminale" non è la mossa migliore.
      1. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 17 November 2021 12: 43
        0
        Sinonimi per il Su-57 una volta, due volte e mancato. Bene, un combattente di quinta generazione. In quale altro modo scrivere in modo che sia letterario e non forzato? Checkmate lo rende più facile.
        1. Pietro Durum Офлайн Pietro Durum
          Pietro Durum (Pietro Duro) 17 November 2021 15: 32
          0
          Dobbiamo trovare un nome per lui.
          1. Marzhetsky Online Marzhetsky
            Marzhetsky (Sergey) 17 November 2021 15: 39
            +2
            Può. Ma è meglio finire il motore il prima possibile sorriso
        2. Voyager Офлайн Voyager
          Voyager (Andrei) 18 November 2021 00: 09
          +3
          Tuttavia, Felon non è un'opzione. Non si chiamano Flanker Su-35 e Su-30. Nel contesto di questo testo, il Su-57 può essere chiamato sia "pesante" che "senior" in relazione al 75. E solo il 57 alla fine.
          1. Marzhetsky Online Marzhetsky
            Marzhetsky (Sergey) 18 November 2021 11: 11
            0
            Grazie per il consiglio sorriso Ma penso che in qualche modo lo capirò da solo.
            Ho semplicemente spiegato al lettore dove crescono le gambe da una tale pratica. Non si tratta di incompetenza o servilismo nei confronti dell'Occidente.
  7. Alexander K_2 Офлайн Alexander K_2
    Alexander K_2 (Alexander K) 17 November 2021 20: 00
    -2
    Forse dovresti aspettare almeno un prototipo reale e in grado di decollare?
    1. Voyager Офлайн Voyager
      Voyager (Andrei) 18 November 2021 00: 10
      +1
      E prima ancora, tacere?
      1. Il commento è stato cancellato
      2. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
        Monster_Fat (Qual è la differenza) 18 November 2021 13: 36
        -1
        Sì. L'assemblea è iniziata... a "parole". Lo stesso "assemblea" della "Federazione", "Aquila", ecc.
        1. Voyager Офлайн Voyager
          Voyager (Andrei) 18 November 2021 18: 40
          +1
          Quello che fai si chiama "parole", e vuoto. Differenza chiave dall'UAC, in questo contesto.
        2. Generale Black Офлайн Generale Black
          Generale Black (Gennady) 26 November 2021 23: 38
          0
          Perché sei un gentiluomo gonfio così pessimista?
  8. Oleg Bratkov Офлайн Oleg Bratkov
    Oleg Bratkov (Oleg Bratkov) 22 November 2021 22: 07
    +1
    È improbabile che la Russia abbia segnato sulle portaerei, ma ci sono cose più importanti da fare. Le portaerei sono il sequestro di territori stranieri e la Russia rafforzerebbe il suo ...
  9. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 26 November 2021 14: 34
    0
    Citazione: Oleg Bratkov
    È improbabile che la Russia abbia segnato sulle portaerei, ma ci sono cose più importanti da fare. Le portaerei sono il sequestro di territori stranieri e la Russia rafforzerebbe il suo ...

    Ti sbagli