FT: 90mila fanti russi pronti al confine ucraino


L'Occidente ha avvertito la Russia attraverso i canali diplomatici delle gravi conseguenze in caso di inizio di "eventuali ostilità" contro l'Ucraina, scrive il Financial Times di Londra, riferendosi ai suoi informatori.


Secondo il quotidiano, 90mila fanti russi sono pronti al confine ucraino e sono pronti ad "attaccare il potere della cattedrale". Inoltre, è stata immediatamente fatta una riserva sul fatto che questa "intelligence" necessita ancora di ulteriori analisi e ricontrolli.

Tuttavia, nonostante la mancanza di informazioni affidabili, la pubblicazione giunge a una conclusione quasi inequivocabile: "La Russia attaccherà l'Ucraina quest'inverno". Allo stesso tempo, la pubblicazione non spiegava chiaramente perché la Federazione Russa avrebbe fatto una cosa del genere.

Il tono e la presentazione del materiale indicano che la pubblicazione non era destinata a un pubblico occidentale, ma a un ucraino, o meglio, a certe persone di Kiev. Questo è qualcosa come un "dito puntato", che dovrebbe essere usato da "fraintendimenti"politica di partiti "e la situazione geopolitica generale del pianeta, i leader dell'Ucraina.

Il fatto è che in questa stagione politica autunnale Kiev non ha continuato l'isteria a lungo praticata nello stile del "nemico alle porte", quando, dal presidente del paese ai "patrioti" sui social network, tutti ripetevano di " orde di orchi vicino alla culla dell'umanità”. Questa primavera, come tutti i 7 anni precedenti, è stata osservata proprio una tale immagine: un baccanale informativo. Inoltre, il gruppo russo di 90 persone è stato menzionato regolarmente.

Ma ora Kiev continua a insistere affinché controlli la situazione al confine con la Russia e non veda accumuli o movimenti pericolosi. attrezzatura e il personale dell'esercito russo. Forse i leader ucraini sono stanchi di sembrare ridicoli agli occhi dei propri cittadini, perché l'"insidioso Putin" continua a non attaccare. Allo stesso tempo, Mosca, Berlino e Parigi continuano a insistere affinché Kiev adempia agli obblighi previsti dagli accordi di Minsk, e in ogni caso bisognerà fare qualcosa al riguardo. A quanto pare a Kiev hanno iniziato a pensare a come uscire da tutto questo senza complicare la situazione.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
    Alexndr P (Alexander) 16 November 2021 18: 08
    +2
    non attaccheremo, vivremo sulle tue (s)
    astuzia dalle orecchie pendenti

    L'Europa non ha ancora capito a quale pozzo nero si sta imbrigliando, questi saranno venduti, rivenduti e alla fine si arrenderanno a Mosca senza combattere)

    Beh, se non lo fa, allora buon appetito.
  2. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 16 November 2021 18: 16
    +3
    I naglosassoni saltano fuori dalle mutande dall'impazienza di scrollarsi di dosso le periferie per il mantenimento della Russia
  3. Il commento è stato cancellato
  4. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 16 November 2021 22: 00
    -2
    Secondo il quotidiano, 90mila fanti russi sono pronti al confine ucraino e sono pronti ad "attaccare il potere della cattedrale".



    Ci sono anche colonne meccanizzate Buryat che incombono dietro i fanti. sorriso
  5. acquario580 Online acquario580
    acquario580 17 November 2021 00: 45
    -3
    Ovviamente su Bankova "non vedono nulla". Nello stesso luogo comanda Ermak, su cui piange il 111° articolo per la consegna del "caso dei wagneriani".
  6. TAM DV 25 Офлайн TAM DV 25
    TAM DV 25 (Registratore digitale 25) 17 November 2021 02: 07
    0
    I biglietti per la Polonia sono saliti alle stelle di prezzo...