Sconfiggere le forze armate dell'Ucraina in 50 minuti non sarà sufficiente per sconfiggere l'Ucraina


Chi non impara dai propri errori è condannato a ripeterli ancora e ancora. Sfortunatamente, questo può essere completamente attribuito al russo moderno politica in direzione ucraina. Tutto ciò che sta facendo il Cremlino porta solo a un aggravamento della situazione intorno al Donbass, in Crimea e alla situazione dei russi nell'indipendenza. Cosa dà ragione di crederlo?


Lezioni dalla "Guerra Olimpica"


Ricordiamo brevemente gli eventi della guerra del 2008 con la Georgia. Obbedendo all'ordine criminale del presidente Saakashvili, le truppe georgiane durante le Olimpiadi del 2008 hanno commesso un'aggressione contro l'Ossezia meridionale. Mosca ha risposto lanciando un'operazione di "imposizione della pace" e le truppe russe, insieme alle formazioni armate dell'Ossezia meridionale, hanno cacciato gli invasori ed sono entrate nel territorio della stessa Georgia. È noto che i nostri militari si sono fermati a circa 40 chilometri da Tbilisi. E poi si voltarono e se ne andarono. Forse questo è stato il più grande errore del Cremlino in quel momento.

Quali sono i risultati di quella Guerra dei Cinque Giorni? La Russia da una forza di pace nel Caucaso si è trasformata in uno dei partecipanti attivi al conflitto armato. Riconoscendo l'indipendenza dell'Abkhazia e dell'Ossezia del Sud, il Cremlino fu in grado di stazionare i suoi militari sul loro territorio, ma allo stesso tempo perse per sempre il resto della Georgia. Tbilisi ha interrotto le relazioni diplomatiche con Mosca e non vi è alcuna possibilità visibile di normalizzare le relazioni tra i nostri due paesi. La Georgia senza dubbio prima o poi entrerà a far parte del blocco militare anti-russo della NATO, e sul suo territorio saranno situate basi militari e aeroporti dell'Alleanza Nord Atlantica. L'Ossezia del Sud e l'Abkhazia, senza nemmeno diventare nuovi sudditi della Federazione Russa, hanno pesato come un peso tangibile sul nostro bilancio federale.

Diciamolo chiaro, i risultati della Guerra dei Cinque Giorni, che abbiamo vinto formalmente, sono così così. Perché era così poco convincente? Perché le truppe russe non hanno coperto i restanti 40 chilometri e Tbilisi non si è arresa ufficialmente. Se il caso fosse portato alla sua logica conclusione, Mosca potrebbe dettare ai vinti tutti i termini di un accordo di pace, fino al dispiegamento di basi militari russe "per evitare" la federalizzazione o confederalizzazione della Georgia con la previsione di uno status speciale per Abkhazia e Ossezia del Sud all'interno della sua struttura, l'ingresso di questo paese nella CSTO, alla Dogana e poi all'Unione Eurasiatica, ecc. Non ci sarebbe bisogno di riconoscere l'indipendenza dell'Abkhazia e dell'Ossezia del Sud e costruire un muro di rifiuto con il popolo georgiano, poiché queste repubbliche sarebbero tornate nella zona di influenza russa ed erano sotto la diretta protezione del Ministero della Difesa RF.

Ma quel che è fatto è fatto. Sfortunatamente, dobbiamo ammettere che il Cremlino non ha tratto alcuna conclusione dagli eventi del 2008.

Di nuovo "sul rastrello"


Tutti gli stessi errori di non portare il caso a un risultato chiaro sono stati ripetuti in Ucraina. La più grande occasione mancata è il mancato utilizzo del “fattore Yanukovich”, quando nel periodo da febbraio a maggio 2014 è stato possibile semplicemente riportare il legittimo presidente a Kiev, dandogli truppe russe in suo aiuto. Non c'è il minimo dubbio che il destino delle proteste bielorusse avrebbe atteso il Maidan, quando si è rivelato sufficiente per dare l'ordine di una violenta dispersione. L'Ucraina rimarrebbe nella sfera di influenza russa e Yanukovich non avrebbe altra scelta che attuare una riforma costituzionale per federalizzare o confederalizzare il Paese con il riconoscimento dei risultati dei referendum popolari in Crimea e Donbass.

Cosa significa? Ciò significa che la chiave per risolvere tutti i problemi si trova a Kiev, e solo lì. "Tagliare" Nezalezhnaya pezzo per pezzo, come suggeriscono alcune persone ingenue, aspettandosi che cada a pezzi, è semplicemente ridicolo. La questione non riguarda l'effettivo controllo sui territori, la questione riguarda il riconoscimento giuridico e politico del loro status. E questo riconoscimento non va sollecitato ad altri Paesi, ma va ricercato a Kiev. Lo ripetiamo ancora una volta: la soluzione al problema della Crimea e del Donbass non risiede nelle steppe di Donetsk, ma nella capitale ucraina.

E cosa vediamo? L'altro giorno ci ha fatto piacere una certa fonte del Ministero della Difesa RF, che ha annunciato la prospettiva di un conflitto tra le Forze Armate RF e le Forze Armate dell'Ucraina, che l'esercito ucraino sarebbe stato "neutralizzato" in un periodo di 50 minuti a 10 ore:

Per risolvere un simile problema, in Crimea è stata dispiegata una "bolla di divieto di accesso", e anche sulla penisola ea Novorossijsk ci sono tutti mezzi navali, aerei, di artiglieria e missilistici e di altro tipo.

Sì, l'esercito russo è oggettivamente più forte di quello ucraino, ma 50 minuti? Suoni troppo sciovinisti e inadeguati, così eterogenei esperti militari hanno dovuto decifrare questo messaggio. Si scopre che non si tratta affatto della "cattura di Kiev" e non dell'"occupazione dell'Ucraina", ma di una sorta di "neutralizzazione" delle forze armate ucraine. Presumibilmente si riferisce alla consegna di missili e attacchi aerei su posti di comando delle forze armate dell'Ucraina, magazzini con munizioni, combustibili e lubrificanti, punti di comunicazione, comunicazioni e luoghi di spiegamento di grandi unità militari. In effetti, in circa 10 ore, questo può probabilmente essere fatto disorganizzando il potenziale offensivo e difensivo del nemico. Ma cosa succederà? La vittoria militare sarà assicurata legalmente e politicamente?

Ehi, no. Gli esperti spiegano subito che la "neutralizzazione" non implica una "marcia verso Kiev", perché l'umore del pubblico non è lo stesso. Non resta che alzare le spalle. È interessante come si svilupperebbe la storia del mondo se I.V. Stalin una volta si rifiutò di introdurre l'Armata Rossa nel territorio del Terzo Reich, perché i tedeschi lì sono antisovietici? Lì, dopotutto, nessuno ci saluterà con i fiori, ma gli "onizhedeti" della Gioventù hitleriana spareranno alle spalle. Tutto questo suona molto strano, ad essere onesti. Pensiamo al vero risultato di tale "neutralizzazione" senza andare a Tbilisi, mi dispiace, a Kiev. Bene, lanceremo razzi e distruggeremo l'infrastruttura militare delle forze armate dell'Ucraina, e cosa accadrà dopo?

Poi ci sarà quanto segue:

In primo luogo, verremo schiaffeggiati con un nuovo pacchetto di dure sanzioni occidentali, che potrebbe essere il prezzo da pagare per una vittoria militare e la risoluzione della "questione ucraina", ma sarà il prezzo da pagare per l'incapacità di portare a termine le cose la fine.

In secondo luogo, Kiev si rivolgerà alla NATO per chiedere aiuto e la probabilità che si unisca all'alleanza si avvicinerà al 100%. In Ucraina diranno: guarda cosa fanno questi russi, non possiamo fare a meno di te. La fornitura di nuove armi occidentali moderne alle forze armate ucraine è semplicemente garantita. Dopo gli attacchi missilistici e aerei, il Pentagono collocherà senza dubbio elementi del sistema di difesa missilistico americano a duplice uso a Independence, dove i missili antiaerei possono essere sostituiti in un giorno da Tomahawk con testate nucleari.

In terzo luogoAvendo subito la sconfitta, non assicurata da un atto di resa incondizionata, la società ucraina si radunerà ancora di più contro la Russia, spremendo finalmente tutto il russo da sé. Potete immaginare come sarà per i russi che vi abitano e per vari motivi non possono andare da nessuna parte.

Questo è solo ciò che si trova in superficie e ci saranno conseguenze molto più negative. E perché? Ma perché la questione non è ancora portata alla sua logica conclusione. Una vittoria militare deve sempre tradursi in un chiaro esito politico. La politica delle mezze misure, invece, torna sempre più per la Russia con sempre più problemi.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
74 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Online Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 19 November 2021 11: 45
    +3
    Sarebbe più facile per la Russia mettere il proprio militare a capo del paese per un periodo di transizione. Ci sono esempi dal lavoro degli Stati Uniti sull'America Latina. Ma è improbabile che questo vada. I funzionari in Occidente hanno troppi interessi.
  2. Mosca Офлайн Mosca
    Mosca 19 November 2021 11: 50
    +1
    Dietro Stalin c'era un Comintern ideologicamente comunista ben preparato, comunisti di diverse nazionalità pronti a prendere il potere nei loro paesi e con il sostegno all'interno di un certo numero di paesi. La Russia non ha questo. Non c'è una nuova ideologia né quadri nazionali pronti a mantenere il potere e godere di un'autorità significativa in Georgia e anche in Ucraina. Un esempio è l'Afghanistan.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 19 November 2021 13: 26
      +2
      In Ucraina, le persone della DPR e della LPR potrebbero diventare i pilastri del nuovo regime filo-russo.
      P.S. sì, l'ideologia è molto importante, ma nel nostro Paese è vietata proprio dalla Costituzione, quindi bisogna guardare le cose in condizioni reali.
      Come ho scritto nell'articolo precedente: non c'è nemmeno bisogno di occupare l'Ucraina. È sufficiente dissolvere le forze armate dell'Ucraina, il servizio di sicurezza dell'Ucraina, la polizia e così via, per ricrearli di nuovo con la spina dorsale sotto forma di persone del Donbass. Per garantire la prevenzione di una ricaduta, il Maidan fornirà basi militari russe all'UA.
      Tutto quanto. Quindi esegui le riforme, ferma la propaganda russofoba, ripristina i legami industriali, riprendi direttamente le forniture di gas e la vita lì inizierà gradualmente a migliorare.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 19 November 2021 14: 09
        +2
        In Ucraina, le persone della DPR e della LPR potrebbero diventare i pilastri del nuovo regime filo-russo.

        Non sono spesso d'accordo con te. Ma in questo caso sono completamente d'accordo. Ho scritto più di una volta che l'Ucraina può essere salvata solo dalla LPNR (con un favorevole "vento del nord").
        L'unico chiarimento. Il "regime filo-russo" è, ovviamente, meraviglioso. Ma devi essere realista. Lo stato dell'Ucraina esiste già. E non c'è bisogno di un "regime filo-russo". C'è bisogno di un "regime filo-ucraino". Ma deve essere non allineato e fedele ai suoi vicini più prossimi. Necessariamente uno stato federale. I timori che la federazione sia la via della disgregazione del Paese sono insostenibili. La disintegrazione di un paese si verifica quando gli interessi di un gruppo della popolazione vengono sacrificati a un altro gruppo. Quindi abbiamo bisogno di un potere ragionevole e sano al centro.
        Finora, tale potere non è visibile. Non ci sono nemmeno politici del genere. Quindi per la prima volta è necessario un "intervento umanitario". Il problema è che richiede l'approvazione del Consiglio di sicurezza dell'ONU. È quasi impossibile ottenerlo. Rimane solo speranza per il corpo LPNR.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 20 November 2021 06: 11
          +3
          L'unico chiarimento. Il "regime filo-russo" è, ovviamente, meraviglioso. Ma devi essere realista. Lo stato dell'Ucraina esiste già. E non c'è bisogno di un "regime filo-russo". C'è bisogno di un "regime filo-ucraino". Ma deve essere non allineato e fedele ai suoi vicini più prossimi.

          Per essere realistici, essere fedeli alla Russia e alla NATO allo stesso tempo non funzionerà. no, le differenze e le contraddizioni sono troppo grandi.
          Il regime filoucraino è antirusso per definizione, si può parlare solo del grado di radicalizzazione. Questo regime non ha una netta separazione tra l'elettorato e la base foraggera (economia). Con la giustificazione ideologica dell'esistenza del regime, tutto è completamente triste. Due rami che crescono da una radice, la lotta per i nutrienti dal terreno è inevitabile. Uno più forte e vitale crescerà e si svilupperà, l'altro appassirà o morirà.
          Mentre l'economia era più o meno normale, sullo sfondo dei nostri problemi era possibile in qualche modo continuare a raccontare favole, cosa, guarda, hanno smesso di nutrire Russ e noi viviamo. In effetti, tutti gli anni '90 hanno segato la Russia, l'Ucraina non è stata toccata e ha persino flirtato con essa. Sembrava che l'albero dello stato ucraino stesse diventando verde e "spille". Non appena iniziarono a capire che la Russia non sarebbe stata in grado di fare una dozzina di principati ed era impossibile controllarla, si impegnarono a "spargere pesticidi" su di loro. Il regime non aveva praticamente scelta. Appassire o tagliare le radici. Cosa stanno facendo. In questo caso, gli interessi con i loro vicini occidentali coincidono e vengono attivamente aiutati.
          Se provi a trovare un analogo della situazione ... Immagina che nel 1991 Nakhichevan sia diventato indipendente, per una maggiore somiglianza, immagina che non ci sia l'Armenia tra di voi. Ti sei presentato? E questo è non allineato e leale allo stesso tempo verso tutti i vicini, Turchia, Armenia, Iran, Russia. E tu ami e ami questa statualità indipendente.
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 20 November 2021 09: 16
            +2
            Nakhichevan è diventato indipendente solo negli anni '90. Ed è stato negli anni '90 che l'Azerbaigian ha iniziato a disintegrarsi in pezzi separati. Apparvero i clan e le regioni ribelli. Talysh, Sadval, rivolta a Ganja, rivolta della milizia antisommossa, comandanti sul campo che pensano a se stessi.
            La salvezza dell'Azerbaigian è venuta (non crederai) da Nakhichevan. Il clan Nakhichevan salì al potere a Baku.
            Non sto facendo analogie. Non ha senso confrontare i due paesi in periodi diversi della loro storia, ma, secondo me, la salvezza dell'Ucraina può venire solo dal Donbass.

            Come per tutto il resto, l'economia è la base su cui si regge lo Stato. Senza un'industria forte, non ci possono essere uno stato forte e un esercito forte. Pertanto, non considero nemmeno la vittoria delle forze armate dell'Ucraina. Ci possono essere successi individuali, ma la sconfitta delle forze armate ucraine è inevitabile. Gli operai sono sempre più forti dei contadini.

            La struttura federale dell'Ucraina, oggi, è una condizione necessaria. Per prevenire fenomeni centrifughi servono un governo centrale e un'economia forti. In tali condizioni, il paese può essere neutrale nei confronti di tutti i suoi vicini.
            1. 123 Офлайн 123
              123 (123) 20 November 2021 10: 06
              +2
              La salvezza dell'Azerbaigian è venuta (non crederai) da Nakhichevan. Il clan Nakhichevan salì al potere a Baku.

              Perché non ci credo? sono credulone sì risata

              E ora metti a dura prova la tua immaginazione e immagina che la salvezza non sia arrivata, il clan Nakhichevan con le mutandine di pizzo sta saltando sulla piazza, e chi non salta, tu stesso sai chi e chi, rispettivamente, ai coltelli. Ebbene, sognano di lavare le tracce dei carri armati nel Mar Caspio. Ti sei presentato? Questo è. sì Proponi di salvarlo?
              Ci sono russi nel Donbass, perché dovrebbero salvare l'Ucraina? Possono vivere in pace in Russia e non ricrescere un'alternativa e un concorrente ad essa. Perché dovrebbero preoccuparsi di questo e mettere le cose in ordine lì, mentre la Russia dovrebbe aiutarli in questo?

              Non sto facendo analogie. Non ha senso confrontare due paesi in periodi diversi della loro storia.

              Non sto suggerendo di confrontare. Questo per una migliore comprensione della situazione.

              La struttura federale dell'Ucraina, oggi, è una condizione necessaria.

              Non lo faranno. Per persuaderli o cosa?

              Per prevenire fenomeni centrifughi servono un governo centrale e un'economia forti.

              Non c'è né l'uno né l'altro. E cosa fare? La Russia deve davvero costruire la propria economia e rafforzare il proprio potere? assicurare Anche l'Europa non lo farà. richiesta

              In tali condizioni, il paese può essere neutrale nei confronti di tutti i suoi vicini.

              Si scopre che le condizioni sono praticamente impossibili da soddisfare, il che significa che non diventerà neutrale.
              Qual è la prossima mossa?
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) 20 November 2021 10: 31
                +3
                Il fatto è che quelli che non sono in grado di governare lo stato saltano in piazza con i loro codardi. Cosa c'è a Kiev, cosa c'è a Baku. La salvezza verrà solo dalle regioni che hanno mantenuto la loro sanità mentale.
                Cosa salvare? Ieri è stato pubblicato un sondaggio su Odessa. Sono stati eseguiti da organizzazioni ucraine e alcune organizzazioni baltiche. Cioè, inizialmente erano anti-russi. Erano terribilmente scontenti dei risultati. Circa il 50% in Ucraina (a Odessa dal 70 all'80%) si considera russo. Più della metà crede che la salvezza dell'Ucraina sia in un'alleanza con la Russia. Quindi hanno bisogno di essere salvati.

                Beh, geopolitica. Credevo e credo tuttora che la divisione dell'Ucraina sia una sconfitta geopolitica per la Russia. La transizione dell'Ucraina nel campo russofobo è una sconfitta geopolitica per la Russia. Solo un'Ucraina indivisibile (senza Crimea, non ci sono opzioni), questa sarà una vittoria per la Russia. Per quanto riguarda il governo filo-russo, questa è un'utopia. C'è stato uno studio abbastanza buono di un autore ceceno. Il tedesco Sadulaev "Salto del lupo". Nel periodo dell'autocoscienza nazionale, non possono esserci altri leader se non nazionalisti nel paese. Un governo filo-ucraino dovrebbe sedersi a Kiev, che comprende chiaramente che le relazioni di buon vicinato con i vicini sono una garanzia della sua sopravvivenza. Come in Cecenia, come a Baku e a Kiev.
                1. Bakht Офлайн Bakht
                  Bakht (Bakhtiyar) 20 November 2021 10: 37
                  +2
                  Sadulaev tedesco "Il salto del lupo"

                  I ceceni hanno tutte le opportunità. E c'è una sola condizione: sfruttare l'occasione affinché la situazione storica favorevole alla nazione non scompaia invano, il popolo ceceno deve fare una cosa sola, una sola, ma la più importante: costruire relazioni corrette con il grande popolo russo e con lo stato del grande popolo russo, la Russia. Relazioni armoniose basate sul rispetto reciproco e sul riconoscimento reciproco dei reciproci interessi nazionali. Altrimenti sarebbe un errore catastrofico. Epic fail, come si dice sul web.

                  L'errore più grande è trascurare i russi. Considera i russi deboli. Per offendere i russi. Mai offendere i russi. I russi non sono mai così deboli come pensi. Dio ti proibisca di espellere i russi o di portare via qualcosa ai russi. I russi tornano sempre. I russi torneranno e riprenderanno i loro. Ma quando i russi tornano, non sanno calcolare la forza e applicarla proporzionalmente. Distruggono tutto sul loro cammino. Non offendere i russi. Altrimenti, quando i russi torneranno sulla terra con le tombe dei loro antenati, coloro che vivono su questa terra invidieranno i loro antenati: i morti.

                  Ad esempio, i russi hanno cercato di caratterizzare i partiti e le forze nella Repubblica cecena come "filo-russi" e "anti-russi", come se non potesse esserci altro criterio oltre all'atteggiamento nei confronti della Russia. In effetti, negli ultimi decenni, non c'è mai stato un solo partito, forza o movimento filorusso in Cecenia. E questo non significa che tutte le forze siano necessariamente anti-russe. In effetti sono tutti no-russo semplicemente perché sono ceceni.

                  Ripeto che nella fase di creazione di uno Stato nazionale, nessun movimento politico, tranne quelli nazionalisti, può essere rilevante.
                2. 123 Офлайн 123
                  123 (123) 20 November 2021 10: 59
                  +2
                  Il fatto è che quelli che non sono in grado di governare lo stato saltano in piazza con i loro codardi. Cosa c'è a Kiev, cosa c'è a Baku. La salvezza verrà solo dalle regioni che hanno mantenuto la loro sanità mentale.

                  Secondo me, guardi la situazione in modo leggermente diverso.
                  Mosca-Baku, Kiev-Nakhichevan.
                  Per la Russia, l'Ucraina è Nakhichevan. Nessuno sta aspettando questi soccorritori a Mosca, tranne forse con un forcone pronto.

                  Cosa salvare? Ieri è stato pubblicato un sondaggio su Odessa. Sono stati eseguiti da organizzazioni ucraine e alcune organizzazioni baltiche. Cioè, inizialmente erano anti-russi. Erano terribilmente scontenti dei risultati. Circa il 50% in Ucraina (a Odessa dal 70 all'80%) si considera russo. Più della metà crede che la salvezza dell'Ucraina sia in un'alleanza con la Russia. Quindi hanno bisogno di essere salvati.

                  È una buona cosa salvarli sì , la statualità ucraina non lo è no

                  Beh, geopolitica. Credevo e credo tuttora che la divisione dell'Ucraina sia una sconfitta geopolitica per la Russia. La transizione dell'Ucraina verso il campo russofobo è una sconfitta geopolitica per la Russia. Solo una singola Ucraina indivisibile (senza Crimea, non ci sono opzioni qui), questa sarà una vittoria per la Russia.

                  Probabilmente da questo punto di vista è più appropriato dire che la divisione dell'URSS è una sconfitta. L'esistenza di un'Ucraina unita e indivisibile non è un problema né un compito per la Russia. Perché la Russia dovrebbe preoccuparsi di questo? La vittoria della Russia è una Russia unita e indivisibile con le terre russe, che ora fanno parte dell'Ucraina. Se sono separati, qual è la vittoria?
                  O sei autosufficiente e indipendente, oppure non lo sei. Non sarai in grado di essere un po' incinta.

                  Per quanto riguarda il governo filo-russo, questa è un'utopia.

                  Sto parlando del governo filorusso? mi ripeterò.
                  Il regime filoucraino è antirusso per definizione, si può parlare solo del grado di radicalizzazione. Probabilmente aggiungerò che l'esistenza dell'Ucraina come Stato separato può essere giustificata solo dal suo orientamento antirusso.

                  C'era uno studio completamente incompleto di un autore ceceno. Il tedesco Sadulaev "Salto del lupo". Nel periodo dell'autocoscienza nazionale, non possono esserci altri leader se non nazionalisti nel paese. Un governo filo-ucraino dovrebbe sedersi a Kiev, che comprende chiaramente che le relazioni di buon vicinato con i vicini sono una garanzia della sua sopravvivenza. Come in Cecenia, come a Baku ea Kiev.

                  Puoi parlare all'infinito della teoria, come dovrebbe essere, cosa sarebbe buono, quali condizioni dovrebbero essere per questo, ma non è così. richiesta
                  Non esiste un governo o un'economia sani. Non c'è nulla. Rovina. allora provo a ragionare...
                  Allora cosa? Qual'è il prossimo passo?
                  1. Bakht Офлайн Bakht
                    Bakht (Bakhtiyar) 20 November 2021 11: 20
                    +1
                    Hai un'opinione dal punto di vista della Russia. Ancora. Lo stato dell'Ucraina esiste. E non sarai in grado di distruggerlo. Cioè, non sarà possibile tornare in Russia. Vuoi restituire l'Impero russo e ripristinare i suoi confini storici. Ciò richiede Stalin e una rottura completa con le strutture politiche del mondo. Come l'ONU. E l'abolizione di tutti gli accordi del dopoguerra. Non succederà. Lo stato dell'Ucraina è e sarà. Anche il caos completo in Libia, Iraq, Siria non cancella in alcun modo la statualità di queste entità. Un'altra cosa è quanto sia efficace la loro statualità.
                    Qual'è il prossimo passo? Applicazione della pace. Per fare questo, è necessario porre fine al sostegno al regime russofobo. Cioè, un blocco economico completo. Deterioramento del tenore di vita dei cittadini del paese. E l'integrazione economica della LPR. Il secondo compito urgente è fermare il bombardamento della LPNR. Ciò richiede un'operazione militare privata da parte delle forze del corpo LPNR. È impossibile migliorare la vita economica dei distretti, ripristinare le fabbriche durante i bombardamenti. Abbiamo bisogno di un attacco militare alle forze armate dell'Ucraina in questa regione. Non c'è assolutamente bisogno di correre a Kiev o a Leopoli. La sconfitta delle forze armate ucraine nella regione del Donbass è abbastanza sufficiente. E senza la partecipazione delle truppe russe. Solo supporto tecnico militare.
                    Cioè, a Mosca è necessaria la volontà politica. L'attuale situazione grava sulla Russia. Puramente economico. L'integrazione economica del Donbass nel campo russo eliminerà gran parte di questo onere. A giudicare dalle ultime decisioni e azioni, il Cremlino ha raggiunto questa intesa. Da qui il rifiuto di partecipare al formato Normad e la pubblicazione della corrispondenza del ministero degli Esteri e del decreto sull'integrazione economica del Donbass.
                    Non sono un profeta. Ma considero la situazione nel suo complesso. Zelensky è bloccato in un angolo. E per lui, l'unica via d'uscita è iniziare una guerra e perderla. Poi ha la possibilità di diventare presidente in esilio. A meno che, ovviamente, i nazisti non lo attacchino. Ma il resto delle mosse è anche peggio. Per qualche ragione, crede che scatenando una guerra, interromperà l'SP-2 e interromperà le forniture di gas all'Europa. E l'Europa inizierà a combattere con la Russia. Pagliaccio ingenuo. L'Europa smetterà immediatamente di sostenere Kiev. I funzionari europei a Bruxelles oi generali della NATO, ovviamente, pesteranno i piedi in modo minaccioso. Ma nessuno combatterà davvero con la Russia.
                    Quindi, il riassunto. Blocco economico completo dell'Ucraina, deterioramento della situazione dei cittadini comuni, al fine di provocare proteste. La risposta più dura a qualsiasi bombardamento delle forze armate ucraine, fino agli attacchi locali. Per provocare Zelensky alle ostilità e distruggere quelle forze delle forze armate dell'Ucraina che sono al fronte. L'artiglieria, in ogni caso, è obbligatoria.
                    1. 123 Офлайн 123
                      123 (123) 20 November 2021 12: 50
                      +2
                      Hai un'opinione dal punto di vista della Russia.

                      naturalmente sì Dovrebbe essere diverso?

                      Lo stato dell'Ucraina esiste. E non sarai in grado di distruggerlo.

                      Chi lo distrugge? assicurare Loro stessi sono bravi a farlo. La domanda è: perché la Russia dovrebbe salvare questo stato?

                      Cioè, non sarà possibile tornare in Russia. Vuoi restituire l'Impero russo e ripristinare i suoi confini storici.

                      Non è un dato di fatto. I confini cambiano periodicamente, ecco come funziona questo mondo. Quali sono i confini storici, quali no le opinioni sono tutte diverse. Si tratta più di una situazione specifica.

                      Ciò richiede Stalin e una rottura completa con le strutture politiche del mondo. Come l'ONU. E l'abolizione di tutti gli accordi del dopoguerra. Non succederà.

                      Inoltre non è un dato di fatto. I territori della Russia crebbero anche prima di Stalin e non c'era una rottura completa con le strutture politiche del mondo. Inoltre, ciò non sempre avveniva con la forza delle armi. A proposito, di chi stiamo parlando? Stati Uniti ed Europa? Non pensi che considerarli il mondo intero sia un'esagerazione?

                      Lo stato dell'Ucraina è e sarà.

                      Più precisamente, ha mangiato, mangia e mangerà. Se nutrito. La lingua non si rivolge a chiamare l'Ucraina un paese come tradizione dello stato stabile no

                      Anche il caos completo in Libia, Iraq, Siria non cancella in alcun modo la statualità di queste entità. Un'altra cosa è quanto sia efficace la loro statualità.

                      Non molto tempo fa esisteva la Jugoslavia e il Sudan era solo. Il mondo è così mutevole.



                      Qual'è il prossimo passo? Applicazione della pace. Per fare questo, è necessario porre fine al sostegno al regime russofobo. Cioè, un blocco economico completo. Deterioramento del tenore di vita dei cittadini del paese.

                      Cioè, schiacceremo il regime? Qual è l'obiettivo? Dopotutto, di conseguenza, non apparirà né un governo stabile né un'economia normalmente funzionante. Si scopre che distruggeremo questo stato? Questo non risolverà un singolo problema. Perché abbiamo bisogno di peggiorare la vita dei cittadini ucraini? Inoltre, loro stessi svolgono un ottimo lavoro con questo compito.

                      E l'integrazione economica della LPR. Il secondo compito urgente è fermare il bombardamento della LPNR. Ciò richiede un'operazione militare privata da parte delle forze del corpo LPNR.

                      L'integrazione della LPNR sta già avvenendo gradualmente, l'altro giorno, tra l'altro, è stato firmato un decreto, le loro imprese sono state autorizzate ad andare agli acquisti statali. Temo che il corpo LDNR non sarà sufficiente per un'operazione militare. Avremo un'escalation del conflitto, sangue, devastazione, aggravamento politico a livello internazionale. La Russia sarà inevitabilmente coinvolta in tutto questo.

                      Non sono un profeta. Ma considero la situazione nel suo complesso. Zelensky è bloccato in un angolo. E per lui, l'unica via d'uscita è iniziare una guerra e perderla.

                      E cosa, lo aiuteremo in questo? Ti aiuteremo a perdere, ma sleghiamolo... Da solo, tutto da solo. Lui e il suo branco non riceveranno lo status di vittima di aggressione.

                      Quindi, il riassunto. Blocco economico completo dell'Ucraina, deterioramento della situazione dei cittadini comuni, al fine di provocare proteste. La risposta più dura a qualsiasi bombardamento delle forze armate ucraine, fino agli attacchi locali. Per provocare Zelensky alle ostilità e distruggere quelle forze delle forze armate dell'Ucraina che sono al fronte. L'artiglieria, in ogni caso, è obbligatoria.

                      Vedi, dal tuo "campanile" tutto è visto in modo un po' diverso, si sentono tutte le stesse differenze, un campo di informazioni diverso, un paese diverso, un punto di vista diverso. Ed ecco che leggo, rifletto e le conclusioni si suggeriscono un po' diverse. Secondo me una cosa del genere.
                      Non ci sarà alcun blocco. Restrizioni di punti individuali nell'ambito della "guerra delle sanzioni" e anche allora piuttosto come risposta.
                      Un'operazione militare locale non risolverà nulla, al massimo spingerà la prima linea fino ai confini amministrativi della LPNR. Invece dei morti, nuovi diventeranno soldati, nuovi cannoni verranno loro presentati.
                  2. Bakht Офлайн Bakht
                    Bakht (Bakhtiyar) 20 November 2021 11: 23
                    +2
                    Secondo me, guardi la situazione in modo leggermente diverso.

                    Mosca-Baku, Kiev-Nakhichevan.

                    Kiev è Baku e Donbass è Nakhichevan.
                    Stai considerando Russia e Ucraina come un unico stato. Questo è il tuo errore. Sto considerando la situazione all'interno di uno stato. In questo caso, in Azerbaigian o in Ucraina.
                    1. 123 Офлайн 123
                      123 (123) 20 November 2021 12: 55
                      +1
                      Stai considerando Russia e Ucraina come un unico stato. Questo è il tuo errore. Sto considerando la situazione all'interno di uno stato. In questo caso, in Azerbaigian o in Ucraina.

                      Lo vedo come un popolo. Almeno la metà del paese è russa. Non è stato invano che ti ho suggerito di sognare un po' e immaginare lo sviluppo di una situazione in cui una parte del tuo popolo esiste nel quadro di uno stato separato e ostile. E vengono, vanno, cambiano, rinominano gli stati. hi
                      1. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 20 November 2021 14: 01
                        +3
                        Una nazione può vivere in diversi stati. Atipico, ma del tutto possibile.
                        Sei d'accordo con la tesi "Mondo russo"? I russi vivono in stati diversi.
                        A proposito, a questo proposito, non capisco il rifiuto della tesi del "mondo turco".
                        Allo stesso modo, ci uniamo in senso politico "anglosassoni". O "arabi" in diversi paesi filano con lo stesso pennello.
                        Quindi una parte della gente potrebbe vivere nell'ambito di uno stato separato. La cosa principale è che non dovrebbe essere ostile.
                      2. 123 Офлайн 123
                        123 (123) 20 November 2021 15: 15
                        +2
                        Una nazione può vivere in diversi stati. Atipico, ma del tutto possibile.

                        Un evento abbastanza comune sì

                        Sei d'accordo con la tesi "Mondo russo"? I russi vivono in stati diversi.
                        A proposito, a questo proposito, non capisco il rifiuto della tesi del "mondo turco".
                        Allo stesso modo, ci uniamo in senso politico "anglosassoni". O "arabi" in diversi paesi filano con lo stesso pennello.
                        Quindi una parte della gente potrebbe vivere nell'ambito di uno stato separato. La cosa principale è che non dovrebbe essere ostile.

                        C'è il mondo russo, c'è quello turco, anglosassone. Questo è solo un termine per l'"habitat" di un popolo o di un gruppo di caratteristiche linguistiche, religiose e così via simili.

                        I russi vivono davvero in stati diversi e questo non è un motivo per unirsi in uno, anche se ... probabilmente in questo modo puoi unire il pianeta in un unico stato che cosa Nuovo ordine mondiale risata
                        Questo non è il punto. I bielorussi, ad esempio, possono vivere nello stesso stato con noi o separatamente, sta a loro decidere. Hai solo bisogno di decidere, se sono indipendenti, quindi indipendenti. Nessuno è obbligato a prendersi cura di questa statualità. Questa è l'attività degli stessi abitanti del paese.
                        Nel caso dell'Ucraina, la situazione è leggermente diversa, principalmente a causa dell'ostilità nei confronti della Russia. Ho delineato per te approssimativamente cos'è lo stato ucraino e la sua logica ideologica.
                        1) Il valore di questa educazione per la Russia è vicino allo zero e probabilmente anche meno.
                        2) Fare sforzi per rafforzare questa statualità è controproducente, insensato e persino dannoso. Inoltre, nessuno ascolterà lì. Nel 2014 è stato loro consigliato di leggere il testo del trattato con l'Europa prima di firmare risata Il risultato è noto. Difficilmente avremo vicini sani di mente lì.
                        3) Vale la pena provare a distruggerlo? I tentativi di influenzare in qualche modo più radicalmente i processi in corso molto probabilmente porteranno a un'escalation del conflitto e a conseguenze negative per noi. Tuttavia, non è garantito un risultato accettabile. Ma storicamente, è irto. Qualsiasi movimento del corpo sarà fuso in bronzo, marchiato aggressione, su questo creeranno un mito sulla schiavitù del giovane stato ucraino da parte degli insidiosi moscoviti sì In tutti i Kanads, interi istituti lavoreranno XNUMX ore su XNUMX su questo. compagno

                        Quindi risulta. Lascia che marcisca da solo per ora. Lavoreremo con ciò che rimane. Nel frattempo, stiamo seguendo da vicino il processo, la situazione può cambiare rapidamente e probabilmente dovrai agire in modo diverso.
                        Non che queste siano le mie ferme convinzioni o la mia posizione nella vita. Piuttosto, questa è approssimativamente la seguente conclusione che si suggerisce come risultato della discussione. Abbiamo parlato, discusso in movimento, senza "compiti", luoghi comuni, tesi, senza emozione e probabilmente con cinismo. La guerra continua, le persone muoiono e ti dispiace per loro.
                        Qualcosa come questo. Tali sono i pensieri ad alta voce. hi
    2. Vladimir501 Офлайн Vladimir501
      Vladimir501 (Vladimir) 19 November 2021 15: 25
      +2
      E quanto costerà? E non pensi che questo sia il piano principale dell'"Occidente" per trasferire l'alimentazione dei beni rubati sulle spalle della Russia e del suo popolo? Forse abbastanza per sfamare gli estranei?
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 19 November 2021 18: 28
        -1
        Non pensi che il danno per l'economia russa dalla rottura dei legami economici sia maggiore che dal "nutrire" l'Ucraina?
        A proposito, cosa significa "nutrire l'Ucraina"? Chi la sta nutrendo adesso?
        Forse si nutre da sola? Forse non abbiamo bisogno di darle da mangiare? Forse abbiamo solo bisogno di ripristinare i legami economici, vendere loro il gas direttamente, annullare le controsanzioni e dare loro di nuovo l'accesso al mercato russo, e loro provvederanno a tutto? Ci hai mai pensato?
        1. Oleg Bratkov Офлайн Oleg Bratkov
          Oleg Bratkov (Oleg Bratkov) 19 November 2021 23: 39
          +2
          L'Ucraina non ha bisogno di gas direttamente.
          È necessario risolvere sistematicamente tutti i contratti per la fornitura di gas attraverso l'Ucraina. Se vuoi, compra gas lungo i torrenti nord o sud, se non vuoi, non comprarlo. Tuttavia, la Russia sta facendo proprio questo.
    3. Necropica Офлайн Necropica
      Necropica (Alexander) 20 November 2021 01: 12
      +3
      collega
      L'articolo è ottimo e molto corretto. l'intensificato ribollire di "masse" di una certa consistenza da esso provocato ne è la migliore conferma.
      L'unico messaggio errato riguarda la "riserva di personale" del Donbass, che risolverebbe tutti i problemi. Questa non è un'opzione. Inoltre, è un percorso verso il disastro.
      Forse sostanziarò più dettagliatamente il mio pensiero in breve tempo e lo presenterò nel formato a cui siamo abituati.

      Il resto - sono d'accordo al 100%!
    4. zzdimk Офлайн zzdimk
      zzdimk 23 November 2021 10: 52
      0
      Buona giornata. Non dobbiamo permettere al Paese sconfitto di ripristinare l'industria! Questo è ciò che insegna la storia moderna.
  • Sergejluf Online Sergejluf
    Sergejluf (Sergey) 19 November 2021 12: 33
    -3
    Le conclusioni del signor Marzhetsky sono un po' controverse! Per quanto riguarda la Georgia: oltre all'Abkhazia e all'Ossezia del Sud controllate dalla Russia (politicamente ed economicamente), la Turchia è entrata in Adjara e la controlla economicamente! Se anche Kakheti è economicamente "annessa" dall'Azerbaigian (l'11% della popolazione è azera in Kakheti), e lui è "Ricco" ed è abbastanza in suo potere. In Georgia rimangono solo montagne e una mancanza di industria, quindi anche ora non si sente che l'UE e la NATO stiano investendo in esse. Georgiani feriti a caro prezzo?
    La Russia porterebbe l'economia della Crimea alla media statale. Per ripristinare le fabbriche in modo che le persone (e 175 nazionalità vi risiedano) non si interrompano dalla stagione turistica alla stagione successiva. Rendi la Crimea una "finestra sull'Ucraina", come una volta l'URSS fece degli Stati baltici una "finestra sull'Europa". Allora nessuno si sognerebbe nemmeno di tornare in Ucraina!
    E la Russia non può strappare l'intera Ucraina, ma è meglio strappare loro le regioni di Luhansk e Donetsk (dal tempo dell'URSS), riconoscendole entro i confini dei tempi dell'URSS. Economicamente, sarà difficile, ma possibile.
    1. silver169 Офлайн silver169
      silver169 (Aristarkh Feliksovich) 19 November 2021 13: 23
      +2
      Marzhetsky scrive tutto correttamente. L'impressione è che esploderà molto presto. E il Cremlino non ha tratto conclusioni, non solo dopo gli eventi del 2008, ma anche dopo il 2014.
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 19 November 2021 13: 25
      +2
      E la Russia non può strappare l'intera Ucraina, ma è meglio strappare loro le regioni di Luhansk e Donetsk (dal tempo dell'URSS), riconoscendole entro i confini dei tempi dell'URSS. Economicamente, sarà difficile, ma possibile.

      Ciò rientra molto più nella definizione di conclusione controversa.
      Ad essere sincero, sono stanco di leggere e commentare simili sciocchezze.
      Non capisci che ti stanno solo cacciando le orecchie per giustificare la politica di non intervento (drenaggio) dell'Ucraina?
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 November 2021 00: 08
        -4
        Non capisco, se le nostre autorità stanno andando alle nostre orecchie "per giustificare la politica di non intervento (drenaggio) dell'Ucraina", allora non interferiranno. Che cosa spera dunque il rispettato Marzhetsky nei suoi sogni sanguinosi?
  • Yura Zhavoronkov Офлайн Yura Zhavoronkov
    Yura Zhavoronkov (Arno Funke) 19 November 2021 13: 04
    -17%
    Ho-ho non ho-ho? Lo scenario più vicino è la disintegrazione della Federazione Russa. Il grilletto, sotto forma di Tatarstan, è già stato armato.
    1. EVYN WIXH Online EVYN WIXH
      EVYN WIXH (EVYN WIXH) 19 November 2021 16: 08
      +6
      Bene, questo è improbabile. L'Ucraina è una buona lezione per molti che vogliono l'indipendenza, il cambiamento, l'Europa, le mutandine di pizzo, ecc. Il risultato è in qualche modo "non molto". Sì, e il denaro deve essere "versato" in modo decente, ma non ci sono garanzie che tutto funzionerà.
  • Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 19 November 2021 15: 12
    -18%
    Sorprendentemente, i russi non imparano affatto dai propri errori: più e più volte piombano sullo stesso rastrello arrugginito dall'accelerazione. Le epoche storiche, l'ordine sociale, le armi e persino il nome dello stato stanno cambiando - e si vantano ancora di future vittorie. Non andrò in profondità in tempi lontani, qui di colpo - la guerra di Crimea, la battaglia sul fiume Alma - "Lanceremo i nostri cappelli!", La guerra russo-giapponese del 1904-1905. - "Distruggiamo i macachi gialli!", Poi c'era un genio - "Un colpo potente con poco sangue in territorio straniero", e abbastanza recentemente un certo grande comandante Pasha-Mercedes stava per ristabilire l'ordine in Cecenia in tre giorni con il forze di un reggimento aviotrasportato. Bene, oggi Marzhetsky ha intenzione di schiacciare l'Ucraina in soli 50 minuti ... prepotente
    1. Vladimir501 Офлайн Vladimir501
      Vladimir501 (Vladimir) 19 November 2021 15: 36
      +1
      Konstantin Frolov-Crimean

      Nascondendo la mia strada nel buio
      Prepararsi a battaglie spietate
      La cresta è arrivata con una petizione a Dio.
      Ma Dio non ha ascoltato le sue preghiere.

      -Signore, vedi, mi sono svegliato!
      Dopotutto, l'Ucraina è l'Europa!
      Ma Dio sorrise solo ironicamente
      E si allontanò dallo schiavo.

      -Ma perché, - supplicò lo stemma, -
      Non mi senti oh messia ??!
      -Hai acconsentito troppo in fretta,
      Che l'Ucraina non è la Russia.

      2016 di
    2. sgrabik Online sgrabik
      sgrabik (Sergey) 19 November 2021 16: 54
      +4
      Questo è ipoteticamente in 50 minuti, ma in un giorno è più che realistico risolvere il problema con le forze armate dell'Ucraina, ma in realtà non avrebbe alcun senso senza un completo cambio di regime in Ucraina, riconquistare la LPR è una mezza misura che non ci dà nulla, abbiamo già fermato le ostilità credendo alle false promesse e portando ai famigerati accordi di Minsk nel 2014, come tutto è finito alla fine è ben noto a tutti, bisogna avere la determinazione a portare a termine tutti i tuoi piani in modo logico e non aver paura delle sanzioni, saranno comunque introdotte in ogni caso, indipendentemente dal fatto che raggiungiamo Kiev, o di nuovo ci fermeremo da qualche parte al confine della LPNR.
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 19 November 2021 18: 34
        +2
        Riconquistare la LPNR è una mezza misura che non ci dà nulla, abbiamo già fermato le ostilità credendo a false promesse e portando ai famigerati accordi di Minsk nel 2014,

        Quindi chi ha fermato le ostilità e avviato gli accordi di Minsk? Dimenticato?
        1. Adler77 Офлайн Adler77
          Adler77 (Denis) 19 November 2021 19: 47
          -1
          Chi e perché?
    3. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 19 November 2021 18: 22
      +2
      In primo luogo, non sono io che schiaccerò tra 50 minuti, ma il Ministero della Difesa della Federazione Russa.
      In secondo luogo, non metti i tuoi soldati ucraini alla pari con i ceceni di Grozny, ma Shoigu e Grachev.
      La maggior parte dei tuoi guerrieri si disperderà semplicemente e farà la cosa giusta, tra l'altro. Chi è più intelligente passerà dalla parte russa. I testardi lo saranno, ma con loro il problema può essere risolto.
      "Partizan" consegnerà quelli come te per un barile di marmellata e una scatola di biscotti.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 19 November 2021 19: 09
        -5
        Citazione: Marzhetsky
        In primo luogo, non sono io che schiaccerò tra 50 minuti, ma il Ministero della Difesa della Federazione Russa.

        Marzhetsky, sei davvero così inadeguato da poter credere seriamente a simili falsi? Nessuno degli ufficiali responsabili del Ministero della Difesa RF ha detto niente del genere, e un riferimento a una fonte anonima nel ministero è un trucco primitivo.

        Citazione: Marzhetsky
        In primo luogo, non sono io che schiaccerò tra 50 minuti, ma il Ministero della Difesa della Federazione Russa.
        In secondo luogo, non metti i tuoi soldati ucraini alla pari con i ceceni di Grozny, ma Shoigu e Grachev.

        Quanto è forte il tuo mito sui potenti guerrieri Nokhchi! Credere in questa assurdità è proprio come la credenza di un ingenuo leader pioniere degli anni '50 nel prossimo trionfo del comunismo. risata Nel frattempo, i combattenti ceceni che hanno combattuto con l'esercito russo non sono migliori nelle loro qualità di combattimento di qualsiasi altro bandito musulmano. Per quanto riguarda il confronto di Shoigu con Grachev, non è sicuramente a favore dell'assolutamente civile Kozhugetich, che non ha prestato servizio nell'esercito per un solo giorno. Grachev era ancora un ufficiale di carriera, un'altra cosa è che il suo tetto in termini di intelligenza è comandare un battaglione, non tutti sono dati per essere generali. richiesta
        E quali sono i miei guerrieri lì? Come sai, ho la doppia cittadinanza israelo-americana e non ho niente a che fare con l'Ucraina.
        1. gorenina91 Офлайн gorenina91
          gorenina91 (Irina) 20 November 2021 01: 11
          -3
          Quanto è forte il tuo mito sui potenti guerrieri Nokhchi! Credere in questa assurdità è proprio come la credenza di un ingenuo leader pioniere degli anni '50 nel prossimo trionfo del comunismo. ridendo Nel frattempo, i combattenti ceceni che hanno combattuto con l'esercito russo non sono migliori nelle loro qualità di combattimento di qualsiasi altro bandito musulmano.

          - Già... - È difficile negare l'ovvio...
          - Letteralmente di punto in bianco e dal nulla hanno improvvisamente creato - o meglio accecato - "da ciò che era"; e poi questo "modellato" è stato semplicemente sollevato ... - E lo hanno sollevato così tanto che questo "modellato" stesso credeva che "esso" fosse reale - "coraggioso e nobile" ...
          - È solo spaventoso e disgustoso percepire il fatto che il corpo stesso - volontariamente e ossequiosamente, e anche con tutte le sue forze nutre l'altro organismo parassita in esso ...
          - È così orribile e ridicolo che... che... questo va oltre la realtà e la plausibilità e semplicemente sfida ogni spiegazione... - Ma, tuttavia, è un dato di fatto...

          Per quanto riguarda il confronto di Shoigu con Grachev, non è sicuramente a favore dell'assolutamente civile Kozhugetich, che non ha prestato servizio nell'esercito per un solo giorno.

          - Bene - anche un "fatto" ... - E a causa di questo "fatto" non diventa affatto divertente, ma molto, molto ansioso per la loro Patria ... - La Russia ...
        2. gunnerminer Офлайн gunnerminer
          gunnerminer (mitragliere) 26 November 2021 23: 43
          -1
          buono Sì. Già nel febbraio 2015, le perdite alla Chernogolovka delle forze armate dell'Ucraina e alla LPNR (con i volontari) sono diventate uguali.
      2. Adler77 Офлайн Adler77
        Adler77 (Denis) 19 November 2021 19: 51
        -1
        Perché questo non può essere paragonato? O gli slavi sono peggio degli alpinisti?
        Il ministero della Difesa russo non distruggerà nessuno in 50 minuti. Questi sono i racconti di un ammiraglio in pensione.
        Perché odiate così tanto i russi da volere la loro morte di massa?
        Questo non lo capisco ...
      3. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 November 2021 00: 32
        -4
        Citazione: Marzhetsky
        e Shoigu con Grachev.

        Si si. Uno per tutta la vita nell'esercito, nelle forze aviotrasportate, due viaggi di lavoro in Afghanistan, Eroe dell'Unione Sovietica per lo stesso afghano. Un altro che non ha prestato servizio per un giorno, un ingegnere civile per istruzione, che ha lavorato nella sua specialità per dieci anni, poi è stato coinvolto nella linea del partito, per altri dieci anni il principale soccorritore del paese. Sono d'accordo, non puoi metterlo alla pari.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 20 November 2021 06: 27
          0
          Sono d'accordo, non puoi metterlo alla pari.

          Qual e il punto? Il ministro della Difesa è una posizione piuttosto politica, direzione generale, organizzazione del lavoro. Lo Stato Maggiore è responsabile della pianificazione e dell'attuazione delle operazioni militari. O pensi che i ministri della difesa stiano saltando con la sciabola in campo?
    4. lavoratore dell'acciaio 19 November 2021 20: 26
      0
      E prendiamo un esempio dagli ebrei. Sogni di cancellare l'Iran nella "polvere" e i russi saranno più fighi degli ebrei.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 20 November 2021 01: 18
        -9
        Citazione: acciaio
        prendiamo esempio dagli ebrei.

        Se così fosse, avrebbero vissuto in pace molto tempo fa. E ti sbagli molto sulla pendenza.
        1. lavoratore dell'acciaio 20 November 2021 09: 00
          +1
          E potresti pensare che Israele stia vivendo pacificamente? Bombardare dallo spazio aereo di qualcun altro: questa è tutta la tua bellezza!
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 20 November 2021 10: 56
            -8
            È proprio a causa dell'esatta sconfitta degli obiettivi iraniani nel territorio adiacente che gli israeliani vivono in pace e sicurezza. Questa è la vera frescura.
        2. TAM DV 25 Офлайн TAM DV 25
          TAM DV 25 (Registratore digitale 25) 22 November 2021 01: 49
          0
          È tranquillo? Dillo agli arabi che vivono intorno a te. Anche loro accettano di vivere in pace. Nelle loro terre storiche.
    5. Oleg Bratkov Офлайн Oleg Bratkov
      Oleg Bratkov (Oleg Bratkov) 19 November 2021 23: 48
      +4
      Sei tu che scrivi la stupidità dal tuo analfabetismo. I militari esprimono le loro capacità, ma la guerra è una continuazione della politica. Quando il filoamericano Eltsin guidava la politica, la guerra in Cecenia non sarebbe mai finita. Quando Putin ha preso il timone, la guerra è stata semplicemente fermata, con la conservazione di vite umane da entrambe le parti, sebbene potessero, come sciocchi ucraini, combattere fino alla vittoria.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 20 November 2021 01: 23
        -6
        Citazione: Oleg Bratkov
        a causa della loro stupidità analfabetismo

        si può sostenere che

        Citazione: Oleg Bratkov
        Quando Putin ha preso il timone, la guerra è stata semplicemente fermata,

        In effetti, hanno appena comprato una parte dei vertici dei militanti.
        1. Oleg Bratkov Офлайн Oleg Bratkov
          Oleg Bratkov (Oleg Bratkov) 22 November 2021 22: 13
          +1
          Citazione: Bindyuzhnik
          In effetti, hanno appena comprato una parte dei vertici dei militanti.

          La guerra è una continuazione della politica. Probabilmente non lo sapevi?
          Il risultato finale è importante, non i mezzi per raggiungerlo.
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 22 November 2021 22: 33
            -5
            Citazione: Oleg Bratkov
            Probabilmente non lo sapevi?

            Mio caro, quello che ancora non sai, io sono già riuscito a dimenticarlo. sì
            E quando il risultato si ottiene solo per soldi, c'è la possibilità che qualcuno possa dare di più e girare la situazione a proprio favore.
            1. isofat Офлайн isofat
              isofat (isofat) 23 November 2021 20: 06
              +1
              Citazione: Bindyuzhnik
              Mio caro, quello che ancora non sai, io sono già riuscito a dimenticarlo.

              Bindyuzhnik! Il tuo avversario ha una memoria migliore. Non c'è motivo di sospettarlo di dimenticanza. triste
    6. 123 Офлайн 123
      123 (123) 20 November 2021 06: 22
      +2
      Non andrò in profondità in tempi lontani, qui di colpo - la guerra di Crimea, la battaglia sul fiume Alma - "Lanceremo i nostri cappelli!", La guerra russo-giapponese del 1904-1905. - "Schiacciamo i macachi gialli!", Poi c'è stato un genio - "Un colpo potente con poco sangue in territorio straniero", e abbastanza recentemente un certo grande comandante Pasha-Mercedes stava per ristabilire l'ordine in Cecenia in tre giorni con il forze di un reggimento aviotrasportato.

      Anticamente non è interessante approfondire, altrimenti raggiungeremo l'assalto a Massada e scopriremo la rotta dove vagarono gli invincibili 40 anni strizzò l'occhio
      Eppure, alla fine, la Crimea è nostra.
      I nostri Kurili.
      Berlino è stata presa.
      Il mondo è in Cecenia e questa è la Russia.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 20 November 2021 08: 16
        -7
        Masada è un eroico simbolo di ribellione, un vivido esempio di carattere nazionale ebraico. E il percorso di quarant'anni di peregrinazioni è descritto in dettaglio nella Bibbia.

        Citazione: 123
        Eppure, alla fine, la Crimea è nostra.
        I nostri Kurili.
        Berlino è stata presa.
        Il mondo è in Cecenia e questa è la Russia.

        La Crimea non è stata presa a seguito di ostilità riuscite e il problema è tutt'altro che chiuso, non importa quanto lo desideri. Con i Curili, la situazione è simile. La vittoria sulla Germania fu ottenuta grazie agli sforzi congiunti degli alleati. E in Cecenia c'è una dittatura islamica feudale, le leggi della Federazione Russa non si applicano lì, che razza di Russia è questa? richiesta
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 20 November 2021 08: 41
          +3
          Masada è un eroico simbolo di ribellione, un vivido esempio di carattere nazionale ebraico. E il percorso di quarant'anni di peregrinazioni è descritto in dettaglio nella Bibbia.
          La Crimea non è stata presa a seguito di ostilità riuscite e il problema è tutt'altro che chiuso, non importa quanto lo desideri. Con i Curili, la situazione è simile. La vittoria sulla Germania fu ottenuta grazie agli sforzi congiunti degli alleati. E in Cecenia c'è una dittatura islamica feudale, le leggi della Federazione Russa non si applicano lì, che razza di Russia è questa?

          E come è finita con il simbolo della disobbedienza, non ricordate? sorriso Non è stato preso come risultato di ostilità riuscite? E chi lo possiede ora, la domanda è tutt'altro che chiusa, non importa come vorresti strizzò l'occhio E l'Impero Romano cadde sotto i colpi di un'intera unione di tribù e tu non eri tra i vincitori richiesta anche come i francesi a Berlino. La speculazione sulla dittatura islamica è divertente. Non hai uno stato nazionalista in una religione dominante? Se dubiti che la Cecenia sia la Russia e pensi che le leggi non funzionino lì, dillo a Ramzan sì
          Per quanto riguarda il percorso, è, ovviamente, descritto in dettaglio, così come i motivi per cui l'eroico popolo ebraico ha intrapreso questa campagna. hi
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 20 November 2021 11: 10
            -7
            Citazione: 123
            E come è finita con il simbolo della disobbedienza, non ricordate? smile Non è stato preso come risultato di ostilità riuscite?

            I difensori della fortezza, comprese donne e bambini, preferirono la morte alla schiavitù.

            Citazione: 123
            non eri tra i vincitori

            Tuttavia, l'Impero Romano oggi non esiste e Israele vive e si sviluppa.

            Citazione: 123
            Non hai uno stato nazionalista in una religione dominante?

            Israele è uno stato democratico libero in cui non c'è posto per l'oppressione e la soppressione dei cittadini sulla base della religione o della nazionalità.

            Citazione: 123
            Se dubiti che la Cecenia sia la Russia e pensi che le leggi non funzionino lì, dillo a Ramzan

            Caro, ho già scritto sopra che i ceceni sono grandi guerrieri e combattenti coraggiosi esclusivamente nelle menti dei russi, per me il tuo Ramzan è solo un normale bandyugan caucasico, nei suoi anni più giovani è stato ripetutamente possibile guidare tali aquile nel pollaio . ingannare
            1. 123 Офлайн 123
              123 (123) 20 November 2021 12: 05
              +2
              I difensori della fortezza, comprese donne e bambini, preferirono la morte alla schiavitù.

              Ti ho chiesto del risultato. Hai difeso l'indipendenza?

              Tuttavia, l'Impero Romano oggi non esiste e Israele vive e si sviluppa.

              È questo il tuo merito? sorriso
              Molti sono andati. Napoleone, Hitler.... macinano tutti.

              Israele è uno stato democratico libero in cui non c'è posto per l'oppressione e la soppressione dei cittadini sulla base della religione o della nazionalità.

              I palestinesi lo sanno?

              Caro, ho già scritto sopra che i ceceni sono grandi guerrieri e combattenti coraggiosi esclusivamente nelle menti dei russi, per me il tuo Ramzan è solo un normale bandyugan caucasico, nei suoi anni più giovani è stato ripetutamente possibile guidare tali aquile nel pollaio .

              Probabilmente i russi lo sanno meglio, hanno combattuto più di una volta. E da un lato del parapetto e dall'altro.
              Guidare le aquile nel pollaio in contumacia è fantastico. In ogni nazione ci sono degni guerrieri e non tanto. Secondo te, alcune persone sono inerenti a queste qualità e altre no, ed è nel sangue?
              In qualche modo sa di nazionalismo strizzò l'occhio parlare di banditi in un paese che manda assassini dagli scienziati iraniani è un'altra cosa da fare sentire
  • Alsur Офлайн Alsur
    Alsur (Alex) 19 November 2021 15: 44
    +3
    L'autore ha troppe fantasie, quelle che piacciono all'autore, lì tutto liscio, e quelle che non piacciono all'autore, al contrario, sono sempre cattive.
    Ad esempio, se le truppe russe prendessero Tbilisi, che dicessero che tutto sarebbe andato alla grande. Per come la vedo io, l'intera Georgia penderebbe come un peso sulla Russia, ma permettetemi di ricordarvi che non c'è il riscaldamento centralizzato nella capitale della Georgia, le persone nelle loro case si scaldano in inverno come possono e si muovono appartamenti in cappotti e giacche, questo per capire i problemi.
    A proposito di Yanukovich con le truppe russe, e il carattere di questo leone ucraino deve essere avvitato durante un'operazione chirurgica. O in che altro modo farlo agire come Lukashenka, uscire con una pistola in mano?
    1. Oleg Bratkov Офлайн Oleg Bratkov
      Oleg Bratkov (Oleg Bratkov) 19 November 2021 23: 53
      +1
      ALSur (Alexey), allo stesso tempo, i cavalli ucraini ignorano completamente l'argomento di come è stata restituita la Crimea. Esattamente allo stesso modo, le truppe russe potrebbero liberare metà dell'Ucraina e persino tutta l'Ucraina. L'unica domanda è il sostegno della gente. Bene, gli ucraini non vogliono unirsi alla Russia, devono ancora giocare all'indipendenza per molti, molti anni. E dove volevano, e chi voleva, quelli fanno già parte della Federazione Russa.
  • Joker62 Офлайн Joker62
    Joker62 (Ivan) 19 November 2021 18: 21
    +4
    autore!!! Dove hai preso queste sciocchezze, e anche con un suggerimento da una fonte nkogo del Ministero della Difesa RF ??? Questa è una bufera di neve pura e spaghetti per la gente comune! Insomma, è un falso!
  • Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) 19 November 2021 18: 21
    +3
    i tempi in cui i paesi potevano dettare la loro volontà dopo la vittoria sono ormai lontani. Gli Stati Uniti lo hanno capito con il loro Iraq. Questo è chiaro per noi. Non è necessaria una vittoria armata, ma il consenso degli abitanti alla nostra posizione. Questa lezione che gli ucraini stanno attraversando proprio ora. È molto difficile per loro ottenerlo, ma forse quando la centrale nucleare di Zelensky esplode, o quando tutti devono dare il 30% dei loro guadagni per il calore e l'energia, o quando la totalità dell'illegalità statale in Ucraina raggiunge il punto di ebollizione, il le persone lì non saranno più in grado di tollerarlo. Se la Russia ora sostituisce con la forza i pagliacci di Kiev, si metterà al loro posto ... e tutti i problemi dell'Ucraina, tutta la povertà, l'illegalità e la corruzione saranno automaticamente attribuiti alla Russia ... lascia che sia meglio maturare. È un'altra cosa se salgono nel Donbass. Lì dovrai portare a termine la questione, raccogliere tutte le terre che non sono contrarie a tale svolta. Ebbene, chi è contrario, lasciatelo vivere da solo, questi sono già purtroppo territori perduti... finora perduti. Certo, potrebbe arrivare un momento in cui il potere militare sarà di nuovo in primo piano.
  • Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 19 November 2021 18: 23
    0
    Citazione: ALSur
    Ad esempio, se le truppe russe prendessero Tbilisi, che dicessero che tutto sarebbe andato alla grande. Per come la vedo io, l'intera Georgia penderebbe come un peso sulla Russia, ma permettetemi di ricordarvi che non c'è il riscaldamento centralizzato nella capitale della Georgia, le persone nelle loro case si scaldano in inverno come possono e si muovono appartamenti in cappotti e giacche, questo per capire i problemi.

    Di che tipo di assurdità parli? Cosa hanno a che fare i cappotti con la prospettiva dell'adesione della Georgia alla NATO?

    A proposito di Yanukovich con le truppe russe, e il carattere di questo leone ucraino deve essere avvitato durante un'operazione chirurgica. O in che altro modo farlo agire come Lukashenka, uscire con una pistola in mano?

    Temo che manchi il personaggio per un altro "leone", un sognatore.
  • Adler77 Офлайн Adler77
    Adler77 (Denis) 19 November 2021 19: 40
    -2
    Mazheretsky, come sempre, agita una spada di plastica su un cavallo di legno :) stratega divertente. Qui sul sito c'è un articolo di rassegna militare "il mondo è pronto a combattere" è per voi, persone che non sono mai state in combattimenti seri, figuriamoci in una guerra. Leggilo a tuo piacimento.
    Per quanto riguarda l'articolo, stai mentendo. Nessuno ha parlato seriamente della distruzione dell'APU.

    In caso di attacco dell'Ucraina alla Crimea e ad altri territori russi, la flotta russa del Mar Nero neutralizzerà completamente tutte le navi da guerra nemiche e le infrastrutture costiere in un periodo compreso tra 50 minuti e 10 ore. Questi sono gli "standard militari degli eserciti moderni", ha detto una fonte senior, un capitano di primo grado in pensione, al canale Glavmedia Telegram.
  • E Офлайн E
    E 19 November 2021 19: 45
    +4
    Citazione: Bindyuzhnik
    Sorprendentemente, i russi non imparano affatto dai propri errori: più e più volte piombano sullo stesso rastrello arrugginito dall'accelerazione. Le epoche storiche, l'ordine sociale, le armi e persino il nome dello stato stanno cambiando - e si vantano ancora di future vittorie. Non andrò in profondità in tempi lontani, qui di colpo - la guerra di Crimea, la battaglia sul fiume Alma - "Lanceremo i nostri cappelli!", La guerra russo-giapponese del 1904-1905. - "Distruggiamo i macachi gialli!", Poi c'era un genio - "Un colpo potente con poco sangue in territorio straniero", e abbastanza recentemente un certo grande comandante Pasha-Mercedes stava per ristabilire l'ordine in Cecenia in tre giorni con il forze di un reggimento aviotrasportato. Bene, oggi Marzhetsky ha intenzione di schiacciare l'Ucraina in soli 50 minuti ... prepotente

    Izya, che interesse nell'insegnare a una persona russa, cosa dovrebbe fare mentre vive in Israele? Dritto avido di notizie russe.
  • E Офлайн E
    E 19 November 2021 19: 53
    +3
    Citazione: Bindyuzhnik
    Citazione: Marzhetsky
    In primo luogo, non sono io che schiaccerò tra 50 minuti, ma il Ministero della Difesa della Federazione Russa.

    Marzhetsky, sei davvero così inadeguato da poter credere seriamente a simili falsi? Nessuno degli ufficiali responsabili del Ministero della Difesa RF ha detto niente del genere, e un riferimento a una fonte anonima nel ministero è un trucco primitivo.

    Citazione: Marzhetsky
    In primo luogo, non sono io che schiaccerò tra 50 minuti, ma il Ministero della Difesa della Federazione Russa.
    In secondo luogo, non metti i tuoi soldati ucraini alla pari con i ceceni di Grozny, ma Shoigu e Grachev.

    Quanto è forte il tuo mito sui potenti guerrieri Nokhchi! Credere in questa assurdità è proprio come la credenza di un ingenuo leader pioniere degli anni '50 nel prossimo trionfo del comunismo. risata Nel frattempo, i combattenti ceceni che hanno combattuto con l'esercito russo non sono migliori nelle loro qualità di combattimento di qualsiasi altro bandito musulmano. Per quanto riguarda il confronto di Shoigu con Grachev, non è sicuramente a favore dell'assolutamente civile Kozhugetich, che non ha prestato servizio nell'esercito per un solo giorno. Grachev era ancora un ufficiale di carriera, un'altra cosa è che il suo tetto in termini di intelligenza è comandare un battaglione, non tutti sono dati per essere generali. richiesta
    E quali sono i miei guerrieri lì? Come sai, ho la doppia cittadinanza israelo-americana e non ho niente a che fare con l'Ucraina.

    Hai la cittadinanza americana e israeliana, ti siedi sui siti della Federazione Russa e io non ho niente a che fare con l'Ucraina... Molto divertente, ma allora che rapporto c'è con la Russia? Tempo da passare qui per giorni, vivendo bene, non ci sta proprio.
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 20 November 2021 01: 25
      -6
      Vasya, hai qualcosa da dire sull'argomento?
      1. TAM DV 25 Офлайн TAM DV 25
        TAM DV 25 (Registratore digitale 25) 22 November 2021 01: 36
        0
        Quanti lo hanno scarabocchiato. E tutto è di nuovo delirante. Lo stato pacifico di Israele è molto interessante. Dillo agli arabi, ne discuteranno con te. ... Mi sono persino perso nelle valutazioni ora, chi è il più "intelligente" qui, stai chiaramente raggiungendo il livello di stupidità di questo ucraino). Anche se, quello sull'Ucraina - un grande potere spaziale gutaril Garneau ...
  • lavoratore dell'acciaio 19 November 2021 20: 21
    -1
    Obbedendo all'ordine criminale del presidente Saakashvili ha commesso un'aggressione contro l'Ossezia meridionale.

    Uccidendo le forze di pace russe - cittadini russi! E per qualche ragione le autorità russe non hanno lamentele contro Saakashvili!

    la soluzione al problema della Crimea e del Donbass non risiede nelle steppe di Donetsk, ma nella capitale ucraina.

    Dopo la Crimea, sembra che Putin sia stato così "bullizzato" che ha recintato con linee rosse e pensa o spera di non essere toccato. E tu proponi di risolvere il problema a Kiev. E io, della stessa opinione.

    Una vittoria militare deve sempre tradursi in un chiaro esito politico.

    Concordare. Solo per il bene di un risultato politico è necessario mettere gli interessi del Paese al di sopra della “pasta”. E tu sotto Putin, te lo immagini?
  • indifferente Офлайн indifferente
    indifferente 19 November 2021 21: 27
    0
    Ay, yay, yay, che autore "intelligente"! Quindi era necessario "prendere" Tbilisi e nutrire questi fannulloni per il resto della loro vita e sopportare gli abusi più sporchi della loro opposizione a causa della "collina" rivolta a noi. Inoltre, ogni sorta di "rivoluzione arancione" ogni periodo pre-elettorale con il pestaggio dei nostri militari. Questo è già successo ai tempi dell'URSS e nessuno ne ha bisogno. Per quanto riguarda la NATO, presto crollerà da sola a causa della crisi economica globale e dell'invecchiamento "egemone". E "Georgia" insieme al "grasso" non avrà nessun posto dove unirsi!
  • 123 Офлайн 123
    123 (123) 20 November 2021 05: 34
    +1
    Non ci sarebbe bisogno di riconoscere l'indipendenza dell'Abkhazia e dell'Ossezia del Sud e costruire un muro di rifiuto con il popolo georgiano, poiché queste repubbliche sarebbero tornate nella zona di influenza russa ed erano sotto la diretta protezione del Ministero della Difesa RF.

    Quindi stiamo costruendo il muro del rifiuto? assicurare
    In che modo il riconoscimento ti impedisce? Gli abkhazi e gli osseti dovevano semplicemente spiegare che avrebbero vissuto in Georgia? Capisci che la grande Georgia è offensiva? Si arrabbieranno? Chi sono che, per il bene del loro atteggiamento favorevole, la Russia dovrebbe spingere 2 persone in uno stallo verso di loro? In qualche modo una posizione del genere tradisce con umiliazioni e umiliazioni ...
    E la Georgia non entrerà in nessuna NATO perché ha bisogno ancora meno dell'Ucraina.
    E non hanno fretta di schierare truppe lì, non ci sono così tanti vantaggi reali e i costi politici sono piuttosto alti. E la stessa Georgia ora penderebbe al collo del bilancio russo e il pacchetto di sanzioni non sarebbe da meno.
  • Alsur Офлайн Alsur
    Alsur (Alex) 20 November 2021 09: 27
    +1
    Citazione: Oleg Bratkov
    ALSur (Alexey), allo stesso tempo, i cavalli ucraini ignorano completamente l'argomento di come è stata restituita la Crimea. Esattamente allo stesso modo, le truppe russe potrebbero liberare metà dell'Ucraina e persino tutta l'Ucraina. L'unica domanda è il sostegno della gente. Bene, gli ucraini non vogliono unirsi alla Russia, devono ancora giocare all'indipendenza per molti, molti anni. E dove volevano, e chi voleva, quelli fanno già parte della Federazione Russa.

    Sono completamente d'accordo. È stato sorprendente per me che molti russi che sono venuti in Ucraina in epoca sovietica o post-sovietica, ad esempio i pensionati militari che hanno deciso di acquistare una casa o un appartamento in Ucraina, hanno detto molto prima del 2014, - sì, viviamo in un'Ucraina indipendente , quindi dobbiamo sviluppare la lingua ucraina, ecc., ecc.
    Nessuno è contro la lingua ucraina, ma è sorprendente che sia stato fatto dai russi, molti senza sangue ucraino, o che hanno vissuto tutta la loro vita precedente in Russia (URSS).
    La cosa divertente è che dopo il 2014 queste persone non hanno vissuto meglio e hanno dovuto imparare davvero la lingua, ma in ogni caso, poiché la lingua russa viene spremuta, la vita non è migliorata per questo motivo, probabilmente raggiunge molti che non è necessario mono per lo sviluppo sostenibile Stato ucraino senza russi, anzi, in questa situazione la vita peggiora. E se i nazionalisti fossero pressati, a tutti sarebbe data una normale opportunità di vivere in pace, la lingua russa non sarebbe marcia, la vita sarebbe molto migliore ora. Ci sarebbero sia la Crimea che il Donbass.
  • E Офлайн E
    E 20 November 2021 10: 52
    +3
    Citazione: Bindyuzhnik
    Vasya, hai qualcosa da dire sull'argomento?

    A proposito di izya! Sei un istigatore americano. Cosa stai facendo qui (facendo). Per chi stai provando e chi stai servendo qui? Pochi siti USA-Israele per (persona intelligente)?
  • olberto Офлайн olberto
    olberto (Alberto) 20 November 2021 20: 57
    +1
    Ed è giusto! La cattura di Kiev è il fulcro di ogni "applicazione della pace"!
  • Semyon Sukhov Офлайн Semyon Sukhov
    Semyon Sukhov (Semyon Sukhov) 21 November 2021 13: 50
    0
    L'Ucraina dovrebbe essere liquidata come stato ... Altrimenti, ci saranno sempre Yanukovich e Poroshenko che tradiranno sia la popolazione dell'Ucraina che quella della Russia per i loro interessi personali ...
  • Victor Zakharov Офлайн Victor Zakharov
    Victor Zakharov (Victor Zakharov) 21 November 2021 22: 04
    0
    Questo è il pagamento per quello stupido capitalismo in cui ci siamo arrampicati con le orecchie 30 anni fa. Avevamo il nostro paese, la nostra ideologia e le nostre convinzioni, avevamo le nostre leggi e le nostre regole, avevamo il potere sovietico. Adesso giochiamo sul campo di qualcun altro e secondo le leggi di qualcun altro. I nostri funzionari mantengono denaro e proprietà in Occidente, da qui il risultato: disfattismo, cedimenti in Occidente, politiche liberali e codarde.
    1. Assalto Офлайн Assalto
      Assalto (Assalto) 23 November 2021 13: 33
      0
      Destra! Siamo un normale paese capitalista, integrato al 90% nell'economia mondiale, anche se l'agricoltura tanto lodata è completamente dipendente dalle importazioni (da riproduttori, semi, premiscele, vitamine, attrezzature, ecc.). È possibile catturare almeno l'intera Europa alla rinfusa, solo quello che daremo da mangiare alla gente domani, non potremo vendere o comprare nulla, quindi c'è sempre contenimento, contrappesi, contrattazione, e non la resa di Tbilisi.
      Dopotutto, in generale, cosa sta succedendo con l'Ucraina: stiamo cercando di mostrare all'Occidente la zona dei nostri interessi, ma non vogliono ascoltare. Anche la Cina con il suo potere economico viene messa al suo posto.
  • okean969 Офлайн okean969
    okean969 (Leonid) 22 November 2021 13: 03
    +1
    L'autore, come sempre, è impegnato con l'odio. Rispondimi a questa domanda. E chi ripagherà il debito dell'Ucraina di 90 miliardi. Questa domanda, tra le altre, è stata discussa tra Putin e Biden per un anno. Altrimenti, loro (gli americani) avrebbero prosciugato la rovina molto tempo fa.
  • Il commento è stato cancellato
    1. Il commento è stato cancellato