FT: Un giorno la Cina chiederà alla Russia di smettere di armare l'India e Mosca non può rifiutare


La crisi energetica globale, che ha colpito sia l'Europa che l'Asia, sta spingendo la russa Gazprom a diversificare le sue vendite di carburante. Nonostante alcuni ovvi problemi in cinese l'economia, la Cina resta uno dei principali consumatori di risorse energetiche al mondo. Secondo gli esperti del Financial Times, Gazprom può trarne vantaggio, ma rischia di diventare essa stessa dipendente da Pechino.


Bruxelles, accusando Mosca di manipolare la posizione del principale fornitore di risorse energetiche del mercato europeo, potrebbe prendere provvedimenti tra qualche anno per uscire da questa dipendenza. Il Cremlino lo capisce e vede la Cina come un altro importante importatore di "carburante blu" dalla Russia.

Quindi, all'inizio del 2022, potrebbe essere firmato un accordo con la Cina sul progetto Power of Siberia-2. Questo gasdotto pomperà gas dagli stessi giacimenti da cui viene fornito ai consumatori europei. La Federazione Russa potrà così realizzare una reale diversificazione dei propri flussi di gas.

Ma a lungo termine, secondo il FT, questo porterà ad un aumento della dipendenza della Russia dalla Cina, che a sua volta ha diversificato le sue fonti di importazione di gas. Pechino potrebbe richiedere un numero politico concessioni da Mosca, e quest'ultima non potrà rifiutare.

Se un giorno, ad esempio, Pechino vuole che la Russia smetta di armare India e Vietnam, come rifiuterà Mosca se il mercato cinese è la principale fonte di reddito per le casse del Cremlino?

- osserva retoricamente il Financial Times.
  • Fotografie usate: JSC "Gazprom"
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
    Alexndr P (Alexander) 19 November 2021 15: 04
    +2
    per questo avrai bisogno di te, gli animali sono europei)
    sei necessario per l'equilibrio
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 19 November 2021 15: 23
    +2
    La Russia sarà in grado di rifiutare l'India e il Vietnam in un caso - se la Cina acquista queste armi! Ma la Cina sta rilasciando le sue armi ed è improbabile che sia d'accordo, il che significa che la Russia continuerà a vendere le sue armi a questi paesi. E ricattare la Russia con il suo gas è inutile. Sarà presto necessario per le imprese europee che l'UE inizi a trasferire in Russia. Nell'UE, con l'energia dopo l'arrivo dei Verdi, sarà molto male.
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro 19 November 2021 16: 32
      0
      Non si vuole prendere in considerazione l'opzione che i cinesi stessi possano offrire armi agli indiani e ai vietnamiti, e persino creare e finanziare una sorta di blocco.

      Nell'UE, con l'energia dopo l'arrivo dei Verdi, sarà molto male.

      Come sono i Verdi tedeschi verso l'UE? I francesi stanno spostando ulteriormente la loro energia nucleare. Per i cechi, qualcosa si sta preparando lì e così via. I problemi energetici possono sorgere perché nel recente passato, in Germania, ad esempio, sono stati commessi numerosi errori. Speriamo che le menti sobrie non permettano ai "verdi" di aggravare questa situazione, altrimenti, insieme agli africani, sarà possibile importare palme e adottare uno stile di vita allo stesso tempo. Perché allora, qualche futuro europeo su una palma, ha bisogno di gas?
      Come diceva una nonna familiare,

      Quando stiri, dovresti sempre avere più ferri sul fornello.
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 19 November 2021 16: 36
        -1
        In effetti, i Verdi in Germania - la locomotiva (locomotiva a vapore) dell'UE, sembrano essere inclusi nel governo e non negli ultimi ministri. A lungo termine, questo è ancora meglio per la Federazione Russa. L'industria ad alta intensità energetica in Germania inizierà a chiudere. E, forse, sarà trasferita nella Federazione Russa.
  3. Viso Офлайн Viso
    Viso (Alexander Lik) 19 November 2021 18: 39
    +1
    I sognatori di pinguini non sono diversi dai rumori bagnati di pentole.
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 20 November 2021 09: 20
    -1
    Quindi, all'inizio del 2022, potrebbe essere firmato un accordo con la Cina sul progetto Power of Siberia-2. Questo gasdotto pomperà il gas dagli stessi giacimenti da cui viene fornito ai consumatori europei.

    - Con questa azione (firma) verrà commesso un crimine di stato ... - contro la Russia ...
    - Si è già verificato un crimine contro lo stato (la creazione del gasdotto Power of Siberia-1) ...
    - Oggi, quando l'entusiasmo per la creazione del gasdotto Power of Siberia-1 inizia a placarsi e molte "figure" iniziano finalmente a capire cosa è successo nella vita reale ... - e cosa è "tutto questo" prima o poi io dovrà rispondere ... - Queste "figure" stanno cercando di prolungare il tempo e trasformare la situazione attuale in una nuova distrazione dal problema ... - Quindi escogitano tutti i tipi di progetti "Power of Siberia-2 " ... costruire in aggiunta - anche il gasdotto Power of Siberia-2 ... - e poi ......................
    - E poi cosa" ??? - E "poi" - ci sarà di nuovo un'altra assegnazione di fondi colossali dal bilancio statale della Russia (e lungo la strada - e segare somme ingenti dal volume di questi fondi statali stanziati) e ... e ... e "offuscamento" per evitare responsabilità e garantire la completa impunità per tale "costruzione" ...
    - Come si dice lì - "Per garantire l'impunità per il crimine commesso, è stato commesso un altro crimine" ...