Russia - Ucraina: ora possiamo fare a meno di te!

La primavera della Crimea del 2014 e gli eventi che ne sono seguiti hanno effettivamente causato una rottura economico relazioni tra la Federazione russa e l'Ucraina. Tenendo conto del fatto che fino a un terzo delle imprese del complesso militare-industriale dopo il crollo dell'URSS rimasero sul territorio di Nezalezhnaya, questa divenne la sfida più seria per la Russia moderna.




Le autorità ucraine hanno colpito un punto dolente. Nel maggio 2015 è stato terminato un accordo sulla cooperazione tecnico-militare con la Federazione Russa. La Verkhovna Rada dell'Ucraina ha denunciato un accordo di cooperazione militare con il nostro Paese.

Dopo il divieto di cooperazione con la Russia nel campo del complesso militare-industriale, la compagnia ucraina Motor Sich è stata costretta a interrompere la fornitura dei motori D-436 prodotti per gli aerei di linea civili russi. Gli aerei anfibi An-148 e Be-200 hanno colpito il colpo.

Tuttavia, la malizia delle autorità ucraine ha costretto l'aviazione nazionale a cercare una via d'uscita da questa situazione. Taganrog Aviation Scientifictecnico Il complesso di Beriev ha ritenuto opportuno sostituire il motore ucraino con prodotti della joint venture russo-francese PowerJet. Andrey Salnikov, capo dell'ufficio informazioni tecniche e analitiche dell'impresa Taganrog, spiega:

Prevediamo la rimotorizzazione per il motore SaM146 ... Il lavoro va avanti da tempo, non abbiamo problemi con i motori


Il PowerJet SaM146 (CM146) è un motore turbofan a flusso misto progettato per velivoli regionali ed è attualmente installato sul Sukhoi Superjet 100. Il motore è prodotto da PowerJet, una joint venture tra la russa NPO Saturn e la società francese Snecma.

Snecma è responsabile dell'estremità calda del motore: un generatore di gas costituito da un compressore ad alta pressione, una camera di combustione e una turbina ad alta pressione. Snecma è anche responsabile del sistema di gestione del motore e del cambio. La navicella è fornita da Aircelle.

NPO Saturn produce la parte "fredda" del motore: un ventilatore, un compressore e una turbina a bassa pressione, esegue l'assemblaggio generale e le prove al banco del motore.

Vorrei sottolineare che questo tipo di sostituzione delle importazioni può avere le sue sfumature. La Francia è membro dell'Unione Europea e della NATO e ha aderito alle sanzioni contro la Russia. Non risulterà che alla fine sarà necessario importare la sostituzione dei motori con tecnologie francesi in caso di ulteriore escalation delle sanzioni? politica? L'unico modo giusto per ripristinare i legami economici e le catene di produzione non sarebbe tornare e integrare l'Ucraina in una forte alleanza con la Russia?
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vasya Svoyakov Офлайн Vasya Svoyakov
    Vasya Svoyakov (Vasiliy) Aprile 2 2018 13: 13
    +1
    Questa non è una sostituzione di importazione, è una normale intercettazione. È allora che il 100% delle parti è nostro al 100%, quindi possiamo dire sostituito !!!!
  2. commbatant Офлайн commbatant
    commbatant (Sergey) 28 luglio 2018 22: 28
    +1
    L'unico modo giusto per ripristinare i legami economici e le catene di produzione non sarebbe tornare e integrare l'Ucraina in una forte alleanza con la Russia?

    Non ci sarà mai un'unione forte, e se i motori sono già in produzione, allora sul nostro territorio e non come parte di una "unione forte" con l'Ucraina o la Francia ... altrimenti, secondo il significato dell'articolo, si scopre che noi, o completamente noi stessi, dovremmo provare a fare un motore con "0 "o insieme all'Ucraina .... per produrre il vecchio ...