Ankara ha nascosto a Mosca la vendita di decine di droni shock all'Ucraina


La società turca Baykar Makina ha venduto all'Ucraina un numero significativamente maggiore di droni d'attacco rispetto a quanto riportato in precedenza, provocando così un'ondata di rimproveri da parte delle autorità russe. L'edizione americana di Bloomberg ne scrive facendo riferimento alle proprie fonti. Inoltre, a breve verranno firmati nuovi contratti per la fornitura di UAV.


Bloomberg non nomina il numero esatto di droni Bayraktar TB2 in servizio con le forze armate ucraine, ma riferisce che almeno 24 veicoli sono in preparazione per la consegna nell'interesse di Kiev.

Dal 2019, Ankara ha venduto dozzine di droni all'Ucraina insieme a stazioni di controllo e missili. La cessione di Bayraktar ha reso la Turchia uno dei più importanti alleati degli ucraini

- scrive i media.

Di recente, sul Web sono apparse fotografie dell'UAV medio Bayraktar TB2 e dei modelli pesanti Akıncı con le insegne dell'aeronautica militare ucraina, che potrebbero indicare negoziati tra Kiev e Ankara sulle consegne future dell'ultimo UAV.


Bayraktar Akıncı è un UAV da ricognizione e attacco a lungo raggio ad alta quota in grado di trasportare un carico utile di 1350 kg. Il peso massimo al decollo del drone supera le 5,5 tonnellate e la durata del volo è di 24 ore. Il drone, tra l'altro, può utilizzare missili da crociera SOM di fabbricazione turca con una gittata di circa 200 km e una testata del peso di 230 kg. Il drone Akıncı può trasportare due missili di questo tipo contemporaneamente.

Secondo Bloomberg, sono in fase di negoziazione molti altri progetti congiunti ucraino-turco. In particolare, stiamo parlando dello sviluppo e della costruzione di veicoli di lancio di classe media basati su veicoli di lancio Zenit-2 a due stadi. Il trasferimento di missili simili tecnologia consentirà ad Ankara di accelerare la creazione dei propri missili balistici a corto e medio raggio.

Ricordiamo che la sera del 3 dicembre Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan hanno avuto una conversazione telefonica, durante la quale i leader hanno discusso, tra l'altro, del conflitto nell'est dell'Ucraina. Il capo del Cremlino ha sottolineato alla sua controparte turca l'attività provocatoria delle forze armate ucraine, compresi i casi di utilizzo di droni d'attacco di fabbricazione turca nel Donbas. I presidenti hanno convenuto che i tentativi di esercitare pressioni sulle repubbliche non riconosciute non porteranno a una soluzione del conflitto, ma lo aggraveranno.
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
    gunnerminer (mitragliere) 4 dicembre 2021 10: 56
    -5
    Le foto dei modelli sul tavolo non sono la prova più convincente della presenza di UAV nei mendicanti delle forze armate ucraine, è come parlare delle vendite di successo all'esportazione di Su-57 e Su-75, a dimostrazione del padiglione espositivo di Dubai.
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 4 dicembre 2021 11: 54
      -6
      La dimostrazione dei modelli non è davvero una prova, ma strategicamente, il rafforzamento delle forze armate nel confronto con la Federazione Russa fa il gioco dei turchi. Gli UAV di produzione turca hanno ripetutamente dimostrato la loro efficacia in decomposizione. Teatro delle operazioni, non c'è dubbio che anche nel Donbas possano incidere significativamente sull'andamento del conflitto. E i problemi finanziari sono abbastanza risolvibili.
      1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
        gunnerminer (mitragliere) 4 dicembre 2021 12: 08
        -7
        Il bilancio delle forze armate dell'Ucraina non ha fondi sufficienti per acquistare un numero adeguato di UAV dai turchi. I turchi hanno bisogno di valuta, non di grivna. Per creare una minaccia alle unità corazzate, cannoni semoventi, dozzine di UAV medi e pesanti sono richiesti Ci vuole tempo per formare gli operatori.
        È improbabile che il ministero delle finanze ucraino riceva tali somme da stranieri, non c'è niente da dare loro.
        Nessuno mette in dubbio la praticità degli UAV turchi. Creati in un tempo relativamente breve. Da ciò che era a portata di mano. I colleghi russi hanno speso decine di miliardi di rubli, decenni, e hanno dato poco al cliente. Un numero considerevole di cause penali sono state ricevute, sul tema di appropriazione indebita, furto, uso improprio di fondi.
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 4 dicembre 2021 15: 08
          -3
          Citazione: gunnerminer
          Nel bilancio delle forze armate dell'Ucraina non si pensa che a parte il missile ci siano molti soldi per l'acquisizione di un numero adeguato di UAV dai turchi, i turchi hanno bisogno di valuta, non di grivna.

          Non si parla di grivna, ma il testo contiene informazioni sull'interesse della parte turca per le tecnologie missilistiche ucraine, forse queste tecnologie saranno un pagamento per i droni. Sembra che a parte lo sviluppo dei missili, gli ucraini abbiano qualcosa da offrire ai turchi.
          1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
            gunnerminer (mitragliere) 4 dicembre 2021 15: 40
            -7
            Se la parte ucraina avesse qualcosa da offrire ai turchi, Bayraktarov avrebbe comprato non 20, ma almeno 100. Per 30 Kiev non si è preoccupata di preservare le scuole scientifiche e tecniche. Hanno e stanno seguendo processi simili con la scienza e l'istruzione, con la costruzione militare, come in Russia. Solo in una forma più caricaturale. I telai sono andati all'estero, sono morti di vecchiaia. Non avendo il tempo di trasferire esperienza e conoscenza.
  2. gorskova.ir Офлайн gorskova.ir
    gorskova.ir (Irina Gorskova) 4 dicembre 2021 13: 03
    0
    Credo che il crollo della lira, lo scossone economico spinga la leadership turca a fare dei passi molto strani. Ma di fronte alla Russia (e non solo alla Russia) c'è una recessione e fenomeni di crisi.
    1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
      gunnerminer (mitragliere) 4 dicembre 2021 15: 41
      -6
      Ma di fronte alla Russia (e non solo alla Russia) c'è una recessione e fenomeni di crisi.

      La Turchia non è sola, come la Russia, la Turchia è necessaria come avanguardia della NATO.
  3. Il commento è stato cancellato
    1. Il commento è stato cancellato
    2. Il commento è stato cancellato
  4. Il commento è stato cancellato
  5. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 4 dicembre 2021 19: 09
    0
    - E che dire dell'SVR e del GRU in Russia?! assicurare
  6. Il commento è stato cancellato
  7. Il commento è stato cancellato
  8. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 5 dicembre 2021 15: 18
    -5
    Ankara ha nascosto a Mosca la vendita di decine di droni shock all'Ucraina

    - Sì, sarebbe meglio se la stessa Russia acquisisse centinaia di 2-3 di questi UAV turchi (o quanti turchi possono costruire e vendere - compresi quelli per l'Ucraina) ... - E li metterebbe in Crimea o nel Donbass ( in termini legali - per motivi di difesa) ...
    - Almeno prendi qualcosa dalla Turchia - in cambio di turisti russi ... - Da una pecora nera - almeno un ciuffo di lana ...
  9. Denis ravanello Офлайн Denis ravanello
    Denis ravanello (Denis Moroz) 27 febbraio 2022 12:13
    +1
    Bene, questi sono i nostri alleati. La Cina deve ancora aderire alle sanzioni)
    Personalmente non me ne frega un cazzo dell'Europa e del resto del mondo. La mia vita è organizzata in modo tale che le notizie dal mondo per me siano simili alle notizie dal mondo di EVA-online. ma non ci sono quasi molte persone "autonome" come me. molti hanno un disperato bisogno di nuovi iPhone, Bali e cos'altro. esagerare. ma è ovvio che gli Stati Uniti e questo stesso "Mir" si sono abituati all'idea che la Russia, per così dire, non esiste, che i nostri affari sono ai margini della storia. Certo, siamo noi stessi da incolpare, noi stessi abbiamo incazzato senza precedenti 30+ della nostra storia .. Ma devi uscirne. Uscire è difficile e doloroso. E vedo, ci sono molti di quelli che si sono già completamente sistemati in questo "culo" ...