La Russia sta costruendo un altro campo militare a 40 km dal confine con l'Ucraina


I social network pubblicano immagini di accampamenti militari russi, in cui, secondo alcuni esperti, c'è una concentrazione di manodopera e attrezzatura... Pertanto, sono state ottenute fotografie del movimento di equipaggiamento militare nella regione di Bryansk vicino all'insediamento di Klintsy.


Secondo il canale telegrafico "Zapiski Okhotnik", nella regione di Klintsy, a 45 km dal confine ucraino, è in costruzione un altro campo militare delle truppe russe. Inoltre, testimoni oculari pubblicano foto e video del movimento dei convogli militari nella regione di Bryansk.


Tutti i movimenti di equipaggiamento militare nella regione di Bryansk sono molto probabilmente associati al riempimento di un campo militare vicino a N dell'oggetto. Klintsy. Un'immagine satellitare scattata il 1° novembre 2021 mostra un leggero accumulo di veicoli militari, ma a metà dicembre l'immagine sarà completamente diversa.

- scrivere agli autori del canale telegram.


Contemporaneamente a prima noto In un articolo per la rivista The National Interest, l'ex capo del dipartimento di analisi russo della CIA, George Beebe, ed ex consigliere del Segretario alla Difesa Douglas McGregor, le truppe russe avranno bisogno di tre o quattro giorni per raggiungere il Dnepr, se necessario . Allo stesso tempo, il numero di unità di "invasione" sarà di circa 200 mila persone. Nel conflitto, la Russia può utilizzare circa 100 batterie di artiglieria missilistica, oltre a numerosi aerei, elicotteri, droni e munizioni vaganti.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Viso Офлайн Viso
    Viso (Alexander Lik) 17 dicembre 2021 12: 25
    +4
    Questo non è più un canale Telegram, ma piuttosto una cellula spia della NATO.
    1. turista Офлайн turista
      turista (turista) 18 dicembre 2021 00: 11
      0
      vabbè :) i nostri stessi probabilmente perdono informazioni. non abbiamo bisogno della guerra come dell'Ucraina. e ci hanno già spiegato tutto sulle nuove sanzioni. Ma il PIL sta cercando di creare un punto di tensione e ottenere benefici attraverso di esso. tutto è già stato annunciato ufficialmente:

      Il Ministero degli Affari Esteri ha divulgato i requisiti della Russia agli Stati Uniti sulle GARANZIE DI SICUREZZA!
      https://www.rbc.ru/politics/17/12/2021/61bc677a9a794774aa95d5bd
      vogliono garanzie

      Mosca ha offerto alla NATO di impegnarsi a non accettare l'Ucraina e altri paesi come membri dell'alleanza e a non svolgere alcuna azione militare sul territorio dell'Ucraina. Mosca ha anche offerto a Washington di garantire il non ingresso dei paesi dell'ex URSS nella NATO.

      La Russia ha consegnato agli Stati Uniti le bozze di un trattato di garanzia di sicurezza e un accordo sulle misure di sicurezza per la Russia e i paesi della NATO, ha detto venerdì il ministero degli Esteri. I documenti sono stati consegnati il ​​15 dicembre al sottosegretario di Stato americano Karen Donfried.

      Quello che Mosca ha offerto a Washington

      Nella bozza di trattato (il testo è a disposizione di RBC), la Russia nella parte introduttiva ha proposto di consolidare il principio dell'impossibilità di scatenare una guerra nucleare. Ci sono otto articoli nella bozza del documento.

      Nel primo articolo, Mosca invita gli Stati Uniti ad accettare di agire sulla base dei principi di indivisibile ed eguale sicurezza, fatta salva la sicurezza reciproca, per la quale si propone di assumere reciproci obblighi di non agire e di non adottare misure che influiscano sulla sicurezza dell'altra parte.
      Le parti non devono utilizzare il territorio di altri Stati allo scopo di preparare o eseguire un attacco armato contro la Russia o gli Stati Uniti.
      Gli Stati Uniti devono assumersi l'obbligo di escludere un'ulteriore espansione della NATO in direzione orientale, di rifiutare di ammettere nell'alleanza gli stati che prima facevano parte dell'URSS. Questo requisito vale almeno per l'Ucraina e la Georgia, che parlano costantemente del loro desiderio di diventare membri dell'alleanza.
      Gli Stati Uniti non dovrebbero creare basi militari sul territorio di stati che in precedenza facevano parte dell'URSS e non sono membri della NATO, nonché utilizzare le loro infrastrutture per condurre qualsiasi attività militare, sviluppare una cooperazione militare bilaterale con loro.
      La Russia propone inoltre di abbandonare reciprocamente il dispiegamento di forze armate e armi, anche nell'ambito di organizzazioni internazionali, alleanze o coalizioni militari, in aree in cui tale dispiegamento sarebbe percepito dall'altra parte come una minaccia alla sua sicurezza nazionale, nonché astenersi dal pilotare bombardieri pesanti equipaggiati con armi nucleari o non nucleari e l'ubicazione di navi da guerra di superficie di tutte le classi in aree al di fuori dello spazio aereo nazionale e al di fuori delle acque territoriali nazionali, da dove possono colpire obiettivi sul territorio della Russia o degli Stati Uniti Stati.
      La Russia ha anche proposto di tornare al principio del rifiuto di schierare missili a terra a medio e corto raggio al di fuori del territorio nazionale.
      Mosca ritiene inoltre necessario escludere il dispiegamento di armi nucleari al di fuori del territorio nazionale.
      1. Viso Офлайн Viso
        Viso (Alexander Lik) 18 dicembre 2021 16: 44
        0
        Il fatto che qualsiasi stato tragga beneficio da una guerra ai suoi confini può essere creduto solo da un terrapieno piatto o da qualche altro individuo con la testa piena.
  2. S CON Офлайн S CON
    S CON (N S) 18 dicembre 2021 18: 45
    0
    La NATO ha respinto le proposte della Federazione Russa, il che significa che la Federazione Russa ha il diritto di espandersi (verso l'Occidente) come la NATO.