Il Mar Nero è stato visitato da un "ospite raro": un aereo americano del sistema di ricognizione e attacco JSTARS


Giovedì 16 dicembre, un E-8C JSTARS americano è entrato nello spazio aereo sul Mar Nero, un velivolo per il controllo del combattimento e la designazione del bersaglio. Mantenendo una discreta distanza dalle coste della Federazione Russa, l'aviazione americana ha effettuato la ricognizione del Kuban e della parte orientale della Crimea.


L'ultima volta che E-8C ha visitato la regione del Mar Nero il 9 novembre di quest'anno, e prima di allora non era mai stato osservato ai confini meridionali della Russia.


Nonostante il fatto che l'E-8C sia stato sviluppato alla fine degli anni '80, il complesso militare-industriale americano ha modernizzato in modo significativo il suo riempimento elettronico. Dal 2018, Northrop Grumman Corporation ha aggiornato i sistemi informatici ed elettronici, nonché un complesso di comunicazioni su 16 velivoli di questo tipo.


Joint STARS è un sistema completo di ricognizione, comando e controllo per tutte le stagioni, in tempo reale ea distanza di sicurezza. Joint STARS fornisce ai comandanti sul campo di battaglia informazioni situazionali mentre trasmette le posizioni dei bersagli agli aerei e alle forze di attacco al suolo.

L'equipaggiamento di bordo dell'E-8C, che è gestito da 18 operatori con il grado di capitano o superiore, è classificato.
  • Foto utilizzate: Northrop Grumman Corporation, ken H / flickr.com
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.