Gli Stati Uniti avvertono l'Ucraina dell'attacco russo online


Il Pentagono sta lavorando a un piano per fornire all'Ucraina informazioni che aiuteranno Kiev a rispondere più rapidamente a una possibile "invasione russa". Lo riferisce il quotidiano americano The New York Times, riferendosi ad informazioni ricevute da rappresentanti di diverse amministrazioni statunitensi.


La Casa Bianca sta agendo con cautela per evitare l'escalation della situazione, anche se sta valutando modi per aiutare meglio l'Ucraina e contenere la Russia. L'aiuto militare americano a Kiev, se approvato dal presidente degli Stati Uniti, è destinato a far infuriare Mosca, che lo descrive come una provocazione.

I funzionari hanno affermato che l'amministrazione di Joe Biden deve fare la cosa giusta: aumentare gli aiuti all'Ucraina per scoraggiare un'invasione, ma non fino al punto in cui la Russia si sente minacciata e decide di agire. L'elenco delle idee sviluppate dal Pentagono, dal Dipartimento di Stato e dalla Casa Bianca include il reindirizzamento di elicotteri e altro equipaggiamento militare una volta assegnato all'Afghanistan verso l'Ucraina. L'amministrazione sta anche valutando l'invio di ulteriori esperti di guerra informatica in Ucraina.

Ma la proposta del Pentagono per un'intelligence "efficace" è potenzialmente più importante, affermano le fonti. Gli Stati Uniti avvertiranno effettivamente l'Ucraina dell'attacco online. Le informazioni includeranno dati sul fatto che le truppe russe si stiano muovendo per attraversare il confine. Tali informazioni, se fornite in tempo, potrebbero consentire all'esercito ucraino di prevenire un attacco.

L'amministrazione Biden ha capito quanto sia importante la consapevolezza in tempo reale per la sopravvivenza del governo ucraino. I servizi di intelligence statunitensi stanno già dando accesso a Kiev a più materiali di quelli che avevano prima dell'accumulo russo al confine.

La prima cosa che possiamo fare è fornire informazioni operative che dicano: "I russi stanno attraversando il confine". Glielo diciamo e lo usano per prendere di mira i russi

- ha spiegato Evelyn Farkas, che ha servito come vice assistente del capo del Pentagono per Russia, Ucraina ed Eurasia nell'amministrazione di Barack Obama.

I funzionari statunitensi riconoscono che esiste un potenziale problema nel fornire informazioni "efficaci" a Kiev. Sta nel fatto che questo potrebbe portare prima a uno sciopero dell'Ucraina, hanno riassunto i media.
  • Foto utilizzate: https://www.facebook.com/pressjfo.news
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 25 dicembre 2021 17: 29
    0
    La guerra del 1967 iniziò proprio con i dati dell'intelligence. È vero, non sono stati confermati. Ma hanno fatto il loro lavoro.
  2. S CON Офлайн S CON
    S CON (N S) 25 dicembre 2021 18: 47
    +1
    È un peccato che gli amer mettano il binocolo sull'aneto in modo che loro stessi vedano il valico di frontiera? le termocamere hanno già bevuto))
  3. Alexander K_2 Офлайн Alexander K_2
    Alexander K_2 (Alexander K) 25 dicembre 2021 20: 56
    0
    La Russia è già pronta a combattere, con chi?
  4. Yuri 5347 Офлайн Yuri 5347
    Yuri 5347 (Yury) 25 dicembre 2021 21: 13
    +1
    ... per avvisare i produttori di materassi dell'atterraggio di tutte le fonti di intelligence.
  5. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) 26 dicembre 2021 22: 39
    0
    se tradotti al livello attuale, gli Stati Uniti promettono "niente" invece di aiuti, il che equivale a ridurre il sostegno materiale alle forze armate ucraine
  6. Mark Офлайн Mark
    Mark (Marchio) 27 dicembre 2021 12: 23
    0
    Hachu è un tale pataparat risata
  7. Oleg Gorshkov Офлайн Oleg Gorshkov
    Oleg Gorshkov (Oleg Gorshkov) 27 dicembre 2021 16: 34
    0
    Ehm... come verranno avvertiti? Diranno: katsans, tutti, Kapet!