"Un nuovo inizio nei rapporti con Mosca": Scholz intende incontrare Putin entro un mese


Il nuovo cancelliere tedesco Olaf Scholz conta sullo sviluppo di relazioni globali con la Russia e prevede di incontrare Vladimir Putin a gennaio per discuterne. Lo riporta l'edizione tedesca di Bild.


Il quotidiano, in particolare, scrive che il prossimo dialogo tra Scholz e Putin potrebbe diventare "un nuovo inizio nei rapporti tra Berlino e Mosca". Secondo gli esperti, i principali argomenti di conversazione tra i due politici ci saranno questioni "gas" e "ucraine".

A quanto pare, la questione "gas" dell'incontro riguarderà il lancio e il funzionamento di Nord Stream 2. È importante notare che Scholz è più ottimista sulla prospettiva di lanciare l'oleodotto russo rispetto ai suoi rivali politici del Partito dei Verdi, che considerano l'SP-2 una minaccia per la Germania e l'Europa nel suo insieme.

Così, secondo il capo del ministero degli Esteri della Repubblica federale di Germania, Annalena Berbock (ex copresidente del partito Soyuz 90/Verdi), Nord Stream 2 non può iniziare a lavorare, poiché il suo lancio violerebbe i requisiti della legislazione europea.

Inoltre, Berbock ha minacciato la Russia con "pesanti azioni diplomatiche e economico conseguenze "in caso di invasione del territorio dell'Ucraina. Ne ha scritto il quotidiano Die Welt a metà dicembre, mentre i suoi lettori erano estremamente scettici sulla capacità di Annalena Berbock e di Berlino in generale di mantenere queste promesse.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Starover_Z Офлайн Starover_Z
    Starover_Z (Yury) 3 gennaio 2022 16: 42
    +3
    Berbock ha minacciato la Russia di "gravi conseguenze diplomatiche ed economiche" in caso di invasione dell'Ucraina.

    I tedeschi minacciano i russi, avvertendo dell'"invasione" del territorio dell'Ucraina.... assicurare ingannare ingannare ingannare Fanculo chi urlerebbe!!!
  2. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 3 gennaio 2022 16: 57
    0
    L'imminente dialogo di Scholz con Putin potrebbe diventare "un nuovo inizio nei rapporti di Berlino con Mosca". Secondo gli esperti, i principali argomenti di conversazione tra i due politici saranno le questioni "gas" e "ucraine".

    Non ho visto niente di nuovo.

    La questione ucraina non è affatto un affare di cani tedeschi.

    E per quanto riguarda il gas, lascialo venire quando l'SP-2 si avvia normalmente.

    Fino a quel momento, il livello dei negoziatori da parte russa non dovrebbe superare il viceministro degli affari esteri della Federazione russa.
    Massimo Lavrov.
  3. scricchiolio Офлайн scricchiolio
    scricchiolio (sgranocchiare) 3 gennaio 2022 17: 13
    -1
    Putin si incontrerà, ovviamente. dopo che il programma delle trattative è noto. Se Berbock arranca con il Cancelliere, allora dovranno aspettare alla porta d'ingresso per molto tempo.
  4. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 3 gennaio 2022 17: 37
    0
    Dobbiamo occuparci della nostra economia, fissare obiettivi chiari e formulare compiti. L'economia del Paese è il tenore di vita dei cittadini, e niente di più, tutto il resto è capitalismo e affari privati. Gli obiettivi in ​​ambito internazionale devono essere chiaramente formulati e comunicati ai partner. Ad esempio, sull'Ucraina è necessario formulare in modo che gli altri capiscano: questo è un territorio primordialmente russo, non può prendere alcuna decisione sul suo sviluppo senza la Russia.
  5. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 4 gennaio 2022 00: 48
    -1
    questi mostri devono essere messi al loro posto, come li hanno messi gli americani interrompendo la fornitura di GNL all'UE. quindi la Federazione Russa dovrebbe far saltare in aria il tubo di transito e in generale avvertire che è la Federazione Russa che fa loro un favore vendendo loro il gas (la regione Asia-Pacifico con una popolazione di 3 miliardi comprerà tutto il gas cresciuto), altrimenti i tedeschi l'ambasciatore ha sbottato dicendo che noi tedeschi siamo da biasimare prima della Russia per la guerra, quindi dobbiamo dai russi (come i papuani) comprare il gas a ah ah
    è lo stesso se i russi parlano - dobbiamo comprare Mercier da questi tedeschi (papuani con un debito di 6 trilioni) perché non possono fare altro
  6. Yuri Siritsky Офлайн Yuri Siritsky
    Yuri Siritsky (Yuri Siritsky) 4 gennaio 2022 14: 22
    -1
    E chi ha nominato questo stupido ministro.