L'ingresso delle truppe russe in Kazakistan sembra affrettato


Il Kazakistan è attanagliato da disordini di massa a causa del forte balzo dei prezzi del gas. Tokayev ha già licenziato il governo, ha promesso di abbassare i prezzi e ha rimosso Nazarbayev dalla carica di presidente del Consiglio di sicurezza, ma i disordini si sono intensificati in rivolte e pogrom, i manifestanti chiedono un cambio di regime. Il CSTO, su richiesta del Presidente della repubblica, introduce un contingente di pace.


Cosa stiamo vedendo: un altro tentativo di rivoluzione colorata ai confini di Russia e Cina, o un movimento popolare giusto? Molti anche qui ricordano bene i sanguinosi eventi di Zhanaozen, che ora vengono percepiti dai manifestanti come un prologo all'attuale tentativo di rovesciare il governo.

Qual è l'essenza della politica delle rivoluzioni colorate?


Durante la Guerra Fredda, gli Stati Uniti hanno sviluppato e sperimentato in dettaglio la dottrina della "quinta colonna", cioè un sistema di misure per far crescere, sostenere e gestire l'opposizione nei paesi sleali, il cui scopo è, in primo luogo, costante pressioni su un governo indesiderato, critiche sul fatto che non corrisponda agli "standard occidentali", e in secondo luogo, il cambio di persone al potere per i filo-occidentali. Nell'ambito di questa dottrina, si applica lo scenario della rivoluzione colorata, quando si prepara la "quinta colonna" per il ruolo di quartier generale della rivolta. In caso di crisi, questa sede improvvisata intensifica attivamente la situazione, provoca discorsi, raduni e processioni. In caso di rivolta spontanea, cerca di tradurre l'attività delle masse nel canale del cambio di regime di Maidan. attrezzatura i colpi di stato agli americani furono elaborati meticolosamente, ma i governi più competenti trovarono gradualmente il modo per contrastare la "minaccia del colore".

Il significato di questa dottrina risiede nell'egemonia dell'imperialismo euro-atlantico. Inizialmente, tutto questo è stato elaborato negli stati socialisti e nei regimi nazionalisti di sinistra dell'America Latina e dell'Africa, ma dopo il crollo dell'URSS viene applicato ovunque. Gli Stati Uniti vogliono dominare il mondo, quindi non sono interessati allo sviluppo dei paesi poveri e arretrati, e ancor più degli Stati capaci di renderli competitivi a livello mondiale. Gli Stati Uniti vogliono vedere il resto del mondo come una vacca da mungere per le sue corporazioni. E la cosa più tragica è che il popolo americano in molti modi condivide questo egemonismo dei circoli dirigenti, è diventato gradualmente un popolo reazionario nel XX secolo.

Gli obiettivi strategici dell'imperialismo americano e con esso europeo non sono diversi da quelli di Hitler. Sono guidati dal desiderio di dominio del mondo; solo i mezzi e i metodi per raggiungerlo differiscono. E sotto questo motivo politico, c'è una legge oggettiva della concorrenza alla base del mercato economia... In parole povere, il capitale americano ed europeo brama una posizione di monopolio nel mondo, una soppressione totale di ogni concorrenza e la massimizzazione del reddito.

Oggi, nel contesto della Guerra Fredda scatenata contro la Cina, gli Stati Uniti stanno attivamente applicando la loro dottrina nei Paesi che sono diventati la linea di contatto dei due colossi. Il Kazakistan, ovviamente, è uno di questi, soprattutto perché è un anello chiave del progetto cinese "One Belt, One Road".

Ma è importante non cadere nell'interpretazione volgare dell'esportazione americana della reazione e del fascismo. Non una sola forza al mondo, per quanto potente possa avere risorse di intelligence e informazioni, è in grado di avviare una massiccia rivolta popolare. È impossibile creare un elemento, puoi solo controllarlo, guidare una protesta, accenderlo e, come è stato in Bielorussia, cercare di organizzare un putsch in parallelo. Se le persone sono soddisfatte del potere, lo considerano proprio e sono pronte a difendere, tale potere non può essere rovesciato dall'interno. Questi sono fondamentali politico verità che sono state ripetutamente verificate dalla pratica storica.

L'originalità del modello socio-politico kazako


In Kazakistan, dopo il crollo dell'URSS, gli ex membri del PCUS sono saliti al potere. Nazarbayev è stato nominato capo della repubblica nel 1984 in giovane età, aveva 44 anni. Era un tipico "cambiamento" per il leader del decadente PCUS, cioè un liberale in veste comunista, proprio come Gorbaciov o Gaidar. Dopo essere diventato il presidente del Kazakistan indipendente, Nazarbayev ha costruito lo stesso capitalismo orientato alle risorse che avevamo negli anni '1990. Ma a differenza della Russia, in Kazakistan sorse una sorta di compromesso politico, il potere e parte dell'economia erano nelle mani di Nazarbayev e del suo popolo, le società occidentali ottennero l'accesso alle risorse naturali kazake e alla manodopera a basso costo e la gente ottenne uno standard relativamente accettabile di vivere a causa dell'affitto naturale. ... In politica estera, il Kazakistan è diventato un paese neutrale, non avvicinandosi né alla Russia, né all'Occidente, né alla Turchia, né alla Cina. E questo, nel complesso, andava bene a tutti.

Tuttavia, a partire dagli anni 2010, il modello economico kazako ha iniziato a vacillare e i fenomeni di crisi hanno iniziato a crescere. Ci sono state proteste dei lavoratori a Zhanaozen, che sono state brutalmente represse. Dal 2015 il tenore di vita in Kazakistan è in costante calo. Nel 2019, Nazarbayev si è dimesso dalla presidenza, mantenendo il controllo sul governo. Negli ultimi anni nel nord del Kazakistan si sono verificati scioperi, manifestazioni di protesta e disordini popolari, che le autorità sono riuscite a fermare. Tuttavia, all'inizio del 2022, il paese è divampato a causa di un aumento di due volte dei prezzi delle stazioni di servizio. Il compromesso politico prevalente si è chiaramente esaurito, è scoppiato l'elemento della rabbia popolare.

Il ruolo e il posto della "quinta colonna" nella rivolta kazaka


La natura delle proteste suggerisce l'inizio di una ribellione contro il governo. I manifestanti non hanno un quartier generale, le loro richieste non hanno ricevuto un'esplicita espressione e la loro attività è rapidamente scivolata in pogrom e rapine senza senso. È sbagliato, a mio avviso, dire che le richieste economiche (più bassi prezzi del gas e più alti salari) si sono trasformate in politiche (cambiamento di potere), o meglio, dire che il fattore dell'aumento dei prezzi è diventato pretesto per un massiccio protesta contro il governo

Per capire la situazione, è importante capire due aspetti: chi e perché ha permesso il balzo del prezzo e quali forze sono in grado di trarre beneficio politico dalla ribellione kazaka.

Il fatto è che un forte aumento dei prezzi dei beni di consumo rischia di portare a un'esplosione di malcontento. Questa è una conoscenza comune che tutti i governi e gli uomini d'affari usano. Aumentano sempre i prezzi gradualmente, come la temperatura durante la bollitura dei gamberi, facile da osservare in qualsiasi supermercato, dove o riducono il grammo del prodotto o aumentano il prezzo di cinque rubli. Questo, ovviamente, non fa onore alle persone che una tecnica così elementare funzioni, ma è un dato di fatto.

Pertanto, le persone che hanno permesso il raddoppio dei prezzi del gas erano quasi certamente consapevoli delle conseguenze. Naturalmente, nessuno poteva prevedere una tale portata di malcontento, ma era ovvio che sarebbe stato così.

Procedendo da questa logica, è emersa quasi subito una versione secondo cui lo stesso Tokayev avrebbe permesso un aumento dei prezzi per sbarazzarsi dell'anziano Nazarbayev, ma la "combinazione" è rapidamente andata fuori controllo. Molti, infatti, notano che in Kazakistan si è sviluppato qualcosa come un doppio potere. È difficile valutare la coerenza di questa versione, ma bisogna ammettere che l'iniziatore dell'aumento dei prezzi stava chiaramente pianificando di "scuotere la situazione" nel paese.

Dopo l'inizio delle proteste in Kazakistan, importanti oppositori e rappresentanti della "quinta colonna" (NPO) sono saltati fuori e hanno iniziato a cercare di organizzare e dirigere attivamente la protesta. Il denaro scorreva attraverso gli stati baltici, la Polonia e l'Ucraina agli attivisti filo-occidentali in Kazakistan. Gruppi armati di provocatori lampeggiarono per le strade. C'erano persino informazioni secondo cui l'ambasciata degli Stati Uniti aveva avvertito i suoi cittadini delle proteste a metà dicembre. Tuttavia, una volta verificato, si è rivelato falso. Inoltre, la posizione degli Stati Uniti in relazione alle proteste è stata piuttosto contenuta, ad esempio, rispetto alla Bielorussia. La cronaca degli eventi in Kazakistan da parte della stampa occidentale non ha una connotazione positiva inequivocabilmente, come sempre accade con gli “scenari colorati”.

In generale, ci sono diverse tipiche reazioni diplomatiche ai disordini, dalle quali si possono trarre conclusioni sulla posizione di un determinato paese. Opzione 1: una tale protesta è inaccettabile, le autorità devono stabilire l'ordine (Russia, Cina). Opzione 2: è ammessa una protesta pacifica, ma bisogna evitare la violenza, le parti dovrebbero andare al dialogo (USA, UE, Turchia, Bielorussia). Opzione 3: questa è una protesta pacifica, le autorità non dovrebbero usare la violenza (odiosi occidentalizzatori e liberali brevettati).

L'affermazione che una rivoluzione colorata si sta svolgendo di fronte a noi è, a mio parere, un po' prematura.

Il fatto è che una quota significativa dell'economia kazaka è controllata da società occidentali e l'attuale governo è il garante dell'inviolabilità della proprietà straniera. Considerando che gli interessi degli affari russi in Kazakistan sono piccoli. Anche supponendo che la leadership politica degli Stati Uniti abbia deciso di rovesciare Tokayev per organizzare il caos ai confini di Russia e Cina, per complicare l'attuazione del progetto One Belt, One Road e per spremere il capitale cinese, l'oligarchia americana è sicuramente non contento di questa decisione.

In breve, il regime kazako non può essere definito sleale nei confronti dell'Occidente, filo-russo o filo-cinese, ma non è nemmeno completamente controllato dall'Occidente. Se ci sarà un crollo definitivo del modello politico del Kazakistan, molto probabilmente saliranno al potere le forze nazionaliste, che preferiranno vendersi alla Turchia.

L'ingresso delle truppe russe in Kazakistan sembra affrettato


L'invio di forze di pace CSTO per aiutare Tokayev sarà percepito dal pubblico kazako elettrizzato come un'occupazione russa. Nel tentativo di mantenere la stabilità e l'ordine ai confini della Russia, questa decisione sembra affrettata, può solo aggravare la situazione. Una rivolta può sempre essere repressa con la forza, ma le conseguenze di ciò saranno ritardate. L'ingerenza negli affari interni del Kazakistan, in cui per 30 anni hanno coltivato un'inimicizia nazionale nei confronti dei russi, non può che allontanare il popolo kazako dalla Russia.

Ora la situazione sembra una rivolta incontrollabile della popolazione (come il movimento dei "gilet gialli", ma su scala kazaka), causata da giuste richieste al suo governo, che Tokayev sta cercando di estinguere con le mani della Russia. Le orecchie dell'occidente sono protese in termini di tentativo di controllare il caos, ma la prospettiva di stabilire un regime filo-occidentale appare ambigua. È il caso in cui alcuni cercano di sfruttare a proprio vantaggio la bolgia causata dal fallimento del governo, mentre altri vengono rapidamente eliminati per paura di “rivoluzioni colorate”.

È interessante che la Cina sostenga fermamente Tokayev, ma solo a parole. I cinesi sembrano fiduciosi di poter raggiungere un accordo con qualsiasi governo di un Paese vicino.
54 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dart2027 Офлайн Dart2027
    Dart2027 7 gennaio 2022 07: 17
    +9
    Sono emersi dal nulla gruppi di battaglia addestrati e ben coordinati?
    1. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
      Nikolaevich I (Vladimir) 7 gennaio 2022 10: 14
      -7
      E come lo sapevi? Dimostra che si tratta di gruppi "formati e organizzati"! Da dove hai preso le informazioni? Finora, ci sono pochissime informazioni ... per un tempo così, non è possibile raccogliere una quantità sufficiente di prove oggettive! Ciò significa che attualmente le accuse "su gruppi di battaglia" sono principalmente di natura propagandistica, cioè "risucchiate dal dito"!

      Quando una iena vuole mangiare la sua prole, le sembra che puzzi di capra!

      (saggezza africana)

      Sei uno di quei “cittadini responsabili” che sono sempre pronti a dichiarare: “Non ho letto questo libro, ma sono d'accordo con quanto hai scritto sui giornali Pravda e Izvestia?
      1. Yuri Schmidt Офлайн Yuri Schmidt
        Yuri Schmidt (Yuri Schmidt) 7 gennaio 2022 10: 31
        +2
        Anche tu "non hai letto questo libro, ma solo in caso contrario". Come fai a sapere che questi non sono "gruppi formati e organizzati"? Finora, ci sono pochissime informazioni ... per un tempo così, non è possibile raccogliere una quantità sufficiente di prove oggettive! Ciò significa che attualmente le affermazioni "sui gruppi non combattenti" sono principalmente di natura propagandistica, cioè sono "risucchiate dal dito"!
        1. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
          Nikolaevich I (Vladimir) 28 gennaio 2022 22: 23
          0
          Citazione: Yuri Schmidt
          Come fai a sapere che questi non sono "gruppi formati e organizzati"? Finora ci sono pochissime informazioni ... per un tale periodo non è possibile raccogliere un numero sufficiente di prove oggettive! Ciò significa che attualmente le accuse "sui gruppi non combattenti" sono principalmente di natura propagandistica, cioè "risucchiate dal nulla"!

          "Molto bene!" tu dal regime al potere! Siediti...5 per la tua demagogia!
      2. Dart2027 Офлайн Dart2027
        Dart2027 7 gennaio 2022 12: 45
        +1
        Citazione: Nikolaevich I.
        Finora, ci sono pochissime informazioni ... per un tempo così, non è possibile raccogliere una quantità sufficiente di prove oggettive!

        Cioè, distinguere un gruppo di combattimento addestrato e ben coordinato da un gruppo di pnchuzhk è un compito travolgente?
        Sì, non è facile per te nelle bot farm ucraine.
        1. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
          Nikolaevich I (Vladimir) 28 gennaio 2022 22: 33
          +1
          Citazione: Dart2027
          Cioè, distinguere un gruppo di combattimento addestrato e ben coordinato da un gruppo di pnchuzhk è un compito travolgente?

          Di cosa sei stupido?Come hai "identificato" il gruppo di combattimento addestrato così rapidamente se non c'erano abbastanza informazioni per questo? Sei lo stesso yap di Tokayev, che "istantaneamente" ha contato il numero di militanti preciso alla "baionetta" e non una singola "cosa" né più né meno! E quando ha chiamato il numero dei "distaccamenti da combattimento" con "precisione" a uno, quasi il giorno successivo agli eventi!
          1. Dart2027 Офлайн Dart2027
            Dart2027 29 gennaio 2022 08: 03
            0
            Citazione: Nikolaevich I.
            Cosa sei stupido

            Che sei autocritico.

            Citazione: Nikolaevich I.
            Come hai "identificato" un gruppo di combattimento addestrato così rapidamente se non c'erano abbastanza informazioni per questo

            Cosa sono le "informazioni sufficienti"?

            Citazione: Nikolaevich I.
            Tokayev, che "istantaneamente" ha contato il numero dei militanti con una precisione di "baionette"

            Quanti agenti di polizia hanno contato per le strade e gli hanno riferito di tanti.
      3. Volga073 Офлайн Volga073
        Volga073 (MIKLE) 7 gennaio 2022 19: 59
        0
        Stupido zio))
        1. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
          Nikolaevich I (Vladimir) 28 gennaio 2022 22: 37
          +1
          Citazione: Volga073
          stupido zio

          E a quale "zio" ti riferisci? Se per me, allora non sei più intelligente di me! (Penso che sia tutt'altro che più intelligente!...)
    2. Roos Офлайн Roos
      Roos 7 gennaio 2022 11: 26
      +6
      L'autore si è espresso sul fatto che l'introduzione delle truppe russe in Kazakistan sembra affrettata. Quando la casa è già in fiamme, lei e la sua gente devono essere salvate con tutti i mezzi disponibili e non per discutere: "Non importa come succede qualcosa".
    3. Misha Mihalkov Офлайн Misha Mihalkov
      Misha Mihalkov (Misha Mihalkov) 7 gennaio 2022 11: 52
      +1
      Autore: Anatoly Shirokoborodov esulta con gli occhi sbarrati, stanno già tagliando le teste e ha una sorta di interferenza da parte dei moscoviti, pah negli occhi, semiaperti ...
  2. miffer Офлайн miffer
    miffer (Sam Miffer) 7 gennaio 2022 08: 12
    -8
    Ci sono ancora poche informazioni sugli eventi in Kazakistan; quello che è è molto contraddittorio.
    Pertanto, è troppo presto per trarre conclusioni. Sì, e con questo argomento, c'è un evidente eccesso.
    Parliamo meglio dell'Ucraina, dei talebani, dell'amato corona virus. I kazaki lo capiranno senza di noi.
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) 7 gennaio 2022 08: 24
    +6
    L'ingresso delle truppe russe in Kazakistan sembra affrettato

    L'invio di forze di pace CSTO per aiutare Tokayev sarà percepito dal pubblico kazako elettrizzato come un'occupazione russa. Nel tentativo di mantenere la stabilità e l'ordine ai confini della Russia, questa decisione sembra affrettata, può solo aggravare la situazione. Una rivolta può sempre essere repressa con la forza, ma le conseguenze di ciò saranno ritardate. L'ingerenza negli affari interni del Kazakistan, in cui per 30 anni hanno coltivato un'inimicizia nazionale nei confronti dei russi, non può che allontanare il popolo kazako dalla Russia.

    Apparentemente volevi chiamarlo errato, ma ha smussato gli angoli. Perché se si tratta di prematura..
    Quindi hai dovuto aspettare un po'? La CSTO non può inviare truppe perché la propaganda è stata condotta per 30 anni e non capiranno? E quanto aspettare? La propaganda filo-russa non funzionerà per altri 30 anni? Ma le ONG occidentali lavorano ancora lì e nessuno le chiuderà, quindi l'accesso russo è chiuso. Si scopre che il Kazakistan è chiuso per noi per sempre, perché "la gente non capirà". Non possiamo inviare truppe allo stato sindacale su richiesta del governo legittimo perché le ONG lavorano lì, a causa di Soros sembrerà brutto.
    Diciamo che le truppe non sono entrate. Al Kazakistan è stata negata l'assistenza dei suoi alleati. La situazione è stata lasciata al caso, influenzando la situazione e plasmando l'opinione pubblica ci saranno tutte le stesse Ong occidentali (forse ancora la Turchia), perché saranno capite correttamente e nessuno si offenderà.
    Otterremo uno scenario simile a quello ucraino. Come sarà percepito dal pubblico kazako? E la valutazione "corretta" delle azioni della Russia sarà suggerita dalle stesse ONG. Porteranno truppe, non porteranno truppe, qualsiasi decisione delle autorità sarà criticata. O per arroganza o per indecisione.
    E per quanto ho capito, gli stessi kazaki "sopprimeranno la rivolta", non ci si aspetta che i cosacchi taglino a pezzi i manifestanti con le loro sciabole.

    Ora la situazione sembra una rivolta incontrollabile della popolazione (come il movimento dei "gilet gialli", ma su scala kazaka), causata da giuste richieste al suo governo, che Tokayev sta cercando di spegnere con le mani della Russia

    La situazione, a mio avviso, si presenta come una lotta tra clan e la spremitura della "vecchia guardia" dalle leve del governo. La folla di pastori che scendono dalle montagne, diluita da attivisti e islamisti radicali formati dalle Ong, è piuttosto un entourage dal sapore locale.
    Spero che Elbasy, che ha raccolto il gagliardetto rotolante di un approccio multi-vettore dalle mani di Yanukovich, non si stabilisca in una dacia da qualche parte vicino a Orenburg.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 7 gennaio 2022 08: 44
      +1
      Questo è il caso quando sono pronto per iscrivermi completamente al tuo commento. hi
    2. Shirokoborodov Офлайн Shirokoborodov
      Shirokoborodov (Anatoly) 7 gennaio 2022 20: 45
      -1
      Era necessario comprendere l'essenza degli eventi in corso e non prendere la parola di Tokayev, che non è stato notato in simpatia per la Russia. Lo stesso Lukashenka ha affrontato la sua situazione molto più difficile. I russi spesso non capiscono che nessuno apprezza le nostre buone intenzioni, quindi possono portare a tristi conseguenze. Quanto durerà il governo, che ha resistito a spese delle baionette russe? E la cosa divertente è che Tokayev ora inizierà a espellere le forze di pace, e in seguito, forse, ci accuserà persino dei disordini. Diciamo che i russi hanno creato il caos per piegarmi.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 7 gennaio 2022 22: 07
        +3
        Era necessario comprendere l'essenza degli eventi attuali e non prendere la parola di Tokayev, che non è stato notato in simpatia per la Russia.

        Pensi che siano stati guidati semplicemente dalle parole di Tokayev? Esplorazione delle vacanze? Non è serio riguardo alla simpatia. Per definizione, il presidente di qualsiasi paese fa il suo gioco, guidato dai propri interessi.

        Lo stesso Lukashenka ha affrontato la sua situazione molto più difficile.

        In primo luogo, non sono sicuro che la situazione in Bielorussia fosse più complicata. Tutto è appena iniziato, e le battaglie sono già in corso, i capi delle forze di sicurezza vengono tagliati, le battaglie sono in corso. Sicuramente in cima alle informazioni sono affidabili e le decisioni prese non sono guidate dai video in Tik-Tok.
        In secondo luogo, c'erano informazioni sull'arrivo di un "tabellone misterioso" con specialisti russi in Bielorussia. Il fatto che l'esercito non sia stato inviato in Bielorussia non è un indicatore, per quanto ricordo, l'aiuto gli è stato promesso non è stato utile. Sembra che abbiano minacciato di mandare Rosguard.
        Ovviamente si stanno prendendo misure proporzionate alla minaccia, e sembra che in Kazakistan tutto sia più complicato. Qui non ci sono solo manifestanti, intanto si sta ripulendo la vecchia leadership, praticamente una guerra civile, non c'è fiducia nella lealtà di alcuni vertici delle forze di sicurezza. Più la presenza degli islamisti.

        I russi spesso non capiscono che nessuno apprezza le nostre buone intenzioni, quindi possono portare a tristi conseguenze.

        Stai aspettando l'espressione di gratitudine? In qualche forma? Parlare in pubblico con infinita gratitudine? O il trasferimento del nord del Kazakistan alla Russia?

        Quanto tempo resterà il governo, che ha resistito a spese delle baionette russe?

        In ogni caso, più a lungo che senza di loro. Credi fosse necessario lasciar perdere?

        E la cosa divertente è che Tokayev ora inizierà a espellere le forze di pace, e in seguito, forse, ci accuserà persino dei disordini. Diciamo che i russi hanno creato il caos per piegarmi.

        Vuoi lasciarli lì per sempre? Aspetteremo e vedremo cosa dirà dopo.
  4. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 7 gennaio 2022 09: 23
    +2
    Sono d'accordo con l'autore. Quello che ho scritto ieri. Ma ci sono anche sfumature.
    1. Non sono state introdotte solo truppe russe. Questa è un'operazione CSTO congiunta.
    2. L'incendio in Kazakistan deve essere estinto. E prima è, meglio è.
    3. Le conseguenze saranno in ogni caso negative. Questo sarà presentato come soppressione del popolo kazako così amante.
    Conclusione: l'introduzione delle truppe CSTO è una misura forzata sul principio del "male minore".
    La maggior parte dei giovani di età compresa tra i 20 ei 30 anni sono educati alle idee del nazionalismo. E per loro la Russia non è affatto un Paese fraterno. Se la Russia è un nemico per alcuni dei giovani dell'Ucraina ortodossa, allora nel Kazakistan musulmano ci sarà una stragrande maggioranza.
  5. ALEXANDER VILYANY Офлайн ALEXANDER VILYANY
    ALEXANDER VILYANY (ALESSANDRO VILIANA) 7 gennaio 2022 09: 47
    0
    QUESTO È UN PROGETTO TURCO
    le rivolte in Kazakistan sono attivamente sostenute dai boss della criminalità locale.
    In particolare, Arman Dzhumageldiev, soprannominato "Wild Arman". Si è illuminato personalmente durante le proteste.
    era patrocinato dai servizi speciali turchi, che erano interessati a promuovere sentimenti pan-turchi in Kazakistan, anche attraverso le mani delle autorità "ombra" locali.
    Wild Armand è attivo in pubblico. Ad esempio, all'inizio della pandemia, Arman ha acquistato grandi quantità di medicinali essenziali, che ha poi distribuito gratuitamente.
    Ha anche sostenuto attivamente la recente guerra in Nagorno-Karabakh, schierandosi dalla parte dell'Azerbaigian. Nel 2015 ha iniziato a sponsorizzare diverse organizzazioni nazionaliste kazake.
    Ora, secondo la versione discussa sui social network, Arman Dzhumageldiev sta partecipando attivamente alle azioni di protesta. Compreso fornire loro "fanteria" - coloro che, di fatto, organizzano battaglie con le forze di sicurezza. E inoltre, secondo indiscrezioni, starebbe cercando di organizzare qualcosa come "battaglioni di volontari".
  6. Rinat Офлайн Rinat
    Rinat (Rinat) 7 gennaio 2022 09: 48
    +7
    L'autore suggerisce che la situazione in Kazakistan dovrebbe sfuggire al controllo e precipitare in un forte calo. Le teste sono già state tagliate lì.
    Questo è per l'inizio.
    In secondo luogo. Tokayev, come autorità legittima, ha chiesto aiuto alla CSTO e la Russia sta portando truppe insieme a quelle di Bielorussia, Kirghizistan e Armenia.
    In terzo luogo. Le azioni dei paesi della CSTO saranno insoddisfatte dei ribelli, dei politici occidentali, degli strati liberali sia in Russia che all'estero. Sono i nostri nemici che sono scontenti delle azioni della Russia, e questo è corretto da tutte le parti. Se sono così infelici, allora siamo sulla strada giusta.
    In Kazakistan c'è un numero molto significativo di persone che sostengono le azioni della Russia nel quadro della CSTO. È molto più pericoloso perdere la loro fiducia e il loro sostegno che una sorta di malcontento dei nostri nemici. Lascia che i nemici si disperdano nelle feci scontenti e ti immergano a capofitto.
    La Russia ha fornito assistenza al Kazakistan in tempo. Questa assistenza aiuterà nella completa sconfitta dei ribelli congelati.
    .
  7. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 7 gennaio 2022 09: 56
    +2
    L'aumento dei prezzi del gas è una transizione verso il mercato, esattamente ciò che l'Occidente chiede all'Ucraina, non è vero?
    Per quanto riguarda la fretta: l'Ucraina non era un membro della CSTO, le truppe non sono state portate, a causa di 15 mila morti, nel paese del CAOS, ci hanno dichiarato guerra. Quindi pensa in fretta, o aiutiamo il Kazakistan a sfuggire all'ucrainizzazione.
  8. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 7 gennaio 2022 09: 59
    -4
    Qualcuno ha un'opinione dal Kazakistan stesso?
    L'introduzione del contingente CSTO è per noi un'umiliazione - INTERVISTA DAL KAZAKISTAN
    https://media.az/politics/1067843271/azamathan-amirtay-vvod-kontingenta-odkb-eto-unizhenie-dlya-nas-intervyu-iz-kazahstana/

    Pertanto, mi ripeto, il presidente Kassym-Jomart Tokayev deve intraprendere dure riforme politiche e, soprattutto, sciogliere il parlamento. Non c'è altro modo.

    Pertanto, mi ripeterò. È necessario mettere le cose in ordine in Kazakistan. E dobbiamo ritirare rapidamente le truppe dopo aver messo le cose in ordine. Già su questa risorsa sono apparse informazioni secondo cui la Russia avrà una base permanente in Kazakistan. Capisco il desiderio di preservare Baikonur. Ma nella vita reale la situazione sarà così: la Russia sostiene gli oligarchi che derubano il popolo kazako amante della libertà. E la leadership del Kazakistan avrà preferenze dalle risorse dello stato e reindirizzerà tutti i costi e il malcontento del popolo alla Russia.
    Nella vita reale, non esiste una soluzione ottimale. Tutte le decisioni sono cattive. Tokayev si è nascosto dietro la CSTO e ha iniziato a disperdere violentemente i manifestanti. Non se ne andrà né cambierà politica. Ma sono più che sicuro che non spegnerà nemmeno il nazionalismo. Quindi la repressione dei russi dal Kazakistan non farà che intensificarsi. Da 30 anni il numero dei russi in Kazakistan si è dimezzato. Da 6 milioni a 3 milioni Ora il processo andrà più veloce.
    1. Dart2027 Офлайн Dart2027
      Dart2027 7 gennaio 2022 12: 48
      -1
      Citazione: Bakht
      https://media.az/politics/1067843271/azamathan-amirtay-vvod-kontingenta-odkb-eto-unizhenie-dlya-nas-intervyu-iz-kazahstana/

      Azamatkhan Amirtai, Presidente del Partito Ecologico del Kazakistan "Baytak"
      Chi è questo comunque?
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 7 gennaio 2022 13: 56
        -2
        In realtà, questo è uno dei rappresentanti dello stato, di cui si discute qui. Oppure non ti interessa il parere di un kazako (presidente del partito o semplice lavoratore)?
        1. Dart2027 Офлайн Dart2027
          Dart2027 7 gennaio 2022 21: 14
          0
          Citazione: Bakht
          O non ti interessa l'opinione di un kazako (presidente di partito o semplice gran lavoratore)?

          E chi mantiene questo semplice kazako?
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 7 gennaio 2022 21: 32
            -1
            Non era interessato. Il partito non è arrivato in Parlamento. Non è registrato. A quanto pare, alle autorità non piace molto.
            https://www.facebook.com/amirtayazamatkhan/posts/788558622012852
            Allo stesso tempo, interessatevi alle iniziative politiche del signor Tokayev. Lo stesso presidente del Kazakistan. È il principale conduttore della cacciata della lingua russa dal Kazakistan.
            1. Dart2027 Офлайн Dart2027
              Dart2027 7 gennaio 2022 22: 04
              +1
              Citazione: Bakht
              Non interessato.

              Ma mi chiedo chi lo finanzia, altrimenti tutti questi partiti ambientalisti spesso si rivelano "molto indipendenti".
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) 7 gennaio 2022 22: 21
                -1
                Beh, è ​​difficile da seguire. Qualcuno probabilmente sta finanziando. Supponiamo che si nutra da qualche NPO. Forse Greta Thunberg gli dà personalmente dei soldi. Ho letto un po' di questo gioco e ho guardato i commenti sulla loro pagina YouTube. Opinioni differenti. Ma l'eco-organizzazione stessa è stata creata su iniziativa di Olzhas Suleimanov.

                Si dovrebbe prendere in considerazione l'ingresso delle truppe e il loro ritiro. Sembra che questo argomento sia stato dichiarato. L'introduzione delle truppe era giustificata. La situazione non è molto rosea. Ma ho considerato le conseguenze. Se le truppe aiutano a ristabilire l'ordine e ad andarsene rapidamente, allora questo è il male minore. Se rimangono a lungo, ci saranno sicuramente problemi.
                Ci sono molte sfumature qui. Quali interessi stanno difendendo le truppe CSTO? La risposta più semplice sono i normali cittadini del Kazakistan. La risposta è più complicata: il potere di Tokayev. Ed è un noto russofobo con un diploma MGIMO. Fu lui che applicò le leggi sulla lingua. E ha insistito sull'abolizione dello status di stato per la lingua russa. Pertanto, in uno dei primi post ho chiesto "perché è passato improvvisamente al russo"?
                Il secondo avvertimento sulle parti interessate riguarda l'economia. Il 30% del petrolio kazako appartiene a Chevron, Exxon e Shell. 17% alle aziende cinesi. Ci sono esattamente il 3% degli interessi russi lì. Se hai notato, le proteste sono iniziate nell'ovest del Kazakistan e stanno ripulendo il sud. Nord e Ovest non si toccano. Gli interessi principali delle compagnie petrolifere sono nell'ovest del paese.

                Scrivono spesso di reintegrazione, del nord del Kazakistan e dell'influenza della Russia sulla formazione di una nuova élite kazaka. Un tempo la Russia (Putin personalmente) salvò Erdogan da un colpo di stato militare. Questo ha notevolmente migliorato l'amicizia tra Turchia e Russia? Ora la Russia sta salvando Tokayev (a Nazarbayev era stata promessa l'immunità). Quale sarà il risultato? Sospetto che la politica del Kazakistan rimarrà la stessa. Non presumo di prevedere. Sto solo indovinando.
                1. Dart2027 Офлайн Dart2027
                  Dart2027 7 gennaio 2022 23: 00
                  -1
                  Citazione: Bakht
                  Se le truppe aiutano a ristabilire l'ordine e ad andarsene rapidamente, allora questo è il male minore. Se rimangono a lungo, ci saranno sicuramente problemi.

                  Solo se se ne vanno velocemente, ci saranno problemi. L'esperienza mostra che gli amici più affidabili sono quelli sul cui territorio ci sono basi militari.

                  Citazione: Bakht
                  Se hai notato, le proteste sono iniziate nell'ovest del Kazakistan e stanno ripulendo il sud. Nord e Ovest non si toccano. Gli interessi principali delle compagnie petrolifere sono nell'ovest del paese.

                  Che parla chiaramente di chi ha iniziato tutto. La domanda è cosa accadrà dopo e chi li otterrà alla fine.
                  1. Bakht Офлайн Bakht
                    Bakht (Bakhtiyar) 7 gennaio 2022 23: 14
                    +1
                    Questo non è redditizio per le compagnie petrolifere. Pertanto, i paesi occidentali tacciono.

                    L'aspetto positivo dello spiegamento delle truppe è che la Russia non ha inviato truppe da sola. Tutto è stato fatto nell'ambito della CSTO. Giusto o sbagliato che sia, allora gli avvocati capiranno. Ma i media occidentali ora non possono attaccare tutti i cani alla Russia.

                    Il secondo punto è che Tokayev è stato ancora abbastanza decisivo. O la sedia si è bruciata troppo gravemente, o se lui stesso è così - non posso giudicare. Ma solo le truppe interne kazake dovrebbero ristabilire l'ordine. Le forze di pace sorvegliano solo i punti strategici.

                    Le basi in territorio straniero sono buone se quei territori stranieri sono ben disposti. Se Tokayev può cambiare se stesso e il suo entourage e assumere una posizione filo-russa, tutto questo casino per la Russia si rivelerà vantaggioso.

                    Finora, ci sono poche informazioni. E non tutto si fa in un giorno. A mio parere, Tokayev deve preservare la forma di governo presidenziale, collocare il suo popolo in posti chiave e ripulire il campo politico. E, naturalmente, essere coinvolti nell'economia. E questo significa frenare gli appetiti degli oligarchi. Non è un compito facile.
                    1. Dart2027 Офлайн Dart2027
                      Dart2027 8 gennaio 2022 06: 30
                      0
                      Citazione: Bakht
                      Pertanto, i paesi occidentali tacciono.

                      Abbiamo già fatto i tradizionali, in questi casi, ricorsi.

                      Citazione: Bakht
                      Se Tokayev può cambiare se stesso e il suo entourage e assumere una posizione filo-russa, allora tutto questo casino per la Russia si rivelerà positivo.

                      Per questo è necessario rafforzare la sua presenza, anche militare.

                      Citazione: Bakht
                      A mio parere, Tokayev deve preservare la forma di governo presidenziale, collocare il suo popolo in posti chiave e ripulire il campo politico. E, naturalmente, essere coinvolti nell'economia. E questo significa frenare gli appetiti degli oligarchi.

                      Bene, Putin ha molta esperienza qui, può aiutare.
  9. lavoratore dell'acciaio 7 gennaio 2022 10: 20
    0
    L'invio di forze di pace CSTO per aiutare Tokayev sarà percepito dal pubblico kazako elettrizzato come un'occupazione russa

    Dovresti sempre porre la domanda: "Avanti cosa?" Ebbene Tokayev è rimasto al potere iiiiii.....? Russofobia, il divieto della lingua russa continuerà? Da quando la Russia ha introdotto le truppe, è necessario chiedere garanzie di sicurezza per i cittadini di lingua russa, non solo per porre fine alla russofobia, ma anche per punire coloro che la conducono. Inoltre, è difficile, in modo che gli altri non siano familiari. Negli affari, la preferenza dovrebbe essere data prima alle società russe e tutto il resto su base residua. In politica viene sempre prima la "forza", poi la "carota". Gli Stati Uniti e l'Occidente lo capiscono, motivo per cui dominano. La Cina iniziò ad agire allo stesso modo. Ma tutto non arriva a Putin. Forse perché il nostro governo, la nostra famiglia e gli affari sono stati a lungo "trincerati" nei paesi della NATO?
  10. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 7 gennaio 2022 10: 31
    0
    E ora, da ogni punto di vista, si grida al "Maidan" e ai gruppi di sabotaggio del Dipartimento di Stato.

    Tuttavia, non si sentono né i funzionari ipercomprati, né l'opposizione, né il sequestro di "TV, ponti, stazioni e telegrafo" (c'è la verità, il presunto aeroporto sequestrato)

    Ma ci sono molti pogrom ordinari, saccheggi di negozi da parte dei poveri.

    Totale: scaricare tutto a ovest e lasciare al timone le autorità e i clan, che hanno deciso di saldare sui prezzi ...
  11. Pandiurina Офлайн Pandiurina
    Pandiurina (Pandiurina) 7 gennaio 2022 10: 32
    +3
    Probabilmente i residenti di Alma-Ata hanno il problema principale in questo momento è come andare al negozio e comprare cibo, in modo che non minacci le loro vite.
    Con questa tendenza, se le rivolte continuano, l'elettricità, l'acqua e il calore scompariranno presto.
    Per i residenti, si pone la questione della giusta sopravvivenza.

    Di conseguenza, se una persona è più o meno adeguata, l'unico desiderio è ripulire i banditi il ​​più rapidamente possibile, le forze dell'ordine compaiono per strada, la polizia che controllerà l'osservanza dello stato di diritto e fermerà immediatamente le rivolte, atti vandalici, rapine, ecc.

    La strada deve passare dalle mani degli oltraggiosi "rivoluzionari" al pieno controllo delle forze di sicurezza.

    Quando la minaccia scomparirà, saranno accolte con favore misure dure, ovviamente, sicuramente verranno fuori con il fatto che i "manifestanti" armati hanno dovuto essere convinti con parole e negoziati e una pretesa alle autorità di non garantire la legge e l'ordine. Ma sarà dopo, ora la piena approvazione delle misure più stringenti.
  12. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
    Alexey Davydov (Alex) 7 gennaio 2022 10: 37
    +1
    "Sembra" e "davvero è" sono due grandi differenze. Tutto è stato fatto correttamente e in tempo. Stiamo imparando dagli errori del passato. Questo mi rende felice.
    Anche la nostra base militare, di cui parlano i kazaki, è un argomento.
    Devi prendere l'iniziativa e trasformare gli svantaggi in vantaggi
  13. viktortarianik Офлайн viktortarianik
    viktortarianik (Vincitore) 7 gennaio 2022 10: 37
    +3
    In generale, l'aumento dei prezzi del gas è un motivo, ma non un motivo. E, soprattutto, la Russia ha bisogno di una seconda "Ucraina"?
  14. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 7 gennaio 2022 11: 52
    +1
    Citazione: Bakht
    L'introduzione del contingente CSTO è per noi un'umiliazione - INTERVISTA DAL KAZAKISTAN
    https://media.az/politics/1067843271/azamathan-amirtay-vvod-kontingenta-odkb-eto-unizhenie-dlya-nas-intervyu-iz-kazahstana/

    Ecologista kazako? Mi chiedo da dove vengono finanziate le sue attività?

    Beh, diciamo che loro (il contingente CSTO) vengono e restano per un po', ma questo è un grosso errore. Le persone che protestano non hanno leader in grado di risolvere politicamente la situazione, ed è stata la politica del governo che ha portato a questo. E come, allora, fermare le persone, arrivare a loro? Pertanto, mi ripeto, il presidente Kassym-Jomart Tokayev deve intraprendere dure riforme politiche e, soprattutto, sciogliere il parlamento. Non c'è altro modo.

    Mi chiedo come siano collegati il ​​prezzo del gas e le elezioni parlamentari anticipate sorriso Qualcuno sta lottando per il potere sul tema della russofobia e dell'occupazione?
  15. Mikhail L. Офлайн Mikhail L.
    Mikhail L. 7 gennaio 2022 14: 13
    0
    ... Si scopre che l'introduzione delle truppe russe sembra frettolosa!
    ... E quando sarebbe opportuno, non sarebbe percepita dai kazaki come un'occupazione?
    ... Forse è proprio questo il caso in cui, secondo Pietro I: "Anche l'omissione dell'ora della morte è irrevocabile!" ("La procrastinazione è come la morte")?
  16. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 7 gennaio 2022 17: 14
    -1
    Il fatto che un colpo di stato (rivoluzione) organizzato e pagato si stesse preparando da molto tempo era chiaro fin dall'inizio. Per la prima volta abbiamo sentito parlare di pattuglie nazionaliste, di attacchi contro i russi. Quindi il balzo dei prezzi è stato orchestrato in modo che ci fosse qualcosa su cui fare affidamento e giustificare. Inoltre, ha stimolato la popolazione. Quindi i ragazzi che hanno alzato i prezzi non sono un anello facile della rete che ha preparato questo colpo.
  17. gunnerminer Офлайн gunnerminer
    gunnerminer (mitragliere) 7 gennaio 2022 19: 04
    -4
    Buon articolo equilibrato.
    Si affrettarono a introdurre un contingente russo limitato.Tokayev presentò il massacro interclan zhuz come un'invasione terroristica internazionale.I suoi burattinai e Pashinyan trascinarono abilmente il ministero della Difesa russo in questi litigi criminali.
    Se diverse migliaia di militanti armati addestrati operassero ad Alma-Ata, l'Accademia delle truppe di frontiera verrebbe liberata dal personale permanente e variabile in tre o quattro ore.
    Ed era così che operavano criminali non molto armati, mal organizzati, che, come un vento fresco, soffiavano via il fumo di colliri e malintesi sulla prontezza al combattimento delle Forze Armate locali, la Guardia Nazionale, la KNB. , dal 2005 circa, è stato coinvolto nel controllo del traffico di droga verso la Russia e nella svendita delle tasche di uomini d'affari di nazioni non titolari. . Nelle forze armate della Repubblica del Kazakistan, posizioni e titoli sono stati acquistati per denaro. Hello to tank biathlon.
    L'introduzione delle truppe è stata un regalo al Dipartimento di Stato per l'incontro di Ginevra, la Russia è stata costituita come gendarme regionale.
    1. Shirokoborodov Офлайн Shirokoborodov
      Shirokoborodov (Anatoly) 7 gennaio 2022 20: 40
      0
      Lo penso anch'io.
      1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
        gunnerminer (mitragliere) 7 gennaio 2022 21: 24
        -4
        Un esempio dal passato recente: nel 1978, durante la rivolta ad Aleppo dei fratelli musulmani, la locale scuola di artiglieria fu massacrata dai militanti in un paio d'ore. Nei primi anni '90 e 2000, in Cecenia, in Daghestan, unità delle Forze Armate, delle Forze Speciali e delle Truppe Interne sono state disarmate e distrutte all'incirca nello stesso periodo di tempo, mentre qui i cadetti hanno tenuto la difesa con uno strumento da trincea per un giorno. Scherzo.
        Sulle risorse del kolonelkassad, bmpd, per diversi anni ha scritto che le forze armate del Kazakistan sono una folla di persone vestite allo stesso modo.In caso di un bacetto di Peter fritto, metà delle forze armate della Repubblica del Kazakistan si disperderà per gli aul e per la steppa e l'altra metà comincerà a fare ciò che ama... Indipendentemente dalla nazionalità e dal genere. Kazbat, durante un viaggio in Tagikistan nel 1993, ha collaborato attivamente con i comandanti afgani nel commercio di munizioni, nella vendita di eroina. I comandanti russi hanno presentato una petizione per il trasferimento di Kazbat in uno stato primitivo, a cui hanno partecipato i militari di origine slava di Kazbat.
        Le forze dell'ordine della Repubblica del Kazakistan sono impantanate nel controllo del traffico di eroina afghana, le unità marittime del servizio di frontiera della Repubblica del Kazakistan sono veri e propri corrieri di droga, come gli aviatori della Repubblica del Kazakistan. Il comando delle truppe di frontiera della Repubblica del Kazakistan è morto diversi anni fa a causa di una resa dei conti sulla divisione dei proventi del traffico di droga.
        Polizia, Arystan, polizia militare, vendita di pelli.
        1. Dart2027 Офлайн Dart2027
          Dart2027 7 gennaio 2022 22: 10
          -1
          Citazione: gunnerminer
          Nel 1978, durante la rivolta ad Aleppo dei fratelli musulmani, la locale scuola di artiglieria fu massacrata dai militanti in un paio d'ore. All'inizio degli anni '90 e 2000, in Cecenia, in Daghestan, unità delle forze armate, delle forze speciali e delle truppe interne furono disarmate e distrutte all'incirca nello stesso periodo di tempo.

          invece di arrendersi, entrarono in battaglia e non riuscirono a tagliarli come arieti al macello.
          1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
            gunnerminer (mitragliere) 7 gennaio 2022 22: 32
            -3
            I cadetti sono stati salvati dal fatto che gli aggressori non si conoscevano ed erano disarmati. Il capo dell'accademia ei suoi vice, avevano paura di distribuire il fuciliere a uno staff variabile.L'ufficio della KNB è stato preso senza sparare affatto.Questa è la "forza".
            1. Dart2027 Офлайн Dart2027
              Dart2027 7 gennaio 2022 22: 55
              -1
              Citazione: gunnerminer
              I cadetti sono stati salvati dal fatto che gli aggressori

              non si aspettava resistenza, e poi la polizia si è fermata.

              Citazione: gunnerminer
              Il gruppo russo dovrà essere ricostruito più volte.

              Sì, sì, sì... Katz si offre di arrendersi.
              1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
                gunnerminer (mitragliere) 8 gennaio 2022 00: 29
                -3
                Katz suggerisce di pensare prima di spingere la sua élite, i militari, nella discarica criminale. Ci vorrà più di un anno per tirarlo fuori. E l'economia è basata sulle risorse, sulla rendita, corrotta come in Kazakistan.
                1. Dart2027 Офлайн Dart2027
                  Dart2027 8 gennaio 2022 06: 28
                  -2
                  Citazione: gunnerminer
                  Katz suggerisce di pensare prima di gettare la sua élite, i militari, nella discarica criminale.

                  Nel frattempo, Katz penserà che tutto finirà lì e dirà che "Putin ha fatto trapelare tutto".
                  1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
                    gunnerminer (mitragliere) 8 gennaio 2022 10: 18
                    -4
                    Lo spettacolo è solo all'inizio e la sceneggiatura non è stata scritta in Russia e anche il regista non è russo.
                    1. Dart2027 Офлайн Dart2027
                      Dart2027 8 gennaio 2022 10: 23
                      -1
                      Citazione: gunnerminer
                      Lo spettacolo è appena iniziato.

                      Sta a noi finirlo.

                      Citazione: gunnerminer
                      E la sceneggiatura non è stata scritta sul territorio della Russia, anche il regista non è russo.

                      Allora che c'è di nuovo?
                      1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
                        gunnerminer (mitragliere) 8 gennaio 2022 10: 35
                        -5
                        Il tuo compito è mobilitare i cosacchi, le guardie di sicurezza, i parcheggiatori, i guardiani e i guardiani, i lavoratori ospiti il ​​più rapidamente possibile per controllare i russi, specialmente a Zamkadia. Per accontentarsi dei macaros di un grossista a buon mercato. Secondo Rosstat, il 42% della popolazione lavora per pagare l'alloggio e i servizi comunali e il minimo bisogno di cibo.Su Channel One, ogni tanto mostrano di cercare un lavoro con l'edilizia abitativa nella regione di Leningrado, nelle vicinanze di la capitale degli ex residenti della Siberia orientale e del Primorye.
                        E la novità è che il ministero degli Esteri e il ministero della Difesa russo sono sempre più indietro rispetto agli eventi.
                      2. Dart2027 Офлайн Dart2027
                        Dart2027 8 gennaio 2022 13: 33
                        0
                        Citazione: gunnerminer
                        Il tuo compito è mobilitare i cosacchi, le guardie di sicurezza, i parcheggiatori, i guardiani e le sentinelle, i lavoratori ospiti il ​​più rapidamente possibile per controllare i russi.

                        Dov'è l'OMON ceceno?

                        Citazione: gunnerminer
                        E la novità è che il ministero degli Esteri e il ministero della Difesa russo

                        Hanno preso a calci i tuoi colleghi sul collo, quindi l'ululato è iniziato in tutto il mondo.
                      3. gunnerminer Офлайн gunnerminer
                        gunnerminer (mitragliere) 8 gennaio 2022 15: 53
                        -4
                        Il ceceno OMON sta guardando nella foresta, è come un orso Mansur, non puoi voltargli le spalle.

                        Hanno detto che l'hanno dato al collo. L'avrebbero dato se avessero trasferito i militanti e gli agenti prima. Dietro le quinte, in silenzio, prontamente. Come insegnava Babai Felix Dzerzhinsky. E non quando Serdyukov andò ad Alma-Ata in un BMDeshka Di nuovo sono andati su un rastrello ucraino. ...
                      4. Dart2027 Офлайн Dart2027
                        Dart2027 8 gennaio 2022 20: 18
                        -1
                        Citazione: gunnerminer
                        Il ceceno OMON guarda nella foresta.

                        Cioè, non sarà? Purtroppo, ricordo come Kasparov li abbia spaventati anche quando Putin si è candidato per la seconda presidenza.

                        Citazione: gunnerminer
                        Dicono che mi hanno dato al collo, me li avrebbero dati se avessero trasferito prima i militanti e gli agenti, dietro le quinte, in silenzio, prontamente.

                        Sul territorio di un altro stato? Allora perché l'URSS non si arrese ai socialisti tedeschi guidati da Hitler prima che inondassero l'URSS nel 1941?
  • A quanto ho capito, la Russia dovrebbe rotolare fuori dal nord russo dal K-Stan, dalle altre cose, separare il cemento armato con un muro di 10 metri e farne una maniglia!
    1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
      gunnerminer (mitragliere) 8 gennaio 2022 10: 36
      -6
      E poi cosa fare con questo nord kazako?Non siamo stati in grado di organizzare il nostro nord russo per 90 anni.