"Il riconoscimento della Crimea è diventato una condizione per l'assistenza della Russia al Kazakistan" - Stampa turca


La Russia ha proposto determinate condizioni al Kazakistan in cambio del suo contributo per reprimere le proteste di massa che imperversano lì. Il 6 gennaio, il quotidiano islamista e conservatore turco Yeni Akit, che aderisce alle opinioni di estrema destra, ne scrive.


Le proteste sono iniziate il 2 gennaio nel Kazakistan occidentale e si sono diffuse in tutto il paese a causa dei forti aumenti del prezzo del gas liquefatto per i veicoli. Il governo del paese si è dimesso e le autorità hanno promesso di riconsiderare la questione dei prezzi, ma ciò non ha fermato i manifestanti, dopodiché il paese ha iniziato a scivolare nel caos, osserva il giornale.

Il presidente del Kazakistan, Kassym-Jomart Tokayev, ha affermato di essersi rivolto ai paesi della CSTO per chiedere aiuto per superare la minaccia terroristica, preservare l'integrità del paese, ripristinare l'ordine e garantire la sicurezza. Oltre al Kazakistan, questa organizzazione comprende: Russia, Armenia, Bielorussia, Kirghizistan e Tagikistan. Successivamente, sono emersi dettagli su ciò che la Federazione Russa chiedeva al Kazakistan.

Le condizioni includevano quattro punti: riconoscimento dell'annessione della Crimea, ripristino della lingua russa come seconda lingua ufficiale, concessione di basi militari alla Russia e autonomia per le minoranze russe

- approvato nella pubblicazione.

La pubblicazione riassume che ora è stato introdotto lo stato di emergenza in Kazakistan e sono in corso scontri tra manifestanti e funzionari della sicurezza.

Si noti che, secondo vari media turchi, il giornale di cui sopra è strettamente correlato al presidente in carica della Turchia Recep Tayyip Erdogan e al partito al governo per la giustizia e lo sviluppo. Considerando la componente ideologica di questa pubblicazione, possiamo supporre che possa suscitare qualsiasi tipo di "sensazione" o provocazione nei confronti della Russia. Allo stesso modo, "patrioti ucraini" e altri russofobi e antisovietici di qualsiasi paese e nazionalità agiscono in relazione a Mosca.

Vi ricordiamo che i militaripolitico la dirigenza della Federazione Russa non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito. Inoltre, non ci sono state nemmeno "fughe di notizie" nei media da parte russa.
  • Foto utilizzate: Google Maps
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. KENTEK Офлайн KENTEK
    KENTEK (Sergey) 6 gennaio 2022 20: 58
    +9
    Perché la Russia ha bisogno del riconoscimento della Crimea dal Kazakistan? Per equiparare gli esperti turchi con gli ucraini e gli inglesi.
    1. mark1 Офлайн mark1
      mark1 6 gennaio 2022 21: 24
      +3
      Se prendiamo le informazioni turche per la verità, allora il riconoscimento della Crimea allontanerà leggermente (forse molto) i turchi dal Kazakistan, e le richieste sugli altri due punti sono completamente giuste e naturali, sarebbero state presentate al I kazaki prima o poi comunque.
      1. gorskova.ir Офлайн gorskova.ir
        gorskova.ir (Irina Gorskova) 7 gennaio 2022 17: 43
        +1
        Questo è solo un falso, non qualcosa di utile. La Russia non è così debole da aiutare il proprio popolo, non prestando attenzione nemmeno all'"eccezionale", per non parlare di una specie di islamista-conservatore ...
    2. baltika3 Офлайн baltika3
      baltika3 (baltica3) 7 gennaio 2022 03: 20
      -2
      Perché la Russia ha bisogno del riconoscimento della Crimea dal Kazakistan? --- perché, perché a tutti nel mondo non interessa l'opinione di suo zio, che è, per così dire, responsabile lì. Ma perché il caro amico la Cina da quasi 8 anni non ha riconosciuto - questa è la domanda.
  2. Alsur Офлайн Alsur
    Alsur (Alex) 6 gennaio 2022 21: 19
    +2
    Sì, questo è un tentativo di riaccendere il fuoco spento della rivolta. La Turchia è una persona interessata a questa situazione, direttamente coinvolta nell'organizzazione di questa rivoluzione. Ci sono sempre cose che possono influenzare lo stato emotivo delle persone del paese che viene influenzato. Secondo i turchi, i kazaki dovrebbero indignarsi per il fatto che il Kazakistan stia perdendo la propria sovranità e scendere in piazza. Si potrebbe pensare che la stampa turca riceva informazioni dalla fonte primaria sul rapporto tra Russia e Kazakistan online.
    1. ustal51 Офлайн ustal51
      ustal51 (Alexander) 7 gennaio 2022 08: 30
      +2
      È così che Taiwan tornerà al suo porto natale e riconosceranno ...
  3. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 6 gennaio 2022 21: 25
    +4
    Il 6 gennaio, il quotidiano turco islamista e conservatore Yeni Akit, che aderisce a posizioni di estrema destra, scrive di questo.

    La redazione è pronta a postare qui tutti gli islamisti turchi di estrema destra?
    Allora non stupirti..
  4. tulipano Офлайн tulipano
    tulipano 6 gennaio 2022 21: 47
    +2
    perché la Russia ha bisogno del riconoscimento della Crimea da parte del Kazakistan?))) Se hai qualcosa dal Kazakistan, allora certamente non il riconoscimento della Crimea
  5. Roos Офлайн Roos
    Roos 6 gennaio 2022 22: 02
    +3
    Falsa propaganda turca, tuttavia. )
    Ora molti media russofobici scalderanno le mani sugli eventi in Kazakistan per infastidire la Federazione Russa e i suoi alleati.
  6. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 6 gennaio 2022 23: 33
    +4
    E chi ha detto che questo non è possibile in Turchia. Come in Kazakistan. Aspetta e vedi.
  7. ALEXANDER VILYANY Офлайн ALEXANDER VILYANY
    ALEXANDER VILYANY (ALESSANDRO VILIANA) 7 gennaio 2022 09: 39
    +2

    Riconoscimento della Turchia come parte in conflitto
    i media e i canali di telegramma discutono dell'informazione che le rivolte in Kazakistan sono attivamente sostenute dai boss della criminalità locale.
    In particolare, Arman Dzhumageldiev, soprannominato "Wild Arman". Si è illuminato personalmente durante le proteste.
    era patrocinato dai servizi speciali turchi, che erano interessati a promuovere sentimenti pan-turchi in Kazakistan, anche attraverso le mani delle autorità "ombra" locali.
    1. tulipano Офлайн tulipano
      tulipano 7 gennaio 2022 10: 49
      0
      era un segreto di Pulcinella)))
  8. Il commento è stato cancellato