"Che diavolo è questo?!": viene mostrata la reazione dei militari britannici alla collisione della loro fregata con un sottomarino della Marina russa


Alla fine dell'anno scorso, un sottomarino russo si è scontrato con la fregata britannica Northumberland nell'Oceano Atlantico a 200 km a nord della Scozia. La barca ha toccato il sonar lanciato dalla nave, che era al seguito.


Che diavolo è quello ?! In cosa ci siamo schiantati?

- Ha reagito l'esercito della Royal Navy dopo la collisione, come mostrato nello spettacolo "Warship: Life at Sea" della compagnia televisiva britannica.

Era previsto l'uso del sonar per cercare un sottomarino russo, ma il sottomarino lo "trovò" più velocemente. A seguito della collisione, il cavo del dispositivo, tempestato di idrofoni, si avvolse attorno allo scafo della nave sottomarina. Secondo il tabloid britannico The Sun, il Northumberland non è stato più in grado di continuare la sua missione ed è stato costretto a recarsi al molo per le riparazioni: l'impatto ha causato danni significativi al localizzatore.


Secondo alcuni militari, quello che è successo al largo delle coste scozzesi non è stato un caso. Ciò non esclude danni minori al sottomarino russo.

Nel frattempo, alla fine di dicembre, fonti hanno riferito sulla fregata britannica HMS Westminster, in navigazione nel Mare del Nord vicino alle Isole Shetland. La fregata è progettata per tenere d'occhio le navi russe che tornano alla base di Severomorsk alla vigilia del Natale ortodosso.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. kig Офлайн kig
    kig 7 gennaio 2022 17: 18
    +7
    Quindi la collisione non è avvenuta con una nave, ma con un dispositivo rimorchiato? Devi solo eseguire un titolo ad alta voce. Che si vergogna!
    1. Il commento è stato cancellato
  2. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 8 gennaio 2022 03: 06
    +2
    È divertente. Non ci sono incidenti simili in acque neutre. Britam è stato ampiamente accennato, ma in quale altro modo considerare un ariete sonar, faremo quello che vogliamo e non capirete nemmeno da dove viene la grassa volpe settentrionale.
    1. frezer-azs Офлайн frezer-azs
      frezer-azs (Alessio Melnikov) 10 gennaio 2022 11: 25
      0
      Ci sono, e molto spesso. Il gioco del gatto e del topo sott'acqua ha portato ripetutamente a collisioni e persino a tragedie. Vedi il mio commento.
      1. shinobi Офлайн shinobi
        shinobi (Yury) 10 gennaio 2022 11: 30
        0
        Non in questo caso particolare IMHO hi
  3. avg Офлайн avg
    avg (Alexander) 8 gennaio 2022 11: 03
    0
    E dove dice che era una barca russa?
  4. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) 8 gennaio 2022 22: 09
    +1
    Cioè, questo sonar lungo e pesante, che avrebbe dovuto rilevare la presenza di un sottomarino per quasi un paio di decine di miglia, ha semplicemente trascinato lungo il suo scafo, piegando tutte le sue antenne alla madre di Yelka e quasi strappandolo completamente? Gli inglesi si sono dimenticati di accenderlo? O non hai guardato affatto le letture del localizzatore? Bene, è più bello solo dopo emergere nelle vicinanze e sparare una sigaretta ...
    1. frezer-azs Офлайн frezer-azs
      frezer-azs (Alessio Melnikov) 10 gennaio 2022 11: 31
      0
      L'idroacustica è una cosa divertente. A volte proprio sotto il naso (più precisamente, sotto la chiglia) potresti non essere in grado di sentirlo. Ad esempio, siamo entrati nell'area dell'ombra idroacustica. Per una ragione, anche gli inglesi si sono trovati sopra il nostro sottomarino con un'antenna srotolata: è ovvio che lo stavano seguendo. E a quanto pare con successo, dal momento che sono diventati così vicini. Non c'è nulla di cui essere orgogliosi: questo è un fallimento per il comandante del sottomarino, è stato scoperto. In una situazione di combattimento, per una barca, questa è distruzione al 100%.
  5. EMMM Офлайн EMMM
    EMMM 10 gennaio 2022 00: 36
    0
    O forse i norvegesi hanno avvolto il cavo attorno alla vite?
  6. frezer-azs Офлайн frezer-azs
    frezer-azs (Alessio Melnikov) 10 gennaio 2022 11: 23
    0
    Un incidente simile si è verificato nel 1983 nel Mar dei Sargassi con il sottomarino nucleare K-324. Non si sa chi stesse seguendo chi, ma l'ultima antenna trainata della fregata della Marina americana McCloy era avvolta attorno all'elica di un sottomarino sovietico del Progetto 671RTM. Ed è andata così bene: l'antenna si è staccata dalla fregata e il sottomarino ha perso velocità ed è stato costretto a risalire in superficie. Gli americani non si sono semplicemente arresi, l'antenna valeva mezzo litro di verde ed era top secret. Inoltre, per 10 giorni, i sottomarini sovietici hanno cercato prima di capire cosa avevano ferito, quindi di rilasciare la vite, senza dare l'antenna al nemico, e gli americani, di conseguenza, di restituire la loro antenna, anche se per questo hanno dovuto tavola. La situazione era così tesa che il sottomarino era persino pronto per un'esplosione se catturato. Alla fine, una nave di soccorso sovietica si è avvicinata e la barca è stata rimorchiata a Cuba, dove è stato rimosso il cavo segreto americano e inviato in aereo a Mosca per studio.