Il trasferimento delle forze CSTO è stato segnato dal debutto dell'Il-76MD-90A


In risposta alla richiesta del presidente del Kazakistan, Kassym-Zhomart Tokayev, di utilizzare le forze della CSTO per combattere i militanti, la Russia e altri membri dell'organizzazione hanno inviato le loro unità di combattimento in questo paese. Il trasferimento delle forze CSTO, in particolare, viene effettuato dal nuovo aereo da trasporto russo Il-76MD-90A.


L'uso dell'Il-76MD-90A nel quadro degli aiuti umanitari militari al Kazakistan è stato il debutto operativo di questa macchina volante. Il ministero della Difesa russo ha rilasciato informazioni sul trasferimento in Kazakistan di unità del 217° reggimento paracadutisti Ivanovsky delle guardie della 98a divisione aviotrasportata delle guardie. Il-76MD-90A con numero di coda RF-78661 è volato dall'aeroporto di Ivanovo-Severny.


Nel frattempo, lunedì 10 gennaio, il presidente kazako ha dichiarato una giornata di lutto nazionale per i residenti del Paese uccisi a seguito di azioni terroristiche.

In precedenza, il servizio stampa del Comitato per la sicurezza nazionale del Kazakistan aveva annunciato la normalizzazione della situazione nel Paese. Le forze di sicurezza stabilirono il controllo su tutti gli edifici amministrativi e garantirono anche la sicurezza dei siti di deposito di munizioni e delle strutture strategiche della repubblica. Allo stesso tempo, i residenti locali sono invitati a fornire assistenza per identificare i militanti e i loro gruppi, nonché a consegnare le armi rubate durante le proteste.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. S CON Офлайн S CON
    S CON (N S) 10 gennaio 2022 16: 41
    +1
    Bene, i motori PD 90A sono stati utili, puoi installarne 6 pezzi anche su Ruslan
  2. Cannoniera AC130 Офлайн Cannoniera AC130
    Cannoniera AC130 (Gennady) 11 gennaio 2022 03: 00
    0
    Non possono nemmeno 50 anni dopo il debutto ridurre l'equipaggio e togliere il navigatore? I cinesi lo facevano già da tempo nel loro Tu16. Dove sono i Glonass russi, dove sono i computer ad altissima velocità? Ancora una volta, è tutto su un regolo calcolatore?