"Il Kazakistan deve sbarazzarsi della Russia": la Turchia si è opposta alla missione CSTO


L'invito delle autorità del Kazakistan nel territorio del paese delle truppe CSTO ha provocato una risonanza nella società turca. Lo riporta il quotidiano turco Türkiye, che aderisce alle opinioni di destra e sostiene la promozione dell'ideologia del "mondo turco".


La pubblicazione ha intervistato alcuni esperti turchi, secondo i quali Ankara dovrebbe prendere parte attiva alle vicende del Kazakistan, perché se è in ritardo potrebbe subire danni irreparabili, di fronte a uno sviluppo più inaccettabile della situazione in altri "fraterni regioni".

L'Organizzazione degli Stati turchi (OTG - Turchia, Azerbaigian, Kazakistan, Kirghizistan e Uzbekistan - ndr) è obbligata a inviare immediatamente una delegazione in Kazakistan per monitorare l'andamento degli eventi. I capi dei ministeri degli esteri dei paesi membri dell'organizzazione devono incontrarsi urgentemente. Nei prossimi mesi avrà luogo il primo incontro, durante il quale verranno prese le decisioni sulla creazione di un'armata mista. Dobbiamo compiere passi concreti in questa direzione

- ha affermato il generale di brigata in pensione Yudzhel Karauz, aggiungendo che le forze armate congiunte del "mondo turco" sono estremamente importanti per ulteriori politico и economico integrazione.

A sua volta, l'ex addetto militare turco in Kazakistan Ihsan Safa ritiene che Ankara abbia compiuto seri progressi nel complesso militare-industriale negli ultimi anni e abbia già "acquisito il carattere di un centro militare di forze congiunte". Ha richiamato l'attenzione sul fatto che i paesi turchi, diventati indipendenti dopo il crollo dell'URSS, hanno ancora grandi legami con la Russia. A questo proposito, l'OTG deve reclutare un esercito collettivo.

Il professor Serdar Yilmaz, esperto di Kazakistan, ha spiegato che in questo Paese dell'Asia centrale si sta avviando un nuovo processo politico. Ha notato che i funzionari rimasti nella Repubblica del Kazakistan dai tempi dell'URSS guidano male il paese e non capiscono i desideri della nuova generazione di residenti.

Il Kazakistan dovrebbe sbarazzarsi della partecipazione della Russia in tutte le sfere. L'appello delle forze straniere è un chiaro esempio di una situazione disperata. Un'ondata di rivolte può dar luogo a un regime ancora più autoritario, che sarà più disastroso per lo Stato. Accelera lo schianto. Le azioni degli ultimi 30 anni hanno rafforzato il Paese, ma i miglioramenti non si sono diffusi a tutta la popolazione. I membri del CSTO si muovono per le strade con le proprie insegne. Un ostacolo separato è la presenza dell'esercito armeno tra questi elementi. Il popolo kazako si distingue per una seria sensibilità nazionale. La presenza di questa forza di per sé può diventare un problema e provocare nuove ondate di ribellione. Un altro aspetto pericoloso è la presenza nel Paese di 19 milioni di abitanti di una popolazione straniera di quasi 5 milioni di persone, per lo più russi. Le autorità kazake devono essere estremamente attente

- ha riassunto Yilmaz.
  • Foto utilizzate: https://president.az/
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 11 gennaio 2022 12: 53
    +2
    Bene, quindi stiamo già partendo. hi La guerra è finita, grazie a tutti.
    1. squalo Офлайн squalo
      squalo 12 gennaio 2022 13: 55
      0
      Sì, non ha senso prendere sul serio una vecchia scoreggia militare. Ci sono sempre Yilmazy e altri...
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 11 gennaio 2022 13: 38
    + 12
    Un altro aspetto pericoloso è la presenza nel Paese di 19 milioni di abitanti di una popolazione straniera di quasi 5 milioni di persone, per lo più russi. Le autorità kazake dovrebbero essere estremamente attente - ha riassunto Yilmaz.

    E voi, turchi, proponete di tagliare fuori tutti, come gli armeni sono stati massacrati in casa vostra all'inizio del XX secolo?
    Per dare qualche consiglio al Kazakistan - l'ex SSR kazako, prima lascia la NATO - il nemico dell'URSS. O vuoi così urgentemente derubare il popolo kazako e i loro giacimenti petroliferi?
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 11 gennaio 2022 16: 00
      -3
      chi sono i dashnaktsutyun? non tutto è così inequivocabile con gli armeni ... c'era uno stigma nel cannone
      1. Tatiana Офлайн Tatiana
        Tatiana 11 gennaio 2022 22: 42
        +2
        Ebbene, la Turchia ha firmato che il suo popolo ha preso parte attiva al colpo di stato in Kazakistan: nei pogrom "Maydan", negli incendi dolosi, nelle rapine di massa, negli omicidi e nel taglio della testa ai cittadini "infedeli" della repubblica!

        La domanda è: perché diavolo la Russia sta costruendo una centrale nucleare per il nemico russofobo, la Turchia nazista?!
        Affinché il complesso militare-industriale turco produca armi più letali nella guerra contro la Russia ?!
        I top manager russi hanno la testa sulle spalle sulle prospettive militari per il futuro?! Cosa stanno pensando della Turchia?!
        1. Eli Офлайн Eli
          Eli (Eli) 12 gennaio 2022 23: 04
          0
          Tatyana, cosa sono i turchi ??? Di cosa stai parlando ??? tutto questo è una canoa, circa "20 terroristi" questi sono i racconti della "vecchia Izergil", inventata per portare truppe e inscenare un colpo di stato!!!
        2. EMMM Офлайн EMMM
          EMMM 15 gennaio 2022 19: 20
          0
          La costruzione di una centrale nucleare garantisce la dipendenza della repubblica del pomodoro dal costruttore per 50-70 anni
          1. Tatiana Офлайн Tatiana
            Tatiana 16 gennaio 2022 14: 29
            0
            Citazione: EMMM
            La costruzione di una centrale nucleare garantisce la dipendenza della repubblica del pomodoro dal costruttore per 50-70 anni

            Ma i costruttori di centrali nucleari in Turchia, ad es. Russia - allo stesso tempo, dipendono anche dalla Turchia per 50-70 anni!
            L'accordo sulla centrale nucleare tra la Turchia e la Federazione Russa è scritto in modo tale che sia più vantaggioso per la Turchia e svincoli la Turchia, in quanto colonialista segreto, contro la Russia.

            Pertanto, la Turchia ottomana potrebbe benissimo rovinare di nascosto militarmente e politicamente ingenui la Russia e i russi durante questi decenni di mezzo secolo.

            La Turchia mi ricorda un bidello astuto e dannoso per l'invidia assunto come bidello in una casa d'élite durante l'intermezzo di Galustyan.

            Galustiano. E chi l'ha fatto?

  3. iò-iò Офлайн iò-iò
    iò-iò (Vasya Vasin) 11 gennaio 2022 15: 48
    +3
    Il Kazakistan deve sbarazzarsi della Russia in modo che la Turchia possa prendere il seggio vacante.
    1. napalm Офлайн napalm
      napalm (Damir) 12 gennaio 2022 17: 20
      0
      Quasi letteralmente lo dice.
  4. Eric Cartman Офлайн Eric Cartman
    Eric Cartman (Eric Cartman) 11 gennaio 2022 16: 33
    +2
    È abbastanza piacevole osservare l'abbaiare della carovana in partenza e altri dolori fantasma nei "partner".
  5. Oleg Ermakov Офлайн Oleg Ermakov
    Oleg Ermakov (Oleg Ermakov) 11 gennaio 2022 16: 44
    +5
    Non è una novità per i kazaki scoprire cosa succede quando i turchi arrivano in terra straniera, i georgiani si impiccano in Adjara; aziende, caffè, fabbriche, hotel, tutto appartiene ai turchi e solo i turchi sono soddisfatti del lavoro e il sequestro strisciante è andato oltre il territorio dell'Agiara, la vinificazione, l'agricoltura sono sotto il loro controllo, i georgiani sono praticamente schiavi liberi, beh, quasi libero-chiudi al libero; - "dammi, portalo, vai a ... e non disturbarmi più.
  6. Joker62 Офлайн Joker62
    Joker62 (Ivan) 11 gennaio 2022 16: 57
    +2
    No, turchi... no Siediti nel tuo pollaio su un palo in modo uniforme e respira in modo uniforme, altrimenti fa male cadere a terra ... wassat
    Solo gli stessi kazaki possono risolvere i loro problemi senza consulenti "intelligenti". hi
  7. Terza parte dell'osservatore (Osservatore di terze parti) 12 gennaio 2022 04: 10
    -1
    I turchi dovrebbero tacere e non cantare.I confini del loro "grande" Turan sono limitati dalla loro corte e i confini della Russia non finiscono da nessuna parte!
  8. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 12 gennaio 2022 10: 48
    -1
    I turchi sono offesi. Non ha funzionato per trasformare il Kazakistan in Idlib. La Russia deve chiedere rigorosamente alle autorità l'espulsione di tutte le organizzazioni filo-turche dal Kazakistan. Per facilitarne l'attuazione è necessario spingere Tokayev a una richiesta di aiuto nell'inchiesta sul golpe da parte della Russia.
  9. Pandiurina Офлайн Pandiurina
    Pandiurina (Pandiurina) 12 gennaio 2022 11: 19
    -1
    La cosa più interessante e insolita è che la Turchia ufficiale sembra tacere.
    L'isteria fin dall'inizio degli eventi in Kazakistan solo nei media turchi.
    Anche se Erdogan e il loro ministero degli Esteri sono piuttosto vivaci e parlano molto degli interessi turchi e dei popoli "turchi".
    Perché dovrebbero tacere, forse si sono sporcati in Kazakistan e presto uscirà?
    1. EMMM Офлайн EMMM
      EMMM 15 gennaio 2022 19: 25
      0
      E solo yak, e il nostro ministero dell'Agricoltura o Rospotrebnadzor chiuderà l'importazione di pomodori turchi. E poi i voli charter saranno chiusi. Cosa costruire allora "Bayraktars"?