Elicotteri superveloci: la Russia prenderà il comando?


Corri contro le leggi della fisica


Nonostante il loro aspetto un po 'stravagante, gli elicotteri sono in realtà più conservatori dei loro "fratelli" alati: gli aeroplani. Nel mondo della costruzione di elicotteri, le rivoluzioni, ovviamente, sono avvenute, ma non erano così frequenti come nel mondo della "grande" aviazione (vale la pena passare da un aereo a elica a un jet). Anche se guardiamo alle macchine a elica degli ultimi decenni, vedremo che le differenze tra loro sono molto inferiori alle somiglianze. Le modifiche apportate riguardavano principalmente l'elettronica di bordo e l'uso di nuovi materiali compositi nella progettazione. Possiamo dire che furtivitàdella tecnologia superato dal mondo degli elicotteri: a differenza degli stessi caccia di quinta generazione, i velivoli ad ala rotante non hanno bisogno della furtività cardinale, e inoltre qualsiasi furtività è un "giocattolo" molto costoso. Nel caso degli elicotteri, la tecnologia rischia di renderli eccessivamente costosi.

Gli elicotteri militari e civili, che sono ora, hanno raggiunto, si potrebbe dire, l'apice della loro evoluzione. Ciò, tuttavia, non significa che non abbiano difetti. Un esempio è l'aumento del consumo di carburante (consumo specifico di carburante). Di conseguenza, il costo del volo per passeggero-chilometro o unità di massa del carico trasportato è più elevato rispetto agli aerei. In parole povere, sembrano elicotteri economicoma non lo sono. Un altro problema strettamente correlato al primo è la velocità relativamente bassa. Ahimè, le leggi dell'aerodinamica sono tali che non funzionerà per rendere un aeromobile "classico" molto più veloce senza cambiare il suo concetto. Il nuovissimo Mi-38 russo ha una velocità massima di 320 km / he una velocità di crociera di 295 km / h. Questo è molto per gli standard degli elicotteri, tuttavia, come è facile vedere, la differenza non è così grande rispetto agli aerei ad ala rotante dell'era sovietica. Alcune versioni del Mi-8 avevano una velocità massima di 260 km / h. A proposito, il nuovo convertiplano americano Bell V-22 Osprey, con tutti i suoi difetti, come complessità, inaffidabilità e costo elevato, può sviluppare 565 km / h. Senti la differenza, come si suol dire.


Osprey Bell v-22

Tuttavia, la preoccupazione degli esperti nazionali non è l'esotico "Osprey", ma fondamentalmente nuove creazioni dell'Europa e degli Stati Uniti. Parliamo di elicotteri dotati di elica spintore o, ad esempio, di due eliche di traino, oltre al rotore principale. Cioè, stiamo parlando di "elicotteri", ma non così complessi e capricciosi come il convertiplano V-22. Questi includono l'aereo da ricognizione militare americano Sikorsky S-97 Raider, che ha ricevuto un layout del rotore coassiale insolito per l'industria aeronautica americana, nonché un'elica che spinge nella parte posteriore della fusoliera.


Sikorsky S-97 Raider

Un altro esempio è il "pacifico" Eurocopter X3 europeo, dotato di ulteriori eliche di traino sui lati. L'auto sembra un po 'ridicola, ma ciò non nega il fatto che possa volare a una velocità di quasi 500 km / h! Nessun altro elicottero è in grado di farlo. E ancora di più, costruito nel quadro dello schema classico. Lo stesso X3 è sperimentale e non entrerà in produzione. Tuttavia, sulla base dell'esperienza acquisita, Airbus vuole costruire un Racer ibrido: concettualmente simile, ma con eliche non trainanti, ma di tipo spingente.


Eurocopter X3

Tuttavia, non è sufficiente solo "collegare" un'elica aggiuntiva per rendere l'elicottero più veloce. “Alla massima velocità di volo, la punta della pala" avanza "si avvicina alla barriera del suono e su di essa si manifesta l'effetto della" crisi delle onde ": la resistenza aumenta bruscamente. Sulla lama "in ritirata", la zona di riflusso è aumentata. I movimenti di sbattimento delle lame diventano più intensi e raggiunge angoli di attacco supercritici. Si verifica uno "stallo" e la macchina perde il controllo. I piloti chiamano questo fenomeno "manna", dice Vyacheslav Polyyakhtov, professore associato del Dipartimento di Aerodinamica e Dinamica di Volo della Stazione dell'Aeronautica Militare Syzran (ora una filiale dell'Air Force Center dell'Air Force "VVA"). Questa è solo una parte dei problemi e delle contraddizioni.

Elicotteri superveloci: la Russia prenderà il comando?


"Ehi, insegui, ragazzo, con una brezza ..."

In Russia, le cose con gli elicotteri ad alta velocità sono, francamente, cattive. L'unica cosa che esiste nell'hardware è uno strano laboratorio volante, realizzato come parte del programma PSV (Advanced High-Speed ​​Helicopter). È stato creato sulla base del Mi-24K ed è indicato in numerose fonti come un "dimostratore di un promettente elicottero ad alta velocità" Ma questo sembra un po 'troppo ambizioso. In effetti, l'auto è solo un Mi-24 "leccato" (il tettuccio originale dell'abitacolo attira l'attenzione) e non pretende di fungere da base per una svolta tecnologica. Nella forma presentata, l'elicottero, ovviamente, non andrà in serie. E non è necessario: il Mi-24 è stato a lungo obsoleto come base per le macchine promettenti del futuro. "L'obiettivo principale del progetto è creare una base scientifica e tecnica per aumentare la velocità di volo degli elicotteri di 1,5 volte rispetto alle macchine seriali attualmente in produzione", ha detto la holding Russian Helicopters. A proposito, non si sente quasi nulla sul lavoro all'interno del framework PSV. Nel 2015 è stato segnalato il primo volo del laboratorio volante. Quindi il progetto è stato spesso menzionato nel contesto dei piani per il futuro. Su questo, in generale, tutto. Si prevede ora che il lavoro di sviluppo sulla creazione dell'elicottero avanzato ad alta velocità dovrebbe essere completato intorno al 2020. Ma sono possibili rinvii, come spesso accade con sviluppi complessi e rivoluzionari.


Mi-24LL PSV

Riassumiamo. La Russia non ha rinunciato agli elicotteri ad alta velocità, anche se ora sta solo muovendo i primi passi in questa direzione. In precedenza, diverse macchine simili sono state mostrate come modelli di elicotteri ad alta velocità del futuro:

- Mil Mi-1X;
- Kamov Ka-92;
- Kamov Ka-90

I primi due sono elicotteri multiuso, che, oltre al rotore principale (nel Ka-92, è coassiale), hanno ricevuto un'elica di spinta. Questo è molto simile, puramente concettualmente, all'S-97 americano. Con la differenza che quest'ultimo esiste nella realtà. E vola da molto tempo.


La variante più originale, si potrebbe dire - fantastica - assomiglia al Ka-90. Per la prima volta, il modello concettuale dell'elicottero è stato presentato durante la mostra internazionale HeliRussia 2008, che si è svolta presso il centro Crocus Expo (vi sono stati mostrati altri modelli di elicotteri ad alta velocità). Si tratta del progetto di un elicottero a reazione che, secondo i calcoli, dovrebbe sviluppare una velocità di 800 km / h assolutamente oltre il limite per i veicoli ad ala rotante. Il concetto si presenta così: durante il decollo, l'elicottero viene sollevato da terra utilizzando eliche rigide e accorciate. Quindi prende una velocità di 400 km / h, dopodiché il pilota accende il motore di bypass del turbogetto, accelerando il veicolo a 700-800 km / h. L'elica, a sua volta, è ripiegata in una custodia sul "retro" dell'elicottero.

Se hai sperimentato il déjà vu ora, non essere sorpreso. Un dispositivo simile era presente nel film di fantascienza americano "Day 6". Forse è da lì che si è ispirato chi ha suggerito di costruire il modello Ka-90. Scherzi a parte, dato lo stato attuale delle cose nell'economia, è ingenuo aspettarsi la rapida creazione di un elicottero ad alta velocità in Russia (soprattutto come il Ka-90). A tal proposito, un esempio di un lungo e doloroso affinamento del già citato Mi-38, che ha compiuto il suo primo volo ormai già nel lontano 2003, è molto indicativo. Ricordiamo che la macchina esiste ancora solo sotto forma di pochi prototipi. Questo nonostante il fatto che abbiamo uno dei progetti con la massima priorità nella moderna industria degli elicotteri russa.


Ka-90

Se si guarda più in generale, va notato che il concetto di elicottero ad alta velocità, in quanto tale, deve ancora dimostrare il suo potenziale sull'esempio delle innovazioni americane o europee. Per sfidare il classico rotorcraft, devono essere non solo veloci, ma anche affidabili ed economici. E sarà molto difficile ottenere tutto questo allo stesso tempo.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: www.depositphotos.com
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 3 September 2018 18: 30
    +1
    La cosa principale è che il lavoro non si ferma e il finanziamento è costante. Allora il risultato sarà.