"Diplomatici russi hanno accennato al dispiegamento di missili vicino agli Stati Uniti" - quotidiano americano


Durante i recenti colloqui a Ginevra tra Russia e Stati Uniti, i funzionari russi hanno fatto significativi accenni ("sottili minacce") al fatto che se la NATO non avesse accettato le concessioni, Mosca potrebbe optare per il dispiegamento di sistemi di armi d'attacco vicino alla costa americana. Lo ha riportato il 16 gennaio il quotidiano americano The New York Times, citando fonti negli ambienti diplomatici statunitensi.


La pubblicazione ha osservato che queste informazioni coincidono con le previsioni della comunità dell'intelligence statunitense sulla considerazione da parte della Federazione Russa della possibilità di dispiegare i suoi sistemi di armi nucleari più vicino a Washington, in modo simile a come è stato fatto durante la crisi dei Caraibi nel 1962.

I negoziatori russi hanno insistito sul fatto che la parte russa non aveva intenzione di invadere l'Ucraina. Ma c'erano riferimenti ad altre azioni. Ad esempio, i diplomatici russi hanno accennato al possibile dispiegamento di missili vicino agli Stati Uniti e che Mosca è pronta a installare nuovi sistemi d'arma non specificati in alcune località senza nome.

- si dice nella pubblicazione.

Il NYT ha collegato questo alle parole del presidente russo Vladimir Putin alla fine di novembre 2021 al forum Russia Calling!. Il capo dello stato russo allora ha detto sullo sviluppo di successo dell'ultimo missile ipersonico, che sviluppa una velocità di Mach 9 e dovrebbe apparire nelle truppe nel prossimo futuro.

Si noti che alla fine di dicembre 2021, Putin hoche Mosca può rispondere all'espansione del blocco NATO "amante della pace" in vari modi. Ma tutto dipende dalle raccomandazioni degli esperti militari russi.

Vi ricordiamo che i negoziati a Ginevra e in altre sedi si sono svolti dal 10 al 13 gennaio. La Russia richiede garanzie scritte dall'Occidente che l'Alleanza non si espanderà ad est. Allo stesso tempo, l'Occidente finora si rifiuta di soddisfare questo requisito e continua l'isteria attorno al "probabile attacco della Federazione Russa all'Ucraina".
  • Foto utilizzate: Frank Baulo / panoramio.com / wikimedia.org
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) 16 gennaio 2022 21: 43
    0
    Sistemi non specificati in posizioni senza nome...
    Chernomyrdin ha disegnato una bozza in nero per loro?
    E se all'improvviso qualcuno è qualcuno hoo, allora siamo nei re. Facciamo quello che non abbiamo mai fatto prima. E pensi a te stesso che non l'abbiamo ancora detto. E se lo faremo, allora non ci sarà nulla a cui pensare.
    Impiccatevi, traduttori del Dipartimento di Stato.

    Dalla foresta, dal mare
    l'uomo mostrò un'ascia
    vodka salata grugnì di dolore,
    si asciugò una lacrima con la manica.
    Uno yer verde è sorto -
    questo, fratelli, è Iskander!
    Il tutto sarà ricoperto da una bacinella di rame,
    il mondo si libererà della peste.
    Non andrò nell'oceano
    Lavati gli stivali
    Migliori stivali di merda
    lancerò contro i nemici.
    1. Alexey Davydov (Alex) 18 gennaio 2022 15: 39
      0
      Perché non è necessario fantasticare invano, soffrire di insonnia e svegliarsi sudati freddi. Tutto è già preparato.
      Tutto quello che devi fare è prendere una penna e firmare un documento