La Russia trasferisce in Occidente l'equipaggiamento dell'aerodromo delle Forze di difesa aerea


Mosca continua a rafforzare il raggruppamento di truppe ai confini occidentali della Russia. I dati sono apparsi sul Web sul trasferimento di attrezzature speciali dal distretto militare orientale (VVO - Transbaikalia ed Estremo Oriente) nella direzione indicata.


Sullo sfondo di una situazione tesa al confine russo-ucraino, le risorse di monitoraggio non smettono di registrare i movimenti dei livelli militari delle Forze armate di RF.


Ieri, vicino a Ekaterinburg, uno scaglione con un aeroporto elettrodomestici servizio. Il treno includeva le petroliere per aeroporti TZ-22, stazioni di ricarica unificate di gas UGZS.M, riscaldatori a motore unificati UMP-350. In quanto tempo arriverà la cosa che dovrebbe servire queste auto e dove?

- afferma la pubblicazione del canale Telegram "Note di un cacciatore" datata 17 gennaio.


Si noti che recentemente ufficiali dell'intelligence occidentale contato il numero di cacciabombardieri Su-34 nella base aerea russa vicino a Voronezh. Dopo di che, il Cremlino ufficialmente riconosciuto rafforzare le forze e le risorse al confine ucraino è una necessità.

Vi ricordiamo che la Russia ha il diritto di collocare sul proprio territorio in qualsiasi momento e in qualsiasi quantità qualsiasi attrezzatura voglia, dove vuole. Mosca non ha restrizioni o obblighi internazionali al riguardo.
  • Foto utilizzate: https://format72.ru/
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 18 gennaio 2022 10: 30
    +3
    vuoi la pace - preparati per la guerra
  3. EMMM Офлайн EMMM
    EMMM 19 gennaio 2022 23: 39
    0
    Vorrei aggiungere che il 4 gennaio sono passate informazioni (non vi è alcuna conferma o smentita ufficiale) sul trasferimento di 4 caccia Su-57 alle Forze di difesa aerea