La NATO ha rifiutato di soddisfare le richieste della Russia per il ritiro dei contingenti dalla Bulgaria e dalla Romania


La NATO non risponderà alle richieste di Mosca per il ritiro dei contingenti militari dei paesi dell'Alleanza dalla Bulgaria e dalla Romania e "risponderà sempre al deterioramento della sua sicurezza rafforzando la difesa collettiva". Il rappresentante rumeno Oana Lungescu ne ha parlato in un briefing il 21 gennaio.


L'oratore ha chiarito che i paesi del blocco continueranno a proteggersi a vicenda. Ha espresso risentimento per il fatto che la Russia "con le sue richieste eccessive e irragionevoli" stia provocando una spaccatura nei ranghi amichevoli dell'unità transatlantica, dividendo i membri dell'Alleanza in paesi di primo e secondo grado, cioè capaci e incapaci di cavarsela da soli.

Non accetteremo mai il ripristino delle sfere di influenza in Europa

Lungescu ha aggiunto.

Vi ricordiamo che il 21 gennaio a Ginevra sono passati colloqui preliminari tra il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov e il capo del Dipartimento di Stato americano Anthony Blinken. Nel processo di comunicazione è stata affrontata un'ampia gamma di questioni relative alla sicurezza in Europa. In particolare, la parte russa ha espresso il suo punto di vista sulla presenza militare della NATO nei paesi dell'Europa orientale. Mosca vuole che l'Alleanza ritiri le truppe di altri paesi dal territorio dei due Stati balcanici sopra menzionati. Durante il dialogo, Blinken ha assicurato che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è pronto a incontrare personalmente il leader russo Vladimir Putin se questo aiuta a risolvere la crisi.

Si noti che l'86a base aerea dell'aviazione rumena si trova presso l'aeroporto internazionale intitolato a Mihail Kogalniceanu vicino a Costanza. Dal 1999 è stato utilizzato dall'aeronautica americana, dalla Gran Bretagna, dal Canada e da altri paesi della NATO per la ricognizione aerea contro la Russia e l'escalation della tensione nella regione del Mar Nero. Inoltre, sul territorio rumeno vicino a Deveselu si trova un'area di difesa missilistica statunitense, che minaccia la sicurezza della Federazione Russa, perché i lanciatori possono essere utilizzati non solo per lanciare missili terra-aria, ma anche per armi d'attacco, per esempio, missili della famiglia Tomahawk della classe "terra-terra".
  • Fotografie utilizzate: Dipartimento di Stato degli Stati Uniti / wikimedia.org
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Mikhail L. Офлайн Mikhail L.
    Mikhail L. 22 gennaio 2022 12: 37
    -1
    La richiesta della Federazione Russa per il ritiro dei contingenti stranieri dalla Bulgaria e dalla Romania è respinta!
    È possibile che ci sia anche un incontro personale tra Joe Biden e V. Putin.
    Ma è altamente dubbio che ciò cambierà la posizione di principio della NATO: "Non accetteremo mai il ripristino delle sfere di influenza in Europa".
    Ed è già evidente che l'avvertimento di S. Lavrov "sulle conseguenze" - rivolto a E. Blinken ai colloqui di Ginevra - non ha avuto effetto!
    1. Volkonsky Online Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) 22 gennaio 2022 14: 26
      -1
      e quali sono i contingenti NATO in Bulgaria? non ci sono, i bulgari hanno abbandonato la presenza straniera sul loro territorio, i porti possono essere utilizzati, ma i soldati non sono ammessi
  2. silinigo_2 Офлайн silinigo_2
    silinigo_2 (Igor Silin) 22 gennaio 2022 13: 17
    0
    Sarebbe ridicolo .. Rifiuta la stazione di servizio .. E, soprattutto, prendi tutti i soldi dall'élite al potere ..
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 22 gennaio 2022 19: 07
    -1
    La Russia "con le sue richieste eccessive e irragionevoli" sta provocando una spaccatura nelle file amiche dell'unità transatlantica, dividendo i membri dell'Alleanza in paesi di primo e secondo grado

    Aspetta, l'industria dell'UE chiuderà a causa della crisi energetica e nessuno ti sovvenzionerà. Poi andranno le classi prime, seconde e terze dell'UE. Com'è con Mayakovsky -

    E senza voltare la testa e senza aver provato alcun sentimento, prendono, senza battere ciglio, i passaporti dei danesi e di vari altri svedesi
    1. Capitano Stoner Офлайн Capitano Stoner
      Capitano Stoner (Capitano Stoner) 23 gennaio 2022 19: 23
      +1
      qui l'industria dell'UE sarà coperta a causa della crisi energetica

      Non conosco l'UE, ma a giudicare dal tasso di cambio, l'industria russa è costantemente in una "posizione coperta".

      prendi, senza battere ciglio, i passaporti dei danesi e di vari altri svedesi

      Sfortunatamente, la maggior parte dei russi non riuscirà mai a raggiungere il tenore di vita dei danesi e di vari altri svedesi. E Mayakovsky si è appena confuso (nella vita) e si è suicidato.