Ambasciatore russo: il Venezuela è pronto a fornire assistenza militare a Mosca nella lotta contro gli Stati Uniti


La Repubblica Bolivariana del Venezuela può ed è pronta a fornire militaritecnico L'aiuto della Russia nella lotta contro gli Stati Uniti nel deterioramento delle relazioni tra Mosca e Washington. Ne ha parlato l'ambasciatore russo a Caracas Sergei Melik-Bagdasarov il 22 gennaio durante la trasmissione sul canale YouTube di Soloviev Live.


Ha osservato che il suddetto paese sudamericano, in caso di maggiore pressione degli Stati Uniti sulla Federazione Russa e di aggravamento delle relazioni russo-americane, aumenterà la cooperazione militare con Mosca, utilizzando al contempo il porto e altre infrastrutture sul suo territorio. Ha chiarito che attualmente gli specialisti militari russi stanno aumentando la capacità di difesa del Venezuela (sono impegnati nella riparazione e manutenzione di attrezzature militari).

Melik-Bagdasarov ha sottolineato, rispondendo alle domande, che il popolo venezuelano vuole essere sovrano e non vivere secondo le istruzioni degli Stati Uniti o di altri paesi. Gli stessi venezuelani vogliono scegliere con chi essere amici e come vivere.

L'ambasciatore ha chiarito che gli americani vogliono vedere nell'emisfero occidentale solo i paesi a loro subordinati. Pertanto, considerano qualsiasi paese indipendente come una sfida e un pericolo per se stessi.

Per quanto riguarda le voci in Occidente sulle due basi militari esistenti della Federazione Russa in Venezuela, è sufficiente esaminare la costituzione di questo paese sudamericano. Afferma direttamente che non possono esserci basi militari di stati stranieri sul territorio del Venezuela. Allo stesso tempo, 7 basi militari statunitensi si trovano sul territorio della vicina Colombia.

Dai primi minuti dell'isteria che si è verificata dopo le parole del viceministro degli Esteri Sergei Ryabkov (sulla probabilità di schierare infrastrutture militari russe in Venezuela o Cuba) in Occidente, in America, ho ricevuto telefonate da venezuelani politica e membri del Gabinetto dei Ministri, li ho incontrati e hanno parlato del loro sostegno inequivocabile e generalmente senza esitazione, poiché hanno passato tutto questo e stanno affrontando con noi

- ha aggiunto.

Melik-Bagdasarov ha ricordato che l'accordo MTC tra Mosca e Caracas esiste dal 2001. Ha sottolineato che le relazioni tra Venezuela e Russia non potranno che crescere. Il dialogo tra il facilitatore e l'intervistato inizia sul video verso le 2:39:00.

5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 23 gennaio 2022 17: 49
    -6
    Ambasciatore russo: il Venezuela è pronto a fornire assistenza militare a Mosca nella lotta contro gli Stati Uniti

    - Ah, e questo richiede tre cose (come diceva Napoleone): questi sono soldi, soldi e soldi !!!
    - E - sono soldi russi !!!
    - E il denaro russo ha un odore completamente diverso da tutti gli altri soldi ... - puzzano di inefficienza, gratuito e "irrevocabilità" ...
    - Ma i soldi dei contribuenti russi hanno un odore diverso ... - eppure - sono gli stessi soldi !!!
    - Quindi i governanti del mondo romano si sbagliavano - si scopre che nel tempo il denaro ha acquisito un odore molto forte ...
  2. E Офлайн E
    E 23 gennaio 2022 18: 03
    -2
    Citazione: gorenina91
    Ambasciatore russo: il Venezuela è pronto a fornire assistenza militare a Mosca nella lotta contro gli Stati Uniti

    - Ah, e questo richiede tre cose (come diceva Napoleone): questi sono soldi, soldi e soldi !!!
    - E - sono soldi russi !!!
    - E il denaro russo ha un odore completamente diverso da tutti gli altri soldi ... - puzzano di inefficienza, gratuito e "irrevocabilità" ...
    - Ma i soldi dei contribuenti russi hanno un odore diverso ... - eppure - sono gli stessi soldi !!!
    - Quindi i governanti del mondo romano si sbagliavano - si scopre che nel tempo il denaro ha acquisito un odore molto forte ...

    Si può vedere molto bene che Putin ha preso. risata Oh, come odorava di un altro "patriottismo". Sono solo gli americani e gli europei che hanno gli stessi soldi, soldi nelle loro teste. Anche la Russia ha qualcosa come l'amicizia.
  3. Mikhail L. Офлайн Mikhail L.
    Mikhail L. 23 gennaio 2022 18: 22
    -4
    Nessun dettaglio!
    Come può il Venezuela "può ed è pronto a fornire assistenza tecnico-militare alla Russia nella lotta contro gli Stati Uniti, mentre utilizza il porto e altre infrastrutture sul suo territorio" ... se, secondo la Costituzione: "non ci può essere basi militari di stati stranieri sul territorio del Venezuela?
  4. Lì, in Venezuela, hanno un'isola, suggerita anche da Chavez, molto adatta per una grande base navale e aerea. Certo, sarà un po' costoso da equipaggiare, ma quali sono i frutti! Date un'occhiata signori avremo la base più potente nel respiro d'America, e nel territorio del paese più ricco dell'America Latina, che odia gli scarabocchi con tutte le rigaglie! Olio, oro, grano, tequila, senoritas dagli occhi azzurri, sole, calore! Bellezza! Raccomando caldamente di dire a Putin di essere d'accordo!
    Py Sy
    Puoi attirare i cinesi con le azioni: hanno un bottino!
  5. bzbo Офлайн bzbo
    bzbo (Dottore nero) 24 gennaio 2022 09: 58
    +2
    Un paio di container con "Calibre-K" (denominazione di esportazione: English Club-K) nei porti del Venezuela