La Russia considera Cuba la sede delle stazioni di localizzazione spaziale


La società statale russa Roskosmos prevede di creare stazioni per il monitoraggio delle emergenze che potrebbero verificarsi nello spazio vicino. In particolare, tali oggetti possono apparire a Cuba, Messico, Etiopia, Antartide e Svalbard.


Il relativo contratto statale è pubblicato nella risorsa ufficiale degli appalti pubblici. L'appaltatore, Research and Production Corporation "Systems of Precision Instrumentation", dovrà considerare vari metodi e sistemi per il monitoraggio dello spazio vicino alla Terra.

Strutture simili possono apparire in altri luoghi della Russia e del mondo: a Blagoveshchensk, Kislovodsk, nonché in Uzbekistan, Tagikistan, Madagascar, Indonesia, Capo Verde e altri paesi. Al momento ci sono stazioni di rilevamento a Kislovodsk, Ussurijsk, Abrau-Dyurso, così come in Armenia e Brasile.

Nel frattempo, gli abitanti del pianeta hanno qualcosa da controllare in orbita. Secondo l'Università tecnica statale di Mosca intitolata a N.E. Bauman, circa 7,2 tonnellate di detriti spaziali ruotano attorno al pianeta. Nelle immediate vicinanze della Terra si trovano 18mila oggetti con una lunghezza superiore a 10 cm e circa 150 milioni di particelle di dimensioni minori.

Inoltre, in teoria, le stazioni di localizzazione possono anche osservare oggetti spaziali militari, il che rende il loro dispiegamento, ad esempio, a Cuba, importante dal punto di vista della difesa della Russia.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexander K_2 Офлайн Alexander K_2
    Alexander K_2 (Alexander K) 27 gennaio 2022 00: 00
    -1
    E in Russia, la comunicazione mobile è già stabile ovunque? Se sì, allora ovviamente devi organizzarti a Cuba! Improvvisamente tornerà utile per qualche "vice" che è in viaggio "di lavoro" per chiamare casa!
  2. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 12 febbraio 2022 14:21
    0
    Citazione: Alexander K_2
    E in Russia, la comunicazione mobile è già stabile ovunque? Se sì, allora ovviamente devi organizzarti a Cuba! Improvvisamente tornerà utile per qualche "vice" che è in viaggio "di lavoro" per chiamare casa!

    La comunicazione cellulare funziona dove è economicamente fattibile, dove non c'è - c'è cablata, dove non c'è cablata - c'è il satellite. Alla fine, puoi acquistare un potente walkie-talkie, registrarti e usarlo. Personalmente non riscontro alcun inconveniente con il mio operatore.