La nuova società proprietaria di Nord Stream 2 ha ricevuto un nome ironico


Su richiesta delle autorità tedesche, Nord Stream 2 AG ha stabilito la sua “figlia” in Germania, che sarà proprietaria di un pezzo del gasdotto Nord Stream 2. Lo ha riferito il 26 gennaio Nord Stream 2 AG sul suo sito web, riferendosi alla legge tedesca.


La società ha ricevuto il nome ironico Gas for Europe ("Gas for Europe"). Questo nome, per così dire, dice che il gasdotto Nord Stream 2 è necessario non solo dai russi che vogliono vendere "carburante blu", o dai tedeschi che sono pronti ad acquistare materie prime - è importante e necessario per tutti gli europei, cioè dovrebbero interessarsi tutti a lui, non in guerra con lui. La società di trasporto del gas Gas for Europe GmbH ha sede a Schwerin (Meclemburgo-Pomerania occidentale) e Reinhard Ontied è stato nominato amministratore delegato.

La nuova società diventerà proprietaria e operatore della tratta di 54 chilometri del gasdotto Nord Stream 2 situato nelle acque territoriali tedesche e del sito delle strutture a terra nella città di Lubmin come operatore indipendente del sistema di trasporto in conformità con il Legge tedesca sull'energia

- indicato nel comunicato.

Si segnala che nel novembre 2021 l'Agenzia Federale di Rete (BNA) tedesca ha annunciato la sospensione della certificazione di Nord Stream 2 fino a quando non si concretizzerà in Germania una filiale di Nord Stream 2 AG, che gestirà una piccola parte del gasdotto vicino alla Germania (tutti i restanti 1150 km rimangono con Nord Stream 2 AG). Successivamente, l'agenzia ha più volte indicato che riprenderà il processo di certificazione dopo il completamento del trasferimento dei beni alla "figlia" tedesca Nord Stream 2 AG e la verifica dei documenti. Nel dicembre 2021, il capo della BNA, Jochen Homann, ha informato che si aspetta che una decisione sul Nord Stream 2 venga presa non prima della seconda metà del 2022.

Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Polonia, l'Ucraina e le tre "tigri" baltiche si oppongono attivamente all'oleodotto. Si oppongono fermamente alla messa in servizio del Nord Stream 2.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 27 gennaio 2022 18: 40
    +5
    Il gas per l'Europa ancora una volta non ha raggiunto!!!
  2. iò-iò Офлайн iò-iò
    iò-iò (Vasya Vasin) 27 gennaio 2022 20: 43
    +4
    Lascia che gli Stati Uniti impongono sanzioni ora.
    Dopotutto, stanno bloccando il gas necessario all'Europa, con tutte le conseguenze che ne conseguono.
    USA + Europa = nemici per sempre.
  3. viktortarianik Офлайн viktortarianik
    viktortarianik (Vincitore) 27 gennaio 2022 21: 04
    +4
    Buon umore. Anche se ho visto in questo nome una leggera presa in giro dell'Europa.
  4. S CON Офлайн S CON
    S CON (N S) 27 gennaio 2022 23: 35
    +2
    è stato necessario chiamare la società "GazAsia deficit". allora gli Hans capirebbero che non sono loro che stanno facendo un favore comprando gas, ma la Federazione Russa sta facendo loro un favore e la sua pazienza è finita