Ambasciatore cinese negli Stati Uniti: le azioni di Washington nei confronti di Taiwan potrebbero portare a un conflitto militare


Giovedì 27 gennaio, l'ambasciatore cinese a Washington Qin Gang ha rilasciato la sua prima intervista da quando è entrato in carica nel luglio 2021. Ha accusato Taiwan di cercare l'indipendenza e ha lanciato un avvertimento a Washington, secondo la rete della National Public Radio degli Stati Uniti.


Il giornalista di NPR Steve Inskip ha chiesto al diplomatico se gli americani dovessero essere preoccupati per un possibile attacco cinese a Taiwan.

La questione di Taiwan è la più grande esca tra Cina e Stati Uniti. Se le autorità di Taiwan, incoraggiate da Washington, proseguiranno sulla via dell'indipendenza, allora, molto probabilmente, ciò coinvolgerà due grandi paesi, Cina e Stati Uniti, in un conflitto militare.

rispose l'ambasciatore.

NPR ha notato che questa è stata una risposta insolitamente diretta, ricordando come 39 aerei militari cinesi hanno volato vicino a Taiwan questa settimana. In genere, i diplomatici cinesi parlano degli Stati Uniti in termini più snelli, come "giocare con il fuoco".

Qin ha sottolineato che la Cina non vuole la guerra, ma non rinuncerà all'uso della forza per raggiungere il suo obiettivo di unificazione.

Le persone su entrambi i lati dello Stretto di Taiwan sono cinesi, noi siamo connazionali. Pertanto, l'ultima cosa che dovremmo fare è combattere con i nostri connazionali. E faremo del nostro meglio in tutta sincerità per ottenere una pacifica riunificazione. Ma la Cina non rinuncerà a mezzi non pacifici di riunificazione perché è un deterrente

Lui ha spiegato.

L'intervista ha toccato anche il tema del boicottaggio diplomatico statunitense delle Olimpiadi invernali di Pechino, che si terranno dal 4 al 20 febbraio. L'iniziativa di Washington è causata dalla violazione dei diritti dei musulmani uiguri nella Cina occidentale. Ma Qin ha negato tutte le accuse, definendole "false e disinformazione".

La situazione di fatto è che gli uiguri, come altri gruppi etnici di persone, godono di una vita felice. Godono dei diritti e delle libertà garantiti dalla costituzione cinese. Sono membri della grande famiglia della nazione cinese. Il genocidio o il lavoro forzato è una grande bugia

- disse.

Qin ha spiegato che alcuni uiguri erano terroristi e "la loro destinazione è la prigione". Allo stesso tempo, alcuni uiguri avevano "pensieri inappropriati" e ora vengono riqualificati in "scuole professionali".

Ha assicurato che nessuno in Cina sta scommettendo contro gli Stati Uniti. Ha riassunto che le normali relazioni con Washington sono estremamente importanti per Pechino.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 29 gennaio 2022 17: 10
    -4
    Ambasciatore cinese negli Stati Uniti: le azioni di Washington nei confronti di Taiwan potrebbero portare a un conflitto militare

    - Gli americani hanno completamente perso - sia "profumo che destrezza" ... - Anche se con presidenti così anziani senza cervello (e con un tale "farsetto" - letteralmente uno dopo l'altro di fila) - puoi perdere l'America (USA) .. .
    - Ecco la realtà: non appena gli americani hanno smesso di esercitare la pressione necessaria sulla Cina, la Cina stessa è passata all'offensiva... - E gli americani non hanno potuto nemmeno interrompere le Olimpiadi di Pechino... - e tutti continuano a fabbricare sanzioni contro la Russia!!! - Sì, Biden si è rivelato un presidente ancora più inutile di Trump ... - E per gli Stati Uniti, le conseguenze della politica di Biden molto presto "si riveleranno in tutta la loro gloria" !!!

    La situazione di fatto è che gli uiguri, come altri gruppi etnici di persone, godono di una vita felice. Godono di diritti e libertà garantiti dalla costituzione cinese Qin ha spiegato che alcuni uiguri erano terroristi e "la loro destinazione è la prigione". Allo stesso tempo, alcuni uiguri avevano "pensieri inappropriati" e ora vengono riqualificati in "scuole professionali".

    - Ah; personalmente ho già parlato parecchio su questo argomento... - La Cina non ha paura e non flirta con il mondo islamico... - Quanto agli uiguri, poi... allora... allora non ce n'è bisogno per qualsiasi commento - tutto è chiaro e così !!!
    -= Per quanto riguarda Taiwan, se le Olimpiadi si svolgeranno (e si svolgeranno) - allora possiamo presumere che Taiwan diventi cinese (come parte della Cina) ... - Bene, e già lì ........ ... ........
  2. Potapov Офлайн Potapov
    Potapov (Valeria) 30 gennaio 2022 08: 27
    0
    Non li portano da 70 anni, all'improvviso li porteranno ... Mezzo trilione di scambi tra paesi è in qualche modo rassicurato ...