Media: la guerra russo-ucraina provocherà una massiccia carenza di grano


Russia e Ucraina sono tra i principali produttori agricoli del pianeta. Pertanto, il mercato di cereali come frumento, orzo e mais è molto vulnerabile alle interruzioni dell'approvvigionamento di questi paesi. Lo riporta il quotidiano britannico The Telegraph, che sostiene fermamente l'isteria attorno al tema della "probabile invasione russa del suolo ucraino".


La pubblicazione rileva che la tensione al confine russo-ucraino ha già causato un aumento del prezzo del grano in tutto il mondo. Ciò si è riverberato anche nel Regno Unito, essendo il principale motore dell'aumento del costo del pane e di altri prodotti alimentari nel Regno Unito negli ultimi mesi, che non si vedeva negli ultimi 10 anni. A dicembre 2021 i prezzi sono aumentati del 4,5%.

Gli esperti sono sicuri che se la Russia "invade" l'Ucraina, la guerra russo-ucraina provocherà una carenza su larga scala di prodotti agricoli. Ciò colpirà duramente gli inglesi, provocando un aumento ancora più marcato dei prezzi.

Il conflitto e le sanzioni interromperanno la fornitura di grano e orzo, esercitando una pressione ancora maggiore sui prezzi dei generi alimentari nel Regno Unito

- si dice nella pubblicazione.

Ad esempio, gli specialisti della banca olandese Rabobank hanno avvertito che in caso di "aggressione russa", i prezzi del grano raddoppieranno, poiché una parte significativa dei produttori di grano in Ucraina verrebbe colpita. L'analista Michael Magdowitz ritiene che il conflitto potrebbe danneggiare il 2% della produzione ucraina di grano e orzo e bloccare tutti i principali porti di esportazione. Le sanzioni contro la Federazione Russa potrebbero innescare un enorme deficit, che potrebbe raddoppiare i prezzi. Ha definito l'inverno il periodo "meno pericoloso" per fare la guerra, poiché il raccolto era già arrivato e gran parte del grano era già stato esportato. Tuttavia, se la guerra "continua" ad aprile, i raccolti saranno minacciati, dopodiché i futures inevitabilmente "aumenteranno di prezzo".

Allo stesso tempo, gli specialisti del conglomerato finanziario americano JPMorgan ritengono che le restrizioni all'offerta possano far salire il prezzo del grano a $ 11 per staio (un'unità di volume nel sistema imperiale britannico di misure per i solidi sfusi 1 staio è pari a 36,36872 litri e nelle misure del sistema americano - 35,2393 l), anche se ora il prezzo non raggiunge $ 8. L'analista Natasha Kaneva ha spiegato che è importante prestare attenzione ai tempi dell'escalation, che possono essere utilizzati per determinare quali volumi di esportazione potrebbero essere a rischio. Ha sottolineato che i mercati sono molto sensibili al tema della guerra.

Russia e Ucraina insieme rappresentano il 25% delle forniture di grano al mercato mondiale, il 50% dei semi di girasole e del loro olio e il 20% della colza. La crisi è diventata la più grave dal 2011. L'aumento dei prezzi dei generi alimentari nel Regno Unito a dicembre ha portato anche al tasso di inflazione più alto degli ultimi 30 anni. Mosca deve affrontare dure sanzioni finanziarie, comprese le restrizioni alle esportazioni, se non si rifiuta di "attaccare".

Allo stesso tempo, Ole Hansen della banca danese Saxobank ha aggiunto che il rischio di un'interruzione delle forniture globali si rileva sullo sfondo del maltempo, che ha peggiorato le previsioni per il frumento invernale negli Stati Uniti, così come per mais e soia in latino America, riassumono i media.

Si noti che la pubblicazione non si è nemmeno preoccupata di fornire statistiche sulla quantità esatta di grano importato nel Regno Unito dall'Ucraina e dalla Russia. Successivamente, i lettori hanno ridicolizzato l'articolo sulla "storia dell'orrore". Hanno sottolineato che è giunto il momento per il Regno Unito di tornare alla normale agricoltura, cessando di ritirare la terra dalla circolazione per l'installazione di mulini a vento e pannelli solari.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 1 febbraio 2022 12:35
    +4
    Un forte aumento dei prezzi e una carenza di grano (e in generale mangiare) sarà comunque.
    Entro la fine della stagione di riscaldamento, diventerà chiaro ai più stupidi quanto siano pochi i fertilizzanti sul mercato (principalmente l'azoto, che è necessario prima) e quanto siano costosi. Inoltre, seguiranno le quote per le esportazioni di grano da parte della Russia e altre. Tranne l'Ucraina, ovviamente. Non ci sono meccanismi per proteggere lo stato dalla carenza di grano.
    Più un aumento del prezzo del petrolio (e quindi benzina e gasolio).
    Lo stabilimento portuale di Odessa si è fermato a settembre. Questi sono fertilizzanti azotati. Una delle più grandi fabbriche di questo tipo in Europa.
    E in Europa non si è fermato da solo. Ad esempio, in Lituania, ha iniziato a ridurre la produzione durante l'estate. Ora ne vale la pena. Il gas è costoso di questi tempi.
    Nessun fertilizzante - nessun raccolto (non solo cereali). Il risultato è un prezzo elevato dei prodotti agricoli con una bassa qualità (e quantità) del raccolto.
    Russia e Stati Uniti (e un po' di Bielorussia) decideranno chi sfamare e chi sopravviverà. È come con il gas.
    Entro la fine dell'anno, saremo molto contenti di essere nati in Russia.
    1. gorskova.ir Офлайн gorskova.ir
      gorskova.ir (Irina Gorskova) 1 febbraio 2022 19:08
      0
      Metterei l'Europa al comando degli Stati Uniti per un po'. In tutto: energia, gas, cibo.... E vedrei cosa ne sarebbe venuto fuori.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 2 febbraio 2022 02:12
        0
        Bene, dal 02.02.2022. La Russia ha imposto il divieto di esportazione di nitrato di ammonio per 2 mesi, giusto in tempo per la semina. Questi sono gli stessi fertilizzanti azotati.
  2. gorskova.ir Офлайн gorskova.ir
    gorskova.ir (Irina Gorskova) 1 febbraio 2022 19:06
    0
    E lascia che l'Occidente si conceda di più alle armi. E lascia che lo mangi. E la Russia lavorerà da sola. Non morirà di fame.
  3. squalo Офлайн squalo
    squalo 1 febbraio 2022 19:44
    -3
    Bene, grazie a Dio ovviamente! Ma per il bene di questo, la Russia chiaramente non lo sta costruendo per andare a Durkaina! Ma l'alto prezzo del gas, che aumenterà notevolmente il costo dei fertilizzanti, anche se non così rapidamente, non il prossimo anno, darà un effetto molto più duraturo!
  4. mi piace Офлайн mi piace
    mi piace (likas tirlo) 2 febbraio 2022 08:21
    0
    Questi stupidi europei hanno già organizzato una carenza di gas per se stessi. E non ho dubbi che saranno anche in grado di organizzare per se stessi una carenza di grano ...