Miti sui "partigiani ucraini": perché non dovresti crederci


Bene, bene, dopo aver parlato del vero "potere" e delle reali prospettive dell'esercito ucraino, dovremo toccare il tema di quella "resistenza nazionale" di cui a Kiev si sta entusiasmando e che è stata recentemente promossa con così irrefrenabile fervore in Occidente. Dobbiamo rendere omaggio a questi tentativi: alcune persone in Russia che hanno vagato per Zelensky con Yermak e hanno elogiato da ogni secondo "ferro" negli Stati Uniti e in Gran Bretagna le "forze di autodifesa territoriale" hanno colpito un nervo scoperto e le hanno fatte preoccupare. Non ne vale la pena, la parola giusta. O meglio, quelle "agitazioni" lubok che oggi vagano per le pagine e gli schermi dei media occidentali non valgono l'eccitazione e l'esperienza: questa è tutta pura frode e bugia.


Nel caso di una vera operazione dell'esercito russo per costringere Kiev alla pace, i rischi, i pericoli e le sfide avranno poco in comune con quei virtuali "distaccamenti partigiani neo-Bandera" che già oggi eccitano l'immaginazione di qualcuno. Infatti, da un lato, tutto sarà molto più semplice, ma dall'altro sarà molto più difficile. Come possono svolgersi esattamente gli eventi e perché in questo modo e non altrimenti? Proviamo a capirlo.

Chi gonfia la frenesia del "partisanismo" e per cosa?


Comincerò, come al solito, con la terminologia e la storia. Beh, sono così corrosivo - cosa puoi fare. Personalmente, il termine "guerra di semiguerriglia" non mi è del tutto chiaro. Mi scusi, come è questo? Ovviamente, questo si riferisce all'esercito che è andato "nelle foreste e nelle montagne" (non ce ne sono così tante in Ucraina). O meglio, i suoi resti, rinforzati e rafforzati da "carcasse Svidomo". Proprio quelli che sono riusciti a raccogliere le basi dell'addestramento al combattimento in classe con istruttori di terodefesa e con le mitragliatrici di legno nelle loro mani. In qualche modo lo capisco a me stesso come "semi-partigiano". Ora, per quanto riguarda il confronto con la guerra patriottica del 1812 ... Il movimento partigiano di quel tempo non era una "iniziativa popolare", ma un piano strategico dei grandi comandanti russi: Barclay de Tolly, Bagration e, naturalmente, lo stesso Kutuzov . Prima di tutto, ricordiamo e lodiamo Denis Davydov, grazie alla letteratura e al cinema per questo.

Categoricamente, non bisogna confondere con tutto questo i distaccamenti di contadini “a terra” che sorgono spontaneamente e difendevano i propri villaggi e le proprie merci dagli occupanti che si trasformarono in una normale banda di predoni. A proposito, il distaccamento di Davydov è stato ripetutamente attaccato dai "colleghi" dei contadini, finché non hanno pensato di togliersi le uniformi e lasciar andare la barba. I contadini picchiavano senza pietà tutti quelli che indossavano un'uniforme... Perché questa digressione? Del resto, sia in opposizione all'orda di Bonaparte, sia più di un secolo dopo - nella lotta contro gli invasori nazisti e i loro alleati, il movimento partigiano era efficace unicamente per la presenza sulla "Grande Terra" del centrodestra alla guida del lottare e dirigerlo. Oltre a fornire tutto il necessario e reintegrare i ranghi con professionisti del profilo desiderato. In caso di conflitto con l'Ucraina, non accadrà nulla del genere: il "centro" volerà via oltre il cordone a velocità ipersonica. Se ha tempo.

Quanto al confronto con Grozny, è ancora più inappropriato. Un popolo completamente diverso, fede, cultura, psicologia e, diciamo, le "condizioni di partenza" del confronto. Non vale nemmeno la pena fare un confronto qui, perché stiamo parlando di cose che sono completamente incomparabili. Posso affermare con tutta la responsabilità: coloro che urlano davvero per la loro disponibilità a "fare la guerra con Putin" non saranno digitati nel territorio ora chiamato Ucraina, e solo una piccola percentuale. Allo stesso tempo, la maggior parte di quelli urlanti emetterà uno strillo alla prima pausa da qualche parte vicino all'orizzonte. Per non parlare di cosa accadrà loro quando il primo proiettile entrerà nel corpo della persona in piedi accanto a loro in fila. Sai, in questo caso si ottiene un suono caratteristico. Impressionante... Shooting fotografici di "combattenti implacabili contro l'aggressione russa" che oggi vagano dal Times al The Sun, da Bloomberg a Voice of America (annunciato in Russia come agente straniero), e da lì a Deutsche Welle, che è uno lontano dal ricevere questo "status onorario", non sono altro che sparatorie inequivocabilmente messe in scena. In 99 casi su 100. Le stesse facce, gli stessi falsi.

La "nonna con il velo", che stringe un "Kalash" di compensato come suo nipote, si rivela non essere un "reinsediamento dal Donbass", ma un funzionario dell'ufficio del sindaco di Kiev. Alcune ragazze in pantaloni da fitness e, ancora, con mitragliatrici che tengono come padelle ... Questi "extra" venivano pagati o "inviati" agli esercizi con la forza. Tutto ciò sarebbe divertente se non fosse organizzato (come ogni grande provocazione dell'Occidente) con un doppio o anche triplo scopo. Sì, gli americani e gli inglesi stanno facendo del loro meglio per convincere il "popolo" locale di quanto sia la vera "aggressione", dal momento che anche le nonne con i bambini imparano a "respingerlo". Ma questo attacco informativo ha anche un altro destinatario, puramente russo.

Tutto sarà completamente diverso


Sono i russi, in primo luogo, quelli che, molto probabilmente, dovranno entrare nella terra degli attuali "non distaccati" in uniforme militare per svolgere una missione di mantenimento della pace e ristabilire l'ordine lì, alcune forze in Occidente devono state certi che "verranno colpiti da ogni finestra. Che ogni locale che incontrano lungo la strada (non importa se è un uomo, una donna, un bambino o una vecchia) li odia, e non solo sognano di uccidere, ma sono anche addestrati in questo. Spero che tu non abbia bisogno di spiegare perché questo è fatto? Un soldato si comporterà in modo completamente diverso in un territorio dove c'è un certo numero di nemici, ma la stragrande maggioranza è normale, che aspetta aiuto, e dove il 99% degli abitanti assetati del suo sangue sono nemici. Non c'è bisogno di "essere condotti" a questa robaccia di Goebbels! Se i cittadini della "nezalezhnaya" fossero stati russofobi militanti come vogliono essere visti nell'ufficio di Zelensky e nel Ministero della Difesa, come vengono descritti in Occidente, non sarebbero scappati a decine di migliaia dalla coscrizione militare.

Al contrario, ci sarebbero code agli uffici di registrazione e arruolamento militare. Il decreto presidenziale sull'introduzione dell'iscrizione militare per le donne avrebbe suscitato un generale giubilo nella società, e non un'ondata di rabbia e desideri osceni rivolti alla sua autrice. Sì, e la "difesa territoriale", del resto, sembrerebbe in qualche modo diversa da una marmaglia eterogenea di personalità incomprensibili che sono state spinte lì o attirate. Non dirò che tutti qui incontreranno le truppe russe come liberatori e liberatori di un incubo che si trascina da otto lunghi anni. Credimi, ce ne sono più di quanto qualcuno pensi. Ma, ahimè, non la maggioranza. Altrimenti, ancora una volta, le cose sarebbero diverse. Tuttavia, per sognare il "90% degli ucraini" che volontariamente e con le canzoni correranno al massacro in una guerra del tutto estranea a loro personalmente, non bisogna conoscerne completamente la mentalità e le caratteristiche psicologiche.

Adattabilità e indifferenza: queste sono le loro due "pietre miliari". Che ci crediate o no, ma nel 2013-2014, quando il “Maidan” ribolliva nel centro di Kiev, la sua presenza si faceva sentire a un massimo di 200-300 metri dalle “barricate” locali. Poi iniziò una vita del tutto normale, con un pubblico errante, macchine costose e taverne. Il paese sta cadendo a pezzi! Tuttavia, agli abitanti di un'enorme città di tre milioni di persone non importava. Non li riguardava personalmente in quel momento. La plebaglia "lapidata" si è prima raccolta sul "Maidan" e poi è stata trasferita nel Donbass - da cui, di fatto, tutto ha avuto inizio. Il guaio era che il "normale" guardava tutto questo e taceva in uno straccio. Hanno votato per Poroshenko, poi per Zelensky... Queste persone non "trasformeranno le proprie case in aree fortificate". E fidati, non lo lascerai fare a nessuno.

L'esercito (che in questo caso si disperderà dopo le prime ostilità, se non del tutto, poi della metà) non potrà far nulla senza l'appoggio del popolo. E non lo sarà - secondo un proverbio ucraino poco noto: "Batko strabica gli occhi, ma io no. Che diavolo sono le mani?!” Credetemi, questo sarà il semplice “imperativo categorico” della maggioranza assoluta degli ucraini. Studiate almeno la storia della guerra civile da queste parti per capire che gli ucraini, avendo giocato abbastanza all'“indipendenza” e avendone mangiato i “frutti” dal ventre, si schierarono successivamente dalla parte di colui che poteva portare la pace e tranquillità, fermare il disordine e la Makhnovshchina. Bene, e più forte, ovviamente - come potrebbe essere senza di essa. Quindi sarà questa volta, non importa quanto diversi "bocchini" trombano lì. Allo stesso tempo, ovviamente, non stiamo parlando della Galizia con le sue vili tradizioni di Bandera. Devi solo tagliarlo come un arto in cancrena e dimenticarlo. Sarà meglio per tutti.

E i nemici pronti a sparare alle spalle, sabotare e uccidere, ovviamente, lo faranno. Ci saranno anche vere bande, affiatate e ben armate, che attaccheranno tutti e tutti. Ma non i resti delle unità dell'esercito. E stormi di "veterani dell'ATO", "attivisti Maidan" e altri colpevoli dell'attuale orrore ucraino, che perderanno davvero tutto nel momento in cui l'attuale regime, l'ideologia, lo "stato" finalmente crolleranno. Perderanno tutti i privilegi illegali, lo status sociale e, inoltre, dovranno rispondere delle loro azioni in questi otto anni. Ma la minaccia più terribile non saranno ancora loro, ma la grande moltitudine di opportunisti che, dopo aver ridipinto e sentirsi benissimo dopo il "Maidan", ridipingono di nuovo e si precipitano a "costruire una nuova Ucraina"! Quindi non dovrebbe essere data loro una sola possibilità. E non dovrebbe esserci nemmeno l'Ucraina. La piccola Russia come parte dello Stato dell'Unione - secondo la ricetta di Alexander Grigorievich. E questo può essere ottenuto senza alcuna repressione di massa, senza alcuna "guerra disumana" e altri terribili orrori che CNN e Bloomberg sognano così tanto.

Lascia che ti dia una ricetta semplice. L'esercito russo non ha bisogno di interferire in tutto questo. Basta trovare coloro ai quali il "Maidan" nel senso più diretto ha rotto sia le loro carriere, le loro vite e il loro destino. Ex poliziotti, impiegati di enti statali, militari, cacciati dal servizio dal “Maidan”. Passato in piena umiliazione, minacce, prepotenze. Fornisci loro un risarcimento per tutto questo - dai fondi sequestrati a Poroshenko, Zelensky e altri. Dare un certo status, stipendi e armi normali. Staranno meglio, fidati di me. I combattenti delle forze di pace dovranno fumare nel cordone e assicurarsi di non esagerare nel processo di pulizia della società dai singoli sfigati. Anche se ... È necessario?
24 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 8 febbraio 2022 13:46
    +3
    La prima domanda è: per chi combatteranno i partigiani ucraini? Per Yatsenyuk, chi ha rubato e portato negli USA un miliardo di dollari? Per le ville di Poroshenko e altri funzionari in Spagna? O combatteranno per le loro misere pensioni? La terra dell'Ucraina non appartiene più alla gente comune, è permesso venderla a chi ha più soldi. E gli stranieri facoltosi hanno più soldi. Quindi lasciali partigiani. Solo è improbabile che gli stranieri corrano nelle steppe dell'Ucraina sotto forma di distaccamenti partigiani, e non c'è motivo per i normali ucraini di versare il proprio sangue e dare la vita per una terra straniera. Invano in Ucraina ha adottato una legge sulla vendita di terreni.
    1. viktortarianik Офлайн viktortarianik
      viktortarianik (Vincitore) 8 febbraio 2022 15:05
      -6
      Non per chi, ma contro chi e cosa.
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 8 febbraio 2022 15:07
        -1
        Contro l'ingresso dell'Ucraina nella top ten dei paesi più sviluppati d'Europa, come è stato durante la SSR ucraina?
        1. passando per Офлайн passando per
          passando per (passando per) 8 febbraio 2022 16:17
          0
          sono entrati lì? O hanno aiutato? tirato fuori dal fango per le orecchie, lavato, nutrito, insegnato a leggere...
    2. Mezzo centesimo di secondo (Mezzo secondo) 8 febbraio 2022 23:58
      -3
      Citazione: Bulanov
      Per chi combatteranno i partigiani ucraini?

      non per chi, ma contro chi. Contro chi essi (la società ucraina) sono stati incitati per molti anni?
      Per cosa combatteresti se fossimo attaccati? Quindi lì - in Ucraina - siamo presentati come un aggressore. E ci credono (non tutti, ma ancora). Mettiti al loro posto (e devi sempre farlo per capire il nemico, altrimenti non vincerai nemmeno la minima battaglia) e capirai molto.

      Non basta parlare dal proprio campanile. Il nemico non conosce e non comprende il tuo ragionamento, ma è con lui (il nemico), e non con se stesso, con la comprensione, che combatterà.
  2. tulipano Офлайн tulipano
    tulipano 8 febbraio 2022 14:19
    0
    tutto è scritto sulla custodia, nel rispetto dell'autore!!
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 8 febbraio 2022 14:35
    -2
    Ancora una volta, il ragionamento idealistico "dovrebbe, non deve"
    Non ci saranno partigiani, perché Putin ha promesso di non invadere ....

    E il resto... ingenuo
    Chi darà soldi a una specie di mykit? Qualcuno ha condiviso i soldi del detenuto di Rostov?
    dal capo di Lugansk, che, secondo i media, ha protetto la fornitura di carbone all'Ucraina e gli aiuti umanitari?
    dagli oligarchi: i proprietari di carbone e imprese metallurgiche (comprese quelle ucraine)?

    non c'erano notizie del genere, solo il contrario ...
  4. squalo Офлайн squalo
    squalo 8 febbraio 2022 15:00
    0
    Assolutamente d'accordo con l'autore! Lui stesso ha scritto su questo argomento più di una volta: distingue tra grano e pula! La storia dell'Ucraina è un ottimo esempio, prima di tutto, di adattabilità a tutte le influenze esterne! :-D
  5. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 8 febbraio 2022 15:03
    -3
    Ehi. Attraverso la tua bocca e bevi miele, collega. Potrei scrivere un altro articolo, a sostegno della mia posizione, ma probabilmente non lo farò. Lascia che sia a modo tuo. Cordiali saluti.
    1. tulipano Офлайн tulipano
      tulipano 8 febbraio 2022 15:09
      -1
      il tuo articolo su questo argomento si è rivelato davvero troppo allarmistico e pro-Bandera)))
  6. viktortarianik Офлайн viktortarianik
    viktortarianik (Vincitore) 8 febbraio 2022 15:12
    +1
    Da un punto di vista militare, sembra deciso. Ma dopo cosa? Chi e come deciderà le questioni economiche? In condizioni in cui tutto viene venduto e privatizzato? È necessaria la nazionalizzazione? Ad esempio, i talebani in Afghanistan devono affrontare più o meno le stesse domande.
    1. Mezzo centesimo di secondo (Mezzo secondo) 8 febbraio 2022 23:54
      -3
      Citazione: viktortarianik
      Da un punto di vista militare sembra deciso.

      chi ha deciso? Come si decide? Dare voce alle decisioni prese (con link)?
  7. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 8 febbraio 2022 15:57
    -1
    Citazione: Mikhail Alekseev
    il tuo articolo su questo argomento si è rivelato davvero troppo allarmistico e pro-Bandera)))

    Articolo normale. Credi ciò che vuoi.
    1. zloybond Офлайн zloybond
      zloybond (lupo della steppa) 9 febbraio 2022 16:46
      +1
      L'articolo è normale. MA, mi sembra che tutti questi video sulle notizie e le foto negli articoli con le mitragliatrici di legno, su cui il pubblico nitrisce bravo, siano diretti proprio per creare agli occhi del pubblico dall'aggressore l'immagine della vittima . Tipo, guarda, persone mal armate, con bastoni, si sono alzate in piedi per difendere la loro patria. Ma in realtà ci sono abbastanza armi nei magazzini dell'Ucraina. Ma la mancanza è ripresa dalla telecamera. Ma ora sembriamo essere un aggressore pesantemente armato. Sì, e ridere con uno sciocco senza pensare a cosa serva tutto questo.
  8. Tixiy Офлайн Tixiy
    Tixiy (Tixiy) 8 febbraio 2022 16:36
    +3
    C'è una tale caratteristica nei patrioti ucraini, più il patriota è lontano dal confine russo (ad esempio, in Portogallo, Stati Uniti, Canada), più forte grida di resistenza e partigiani.
  9. Tagil Офлайн Tagil
    Tagil (Sergei) 8 febbraio 2022 17:06
    +2
    Tre ucraini, questo è un distaccamento partigiano con un traditore. In generale, le moderne capacità tecniche escludono praticamente un ampio movimento partigiano. Per i partigiani presto si esauriranno. E non vale la pena fare riferimento agli afgani e agli altri mujaheddin. I cretini della NATO non hanno mai avuto il compito di distruggere i cosiddetti "partigiani della mano". Ma in Siria non ci sono più, solo negli insediamenti (sotterranei), e anche allora sono quasi finiti.
  10. Panikovski Офлайн Panikovski
    Panikovski (Mikhail Samuelevich Panikovsky) 8 febbraio 2022 20:41
    0
    Perché è una sciocchezza e una sciocchezza.
  11. Mezzo centesimo di secondo (Mezzo secondo) 8 febbraio 2022 23:47
    -2
    in Occidente, è imperativo assicurare che "verranno colpiti da ogni finestra". Che ogni locale che incontrano lungo la strada (non importa se è un uomo, una donna, un bambino o una vecchia) li odia, e non solo sogni di uccidere

    Certo, non bisogna esagerare, ma non bisogna nemmeno dimenticare che in oltre 30 anni di "indipendenza" è stata allevata lì un'intera generazione (o anche due) che odia apertamente la Russia. È difficile per noi capire cosa sia il lavaggio del cervello. Questa persona, infatti, è lo stesso slavo che è stato ISPIRATO E CHE CI CREDE SINCERAMENTE che "sono venuti per rendere schiava la sua Patria". Come si comporterà? Cosa faresti se la tua patria fosse in pericolo? E dopotutto, crede che questo sia vero, che la Patria sia in pericolo, in effetti! Questo è ciò che pochi di noi capiscono.

    Anche il 2014 e adesso sono due enormi differenze. E il "partisanismo" non dovrebbe essere scontato. La mia opinione è che è più facile trattare con le unità regolari (AFU) che con queste formazioni irregolari, se hanno il tempo di voltarsi. La guerriglia ha dimostrato il suo valore, sia durante la seconda guerra mondiale che nello spazio post-sovietico, se organizzata con competenza. E c'è qualcuno da organizzare lì (almeno quelli che hanno prestato servizio nelle SA), e anche se ci sono fanatici partigiani .... Ricordiamo almeno lo stesso Afghanistan - lì ci siamo anche opposti un esercito non regolare, anche se l'esempio non è del tutto corretto.

    E sì, corri con le mitragliatrici di legno... e che differenza fa per te con quale mitragliatrice elabori tecniche e tattiche? Qualcuno di voi ha corso attraverso la foresta con una vera mitragliatrice sull'NVP ??? granate di metallo vere? La corsa delle mitragliatrici di plastica e la conoscenza tattica non sono un ostacolo, lo sai.

    In generale, la Russia non dovrebbe "invadere" l'Ucraina. Saremo allora accusati di tutti i peccati mortali. E prima di tutto - la popolazione, non capirà chi ha ragione e chi ha torto, perché non c'è gas, acqua, cibo e perché il marito / fratello è stato ucciso. In questo modo otterremo solo una società che ci odia apertamente, e più odiatori ci saranno, più lungo sarà il conflitto - ed è esattamente a questo che si stanno preparando gli "hulker", tutti capiscono che l'Armed Le forze dell'Ucraina non dureranno nemmeno una settimana in uno scontro aperto. O per eseguire l'operazione molto - molto rapidamente - e il più incruenta possibile, infatti, nel modo in cui i colpi di stato funzionano magnificamente. In modo che nessuno capisca niente, e chi decidesse di scuotere la barca sarebbe già troppo tardi. Possono farlo?

    Capisco che l'urry-patriottismo sia prima della ragione, devi pomparlo in qualche modo, ma perché? Dopotutto, se lo capisci, noi - gli slavi - andremo a uccidere gli stessi slavi, anche se "non sono già del tutto nostri" - e per compiacere chi? USA e Gran Bretagna. Quelli. faremo il lavoro per loro con le nostre mani?

    Per me così è meglio risolvere tutto senza spargimento di sangue, anche se non in modo così efficace, ma efficace. Non come vogliono Londra e Washington (sono loro che ci hanno messo al massacro)ma in un modo che soddisfi gli interessi dei nostri popoli. In effetti, ci sono ancora molti in Ucraina che sono contro le autorità locali e non vogliono la guerra con noi. Perché combattere con loro?
  12. Mezzo centesimo di secondo (Mezzo secondo) 9 febbraio 2022 00:05
    -3
    Ora, se tutto è così semplice in Ucraina e siamo sostenuti dalla maggioranza, perché non fare lo stesso - lancia il grido: "Sei stato armato. Sei stato addestrato. Ora insorgi contro il governo che odi, liberati , noi ti aiuteremo." E tutti, lasciate che facciano quello che devono. Perché non funziona?
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 9 febbraio 2022 14:24
      -1
      Perché questo richiede Pavel Sudoplatov.
  13. i232323b Офлайн i232323b
    i232323b (Igor) 9 febbraio 2022 07:24
    -1
    Le persone difendono sempre il loro paese.
  14. Yuri Neupokoev Офлайн Yuri Neupokoev
    Yuri Neupokoev (Yuri Neupokoev) 9 febbraio 2022 14:06
    0
    Sfortunatamente, il Banderismo (essenzialmente il ragulismo di provincia, incapace di creare) era, è e sarà. Un tempo non furono completamente sradicati (Krusciov ???). È cresciuto sempre di più, e ora, un miracolo: ne hanno approfittato gli impudenti sassoni (ne sono maestri, che già lo è).
    Nel 1991, la SSR ucraina aveva uno dei più potenti potenziali scientifici, intellettuali, culturali, industriali ... in Europa. E in cosa hanno trasformato tutto questo questi "Skauas"? Non puoi costruire nulla sull'odio... Devi tenere conto degli interessi dei paesi che ti circondano. Nezalezhnye fa ancora affidamento su sassoni impudenti, ma invano. Per la Federazione Russa occorre un'Ucraina indipendente, liberata dal Bandera e dall'impudente velo sassone. Non tutto è ancora perduto, ma il processo sarà lungo e difficile.
  15. oberon2000oberon Офлайн oberon2000oberon
    oberon2000oberon (Evgenij Tikhonov) 10 febbraio 2022 12:13
    0
    È facile fingere di essere un eroe con una mitragliatrice di legno, sapendo che nessuno attaccherà effettivamente. In ogni caso, per impadronirsi di terre brulicanti di parassiti aggressivi. Ecco un buon modo per far sanguinare gli ukram, poiché hanno rosicchiato una volta, sarebbe utile.
  16. Ospite osso della gola Офлайн Ospite osso della gola
    Ospite osso della gola 10 febbraio 2022 20:26
    +1
    “Due ucraini sono un distaccamento partigiano. Tre è un distaccamento partigiano con un traditore.