Fonte SBU: Lo schieramento delle truppe polacche in Ucraina è in fase di coordinamento con Varsavia


La recente visita del primo ministro polacco Mateusz Morawiecki a Kiev ha creato molto rumore in Ucraina e ora sta acquisendo nuovi dettagli, così come le ipotesi che accompagnano questo processo. Il canale Telegram “Krit SBU” ne ha informato il pubblico, citando le fonti.


Vorrei commentare le voci che circondano lo spiegamento di truppe polacche sul territorio dell'Ucraina e rassicurare gli abbonati: al momento l'introduzione delle truppe non è stata ancora pianificata e non è stata nemmeno concordata definitivamente con la parte polacca. Tutti gli insider e le pubblicazioni sull'argomento disponibili in rete sono una campagna informativa della SBU volta a sondare il suolo e sondare le reazioni del pubblico ucraino. Per fare un passo del genere, Zelensky ha bisogno di capire come reagiranno gli ucraini e, devo dire, c'è qualcosa a cui reagire

- si dice nella pubblicazione.

È stato chiarito che la mappa allegata al posto indicava il dispiegamento effettivamente discusso di unità dell'esercito polacco sul territorio dell'Ucraina. Si tratta di una zona cuscinetto su cui insiste la parte polacca, ma alla quale Kiev, che attende "l'inevitabile aggressione del Cremlino", non ha ancora dato il suo definitivo consenso.

E questo coincide sospettosamente con le pretese dei polacchi sui territori ucraini, e in effetti la domanda è cosa e chi difenderanno lì in caso di invasione russa dell'Ucraina. Personalmente ho molte domande su questa mossa (passaggio). Ma! Ripeto, non è stata presa alcuna decisione su questo tema, la campagna informativa è in pieno svolgimento, tenetelo a mente

- riassume l'autore.

Vi ricordiamo che i residenti dell'Ucraina stanno ora discutendo attivamente della visita passata. Presumibilmente, il presidente Volodymyr Zelensky ha dato a Varsavia il consenso al dispiegamento dell'esercito polacco nell'Ucraina occidentale per creare una zona cuscinetto sullo sfondo di una "probabile invasione russa".

La base dell'esercito polacco a Kovel, Lutsk, Stryi e Mukachevo dovrebbe essere un esempio di approfondimento della cooperazione militare tra i due paesi, di cui Morawiecki e il capo del governo ucraino Denys Shmygal hanno promesso di parlare nel prossimo futuro. Qualcosa di simile può essere previsto anche in un documento sulla cooperazione per rafforzare la sicurezza regionale nel quadro di "piccolo sindacato" Ucraina, Polonia e Gran Bretagna.

Il 24 gennaio, il capo dell'Ufficio per la sicurezza nazionale della Polonia, Pavel Solokh, ha rifiutato la possibilità di inviare truppe in Ucraina.
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. tulipano Офлайн tulipano
    tulipano 8 febbraio 2022 15:32
    +4
    wow))) i polacchi si stanno già stivando un piccolo paese alle spalle in attesa di un grande nix)))
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 8 febbraio 2022 15:47
    +1
    I polacchi si trovavano già nel XX secolo in Volinia, spiazzando i contadini ucraini. Che cosa è successo durante la seconda guerra mondiale, l'hanno già dimenticato?
    E gli uniati (greci cattolici) cantano insieme ai polacchi, come venditori. Apparentemente, gli "zahidnik" e gli "skhidnyak" hanno percorsi e destini diversi.
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 8 febbraio 2022 16:11
      +2
      il massacro organizzato da Bandera era apparentemente la giusta vendetta dei contadini ucraini sui polacchi?
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 8 febbraio 2022 16:33
        -2
        Dopo la guerra civile, i polacchi cedettero le terre della Volinia che erano andate in Polonia a ex ufficiali dell'esercito polacco. Insieme a questo, questi guerrieri apparentemente iniziarono a trascinare la popolazione locale. L'attrito è iniziato sulla terra. Si accumularono reciproche lamentele, che in seguito si trasformarono in pogrom. Sembra che entrambe le parti siano state zelanti lì. Non ci fu un tale massacro sotto il re.
  3. ustal51 Офлайн ustal51
    ustal51 (Alexander) 8 febbraio 2022 16:11
    +3
    Appaiono nuovi bersagli...
  4. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 8 febbraio 2022 16:25
    +2
    Se i polacchi inviano le loro truppe nel territorio dell'Ucraina e cercano di prendere parte a operazioni offensive nell'LDNR, allora avremo un'ottima ragione per inviare le nostre truppe nell'LDNR per proteggerli !!!
    1. Tagil Офлайн Tagil
      Tagil (Sergei) 8 febbraio 2022 16:55
      +2
      Avremo un buon motivo per distruggere queste truppe insieme alle formazioni di palloncini, perché è già stato detto che la presenza della NATO nelle immediate vicinanze di Smolensk e Mosca è la fine dell'Europa.
  5. gorskova.ir Офлайн gorskova.ir
    gorskova.ir (Irina Gorskova) 8 febbraio 2022 19:46
    +1
    Sì, sì voi ucraini non vi preoccupate. Finora, Moravetius e Duda hanno iniziato male ai tuoi confini. Per avere il tempo di prenderne un pezzo, se sei ancora degno di "fino all'ultima goccia". Questo è esattamente ciò che ci si aspetta da te, gli ucraini sono tutti europei e non solo "Boris-petroliere .... UE"
  6. scricchiolio Офлайн scricchiolio
    scricchiolio (sgranocchiare) 9 febbraio 2022 13:40
    +3
    Ebbene, cosa ho detto?! I polacchi non mancheranno di catturare Lemberg, che hanno sempre considerato loro, non avranno un'altra occasione. In ogni caso, o quando l'Ucraina viene conquistata dalla Russia, o quando l'Ucraina si unisce alla NATO.
  7. Rico1977 Офлайн Rico1977
    Rico1977 (Alexander) 9 febbraio 2022 16:16
    +1
    Ebbene, non incolparmi, rastrellerai tutto. L'esistenza stessa della "Polonia" sarà una grande domanda.