Cosa dice il ritiro della nave comando della US Navy dal Mediterraneo?


L'8 febbraio, la nave comando USS Mount Whitney ("Mount Whitney" o LCC / JCC 20) ha lasciato il Mar Mediterraneo, attraversando lo Stretto di Gibilterra e dirigendosi verso l'Oceano Atlantico. Lo riporta il monitoraggio delle risorse che monitorano la situazione marittima.


LCC/JCC 20 è una delle due navi di comando anfibie di classe Blue Ridge della US Navy. È la nave ammiraglia e comando della 6a flotta statunitense, nonché il centro di comando galleggiante della NATO Naval Strike and Support Force (STRIKFORNATO).

La USS Mount Whitney è la nave di comando, controllo, comunicazioni, sicurezza informatica, elettronica e intelligence più avanzata mai commissionata alla Marina degli Stati Uniti. Può inviare e ricevere grandi quantità di dati sicuri da e verso qualsiasi parte del mondo utilizzando l'alta frequenza (HF/HF), l'altissima frequenza (UHF/UHF), l'altissima frequenza (VHF/VHF) e l'altissima frequenza (UHF ) canali di comunicazione. /SHF, ovvero via satellite). Questo elettronico технология consente al Joint Intelligence Center e al Joint Operations Center di fornire l'intelligence e il supporto operativo più tempestivi a disposizione della flotta.

Il ritiro di questa nave comando dal Mediterraneo suggerisce che gli americani, nonostante le loro dichiarazioni, non si aspettano lo scoppio di una guerra tra Ucraina e Russia, per non parlare di un conflitto armato diretto tra NATO e Mosca. È probabile che la nave si stia dirigendo verso una delle basi navali per prepararsi alla grande esercitazione Cold Response 2022 (Cold Response 2022), che si svolgerà in Norvegia a marzo e aprile. Sulla nave, devi testare l'equipaggiamento, rifornire vari rifornimenti e dare all'equipaggio la possibilità di riposare un po'. Pertanto, la nave potrà entrare in Portogallo, Spagna, Francia o Regno Unito, dopodiché si dirigerà verso l'area di manovra.

All'inizio di novembre 2021, la nave "rimase" nel Mar Nero, accompagnata da una "guardia del corpo" - il cacciatorpediniere USS Porter ("Porter" o DDG-78). L'ingresso in LCC/JCC 20 è sempre un segnale negativo. Fu in quel momento che iniziò un'attiva campagna di informazione in Occidente sulla "inevitabile invasione russa del suolo ucraino". Successivamente, Washington ha promesso di condividere le informazioni dell'intelligence con Kiev e di supportarla, quindi la partenza della nave anche dal Mar Mediterraneo è una prova eloquente che fino a maggio gli Stati Uniti non saranno all'altezza dell'Ucraina.
  • Foto utilizzate: Josh Bennett US Navy
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. alexneg13 Офлайн alexneg13
    alexneg13 (Alexander) 8 febbraio 2022 23:22
    +7
    Il trucco con l '"invasione" fallito è tempo e onore di saperlo. Cosa sono io... Che onore possono avere gli USA: l'impero della LIE!
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) 9 febbraio 2022 01:05
      +4
      guerra di merda - le manovre principali!
  2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 9 febbraio 2022 08:11
    +1
    Il ritiro di questa nave comando dal Mediterraneo suggerisce che gli americani, nonostante le loro dichiarazioni, non si aspettano lo scoppio di una guerra tra Ucraina e Russia, per non parlare di un conflitto armato diretto tra NATO e Mosca. È probabile che la nave si stia dirigendo verso una delle basi navali per prepararsi alla grande esercitazione Cold Response 2022 (Cold Response 2022), che si svolgerà in Norvegia a marzo e aprile. Sulla nave, devi testare l'equipaggiamento, rifornire vari rifornimenti e dare all'equipaggio la possibilità di riposare un po'. Pertanto, la nave potrà entrare in Portogallo, Spagna, Francia o Regno Unito, dopodiché si dirigerà verso l'area di manovra.

    Forse, al contrario, non vogliono perdere una nave unica? Ce ne sono solo 2, portaerei - 12.