Il russo Il-76 non ha potuto atterrare a Khmeimim per molto tempo a causa del lavoro della difesa aerea siriana contro obiettivi israeliani


Nella notte tra l'8 e il 9 febbraio, Israele ha attaccato il territorio della Siria, cercando di colpire i suoi sistemi di difesa aerea. Secondo fonti israeliane, l'attacco sarebbe stato in risposta al lancio di un missile antiaereo della SAR. Nella parte settentrionale di Israele, nella città di Umm al-Fahm e sulla costa occidentale, sono stati attivati ​​sistemi di allerta per attacchi aerei.


Secondo il comando delle forze armate siriane, gli israeliani hanno attaccato la Siria verso l'una del mattino: gli equipaggi siriani sono riusciti a intercettare diversi missili. Pochi minuti dopo, l'attacco israeliano è ripreso.

Secondo le fonti, gli attacchi sarebbero stati effettuati dallo spazio aereo libanese, oltre che dalle alture siriane del Golan occupate dalle truppe israeliane. Allo stesso tempo, Israele ha distrutto diversi oggetti nelle vicinanze di Damasco con il suo sciopero. A seguito di questo attacco, un soldato siriano è stato ucciso, cinque sono rimasti feriti di varia gravità.

Nel frattempo, si sostiene che a causa del lavoro dei sistemi di difesa aerea siriani, un aereo da trasporto militare russo non potrebbe atterrare alla base aerea di Khmeimim (situata a sud-est della città di Latakia) per un periodo piuttosto lungo.


IL-76 è stato costretto ad aspettare il momento giusto per atterrare.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Greenchelman Офлайн Greenchelman
    Greenchelman (Grigory Tarasenko) 9 febbraio 2022 12:28
    +1
    Bene, almeno gli israeliani non si sono nascosti dietro l'IL-76, altrimenti c'era già un precedente con l'IL-20 ...
  2. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 9 febbraio 2022 13:08
    +1
    quelli. tutte queste pattuglie congiunte è una volta? Perché non coprire massicciamente il Golan?
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 9 febbraio 2022 17:43
      -9
      Citazione: zloybond
      Perché non coprire massicciamente il Golan?

      Perché, tenendo conto delle capacità della difesa aerea e missilistica israeliana, il danno derivante da tale copertura sarà minimo e la rappresaglia israeliana sarà schiacciante.
  3. lavoratore dell'acciaio 9 febbraio 2022 13:53
    -6
    Il russo Il-76 non ha potuto atterrare a Khmeimim per molto tempo

    Tutto questo è dovuto all'impunità degli ebrei, ma qui non è colpa di Putin!
  4. Yuri 5347 Офлайн Yuri 5347
    Yuri 5347 (Yury) 9 febbraio 2022 14:13
    +4
    ... gli ebrei hanno fatto un'ipotesi speciale. Non capiscono bene.
  5. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 10 febbraio 2022 01:43
    -5
    Citazione: greenchelman
    Bene, almeno gli israeliani non si sono nascosti dietro l'IL-76, altrimenti c'era già un precedente con l'IL-20 ...

    - Questo stupido "tulka", su come 4 F-16 israeliani (altitudine 11 km, portata 110 km e velocità 900 km / h) hanno cercato di nascondersi dietro un Il-20 (portata 30 km, altitudine 5 km, velocità 450 km / ora), soprattutto considerando che l'IL-20 è arrivato lì mezz'ora dopo, poiché gli F-16 israeliani sono atterrati in Israele molto tempo fa, - questa sciocchezza è stata "alimentata" dalle grandi masse popolari in Russia - e le masse l'hanno "afferrata" ... E masticano ancora queste sciocchezze. Questa stronzata si chiama "supporto informativo".
    ====================
    Cosa è successo questa volta: sul sistema di difesa aerea in Siria, hanno lavorato con missili terra-terra. Ma la difesa aerea della Siria in questi casi inizia sempre a sparare in cielo per mezz'ora, gettando al vento i soldi russi e riferendo sempre che "i missili nemici sono stati intercettati".