Zelensky ha registrato un appello agli ucraini la mattina dopo la non aggressione della Russia


Il 16 febbraio, la mattina dopo la presunta "invasione" delle truppe russe nel territorio dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky ha scritto un appello ai cittadini del suo Paese.


Il presidente ucraino ha osservato che questa giornata è stata un momento di unità per tutti gli abitanti dell'Ucraina, che sono legati dal desiderio di vivere in pace e armonia. Secondo Zelensky, solo i cittadini del Paese, che la considerano la loro casa, possono proteggere la loro patria dagli attacchi esterni.

Oggi è un giorno importante: il giorno dell'unità di tutti noi, siamo diversi, di età, genere, città, regioni, professioni diverse, talenti diversi, conoscenze, lingue, religioni diverse. Ma siamo uniti da un unico desiderio: vivere, vivere in pace. E abbiamo tutto il diritto a tutto questo, perché siamo a casa, siamo in Ucraina. E solo insieme possiamo proteggere la nostra casa. Buona giornata dell'unità, giallo-blu

- ha detto Zelensky.



In precedenza, il tabloid britannico The Sun, che citava l'intelligence statunitense segnalatiche alle 4 del mattino, ora di Mosca, del 16 febbraio, le truppe russe attraverseranno il confine con l'Ucraina.

A sua volta, una delle maggiori agenzie di stampa occidentali, la Reuters, ha lanciato una trasmissione dal centro di Kiev poche ore prima della mezzanotte, aspettandosi un raid aereo russo.

Sempre la notte del 16 febbraio, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è rivolto alla Russia. In esso, ha avvertito ancora una volta la leadership russa dell'inammissibilità di iniziare una guerra.

Non minacciiamo i russi e non vogliamo la destabilizzazione in Russia. Faccio appello ai cittadini russi: non siete nostri nemici. E non credo che qualcuno voglia una guerra sanguinosa e distruttiva contro l'Ucraina

- disse Biden.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nicolas Офлайн Nicolas
    Nicolas (Nicola) 16 febbraio 2022 12:14
    +9
    Il nemico non si è presentato alla guerra e gli ucraini stanno già celebrando il loro Giorno della Vittoria.
  2. Valera75 Офлайн Valera75
    Valera75 (Valery) 16 febbraio 2022 13:22
    +7
    Quante persone testarde nel mondo! Come tutti credono in questa canoa per diversi mesi e continuano a crederci. È così che devi essere una tribù di polietilene per avere (informazioni) nella tua testa e non mettere mai in discussione le chiacchiere di Utyrkov occidentale Dopo la prima bugia devi già pensarci, ma a loro non importa Generazione - vittime dell'esame - la generazione perduta
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 16 febbraio 2022 13:40
    +3
    La notte del 16 febbraio, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è rivolto alla Russia. In esso, ha avvertito ancora una volta la leadership russa dell'inammissibilità di iniziare una guerra.

    A nome della comunità mondiale, avvertiamo Joe Bidan dell'inammissibilità di bombardare la Cina e scatenare una guerra dopo la fine delle Olimpiadi. Altrimenti, gli Stati Uniti aspettano cataclismi senza precedenti.
    Tra un mese, vedremo: Biden aveva paura o no?
  4. pischak Офлайн pischak
    pischak 16 febbraio 2022 13:51
    +3
    Gli stessi americani (con il loro procuratore "Svidomo" Banderva sotto la supervisione dei clepto-oligarchi "ucraini" - "w / Bandera") hanno distrutto il Maidan dell'ex SSR ucraino nell'amerocolonia "Ucraina" - "Anti-Russia" e hanno scatenato e alimentato una sanguinosa guerra nel Donbass, e negli ultimi sei mesi hanno avviato e stanno conducendo un'isteria propagandistica sul presunto "attacco imminente della Russia"!
    Ma l'ameropresico Biden finge ipocritamente di essere un "pacificatore" - "avverte la leadership russa dell'inammissibilità di una guerra contro l'Ucraina", una guerra che solo i suoi stalker, Stati Uniti e Gran Bretagna, sognano ardentemente?! ingannare
    Il calunnioso "burlone" Selz, come al solito, "guida" un'altra "bufera di neve"! wassat
    Dopo tutto, nessuna "unità di tutti gli abitanti dell'Ucraina", la popolazione ucraina multinazionale (tutti-"età, generi diversi, città, regioni, professioni diverse, talenti diversi, conoscenze, lingue, religioni diverse"), sul
    Misantropici Banderonazi "imboscate (basi)" e la superiorità della "nazione titolare" galiziana
    promosso
    razzista - "ucraino" con Bandera "autorità Maidan" (che non vogliono affatto "vivere pacificamente" - conducendo una guerra civile ed economica senza fine con la propria popolazione), non era, non è e non può essere!
    E dov'è la vera casa di qualcuno, questo è stato ben dimostrato dalle stesse "autorità Maidan", anche con una "minaccia" immaginaria, sono fuggite come scarafaggi, dispersi dall'"Ucraina" nella loro "cache" zakordonny (e quegli "zabrod" di Kiev , che sono più poveri, "triste" dalla capitale ai loro villaggi nativi e città di Zapukria)!
    Compreso Pan "maidanoprez", la cui famiglia (tra gli altri simili "orgogliosi patrioti") "scomparve" frettolosamente nella loro "casa" italiana, lontano dalle vanità dell'"unione con tutti gli abitanti dell'Ucraina"?! richiesta
    Quindi, tutto è come in una citazione di un contemporaneo dei feroci ordini di proprietari di schiavi feudali sotto il giogo della nobiltà polacca e dei ladri turcomanni dello Zaporizhzhya Sich, il filosofo errante Grigory Skovoroda, ora impresso sulla grivna "nezalezhnaya" "cinque-hatka" per una ragione, come promemoria per i nostri contemporanei -

    "Uguaglianza ineguale per tutti"!
  5. Siluch Офлайн Siluch
    Siluch (nik) 16 febbraio 2022 14:02
    +3
    In qualche modo non è stato pensato ... La schifezza è molto visibile ... Il video dovrebbe essere in una stanza in cui le finestre sono sigillate trasversalmente in modo che il vetro non voli via dall'onda d'urto, Zelya stesso è in armatura e con borse blu sotto gli occhi, mentre passava la notte insonne ... E poi, parole ... Grazie a Dio, non hanno bombardato, quel sostegno internazionale ha fermato la "Russia aggressiva" e tutti sono vivi, non morti ... Una parola - un pagliaccio ...
  6. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 16 febbraio 2022 14:11
    0
    Avrei dovuto prenderli a calci!
  7. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 16 febbraio 2022 14:49
    +1
    La Russia non può profanare questa data, oggi è la festa più antica delle guardie di frontiera. Si prega di impostare un'altra data ingannare
    soldato "Verdice Boyar su stanitsa e servizio di guardia" - la prima carta russa del servizio di frontiera, sviluppata da una commissione speciale per ordine dello zar Ivan il Terribile per organizzare la protezione dei confini meridionali e sudorientali del regno russo e approvata a febbraio 16, 1571. Può anche essere considerata la prima carta militare nella storia della Russia.
  8. Panikovski Офлайн Panikovski
    Panikovski (Mikhail Samuelevich Panikovsky) 16 febbraio 2022 16:05
    +2
    Il significato, a quanto ho capito, è che oggi la Russia non ci ha attaccato, perché non gliene frega un cazzo di noi.
  9. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 17 febbraio 2022 11:10
    0
    Qualcosa di PR di Ze. Un video più epico sarebbe: Ze al pianoforte, un tamburo al collo e un tridente nelle sue mani - e lui stesso è nudo e dipinto di giallo-nero.