Vladimir Putin: fino a che punto si spingeranno le truppe russe dipenderà dalla situazione


Il 22 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin, dopo i negoziati con il suo omologo azero Ilham Aliyev, ha risposto a numerose domande dei giornalisti durante un briefing. Visto quanto accaduto il giorno prima, la stampa era più preoccupata per il problema ucraino.


Il leader russo ha esordito rispondendo a una domanda sugli accordi di Minsk. Ha osservato che la Russia è impegnata in questi accordi da quasi 8 anni, cercando di ottenere la loro piena attuazione. Putin ha sottolineato che Mosca era interessata ad attuare la serie di misure menzionate, in quanto era il risultato di un compromesso che avrebbe dovuto portare a una soluzione pacifica del conflitto nel Donbas.

Sotto questi documenti c'erano le firme di due leader delle repubbliche precedentemente non riconosciute. A proposito, uno di loro è stato ucciso a causa di un attacco terroristico. Morì per mano dei servizi speciali dell'Ucraina. È dritto politico убийство

- disse Putin.

Ha sottolineato che gli sforzi delle autorità ucraine alla fine hanno portato tutto a zero. Secondo lui, gli accordi di Minsk furono "uccisi" da Kiev molto prima che la Russia riconoscesse l'LNR e il DNR. Putin ha spiegato che sono state le dichiarazioni pubbliche della leadership ucraina sulla loro riluttanza a rispettare gli accordi precedentemente firmati che hanno portato al riconoscimento della LPR e della DPR.

Aspettare la continuazione del bullismo sulle persone? Questo genocidio su quasi 4 milioni di persone che vivono in questi territori. Beh, è ​​semplicemente impossibile da guardare. Puoi vedere di persona cosa sta succedendo lì.

- ha spiegato.

Putin ha chiarito che gli europei non possono influenzare Kiev in alcun modo. Pertanto, la Russia è stata costretta a riconoscere l'indipendenza dell'LNR e del DNR.

Sì, certo, ora gli accordi di Minsk non esistono, quindi perché implementarli se abbiamo riconosciuto l'indipendenza di queste entità

Ha specificato.

Quanto ai confini della LPR e della DPR, dal momento che la Federazione Russa li ha riconosciuti come Stati, ne rispetta anche i documenti fondamentali, comprese le costituzioni, che precisavano i confini all'interno delle regioni di Lugansk e Donetsk, all'epoca in cui ne facevano parte dell'Ucraina. Allo stesso tempo, Mosca prevede che tutte le questioni controverse saranno risolte nel corso di ulteriori negoziati tra Kiev, Luhansk e Donetsk. Ha richiamato l'attenzione sul fatto che ora questo è impossibile, dal momento che le ostilità sono in corso nel Donbass e c'è una tendenza a un'escalation ancora maggiore, ma spera di implementarlo in futuro.

Per quanto riguarda l'uso delle forze armate russe all'estero, Putin ha affermato che, nonostante il conflitto in corso, la Russia adempirà ai propri obblighi in relazione a LPR e DPR. Rispondendo alla domanda di un giornalista su "fino a che punto possono spingersi le truppe russe in Ucraina", Putin ha sottolineato che al momento è impossibile prevedere uno schema specifico delle operazioni militari, e questo dipenderà dalla situazione specifica che si sta sviluppando sul campo.

Bene, come? Certo, abbiamo firmato gli accordi ieri. E in questi accordi, e con DPR e LPR, ci sono clausole corrispondenti che dicono che forniremo a queste repubbliche un'adeguata assistenza, compresa l'assistenza militare.

Lui ha spiegato.

Putin ha anche ricordato che per normalizzare le relazioni tra Kiev e Mosca, l'Ucraina deve riconoscere i risultati della volontà degli abitanti della Crimea e di Sebastopoli. Nessuno ha trascinato la gente al referendum con la forza, loro stessi sono andati a votare e la loro decisione va rispettata.

Inoltre, la Russia è categoricamente contraria all'ammissione dell'Ucraina nella NATO, perché rappresenta una minaccia, e Mosca ha le argomentazioni appropriate su questo argomento. L'opzione migliore sarebbe la dichiarazione di Kiev sul rifiuto di aderire all'Alleanza in modo che i "partner" occidentali non perdano la faccia. Pertanto, l'Ucraina diventerebbe un paese neutrale. Pertanto, il punto più importante è una certa smilitarizzazione dell'odierna Ucraina. È assolutamente inaccettabile che la Russia abbia l'Anti-Russia, armata fino ai denti, al suo fianco, soprattutto dopo che la leadership ucraina ha annunciato le sue ambizioni nucleari.

21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Roma Phil Офлайн Roma Phil
    Roma Phil (Roma) 22 febbraio 2022 23:45
    -1
    Quanto ai confini della LPR e della DPR, dal momento che la Federazione Russa li ha riconosciuti come Stati, ne rispetta anche i documenti fondamentali, comprese le costituzioni, che precisavano i confini all'interno delle regioni di Lugansk e Donetsk, all'epoca in cui ne facevano parte dell'Ucraina.

    Ebbene, probabilmente, l'LDNR richiederà i loro confini originali. E ovviamente non sarà pacifico. Senza un'azione militare, non riceveranno i loro confini. E questo significa di nuovo la guerra e la morte della popolazione militare e civile.
    E se creassimo uno standard di vita nella LDNR come a Mosca? E per questo hanno tutti i prerequisiti. Un'ottima base industriale, nella LDNR oltre il 70% del suolo è terra nera, un clima mite. Le persone saranno felici di vivere lì e le aree limitrofe di Kiev L'Ucraina, gli ex confini delle regioni, chiederanno l'annessione e il ripristino delle loro regioni in tutti i confini. E se la vita si stabilisce lì, allora le regioni vicine vorranno avere legami economici e culturali con loro. Fortunatamente non ci sono barriere linguistiche. LDNR dovrebbe essere un modello per l'intera Ucraina.
    1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
      gunnerminer (mitragliere) 23 febbraio 2022 01:30
      -12%
      E questo significa di nuovo la guerra e la morte della popolazione militare e civile.

      Anche i paesi più democratici non rinunciano volontariamente ai loro territori.

      E se creassimo uno standard di vita nella LDNR come a Mosca?

      Grande idea ! Questo è un duro colpo per la giunta di Kiev.
    2. Expert_Analyst_Forecaster 23 febbraio 2022 02:37
      -1
      E se creassimo uno standard di vita nella LDNR come a Mosca? E per questo hanno tutti i prerequisiti. Un'ottima base industriale, nella LDNR oltre il 70% del suolo è terra nera, un clima mite. Le persone saranno felici di vivere lì e le aree limitrofe di Kiev L'Ucraina, gli ex confini delle regioni, chiederanno l'annessione e il ripristino delle loro regioni in tutti i confini.

      Manilovism.
      Manilovismo molto dannoso per le repubbliche e utile per Kiev.
      Che prima liberino la terra fino ai confini (sì, quella stessa terra nera e lo stesso accesso al mare), e poi inizino la competizione economica.
      1. Roma Phil Офлайн Roma Phil
        Roma Phil (Roma) 23 febbraio 2022 02:48
        -2
        Bene, sei un "esperto", lo sai meglio. E io sono un dilettante in politica.
        E cos'è il cattivo "manilovismo"? Un uomo senza sogni è come un uccello senza ali. (non conosco l'autore).
        1. Expert_Analyst_Forecaster 23 febbraio 2022 02:54
          0
          In questo caso, l'espressione "La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni" è appropriata.
          I sogni sono di tutti i tipi. Come sogni di impiccarti, di affogarti? Mi piace andare in paradiso dopo. Cosa proponete per le repubbliche.
          È allora che si creano condizioni favorevoli, quindi può iniziare la costruzione pacifica.
          1. Roma Phil Офлайн Roma Phil
            Roma Phil (Roma) 23 febbraio 2022 03:21
            -1
            Una schifezza. Quali sono i tuoi cupi paralleli, confronti. Li chiamerei persino malvagi.
            E chi creerà le "precondizioni favorevoli" e quando? E in che modo? Militare? O è costruzione economica?
            1. Expert_Analyst_Forecaster 23 febbraio 2022 03:29
              0
              Militare. Così come si sono create condizioni sfavorevoli.
              Nessuno ha bombardato Kiev per 8 anni. Non ha imposto un blocco. Proponi di avviare la competizione economica in condizioni diseguali.

              Bene, sì, ho confronti dannosi. Sì, non ho dimenticato quello che è successo prima nel Donbass.

              Lascia che ti offra un'alternativa. La Russia circonderà Kiev e Lvov, li bombarderà per 8 anni, bloccherà la loro economia. E tra 8 anni inizieremo una competizione economica: Kiev, Lvov contro Donetsk e Lugansk all'interno delle regioni.
              Come ti piacciono queste condizioni per l'inizio della competizione?
              Non sono affatto dannosi, questo è esattamente l'inizio della competizione che hai suggerito.
              1. tulipano Офлайн tulipano
                tulipano 23 febbraio 2022 07:05
                +2
                tutto è corretto! Fare una vetrina di DPR e LPR senza risolvere il problema di sicurezza è semplicemente stupido. Come puoi costruire un'economia sotto i bombardamenti?)))
          2. gunnerminer Офлайн gunnerminer
            gunnerminer (mitragliere) 23 febbraio 2022 03:25
            -11%
            I sogni sono correttamente espressi nel titolo del post. Non è vano che le complesse riforme del Ministero della Difesa russo nel 2008-2012 sono andate a buon fine. I loro risultati ci permettono di sognare su una tale scala. Non limitare la furia dell'offensiva al provinciale, soffocato dai Maidan, Kiev o Lvov.
            1. wamp Офлайн wamp
              wamp 23 febbraio 2022 08:50
              -1
              Non provare!
              Nessuno ti legge - immediatamente meno! negativo.
              1. Il commento è stato cancellato
  3. gunnerminer Офлайн gunnerminer
    gunnerminer (mitragliere) 23 febbraio 2022 01:28
    -12%
    È necessario salvare i capitani degli affari russi, i deputati, i senatori che hanno subito le sanzioni del Dipartimento di Stato.
    1. Roma Phil Офлайн Roma Phil
      Roma Phil (Roma) 23 febbraio 2022 02:01
      -1
      Sono stati gravemente feriti? Biryuliki, se non vogliono comprare in Russia, in Sud Africa sono più economici. Lasciali andare lì. Feste invece di Saint-Tropez, che si organizzino sul Baikal. Questa regione turistica ha bisogno di essere sviluppata. Ebbene, al posto di Milano, lo shopping sarà sostituito dai beni di consumo cinesi. A proposito, non è molto diverso dai marchi italiani Valentino, Versace o Franco Moschino. E i cinesi hanno imparato a fare etichette italiane. L'unica cosa è che sarà più difficile trovare un sostituto per le luci rosse di Amsterdam.
      1. gunnerminer Офлайн gunnerminer
        gunnerminer (mitragliere) 23 febbraio 2022 03:17
        -12%
        I capitani degli affari russi non hanno ancora sofferto materialmente. Ma soffrono moralmente di prospettive cupe. Purtroppo anche la Germania, il paese più democratico dell'UE, si è unita al coro delle sanzioni. Abbiamo iniziato con una discussione sulle sanzioni contro Nursultan Abishevich Nazarbayev, per poi passare a russi economicamente di grande successo. Più il paese è ricco, più alto è il tenore di vita medio della popolazione.
        Se le autorità dell'UE, della Gran Bretagna e degli Stati Uniti rischiano di imporre tali sanzioni, è necessario salvare il benessere dell'élite russa. Persone sopravvissute alla tempesta del crollo dell'economia sovietica, che stabilirono la produzione e il commercio di materie prime. Grazie al loro lavoro disinteressato, possiamo contenere la NATO, il Giappone, la Cina con i nostri missili miracolosi, enormi Poseidon, veloci Vanguard, accecanti Peresvet.
        I mezzi per compensare la probabile perdita di colore negli affari russi sono i seguenti.

        1. Ci sono 40 milioni di pensionati nel Paese. Congelare, per un inizio d'anno, le pensioni dei pensionati
        che hanno figli che lavorano. Trattenere dalla pensione coloro che non hanno figli che lavorano
        500 rubli al mese.

        2. Ci sono 2 milioni di pensionati delle forze dell'ordine nel paese. Congelare, almeno per un anno, le pensioni
        pensionati delle forze dell'ordine di età inferiore ai 60 anni. Paga le pensioni a quei pensionati
        ex funzionari della sicurezza che sono diventati disabili nel corso delle loro funzioni ufficiali
        doveri.
        3. Sequestrare i depositi della popolazione in valuta estera. Proibire il cambio di stranieri
        moneta.
        4. Sequestrare i depositi della popolazione superiori a 200 mila rubli.

        Questioni di restituzione dei depositi confiscati da discutere dopo la stabilizzazione dell'economia del Paese. Ma non prima di 10 anni dopo.
        Le persone che hanno costruito la verticale del potere e del potere di difesa non dovrebbero ridurre il livello di consumo, scendere ai beni di consumo cinesi, visitare le aree turistiche sottosviluppate delle regioni promettenti della Russia.
        1. Roma Phil Офлайн Roma Phil
          Roma Phil (Roma) 23 febbraio 2022 03:31
          0
          Hai almeno un'immagine luminosa nei tuoi commenti? Un neo-noir, in termini cinematografici.
          1. Expert_Analyst_Forecaster 23 febbraio 2022 03:56
            0
            Certo che c'è.
            In primo luogo, la liberazione dei territori occupati.
            Poi l'ingresso delle repubbliche nella Federazione Russa.
            Poi il ripristino dell'economia con l'aiuto del centro federale.
            E poi, senza dubbio, le persone saranno attratte da Donetsk e Lugansk dai territori dell'ex Ucraina.
            Personalmente, non ho mai pensato che fosse necessario nutrire e sostenere qualcuno.
            Sono sicuro che i popoli dell'ex Ucraina sono in grado di creare un futuro buono e luminoso per se stessi e per i propri figli. Ora sono ostacolati dal regime di Kiev.
        2. tulipano Офлайн tulipano
          tulipano 23 febbraio 2022 07:07
          +1
          calmati già con i tuoi manuali di formazione Svidomo - sembri così patetico) presto i dollari saranno 100 grivna ciascuno e le pensioni in Ucraina non saranno viste come le tue stesse orecchie e soffrite tutti per la Russia))) lo scopriremo senza di te
          1. Il commento è stato cancellato
  4. Expert_Analyst_Forecaster 23 febbraio 2022 05:14
    -1
    Cosa farei al posto di Zelensky?

    Ci sarebbe collusione con militari adeguati.
    L'esercito è uno stakeholder. E possono premere sulle unghie il partito della guerra.
    Si si. Sto parlando della giunta militare.

    Cospirazione per trasferire pacificamente alle repubbliche i territori attualmente occupati.
    In caso di impossibilità del complotto, si sarebbe dimesso.

    Dopo il trasferimento dei territori alle repubbliche, avrebbe cominciato a correre in Occidente per ricevere compensi monetari e altri benefici. È probabile che l'ex Ucraina verrà compatita (e anche i furbi apprezzeranno la mossa geniale) e comincerà a riversare fondi nel Paese.

    In assenza di controversie territoriali, un paese ha il diritto legale di aderire alla NATO.
    Ma una persona astuta al posto di Zelensky avrebbe abbandonato questa idea. Perché queste formalità che portano solo guai? Putin non ha più motivo di attaccare il Paese. E lui, come persona limitata dall'etica, non andrà alla meschinità.

    L'uscita dal regime di quasi guerra offre maggiori opportunità all'economia. Fino a un parziale ripristino delle relazioni economiche con la Russia. Allo stesso tempo, il paese mantiene il vettore europeo. Considera la stessa Irlanda. Hanno sacrificato una piccola parte del paese per salvarne una grande parte.

    Ebbene, per i piani dell'Occidente, la perdita di parte dell'ex Ucraina non gioca alcun ruolo. Questa è una sandbox locale, non interessante per i grandi zii.

    Spero che Zelensky non stia ancora seguendo i miei commenti hi
    1. tulipano Офлайн tulipano
      tulipano 23 febbraio 2022 07:47
      +2
      hai molte buone supposizioni, ma non capisci la cosa principale: l'Ucraina non è affatto necessaria per l'Occidente))) Per l'Occidente, l'Ucraina è un trampolino di lancio, un focolaio di tensione al confine con la Russia, un paese che rovinerà costantemente la Russia. E quindi, nessuno in Occidente accetterà l'Ucraina nella NATO, nessuno darà molti soldi e qualche tipo di beneficio: daranno solo per mantenere i loro fiori, nessuno lascerà che l'Ucraina in qualche modo sia d'accordo con la Russia e ripristini l'economia . L'Occidente non ha bisogno di un'Ucraina forte e ricca, perché è un loro concorrente?))) Pertanto, il destino dell'Ucraina è quello di morire nella lotta contro la Russia e nessuno si aspetta altro da essa in Occidente
    2. wamp Офлайн wamp
      wamp 23 febbraio 2022 09:02
      -1
      Citazione: Expert_Analyst_Forecaster
      Cosa farei al posto di Zelensky?

      Ничего!
      Perché non ha potere. Tutta la parte superiore soprattutto le forze dell'ordine - persone reclutate con un complotto circolare e controllo, con un'alta percentuale di corruzione statale.

      È necessario demolire completamente la vecchia leadership e nominarne una nuova.
      Le elezioni sono inutili: saranno distorte dagli agenti sul campo, le voci vengono costantemente diffuse e gli elettori vengono corrotti.
  5. Yuriy88 Офлайн Yuriy88
    Yuriy88 (Yury) 23 febbraio 2022 06:31
    0
    Non capisco una cosa .. Perché raccontare ciò che è stato mostrato e spiegato in TV in Russia 24 e in Russia 1 per 5 volte !!!! Qual è il senso di tali articoli?
    1. Expert_Analyst_Forecaster 23 febbraio 2022 06:58
      +2
      Ad esempio, non guardo la TV.