In Russia inizia la produzione in serie di droni subacquei di tutte le classi


In Russia, dopo l'impianto UAV di Dubna, ha aperto un'altra impresa che si specializzerà in droni, questa volta però subacquei. Si tratta del Marine Robotics Center del Rubin Central Design Bureau, che ha iniziato a lavorare a Kronstadt.


In questo sito vengono assemblati contemporaneamente diversi veicoli subacquei autonomi super pesanti, pesanti, medi e leggeri. Lo sviluppo e la creazione di quest'ultimo avverrà in un ambiente completamente digitale, che non solo velocizzerà il lavoro, ma eliminerà quasi completamente i difetti di fabbrica.

Vale la pena notare che il mondo ha appreso dei droni subacquei dal Rubin Central Design Bureau nel 2020, quando l'esclusivo veicolo autonomo per acque profonde Vityaz-D ha effettuato le ricerche necessarie sul fondo della Fossa delle Marianne, precipitando a 10028 metri. Tutti i veicoli stranieri che hanno partecipato a missioni simili in precedenza avevano il controllo diretto o remoto.

Il nostro drone, dotato di elementi di intelligenza artificiale, ha dimostrato eloquentemente le capacità di progettazione del Rubin Central Design Bureau. Tuttavia, non è l'unico frutto del Bureau. C'è anche il Harpsichord-2R-PM, progettato per la ricerca idrografica dell'oceano mondiale e l'esplorazione marina, così come il progetto Iceberg, che è un intero complesso sottomarino autonomo per l'estrazione mineraria.

Ma la cosa principale in questa storia è che nessuna sanzione occidentale, comprese quelle precedentemente imposte alla nostra industria della difesa, potrebbe ostacolare il nostro sviluppo e l'apertura del sito a Kronstadt ne è una chiara conferma.

1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. alexneg13 Офлайн alexneg13
    alexneg13 (Alexander) 2 March 2022 12: 18
    +3
    "Abbiamo costruito, costruito e infine costruito..."