Le truppe della NATO vengono trasferite in Romania, sono coinvolti An-124 Ruslan


Secondo i social network, i veicoli blindati della NATO vengono trasferiti in Romania dalla Francia. Un ulteriore contingente francese è stato consegnato in questo paese dall'aereo An-124 Ruslan di Antonov Airlines. In particolare sono stati consegnati carri armati VBC-90 su ruote e veicoli corazzati.



Testimoni oculari hanno anche pubblicato un video che mostra il trasferimento di veicoli da combattimento della fanteria Bradley dell'esercito americano, che si stanno muovendo su trattori attraverso il territorio rumeno verso il confine con la Moldova.



In generale, al momento, nel cielo dell'Europa orientale si registra un'elevata attività degli aerei da ricognizione e trasporto della NATO.


In precedenza, il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, aveva annunciato la necessità di inviare sistemi d'arma letali per un valore di circa 450 milioni di euro per aiutare le forze armate ucraine. L'UE starà stanziando altri 50 milioni di euro per i prodotti correlati.

Nel frattempo, come notano gli esperti, il principale flusso di armi per Kiev passa attraverso la NATO. Quindi, martedì 1 marzo, l'Ucraina ha annunciato i piani di Bulgaria, Slovacchia e Polonia di inviare aerei d'attacco Su-25 e caccia MiG-29. Tuttavia, questa informazione è stata presto smentita a Varsavia, dichiarando la loro riluttanza a prendere parte all'attualità in Ucraina.

Allo stesso tempo, il segretario generale del blocco occidentale Jens Stolterberg ha sottolineato la determinazione ad aumentare ulteriormente la fornitura di armi agli ucraini, principalmente cannoni anticarro, munizioni e sistemi antiaerei.
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 4 March 2022 09: 40
    -1
    Bene, eccolo qui... Quello che è stato detto: la divisione dell'Ucraina è in preparazione. Presto dalla giunta di Kiev arriverà la "petizione" per far entrare truppe Nato. L'unica domanda è: su quale "linea" incontreranno l'Armata Rossa, cioè dove passerà "l'Elba ucraina".
    1. colonnello Kudasov Офлайн colonnello Kudasov
      colonnello Kudasov (Boris) 4 March 2022 11: 04
      0
      Southern Bug sarebbe bello)
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 4 March 2022 11: 11
        0
        Forse... Ma solo i nostri devono farsi strada e i membri della NATO semplicemente "arrivano lungo le strade" ... L'unica domanda è quanto siano pronti ad andare. Non in termini di determinazione, ma in termini di "mobilitazione" delle loro truppe per lanciarsi non contro l'Armata Rossa, ma verso di essa ... Qui i nostri erano davanti a loro, ma la "wehrmacht" di Bruxelles aveva il compito di legare la nostra truppe il più possibile, frenando l'avanzata...
    2. Krapilin Офлайн Krapilin
      Krapilin (Victor) 4 March 2022 11: 06
      0
      La "determinazione" di Stolterberg di aumentare il flusso di armi "per gli ucraini" dimostra ancora una volta che gli eventi in Ucraina sono lotte del Nuovo Gladiatore "per gli europei", osservandone imponentemente l'esito da monitor e schermi TV. Tuttavia, il declino dell'Europa, non solo della civiltà, ma della popolazione “umanoide” più europea con l'aiuto degli immigrati, è assolutamente evidente ed è una copia ricalcata del declino della società imperiale romana. È solo una questione di tempo e di scala...
  2. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 4 March 2022 10: 13
    0
    - Opie... benvenuto!? Perché sei in ritardo di 30 anni!!!
  3. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 4 March 2022 11: 04
    0
    Il capo della Repubblica cecena, Ramzan Kadyrov, ha postato sul suo canale telegramma un appello al presidente russo Vladimir Putin, in cui gli chiedeva l'ordine di prendere Kiev e Kharkov e completare l'operazione speciale in Ucraina.
    "Date l'ordine ai nostri combattenti di catturare Kharkov, Kiev e tutte le altre città, in modo rapido, accurato ed efficiente", ha detto.
    Kadyrov ha detto di essere sempre stato leale a Putin, ma ora non poteva guardare come i soldati russi stavano morendo in Ucraina.
    “Ti prego di chiudere gli occhi su tutto e lasciare che finiscano in un giorno o due quello che sta succedendo lì. Solo questo salverà il nostro stato e il nostro popolo. Questa è la mia ferma opinione", ha detto.
    1. Krapilin Офлайн Krapilin
      Krapilin (Victor) 4 March 2022 11: 22
      0
      Con tutto il rispetto, ma il capo della Repubblica cecena, Ramzan Kadyrov, non è ancora un ufficiale di stato maggiore ... In due giorni, città come Kharkov o la metropoli di Kiev non possono essere conquistate senza la loro totale distruzione ...
      E il loro lungo assalto legherà le nostre truppe. In termini operativo-tattici devono essere bloccati insieme a tutta la “wehrmacht” interna, e nel piano strategico, il movimento delle formazioni liberate dovrebbe essere accelerato il più possibile, aumentando l'area controllata del futuro Nuova Russia.

      Perdita di ritmo - perdita di territori...
      1. Alexey Davydov (Alex) 4 March 2022 13: 41
        0
        Non te ne frega niente della catastrofe umanitaria nelle città circondate. Questo è il nostro problema e va affrontato. È anche impossibile consentire a questo problema di influenzare in qualche modo il ritmo: qui hai ragione.
        Al di fuori di queste due opzioni, devi cercare una via d'uscita.
        Sta nell'assegnazione di ogni città alla produzione indipendente, come si fa ora.
        È necessario formare la logistica degli aiuti umanitari, organizzare una clandestinità, lavorare come gruppi di sabotaggio contro sedi, attrezzature e magazzini.
        Così, "allo stesso tempo", si formeranno solide forze di governo del Paese nel dopoguerra
    2. Alexey Davydov (Alex) 4 March 2022 13: 47
      0
      Non puoi fissare scadenze. Problemi di prestigio e autonomia della squadra possono danneggiare la causa.
      Il fatto è che le città sono solo una mezza operazione militare. La seconda metà è umanitaria e morale-politica. Il fallimento in uno di questi lati fallirà tutto.
  4. ZAlexander Z Офлайн ZAlexander Z
    ZAlexander Z (Alexander Shchetinkin) 4 March 2022 12: 12
    +1
    Il nostro comando deve annunciare che "tutti i debiti ucraini dal 2014, comprese le ultime consegne di armi, sono pagati da Poroshenko e Zelensky e dai leader degli ucraini, a cui molto probabilmente sarà concesso asilo politico dai nostri amici e partner giurati. Il resto del i debiti fino al 2014 saranno a carico delle autorità che verranno in Ucraina. E da portare a ogni comune europeo. Fagli sapere che i loro soldi sono sprofondati nel baratro. Nessuna concessione, punto.
  5. Expert_Analyst_Forecaster 4 March 2022 12: 17
    0
    Non ci sarà la NATO sul territorio dell'ex Ucraina. E la Russia non "condividerà" con gli sciacalli d'Europa. La divisione sarà - in più repubbliche, che saranno proclamate i politici più smaliziati del territorio.
  6. EVYN WIXH Офлайн EVYN WIXH
    EVYN WIXH (EVYN WIXH) 4 March 2022 15: 57
    0
    8 anni per condurre una favolosa guerra vittoriosa con l'esercito della Federazione Russa, prepararsi per la parata delle forze armate ucraine sulla Piazza Rossa e, dopo 10 giorni di veri combattimenti, fuggire dal paese e urlare dal nascondiglio all'intero mondo che si è offeso di chiedere aiuto e di invitare la marmaglia congelata delle PMC e altri nella spazzatura del paese. Bene, chi è dopo quello? Ma Iosif Vissarionovich non lasciò Mosca nel 1941 ...