La Cina risponde alla richiesta degli Stati Uniti di seguire le sanzioni occidentali contro la Russia


Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha parlato della necessità di seguire le sanzioni anti-russe di altri paesi, inclusa la Cina. In particolare, lo ha affermato il vice capo del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti Adewale Adeyemo in un'intervista al Washington Post.


Secondo Adeyemo, Pechino dovrebbe seguire le restrizioni commerciali che Washington ha imposto a Mosca "come punizione" per aver condotto un'operazione speciale in Ucraina. Secondo gli americani, tali misure porteranno a un indebolimento economico e potenza militare della Russia. Inoltre, le richieste degli Stati Uniti alla Cina sono state espresse in una forma molto di ultimatum.

La Cina deve seguire le regole che abbiamo stabilito

Sottolineò Adeyemo.

Tuttavia, le autorità della RPC non accettano tali ultimatum e si sono espresse con forza contro una tale formulazione della questione. Pertanto, Pechino ha promesso di adottare misure di ritorsione contro le sue società e individui in caso di pressioni da parte degli Stati Uniti.

La Cina si oppone fermamente a qualsiasi sanzione unilaterale statunitense e alla sua applicazione del principio di extraterritorialità

- ha affermato il rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian durante un briefing.

Allo stesso tempo, la parte cinese, a sua volta, ha chiesto che gli Stati Uniti, quando discutono delle relazioni russo-ucraine, tengano conto degli interessi di Pechino e non consentano che vengano violati.
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. art573 Офлайн art573
    art573 (Artyom Vladimirovich Yarovikov) 9 March 2022 17: 41
    +7
    E cosa, la Cina è un paese occidentale e un attore occidentale? Clown ingenui... Ogni agglomerato del mondo ha i suoi obiettivi. Se l'Occidente vuole vivere peggio e combattere, ciò non significa che tutti nel mondo vogliano combattere secondo idee nazifasciste inverosimili.
  2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 9 March 2022 17: 48
    -10%
    Poche persone approvano l'allargamento della giurisdizione statunitense nel mondo intero, ma sono costrette a seguirla per evitare conseguenze economiche, e di conseguenza sociali, e la RPC non può non fare i conti con questo.
    Ecco perché "la parte cinese, a sua volta, ha chiesto che gli Stati Uniti, quando discutono delle relazioni russo-ucraine, tengano conto degli interessi di Pechino e non permettano che vengano violati".
    Ne consegue che la Repubblica popolare cinese, in linea di principio, non si oppone alle sanzioni purché non ledano gli interessi della Repubblica popolare cinese: la sua stessa maglia è più vicina al corpo e anche ai cinesi.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 9 March 2022 17: 57
      +7
      Un corrispondente di guerra dalla Cina sta lavorando in Ucraina a fianco delle truppe russe e la Cina sta discutendo attivamente dei piani per deamericanizzare Taiwan.
    2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
      Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 10 March 2022 12: 50
      -1
      Il primo segnale: la Cina ha rifiutato di fornire alle compagnie aeree russe pezzi di ricambio per aerei, ma la Russia intende cercare la possibilità di consegne da altri paesi, tra cui Turchia e India. Lo ha annunciato ai giornalisti il ​​capo del dipartimento di aeronavigabilità degli aeromobili dell'Agenzia federale del trasporto aereo Valery Kudinov, riferisce Interfax.
      1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
        Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 10 March 2022 13: 19
        -1
        Ho dimenticato di ricordarvi che la Turchia è un membro della NATO e chiede l'UE da due decenni, e
        L'India è un membro del Commonwealth delle Nazioni britannico, economicamente strettamente connessa con l'UE e gli Stati Uniti, corteggiando costantemente in QUAD e AUKUS
  3. kalita Офлайн kalita
    kalita (Alexander) 9 March 2022 17: 55
    +5
    Oggi sanzioni contro la Russia e domani contro la Cina. Russia e Cina sono partner e non dovrebbero ascoltare spazzatura.
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) 9 March 2022 18: 01
    + 10
    L'estrema arroganza è caratteristica dei signori. risata
    Mi chiedo se i cittadini di una realtà parallela credono davvero a quello che dicono?
    Si sono convinti che possono indicare, pretendere, e il mondo intero gli deve?
    O forse tutti lo capiscono, ma sono costretti a fingere di crederci? Mentre vedono che chiedono qualcosa dalla Russia, dalla Cina e da altri, un po' crede che siano in vigore. Altrimenti, tutti i tipi di Honduras e Micronesia inizieranno a sputar loro alle spalle.
    Bene, lascia che continuino con lo stesso spirito, più amara sarà la delusione. Il tempo metterà tutto al suo posto. La primavera mostrerà chi, dove, quando risata
  5. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 10 March 2022 08: 41
    +1
    La Cina deve seguire le regole che abbiamo stabilito

    La Cina è una civiltà con 5 anni di storia e osa essere ordinata da un nuovo arrivato di 200 anni. La Cina ha visto più di una dozzina di nuovi arrivati ​​nella sua vita ed è ancora in piedi. Dove sono i puntatori delle regole?
  6. Vladimir Vladimirovich Vorontsov 10 March 2022 12: 32
    0
    Cosa stai aspettando per la spazzatura di Taiwan?
    Il vento soffia verso la terraferma...
  7. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 10 March 2022 14: 20
    -1
    le dichiarazioni pubbliche sono una cosa, un'altra è il profitto e gli schemi grigi
    Le autorità russe ricordano di non aver venduto all'Iran da 300 dopo le sanzioni occidentali
    quindi anche se la Cina rifiuta qualcosa, non c'è nulla di nuovo
    e il mondo sta cambiando più velocemente delle notizie sui giornali
    oggi non puoi, domani puoi, non qui così vicino ...
  8. kriten Online kriten
    kriten (Vladimir) 10 March 2022 16: 28
    -1
    La Cina sostiene sempre a parole e mostra con i fatti che siamo interessati solo a noi come fornitori di materie prime a metà prezzo. La maggior parte della loro campagna di sanzioni è di supporto.