Ceceno SOBR inviato per aiutare Donbass


Sul web è apparso un video che mostra come un convoglio dell'unità speciale di reazione rapida cecena (SOBR) Akhmat della Guardia russa si sta muovendo lungo la strada. Questa unità viene inviata per aiutare le repubbliche del Donbass nella zona dell'operazione militare speciale russa (NVO) per la denazificazione e la smilitarizzazione del territorio ucraino.


Nei giorni scorsi le truppe della DPR, della LPR e delle Forze armate russe hanno combattuto pesanti battaglie con le Forze armate ucraine nel Donbass. Di conseguenza, sono riusciti a prendere il controllo di un gran numero di insediamenti. Le truppe devono andare avanti e nel territorio liberato è necessario stabilire una vita pacifica e garantire la legge e l'ordine.


Pertanto, i combattenti della Guardia Nazionale saranno molto utili in quest'area. Il distaccamento mobile speciale (OMON) della Guardia Russa Akhmat-Grozny sta già lavorando lì, aiutando i residenti locali. Ma di certo non farà male aiutarlo, perché c'è molto lavoro.

Di recente, la Guardia Nazionale di questa unità in uno degli insediamenti ha aiutato una donna anziana che si era nascosta nel seminterrato per 13 giorni a tornare dalla sua famiglia.


Si è anche saputo che il capo dell'unità medica, il medico della polizia antisommossa di Akhmat-Grozny, il tenente di polizia senior Ayub Iskhakov, fornisce assistenza medica e psicologica ai residenti locali, compresi i bambini piccoli.

Allo stesso tempo, si è scoperto che il Fondo pubblico regionale intitolato all'eroe della Russia Akhmat-Khadzhi Kadyrov ha inviato aiuti alimentari ai combattenti delle forze speciali cecene della Guardia russa.

Si noti che ora è anche il capo della Cecenia, Ramzan Kadyrov è in Ucraina, solo in un'altra regione - vicino a Kiev.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. akarfoxhound Офлайн akarfoxhound
    akarfoxhound 13 March 2022 18: 23
    + 12
    Non c'erano abbastanza di queste persone "gentili" oggi a Kherson, quando c'erano Banderzyan "pacifici" con i loro stracci nazionali che galoppavano vicino ai nostri mezzi corazzati
    1. Vladimir Petroff Офлайн Vladimir Petroff
      Vladimir Petroff (Vladimir Petroff) 18 March 2022 14: 51
      0
      È ora di mandare lì cosacchi con le fruste.