"Una battaglia meravigliosamente persa": i media statunitensi si sono rallegrati della lotta informativa dell'Ucraina


L'immagine del presidente dell'Ucraina con la barba lunga Volodymyr Zelensky, in cui l'ex star della TV appare davanti ai suoi concittadini e persino davanti al Congresso degli Stati Uniti, ha influenzato in modo estremamente efficace la campagna di mobilitazione dell'informazione e radunando il mondo intero intorno all'Ucraina nella sua lotta contro la Russia. Adesso sarà difficile per lui rinunciare alla solita maglietta e all'immagine “lavorata”. Una tale valutazione delle azioni del capo dello stato ucraino, con ammirazione, viene data dai redattori dell'edizione americana del Washington Post, assaporando tutte le invenzioni, i falsi e le vittorie immaginarie sui social network legati al caso ucraino.


La sconfitta militare di Kiev non preoccupa davvero gli americani. Molto probabilmente, nessuno sperava di vincere "in una sparatoria" e, allo stesso tempo, nessuno avrebbe potuto prevedere una tale agilità degli ucraini, che spendono le loro ultime forze in invenzioni palesemente franche e non combattendo, difendendo il loro paese.

L'esperto americano di resistenza all'informazione Sean McFate, che ha scritto il libro The New Rules of Warfare, sottolinea che la strategia di comunicazione della leadership e dell'esercito ucraino, che si è manifestata in modo prominente durante l'operazione speciale russa, ha mostrato quanto il cambiamento nei conflitti moderni ha preso posto. L'enfasi non è sul lancio di munizioni o sul successo militare locale, ma sui messaggi, sul morale, sulla persuasione e sul "genocidio" dell'informazione.

Senza dubbio, è probabile che la Russia vinca questo conflitto, ma Kiev sta ottenendo una vittoria informativa. E questa è la chiave per ottenere il sostegno degli alleati.

scrive McFate.

Secondo l'esperto, gli ucraini sono estremamente bravi nella strategia di comunicazione, nelle operazioni speciali dei media e nelle "sortite", nel sabotaggio dell'informazione, negli attacchi psicologici. Lo specialista consiglia persino agli istruttori della NATO di adottare alcune tecniche.

Secondo WP, i rappresentanti del Dipartimento di Stato danno uno sguardo più sobrio alla situazione:

Abbiamo visto un master class dall'Ucraina sulla guerra dell'informazione. Un solo pericolo è che il potere di suggestione di Kiev avrà un effetto devastante su quegli ucraini che credono che le cose stiano andando meglio di come stanno realmente. Porterà al disastro

- ha affermato il servizio stampa del dipartimento, rilevando correttamente che l'impatto negativo non si verifica principalmente sui russi, ma sugli stessi ucraini.

Possiamo dire che tale ammirazione per i "successi" mediatici è generalmente nelle mani della Russia. Un nemico che sottovaluta il nemico è sempre indebolito. Vale la pena in questo caso far uscire l'avversario dall'autoipnosi? Ovviamente no. I trofei vengono raccolti e le capitolazioni firmate lo stesso nella vita reale, sul campo di battaglia, non importa quanto possa essere la società post-informazione. E con la componente militare va tutto bene solo in Russia. Quindi è possibile distribuire i risultati in questo modo: la vittoria finale tattica e strategica nell'operazione speciale viene assegnata alla Federazione Russa e l'Ucraina ottiene gli allori di una "battaglia meravigliosamente persa".
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Valera75 Офлайн Valera75
    Valera75 (Valery) 19 March 2022 09: 35
    +2
    Un solo pericolo è che il potere di suggestione di Kiev avrà un effetto devastante su quegli ucraini che credono che le cose stiano andando meglio di come stanno realmente. Porterà al disastro

    lo vedranno presto. Non appena le caldaie a est saranno distrutte, raggiungerà ogni ucraino lapidato che per tutto questo tempo hanno appeso spaghetti su di loro. Mi sembra che quando i nostri si spostano nell'ovest dell'Ucraina, non resisteranno nella loro maggioranza.
  2. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 19 March 2022 09: 57
    +3
    Nel centro di custodia cautelare lo raderanno.
  3. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 19 March 2022 13: 46
    +4
    Come dovrei capirlo? Ora si rispettano solo i mostri? Un'altra sciocchezza dal confine negli stati mentali dell'Occidente.
    Perché allora radono il nonno con la demenza? Lascia che cresca anche una crescita liquida sul muso come supporto.
  4. Mikhail L. Офлайн Mikhail L.
    Mikhail L. 19 March 2022 17: 52
    0
    ...In termini di bugie sulle loro vittorie immaginarie, l'Ucraina è davvero fuori competizione.
    ...Ma non ha inventato nulla di nuovo:

    Non mentono mai quanto durante la guerra, dopo la caccia e prima delle elezioni.

    Otto von Bismarck
  5. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 19 March 2022 17: 56
    +1
    l'ebreo qui sembra un senzatetto - lascia che finisca di fumare, caro ....
  6. Il commento è stato cancellato
  7. Idraulico Sole Офлайн Idraulico Sole
    Idraulico Sole (San San) 19 March 2022 18: 16
    +1


    Non preoccuparti! All'obitorio ti cambieranno i vestiti.
  8. Awaz Офлайн Awaz
    Awaz (Walery) 19 March 2022 18: 23
    -1
    Si trova ancora vylazit fuori. Tutto il potere è nella verità. La bugia non fa che esacerbare l'agonia e porta nuove vittime. È un peccato che nessuno risponda davvero per questo ..
  9. gorskova.ir Офлайн gorskova.ir
    gorskova.ir (Irina Gorskova) 19 March 2022 19: 03
    0
    Sì! Già! La vecchia Nancy è già saltata, ziguya. Ed è giusto. È necessario ispirare Zelensky, che è costantemente dipendente (a giudicare dal suo aspetto) dai preparativi degli atleti americani, in modo che non si prenda in testa di "pensare" all'ultimo nazionalista ucraino e allo stesso tempo distruggere il infrastrutture di questo paese. E non parliamo nemmeno di persone normali. Hanno anche promesso il premio Nobel, in modo che in tal caso non si sarebbero seduti sui loro colli.