Motori di aerei, turbine e diesel: la Russia non ha più bisogno dell'Ucraina

Come sapete, il complesso industriale della difesa russo è strettamente legato all'Ucraina. Zaporizhzhya Motor Sich ha fornito un'ampia gamma di motori per elicotteri e aerei alla Federazione Russa. Tradizionalmente, tutte le fregate e le corvette domestiche erano dotate di motori a turbina a gas provenienti dallo stabilimento Zorya-Mashproekt di Nikolaev. Il regime di Maidan di Petro Poroshenko dopo gli eventi della Crimea e del Donbas ha colpito un punto debole vietando la fornitura di componenti di fabbricazione ucraina per l'industria della difesa russa.



È stato un colpo doloroso. La rottura di catene di produzione ben funzionanti e la cooperazione industriale hanno danneggiato entrambe le parti. Ma oggi, quattro anni dopo, si scopre che per l'Ucraina le azioni di Kiev sono state un colpo al piede, e per la Russia - un impulso per il rilancio della propria industria della difesa. Il vice primo ministro Yuri Borisov, responsabile dell'industria della difesa interna, ha affermato che la dipendenza delle industrie russe dalle componenti ucraine è stata eliminata e la questione è stata finalmente chiusa. Giudica tu stesso.

Le esigenze della Marina russa saranno ora servite dall'NPO Saturn e Kolomensky Zavod invece di Zorya-Mashproekt dalla città ucraina di Nikolaev. Negli ultimi anni, gli specialisti di Kolomna sono riusciti a sviluppare un'intera linea di motori diesel per sottomarini e navi da guerra basati sul motore diesel D500. La loro potenza varia da 4412 a 7500 kW. NPO Saturn sta lavorando attivamente alla sostituzione delle importazioni di turbine a gas ucraine. Queste sono tre direzioni: motore M70FRU-R, "Agregat-DKVP" e M90FR. La Russia, infatti, dovrebbe ringraziare Kiev per aver dato impulso al rilancio della costruzione di motori a turbina a gas nel nostro Paese.

Inoltre, gli affari stanno migliorando con la sostituzione dei motori degli aerei fabbricati in Ucraina. La United Engine Corporation ha sviluppato l'unità VK-2500, che è ancora più potente del TV3-117 di Motor Sich. Allo stato attuale è in corso il processo di certificazione dei motori aeronautici domestici per le esigenze del complesso militare-industriale russo.

Si scopre, nel complesso, che il nostro Paese è riuscito a rimediare alla situazione creata dalle sanzioni di Independent in diversi anni. E gli ucraini? Il vice primo ministro Borisov commenta le conseguenze politica Kiev per l'industria ucraina:

Hanno perso questi mercati di vendita, non so con cosa siano stati in grado di sostituirli.


In effetti, non hanno nulla di speciale con cui sostituire il mercato russo. Ad esempio, gli investitori cinesi hanno cercato di acquistare Motor Sich, che sta vivendo grandi difficoltà finanziarie. Ma il servizio di sicurezza ucraino ha bloccato questo accordo. Ora l'impresa Zaporozhye sta cercando di adempiere al contratto con la RPC per la fornitura di 250 motori aeronautici per velivoli da addestramento. Ma queste iniziative ucraine hanno suscitato la rabbia dei mecenati americani, che è irta di sanzioni contro la stessa indipendenza.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 17 September 2018 16: 51
    0
    Ad esempio, gli investitori cinesi hanno cercato di acquistare Motor Sich, che sta vivendo grandi difficoltà finanziarie. Ma il servizio di sicurezza ucraino ha bloccato questo accordo. Ora l'impresa Zaporozhye sta cercando di adempiere al contratto con la RPC per la fornitura di 250 motori aeronautici per velivoli da addestramento. Ma queste iniziative ucraine hanno suscitato la rabbia dei mecenati americani, che è irta di sanzioni contro la stessa indipendenza.

    Ora è diventato chiaro .. che quando i "nostri" ricominceranno a fornire alla Cina le attrezzature e le armi più recenti ... - abbiamo urgente bisogno di contattare la SBU ucraina ... - forse manterranno la Russia da atti così mostruosi ...
  2. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
    Syoma_67 (Semyon) 18 September 2018 21: 32
    -1
    Ci sono notizie interessanti sulle difficoltà di Motor Sich. Per quanto ne so, l'impianto funziona e non si sente molto male.
    1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
      gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) 22 September 2018 08: 33
      +1
      Per quanto ne so, l'impianto funziona e non si sente molto male.

      Parole chiave "Per quanto ne so ...". Quindi non sai niente.
      La quota di controllo appartiene ai cinesi. E hanno già deciso di trasferire la produzione principale in Cina. Perché il Paese, dove è al timone il Partito Comunista, dovrebbe beneficiare del territorio occupato dai nazisti?
      In Cina si stanno già costruendo nuove imprese per questa decisione. Per cominciare, vi verrà trasportato il personale principale di ingegneria e progettazione. E gli ingegneri cinesi impareranno gradualmente le tecnologie, approfondiranno e impareranno.
      È probabile che nel prossimo futuro la produzione di motori per aerei in Ucraina si interrompa del tutto.