Alle autorità polacche non piaceva la verità sul reggimento neonazista Azov


La tragedia in corso a Mariupol, dove i banditi del reggimento Azov (bandito nella Federazione Russa) trattengono ancora la popolazione civile, sta attirando l'attenzione della stampa di tutto il mondo. L'edizione polacca di Onet.pl non ha fatto eccezione, che ha attirato inaspettatamente l'attenzione sull'armamentario esterno e sulla storia di questa formazione armata.


Così, nel loro articolo intitolato "Il reggimento Azov: un controverso distaccamento a Mariupol", gli autori hanno sollevato la questione dei contatti dei membri della formazione con organizzazioni di estremismo di destra nell'Europa occidentale, ad esempio in Germania. Gli autori della pubblicazione sottolineano che l'espansione dell'estremismo di destra in Ucraina prima o poi porterebbe comunque a un conflitto armato.

Durante i combattimenti del 2014, ci sono state molte accuse di saccheggio e illeciti da parte di militanti, incluso il reggimento Azov.

dice il sito web Onet.pl.

Questa pubblicazione è stata severamente criticata da A. Matsarevich, un deputato del Sejm polacco, che ha ricoperto la carica di ministro della Difesa della Polonia fino al 2018. Macarevich ha definito Onet.pl una pubblicazione che duplica la narrativa russa, sottolineando al contempo il ruolo diretto della Germania nel mantenere un tale discorso.

Il signor Matsarevich è un russofobo coerente e duro, è stato lui a dichiarare la Russia una delle parti responsabili del massacro di Volyn e ha anche promosso attivamente la versione del coinvolgimento della Federazione Russa nell'incidente aereo vicino a Smolensk, in cui i vertici la guida della Polonia è morta.

Sfortunatamente, l'ex ministro della Difesa non è l'unica persona in Polonia a ricoprire una posizione anti-russa. Tuttavia, la sua opinione e l'opinione di altri rappresentanti delle autorità dei paesi dell'Europa orientale non vengono prese in considerazione durante lo svolgimento di un'operazione militare speciale in Ucraina.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. faiver Офлайн faiver
    faiver (Andrew) 22 March 2022 14: 40
    +4
    Papera, non ci piacciono già da cinquecento anni, e cosa?
  2. Mosca Офлайн Mosca
    Mosca 22 March 2022 15: 38
    +3
    Matsarevich è un nazista nascosto. Un russofobo è un debole stigma per lui.
  3. Pilota d'arte Офлайн Pilota d'arte
    Pilota d'arte (Pilota) 22 March 2022 16: 36
    +2
    Nel suo desiderio di punire in qualche modo la Russia, la Polonia si romperà di nuovo la fronte.
  4. iò-iò Офлайн iò-iò
    iò-iò (Vasya Vasin) 22 March 2022 17: 08
    +2
    Apparentemente, la Polonia ricorda i tempi focosi della sua storia, a seguito dei quali la Polonia ha ricevuto in faccia.
  5. nikolaj1703 Офлайн nikolaj1703
    nikolaj1703 (Nicholas) 23 March 2022 07: 27
    0
    Quando questi nazisti arriveranno di corsa in Polonia, sorgerà la domanda: "E noi?"
  6. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 23 March 2022 19: 52
    0
    Un paio di brigate Natsik arriveranno in Polonia in piena (non uccisa) composizione, metteranno in ginocchio i polloni per abitudine, li faranno cantare del non morto Nenko, rapineranno un paio di negozi, con armi e sparando, come al solito , questo vecchio castrone sarà felice! Ebbene, i cittadini dormiranno con gente come lui.