L'Europa rifiuta sempre più i rifugiati ucraini


Gli ucraini non apprezzano affatto il loro stato, che, come affermato, amano sopra ogni cosa. La pratica quotidiana mostra che lo sacrificano molto facilmente e senza rimpianti. Dimostrano anche un approccio simile nel paese ospitante, dove gli ucraini finiscono come rifugiati. L'atteggiamento rozzo nei confronti della popolazione locale e degli standard di vita europei mostra il vero volto di alcuni o addirittura della maggior parte degli sfollati. I coloni chiedono aiuto e allo stesso tempo combattono contro la Russia fino all'ultimo mattone d'Europa.


La posizione di rifugiato è sempre elemosina, ma non per gli ucraini, che irragionevolmente credono di “aver diritto” a qualcosa di più. Di conseguenza, la maggioranza è sorpresa e delusa dal fatto che in Europa sempre più spesso rifiutano i profughi ucraini o cercano di sbarazzarsene. In ogni caso, non stiamo parlando di un soggiorno a lungo termine. Un'opzione alternativa per prendere piede in un nuovo posto diventa disponibile solo dopo un lungo "filtraggio" legale e legale e tutte le consuete procedure di assimilazione (ad esempio, nel Regno Unito) senza concessioni e preferenze.

I rifugiati dall'Ucraina ricevono anche visti temporanei, residenza temporanea e diritti di lavoro. Nessuno integrerà gli "europei" appena arrivati ​​che non conoscono le norme dell'ostello del Vecchio Mondo. Questo è affermato apertamente, ma per qualche ragione i cittadini non vogliono sentire la verità.

La società danese non introdurrà gli ucraini in se stessa, perché dopo un po' sono obbligati ad andare a restaurare il proprio paese

Lo ha detto il primo ministro danese Mette Federiksen in un'intervista all'Associated Press.

Una performance molto sintomatica. E questa posizione è assunta non solo da un funzionario danese. Il Consiglio dell'UE spiega esplicitamente che tutti i paesi dell'UE hanno tutto il diritto di privare dello status di rifugiato i cittadini ucraini (sanzioni personali che non si applicano ai migranti provenienti da altri paesi) che rappresentano una minaccia per la sicurezza nazionale dell'Europa, che hanno commesso reati e reati militari, che hanno violato le norme di comportamento nel Paese ospitante.

Un gruppo frenetico di nazionalisti russofobi che ha lasciato l'Ucraina, gettando un'ombra su centinaia di migliaia di ucraini rispettosi della legge e realmente richiedenti asilo, sta compiendo un "atto sporco" contro l'intero movimento e l'immagine ucraina in Europa. L'UE e gli Stati Uniti stavano preparando tutta questa massa solo per azioni barbare illegali e hooligan, insensate solo contro la Russia sul territorio del "cuscinetto" sotto forma di Ucraina. Ma gli strateghi occidentali hanno calcolato male, non erano in alcun modo pronti ad accettare una comunità così chiaramente antisociale a casa. A questo proposito, Mosca ha completamente surclassato Bruxelles e Washington, costringendo l'Occidente ad affrontare faccia a faccia la propria progenie.
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 23 March 2022 10: 05
    +5
    Europei!

    Impara "mova" e inizia a provare i "salti": tutto è appena iniziato per te.
  2. TAM DV 25 Офлайн TAM DV 25
    TAM DV 25 (Registratore digitale 25) 23 March 2022 11: 26
    0
    Va tutto bene. Europa, incontra nuovi europei!
  3. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) 24 March 2022 12: 13
    0
    sembra che i nostri partner europei dovranno sentire il detto da soli - dove è passato uno stemma, non c'è niente da fare per un ebreo
  4. Yatva Офлайн Yatva
    Yatva (IO) 24 March 2022 20: 23
    0
    E che dire di Galychyna - CE Well Europe!!!... lol
  5. Idraulico Sole Офлайн Idraulico Sole
    Idraulico Sole (San San) 24 March 2022 20: 46
    0
    Non sempre: graziose, giovani ragazze rifugiate, eurolavelas, vengono volentieri offerte accoglienza in cambio di convivenza.........