“Correranno fino a Varsavia”: Shamanov ha minacciato la completa sconfitta dei polacchi in caso di intervento in Ucraina


L'Ucraina chiede costantemente aiuto ai suoi "amici" occidentali per affrontare Mosca. Tuttavia, gli esperti russi stanno cercando in anticipo di dissuadere l'Occidente dall'interferire attivamente negli affari ucraini.


Quindi, secondo l'ex comandante delle forze aviotrasportate russe, il deputato della Duma di Stato della fazione Russia Unita Vladimir Shamanov, le unità polacche, se avanzate nel territorio dell'Ucraina, dovranno affrontare una disfatta completa.

Ci sono dei confini, e prova, polacchi, a infilare la testa qui almeno dieci metri. Riceverai lo schema completo e il "Calibro" e tutta la potenza dell'artiglieria e dell'aviazione russa. Il decantato esercito polacco correrà in ginocchio fino a Varsavia

- ha detto Shamanov in onda su Channel One.

L'ex comandante in capo ha anche espresso l'opinione che l'operazione speciale delle truppe russe si sarebbe svolta fino ai confini dell'Ucraina con la Polonia.


In precedenza, il primo ministro polacco Yaroslav Kaczynski aveva proposto di inviare un contingente di mantenimento della pace della NATO nell'Ucraina occidentale, la cui missione sarebbe, tra l'altro, di natura umanitaria.

Nel frattempo, la dirigenza dell'Alleanza Nord atlantica non sostiene l'idea di alcun intervento delle strutture militari occidentali nella situazione in Ucraina, temendo lo scoppio della terza guerra mondiale.
18 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Igor Viktorovich Berdin 23 March 2022 11: 39
    -10%
    Che prendano la Galizia, i rumeni della Bucovina settentrionale, l'Ungheria della Transcarpazia, il resto è nostro.
    1. borisvt Офлайн borisvt
      borisvt (Boris) 23 March 2022 12: 02
      + 11
      Bene, bene, che tipo sei)) Secondo te, si scopre che mio padre e mio nonno hanno versato il loro sangue invano, liberando e conquistando? E ora gli uomini stanno posando la testa per far cadere questo stampo in Europa ((
      No, sono d'accordo con Shamanov!
      1. bobba94 Офлайн bobba94
        bobba94 (Vladimir) 24 March 2022 21: 18
        -2
        L'uomo ha fatto un punto fermo. Lascia che si fottino con questi francesi nella loro Ungheria e Romania ..... O vuoi che anche i tuoi pronipoti debbano sradicare questa infezione .... ricorda quanti anni se ne sono sbarazzati dopo il 1945, solo in la metà di 60- x cache più o meno cancellate .....
    2. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
      Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 23 March 2022 12: 40
      0
      kemska volost?! prendilo....

    3. gorskova.ir Офлайн gorskova.ir
      gorskova.ir (Irina Gorskova) 23 March 2022 18: 31
      +3
      E con quale spavento, stai sperperando qui i territori appartenenti alla Russia?
    4. paramaribo55 kmt Офлайн paramaribo55 kmt
      paramaribo55 kmt (paramaribo55 kmt) 24 March 2022 04: 28
      +1
      Perché avrebbero bisogno di tali doni? Il nostro sarà l'intero territorio fino ai confini.
  2. dingo Офлайн dingo
    dingo (Victor) 23 March 2022 11: 42
    +6
    ..tirandosi su i pantaloni per correre dietro al Komsomol

    (Majakovskij).

    Bravo Sciamano! La vecchia generazione ti ha sentito...
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 23 March 2022 11: 51
    +5
    I galiziani intelligenti e lungimiranti tra Russia e Polonia sceglieranno la Russia. Fiorirono meglio in URSS che in Polonia.
  4. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 23 March 2022 11: 59
    -2
    Un altro "Tukhachevsky"?
  5. Sergey Pavlenko Офлайн Sergey Pavlenko
    Sergey Pavlenko (Sergey Pavlenko) 23 March 2022 14: 58
    +2
    Ebbene sì, sembra in qualche modo non conveniente per noi iniziare a battere prima i Pshek, ma lasciamo che ci mettano la testa dentro ... andrà tutto bene e sfondare il corridoio da Kaliningrad attraverso la Polonia alla Bielorussia, beh , metti in atto tutto questo bastardo russofobo, che da molto tempo blatera contro i polacchi ...
    1. GIS Офлайн GIS
      GIS (Ildo) 23 March 2022 17: 04
      0
      wuuuu! Questa è una grande idea. La Polonia riparte sempre.... e rastrella. anche questa volta sono davanti alla locomotiva
  6. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) 23 March 2022 15: 04
    -1
    potrebbe anche essere un tentativo di costringere la Russia a commettere errori. Forse alla NATO non piace che la Russia sia così a suo agio, si denazifica per lo più a distanza, le linee di rifornimento sono corte.
    Può darsi che vogliano che la Russia si precipiti a capofitto in avanti, allungando le linee di rifornimento, ponendosi sotto numerosi DRG. Ma la cosa più importante è che la Russia si assuma la responsabilità dell'intero territorio, sia costretta a fornire cibo e sicurezza lì, e questo nonostante sia necessario garantire anche l'approvvigionamento di truppe lungo le stesse strade..
    Ora l'intero territorio non liberato dell'Ucraina è sotto la cura del regime. Il regime dovrebbe fornire tutto lì. Il compito della Russia è la denazificazione. Questo compito si svolge al fronte, e il fronte è vicino al confine, che non può che gioire. Non appena se ne presenterà la necessità e le condizioni, si potranno realizzare rapidamente sfondamenti profondi e l'occupazione dei territori.
    Il fatto che oggi la prima linea non sia il vero equilibrio di forze e capacità è probabilmente chiaro a tutti. La Russia non sta nemmeno cercando di andare avanti a capofitto. Ma ci sono tali possibilità.
    Forse i polacchi vogliono sbilanciarci.
    L'ingresso delle forze polacche in Ucraina potrebbe anche aiutare la Russia, perché. questa sarà la fine effettiva dello stato dell'Ucraina. Come può negoziare la Russia quando le truppe della NATO sono nel paese? Qual è la minaccia alla sicurezza della Russia che era la ragione originale dell'operazione.
    Il secondo punto è la stessa Ucraina occidentale. Non c'è davvero niente da fare per la Russia lì, la gente non è affatto filo-russa. Non c'è nemmeno industria e industria lì.
    Ma ovviamente non vale nemmeno la pena ignorare completamente la minaccia dei polacchi. Può darsi che decideranno su qualcosa di più serio di quanto il loro potenziale permetta.
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 23 March 2022 15: 18
      0
      Come può negoziare la Russia quando le truppe della NATO sono nel paese?

      Su richiesta del Presidente LEGALE dell'Ucraina V. Zelensky, le truppe della Polonia (Ungheria, Romania) potrebbero entrare nel territorio del Paese. E persino creare le proprie basi lì. Un tempo, su richiesta del LEGALE presidente siriano Bashar al-Assad, le truppe russe sono entrate nel territorio della Siria. E lì hanno creato le loro basi.

      Inoltre, queste non saranno truppe della NATO, ma truppe specificamente della Polonia (Ungheria, Romania). La NATO risponderà sempre che questa è un'iniziativa personale di questi Stati, con la quale la NATO, in quanto organizzazione, non ha nulla a che fare. Proprio come la CSTO non ha nulla a che fare con l'operazione russa in Siria.
    2. Il commento è stato cancellato
    3. GIS Офлайн GIS
      GIS (Ildo) 23 March 2022 17: 06
      +1
      e spero che Orgebut in pieno
  7. Dario Офлайн Dario
    Dario (Dario Garcia) 23 March 2022 20: 59
    +1
    La Polonia è una iena fascista!
  8. Pilota d'arte Офлайн Pilota d'arte
    Pilota d'arte (Pilota) 24 March 2022 19: 27
    -1
    Invano Shamanov ha parlato in modo così emotivo. È bastato dire con voce pacata: "L'intero contingente polacco che entra nel territorio dell'Ucraina diventerà un obiettivo legittimo nell'ambito del NWO. La morte garantita di un tale numero di militari polacchi sarà interamente sulla coscienza del governo polacco".
  9. Aleksandr56 Офлайн Aleksandr56
    Aleksandr56 (Alexander) 25 March 2022 13: 39
    +1
    Mi sembra che sia meglio finire il nemico sul nostro territorio che portare uno stato nazista al nostro confine, nutrito dai nostri "partner" europei e d'oltremare. Meno sangue costerà.
  10. Pavel57 Офлайн Pavel57
    Pavel57 (Paolo) 26 March 2022 09: 54
    0
    Citazione: Igor Viktorovich Berdin
    Che prendano la Galizia, i rumeni della Bucovina settentrionale, l'Ungheria della Transcarpazia, il resto è nostro.

    Puoi dare anche a Kemsk una parrocchia?