L'attività di protesta anti-russa in Ucraina è fortemente diminuita


Nei territori dell'Ucraina che sono passati sotto il controllo russo, sono ancora in corso "manifestazioni" anti-russe pagate da curatori occidentali, progettate per creare un'immagine per i media europei e americani. Si basano su "attivisti" filoucraini che sono stati elaborati dalla propaganda fino al punto di una completa spersonalizzazione spirituale e di sostituire la loro visione del mondo con l'ideologia del nazismo, e che hanno anche accettato di partecipare per motivi di denaro. Fortunatamente, il primo e il secondo individuo non sono così numerosi, quindi, in generale, l'attività di protesta in Ucraina, in particolare a Kherson, è notevolmente diminuita. E questo è diventato un problema per Kiev.


Se fino a poco tempo fa “l'ordine” di Ue e USA per i video dalle piazze veniva ricevuto regolarmente, ora, sullo sfondo di un'incredibile crisi economica che divampa in tutto il mondo, il consumo di tali contenuti in Occidente è arrivato a nulla. Di fatto, l'intera catena di comunicazione viene distrutta: è stato proficuo per Kiev, sull'onda della popolarità nell'UE del “caso” ucraino, utilizzare l'aiuto di Bruxelles nelle proprie attività anti-russe.

Ora, nell'ufficio del presidente Volodymyr Zelensky, sono preoccupati per l'estinzione di tali processi. Inoltre, gli esperti non concedono più di due mesi prima che l'elemento di protesta scompaia del tutto: verrà espulso dalle forze di sicurezza russe o minacciato di procedimenti penali.

Anche a Kiev cresce la consapevolezza che l'Occidente ha già ricevuto dalla crisi ucraina tutti i benefici e i problemi geopolitici che potrebbero essere “strizzati” fuori dalla situazione. Poi viene l'uso metodico dei benefici e la soluzione dei problemi. In questa "equazione" l'Ucraina non compare in nessun ruolo, se non forse come vittima.

Si prevede che presto potrebbe insorgere un'ondata di rimbalzo, che ridurrà l'intensità delle sanzioni e livellerà il grado di confronto tra Russia e Occidente. In questo caso, la realtà ucraina apparirà in una forma completamente diversa. Può succedere che il tentativo di Kiev di organizzare autonomamente un movimento anti-russo nelle terre prese sotto il controllo della Federazione Russa incontrerà la resistenza dei funzionari europei, che, sullo sfondo delle previste "rivolte della fame" autunnali in Europa, si limiteranno a evitare inutili promemoria dei loro errori di calcolo effettuati in Ucraina.

Quanto agli attivisti degli “ucraini”, la maggior parte di loro, pur con simpatia per le autorità di Maidan, prima o poi sceglierà di prendersi cura delle proprie famiglie e parenti, piuttosto che rischiare di continuare una lotta intransigente con la consapevolezza che il il governo centrale non verrà (semplicemente non può) con aiuto. L'esempio di Mariupol sarà indicativo per molto tempo a venire.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 29 March 2022 09: 59
    +1
    In primavera non si deve protestare, ma uscire nei campi per la semina. Altrimenti, in inverno dovrai mettere i denti sullo scaffale. Ecco la regione di Kherson, sembra di cioccolato. Lì, la semina andrà bene e i prodotti possono essere consegnati al resort Crimea con buoni soldi e non seppelliti in una fossa lungo la strada, come negli anni precedenti.
    1. miffer Офлайн miffer
      miffer (Sam Miffer) 29 March 2022 10: 23
      -1
      Ecco la regione di Kherson, sembra di cioccolato. Lì, la semina andrà bene e i prodotti possono essere consegnati al resort Crimea con buoni soldi

      I pulcini in autunno contano.
      La regione di Kherson appartiene alla zona dell'agricoltura rischiosa. Tre o quattro anni su cinque sono asciutti. Lo stesso si può dire delle regioni di Nikolaev e Odessa.
      Penso che quest'anno sarà sicuramente asciutto.
  2. calagin407 Офлайн calagin407
    calagin407 (Meccanico) 29 March 2022 11: 45
    -1
    Perché lo straccio nazista gialloblu è ancora appeso sulla piazza?