Il video mostra il lavoro di combattimento del Mi-28N contro le forze armate ucraine


Il 29 marzo sono apparse sul Web filmati del Ministero della Difesa russo che mostrano il lavoro degli elicotteri d'attacco Mi-28N Night Hunter. Il video mostra la distruzione di veicoli corazzati delle forze armate ucraine da parte di velivoli da combattimento russi.


Il ministero ha osservato che gli attacchi aerei contro le forze ucraine sono stati effettuati in coppia da una distanza di circa 5 km. Allo stesso tempo, i risultati del raggiungimento degli obiettivi sono stati registrati e confermati attraverso il controllo oggettivo.


Secondo fonti aperte, nel 2020 la Russia era armata con circa 100 unità Mi-28N (in produzione in serie dal 2006) e 12 unità Mi-28UB (versione di addestramento al combattimento per l'addestramento al pilotaggio, è a doppio controllo, ma con la conservazione di funzionalità dell'ammortizzatore, i suoi test di fabbrica sono stati completati nel 2017). Allo stesso tempo, nel 2019, è iniziata la produzione del Mi-28NM aggiornato, il cui sviluppo è stato effettuato dal 2009. Quanti di questi velivoli perfetti sono in servizio in realtà è noto solo nel dipartimento militare russo.

Si noti che i Mi-28N sono progettati per cercare e distruggere veicoli corazzati, nonché bersagli aerei a bassa velocità e manodopera nemica, in condizioni di resistenza al fuoco attiva. Ricordiamo che l'operazione militare speciale delle Forze armate RF sul territorio dell'Ucraina per la denazificazione e la smilitarizzazione è iniziata il 24 febbraio.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 29 March 2022 14: 49
    +3
    5 km, colpiscono qualcosa di troppo vicino e perché rischiano i piloti se questo lavoro può essere svolto dagli UAV, compresi gli elicotteri possono essere resi senza pilota
    1. Victorio Офлайн Victorio
      Victorio (Vittorio) 29 March 2022 16: 49
      +2
      Citazione: 1_2
      5 km, colpiscono qualcosa di troppo vicino e perché rischiano i piloti se questo lavoro può essere svolto dagli UAV, compresi gli elicotteri possono essere resi senza pilota

      dalla disponibilità - la distanza per gli ultimi missili "vortice" è fino a 10 km, di notte fino a 6 km