L'analista della CIA ha spiegato qual era l'idea delle forze armate della RF di accerchiare Kiev


L'accerchiamento di Kiev da parte delle truppe russe nelle ultime tre settimane ha uno scopo preciso, che può essere spiegato nella logica del passaggio alla seconda fase dell'operazione speciale. Così dice l'analista della CIA Larry Johnson.


Secondo l'esperto, i russi hanno così incatenato notevoli risorse ucraine, che hanno assicurato una certa libertà d'azione nelle direzioni meridionale e orientale. Questo compito è stato risolto con successo da Mosca.

Larry Johnson ritiene che il prossimo compito immediato delle unità russe sarà l'eliminazione dei centri di resistenza dell'esercito ucraino nel Donbass e Kharkov.

In precedenza si è appreso che le parti russa e ucraina nel corso dei negoziati stanno sviluppando le condizioni per un accordo sulla neutralità e sullo status non nucleare dell'Ucraina. Pertanto, "al fine di aumentare la fiducia reciproca", come ha osservato Alexander Fomin, vice capo del dipartimento militare russo, in una conversazione con i giornalisti, la Federazione Russa ha deciso di ridurre l'intensità delle ostilità nella regione di Kiev e Chernigov.

L'imminente accordo con Kiev, secondo Fomin, ha anche lo scopo di fornire all'Ucraina "garanzie di sicurezza".

In precedenza, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha sottolineato che l'operazione speciale russa sul territorio dell'Ucraina continuerà fino al raggiungimento di tutti gli obiettivi. I compiti principali sotto forma di una significativa riduzione del potenziale di combattimento delle forze armate ucraine nel loro insieme sono stati completati.
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 30 March 2022 10: 04
    -4
    "Ridurre il potenziale militare delle forze armate ucraine" non è l'obiettivo che dovrebbe essere fissato. Senza la smilitarizzazione e il divieto di fornitura di armi, l'Ucraina ripristinerà il suo potenziale di combattimento entro la fine dell'anno. L'Occidente armerà un numero qualsiasi di brigate e battaglioni. Questa è una guerra con un drago a tre teste.
    Temo che la situazione sembri un po' peggiore. Semplicemente non ci sono forze sufficienti per un'offensiva in tutte le direzioni. Pertanto, il compito principale è la liberazione della riva sinistra e la creazione di nuove repubbliche. Sulla sponda destra, i bersagli più importanti sono Kiev e Odessa. Ma di questo non vale nemmeno la pena parlarne ora.
    Bisogna ammettere che l'esercito ucraino si è rivelato un duro da rompere. Quindi non c'è bisogno di parlare di ostilità contro la NATO.
    1. alspa Офлайн alspa
      alspa (Alexander) 30 March 2022 11: 10
      +7
      Non confondere obiettivi e obiettivi!
      L'obiettivo è la smilitarizzazione e la denazificazione, questa è una strategia, ma i compiti sono la distruzione di sacche di resistenza e simili, possono essercene molte, questa è la tattica.
      Non sei uno stratega, non sei uno stratega.
    2. Nonno Wow Офлайн Nonno Wow
      Nonno Wow (Nicholas) 30 March 2022 11: 59
      +6
      Fino a che fine anno? E ora cosa, smilitarizzazione e denazificazione non avvengono? O pensi che i soldati russi dovrebbero volare a capofitto attraverso i campi minati sotto il fuoco delle mitragliatrici gridando "Evviva!"? Non dire sciocchezze! E sembra a Dio che un bambino di due anni abbia imparato a scrivere e abbia scritto qualcosa che proprio non capisce!
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 30 March 2022 12: 11
        -1
        Impareresti prima a leggere ciò che è scritto. Il punto è che distruggendo le armi pesanti delle forze armate ucraine, la Russia non raggiungerà i suoi obiettivi. Abbiamo bisogno della capitolazione dell'Ucraina e della sua riformattazione in uno Stato neutrale. Altrimenti, l'Occidente fornirà alle forze armate ucraine una quantità illimitata di queste armi molto pesanti. E dopo un certo tempo, un'APU incommensurabilmente più potente rimarrà in piedi.
        Quando le persone parlano di smilitarizzazione di un paese, intendono la mancanza di armi offensive nel paese.
        1. Nonno Wow Офлайн Nonno Wow
          Nonno Wow (Nicholas) Aprile 5 2022 22: 54
          0
          Bene, guarda le persone nei territori liberati! La denazificazione sta avvenendo, poiché lì vivono principalmente persone di lingua russa! Sì, gli mancava la libertà e un ciondolo nel culo, ma vedono la realtà e passano rapidamente dalla parte della Federazione Russa!
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) Aprile 5 2022 23: 01
            +1
            Fino a quando non lo vedo. Qualcosa che non ho notato molto sostegno da parte della popolazione. Soprattutto a Chernihiv e Sumy. Soprattutto vicino a Kiev.
            Ci deve essere qualcosa che non va nella mia visione.
            1. Nonno Wow Офлайн Nonno Wow
              Nonno Wow (Nicholas) Aprile 8 2022 16: 01
              -1
              E quando sono stati liberati Chernihiv e Sumy? Ci sono russi lì? Io stesso vengo da Donetsk e non ho mai sentito parlare dell'amore di Chernihiv o Sumy per i russi! E gli occidentali si sono stabiliti da tempo a Kiev! E quando la Galizia è diventata "una terra russa liberata"? In realtà ho parlato di terre russe! La Transcarpazia non sarà mai russa, così come la Crimea non era ucraina!
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) Aprile 8 2022 16: 55
                0
                Questo è il problema, che Chernihiv e Sumy non sono stati liberati. È stato riferito che le truppe russe sono passate attraverso queste città e non le hanno assicurate. In ogni caso, a Sumy ci sono state notizie secondo cui quasi tutti stavano aspettando la Russia. Non giustificato.
                Il problema con Kiev è che è la capitale dell'Ucraina. Ma è improbabile che venga preso. Questo è ciò di cui ho scritto.
                Non ho detto una parola sulla Galizia. Ad oggi, vedo solo quegli obiettivi che si possono prendere. Queste sono diverse regioni dell'Ucraina. Una mappa di Novorossia può essere trovata su Internet in dozzine di opzioni. Odessa e Nikolaev sono assolutamente necessari per isolare l'Ucraina dal mare. Kharkov è un must. Tutto il resto è discutibile.
                Non è stato possibile sfondare la difesa delle forze armate ucraine vicino a Donetsk. E non dire che è stato costruito per 8 anni. Le forze armate dell'Ucraina si sono rivelate un duro da rompere per l'esercito russo. Ovviamente perderanno. Ma quale sarà il prezzo?

                Il resto dell'Ucraina sarà nazista. Quindi il compito della denazificazione fallì.
                Il nuovo esercito ucraino sarà riequipaggiato con il più recente sistema d'arma. Quindi il compito di smilitarizzazione è fallito.

                All'inizio ho detto che se la guerra è breve, questo sarà un vantaggio per la Russia. Se dura a lungo, per la Russia questo è sicuramente un aspetto negativo.
                È troppo tardi per dire qualcosa adesso. L'operazione deve essere completata e il prima possibile. E, indipendentemente dal numero delle vittime. È crudele, ma non c'è altra opzione.
    3. svetlanavradiy Офлайн svetlanavradiy
      svetlanavradiy (Svetlana Vradiy) 30 March 2022 20: 47
      +3
      E qui non lo è. In Ucraina, le forze armate russe stanno agendo con cautela, evitando, se possibile, la morte di civili e la distruzione delle infrastrutture civili. Non ci sarà alcuna cerimonia con la NATO. La guerra con i paesi del blocco saranno armi ipersoniche, in primis attacchi a centri decisionali e installazioni militari.
    4. shinobi Офлайн shinobi
      shinobi (Yury) Aprile 2 2022 19: 45
      0
      Cosa c'è di forte? Con un vantaggio numerico di 3 a 1 a loro favore (e secondo i libri di testo dovrebbe essere il contrario), hanno completamente rovinato il loro territorio? Tutti i loro "successi" si riducono alla distruzione dei gruppi di ricognizione da imboscate. Azov è una conversazione separata. il regime stesso si è arreso. Saranno a terra, lo capiranno e combatteranno per la loro pelle. Questa è una questione puramente di tempo. Con la NATO, la conversazione è in una vena completamente diversa.
  2. Sergey Pavlenko Офлайн Sergey Pavlenko
    Sergey Pavlenko (Sergey Pavlenko) 30 March 2022 11: 52
    +5
    Bene, iniziano le dichiarazioni in preda al panico ..., non è necessario correre davanti al motore: tutto sarà portato alla fine, ma i negoziati, in modo che in qualche modo si calmino e si rilassino, lasciano che continuino a credere che stanno vincendo ...
    1. Pan di zenzero di Tula1 (Vєtal Vєtal) 30 March 2022 17: 51
      0
      Un paio di giorni fa ho visto un video di un aereo militare inglese che volava in Ucraina tre volte al giorno, anche l'Ucraina ha espresso il desiderio agli Stati Uniti per la fornitura di Stinger e gioielli a 500 al giorno, l'America ha iniziato ad aumentare la produzione stessa + ha parlato Johnson a favore del trasferimento di armi letali ...
      1. Sergey Pavlenko Офлайн Sergey Pavlenko
        Sergey Pavlenko (Sergey Pavlenko) 31 March 2022 10: 23
        +2
        Non li salverà! Anche se l'Occidente entrerà in un confronto aperto, e questo non lo salverà, sbatteremo con tutto ciò che abbiamo, senza esitazione....