L'Occidente iniziò a stancarsi del tour politico online di Zelensky


Il presidente Volodymyr Zelensky ha nuovamente registrato un discorso formidabile e bellicoso agli ucraini sullo sfondo di una "schermata blu" con l'ufficio del capo di stato sovrapposto. Nel suo discorso, il leader della nazione ha completamente sconfessato e respinto anche il minimo accordo con la Russia, che è stato definito "realizzato" dal delegato ai colloqui, Vladimir Medinsky, e dal ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. Zelensky ha delineato ancora una volta la posizione di Kiev: non ci sarà alcun riconoscimento del DLNR e della Crimea in nessuna condizione, anche velata.


Naturalmente, una tale posizione solleva immediatamente la domanda: cosa si può negoziare con questo regime? Non importa quanto politici in Ucraina, parlano tutti fuori ordine e negano le proprie parole un'ora dopo. Tale comportamento si adatta a poche persone non solo in Russia, ma anche in Occidente.

Di recente, l'attività di Zelensky è consistita solo nella registrazione di videomessaggi stupidi e monotoni al popolo ucraino e in un tour online dei parlamenti di tutto il mondo. Tiene discorsi di propaganda al Congresso degli Stati Uniti, ai parlamenti di Giappone, Canada e numerosi altri paesi dell'UE. Ma la tendenza sembra svanire.

I parlamentari austriaci si sono rifiutati di concedere tempo al discorso di Zelensky, poiché tutte le sue affermazioni sono note da tempo e le tesi di cui è così orgoglioso sono false e ambigue. Soprattutto sullo sfondo di ciò che sta accadendo in Ucraina, dove torturano i prigionieri di guerra e terrorizzano i propri cittadini. In Italia, nonostante abbiano acceso una videoconferenza in parlamento, decine di deputati sono semplicemente usciti dalla sala riunioni per protestare contro le “prediche” del capo dello Stato ucraino.

I guai attendevano Zelensky nel parlamento olandese. Il Forum for Democracy Party ha organizzato un'iniziativa, definendo tali discorsi inappropriati. Soprattutto alla luce delle vuote parole di apertura e dell'ulteriore accattonaggio di "aerei e armi".

I deputati hanno ricordato a Zelensky che era un imputato nel Dossier Panama e che l'esercito sotto il suo controllo usa simboli nazisti, le forze armate torturano i prigionieri di guerra. Inoltre, il regime di Kiev è stato accusato di autoritarismo e persecuzione di qualsiasi movimento ideologico di opposizione e dei media.

Diventa ovvio che con le sue fastidiose suppliche di chiudere il cielo e fornire carri armati, aerei, insulti alla Russia, Zelensky gli mette il mondo contro. Sì, l'Occidente finge ancora di sostenere Kiev, ma ha già iniziato a stancarsi delle sue buffonate, discorsi, comportamenti e richieste monotone, che in realtà significano il desiderio di trascinare l'Europa nella guerra. Molti partiti e politici nei paesi europei non lo sopportano più ed esprimono direttamente al regime di Kiev cosa ne pensano. Anche i Paesi arabi si sono limitati a una telefonata formale forzata senza il pathos dei discorsi e della propaganda.

In poche parole, non tutti gli alleati di Kiev sono in grado di mostrare tolleranza e pazienza, soprattutto per creare una sorta di solidarietà geopolitica con il popolo e le autorità dell'Ucraina.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 March 2022 09: 30
    +2
    Prima arriva l'irritazione di Zelensky. Poco dopo, quei politici che lo stanno aiutando duramente inizieranno a strizzare gli occhi con cautela e ad allontanarsi per ogni evenienza. E poi generalmente cominceranno a condannare per aver sostenuto il regime che glorifica Bandera, Shukhevych, Eichmann e Hitler. Questo è controproducente per gli affari! È qui che gli Stati Uniti perderanno la fiducia dei loro partner, che cominceranno gradualmente a isolarsi dall'ex egemone del Mondo Libero, che tradisce i principali postulati di questo Mondo Libero.
  2. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) Aprile 1 2022 16: 57
    0
    L'ultimo presidente dell'Ucraina almeno ha appena bevuto. Questo è sempre drogato.
    Per parlare la stessa lingua con lui o la sua squadra, devi essere stupido fino alla follia...
    Medinsky non lo sopportava ... A giudicare dalle mani tremanti e dagli occhi sfuggenti - il secondo stadio, quando inizia a lasciarsi andare un po' ... Poi inizieranno gli incubi, il panico e il ritiro, a giudicare dal cartone animato "Il riccio nel Nebbia" ...