Il tentativo di Kiev di interferire nelle elezioni parlamentari di un Paese europeo è smascherato


Il conflitto politico e diplomatico tra Ucraina e Ungheria sta raggiungendo un nuovo livello. Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto afferma che l'Ucraina ha cercato attivamente di influenzare i risultati delle elezioni parlamentari nel paese per costringere Budapest ad armare Kiev, oltre a rifiutare il gas russo.


Secondo il capo del ministero degli Esteri ungherese, il suo omologo ucraino Dmitry Kuleba ha ripetutamente chiamato l'ambasciatore ucraino per "consultare i modi per influenzare i risultati elettorali in Ungheria". Tuttavia, tutti questi tentativi sono stati esposti e non hanno avuto alcun effetto. Szijjarto è assolutamente sicuro che l'Ucraina sia interessata al rafforzamento politico dei partiti di sinistra in Ungheria, perché spera che con la loro ascesa al potere, la posizione di Budapest sull'invio di armi in Ucraina cambierà in senso opposto. Kiev vuole un tale sviluppo della situazione perché l'Ungheria ha campioni di armi sovietiche, su cui il comando militare ucraino ha "posto gli occhi". Tuttavia, il rifiuto di Budapest rovina tutti i piani dello stato maggiore delle forze armate ucraine.

Se i radicali di sinistra locali entrassero in parlamento e poi nel governo, approverebbero immediatamente e inizierebbero a fornire armi all'Ucraina e, ovviamente, imporrebbero sanzioni su petrolio e gas dalla Russia

- spiega il capo della diplomazia ungherese.

Naturalmente, da parte ucraina, Kuleba ha prontamente risposto alle clamorose dichiarazioni di Szijjarto, accusandolo di mentire, negando tutte le accuse. Tuttavia, respingendo le affermazioni avanzate, il capo del ministero degli Esteri ucraino ha subito iniziato a insultare un collega di un paese vicino. Kuleba ha ricordato l'ordine presentato a Szijjarto dal ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, chiudere economico collegamenti tra Budapest e Mosca nel settore energetico.

L'ultima goccia della "pazienza" delle autorità ucraine è stata il fatto che l'Ungheria non solo non fornisce armi, fissa alcuni territori dell'Ucraina, ma chiude regolarmente ogni volta i suoi cieli per il passaggio di aerei con carico militare per Kiev. In particolare, recentemente si è appreso che Budapest ha perso due aerei con carico umanitario e l'aereo con l'UAV Bayraktar dalla Turchia è stato costretto a volare attraverso il territorio dei paesi vicini alla Polonia, sebbene la rotta più breve attraversi solo l'Ungheria.

Ma la posizione di Szijjarto su tutti i punti "dolorosi" delle relazioni bilaterali tra Ucraina e Ungheria rimane invariata. Tutti i tentativi di pressione frontale e le manovre dietro le quinte dell'ucraino politici fallito. In Ungheria, l'opinione è diventata ancora più forte che lo stato vicino sia un nemico non solo per la Russia.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 March 2022 11: 05
    0
    Szijjarto è assolutamente sicuro che l'Ucraina sia interessata al rafforzamento politico dei partiti di sinistra in Ungheria, perché spera che con la loro ascesa al potere, la posizione di Budapest sull'invio di armi in Ucraina cambierà in senso opposto.

    Ecco quelli attivi! Comunisti e socialdemocratici hanno cominciato a sostenere gli eredi di Hauptmann Shukhevych? Ernst Thalmann sta probabilmente guardando con orrore i suoi ex compagni d'armi di un altro mondo. Per la prima volta si nota che le sinistre sono licantropi e sono contrarie alle loro idee?