Stranezze spaventose: cosa può dire l'attacco aereo delle forze armate ucraine su Belgorod


A dire il vero, dopo aver visto nel resoconto mattutino, con il quale ogni nuovo giorno inizia oggi, una serie di resoconti di uno sciopero inferto da elicotteri ucraini a un deposito petrolifero a Belgorod russo, mi sono subito preparato a una buona dose di selvaggio entusiasmo sui prossimi "peremogi" che sgorgheranno fonti ucraine. Credimi, conoscerli anche per adempiere a un dovere professionale è dato con grande difficoltà a qualsiasi persona con una psiche normale.


Che sorpresa è stata quando, invece di grida strazianti in stile "falso", ho trovato su tutte le risorse ufficiali ucraine storie che tutto ciò che era accaduto era "una provocazione dell'esercito russo, volta ad accusare l'Ucraina di attacchi contro obiettivi pacifici”. Maledetto! Non ho provato un tale stupore, forse, dall'inizio dell'operazione speciale. Come può essere - dopo tutto, per tutto questo tempo, Kiev ufficiale e i suoi stupidi propagandisti hanno cercato di risucchiarlo dalle loro dita, di plasmare dal nulla "vittorie" letteralmente inesistenti, accumulando bugie e finzione su finzione . Molte rivelazioni di falsi goffamente fatti su "enormi perdite del nemico", "un numero enorme di distrutti e catturati attrezzatura”e cose simili non confondono né fermano nessuno. Il trasportatore di miserabili bugie, diventando sempre più pazzo, non smette di funzionare per un giorno o un'ora. E all'improvviso - un ottuso rifiuto di un'operazione davvero riuscita eseguita sul territorio nemico! Cosa significherebbe?

Forse il motivo è che il colpo non è stato sferrato su una struttura militare, ma su una base che forniva carburante e lubrificanti esclusivamente a organizzazioni civili e non alle forze armate russe? No, questa è solo una sciocchezza - dopo i colpi di scherno dei prigionieri di guerra russi che hanno scioccato il mondo e molte volte hanno trasmesso appelli per l'omicidio di famiglie di militari e solo russi pacifici, tentativi di rinnegare un attacco su un oggetto civile (oltre a , non ha comportato vittime umane) sembra semplicemente ridicolo. Allora, qual è il problema qui? In questo caso, non siamo solo un esempio di un'incoerenza urlante con l'intero comportamento del regime di Kiev, ma un caso con stranezze piuttosto spaventose. Perché è così - spiegherò di seguito.

Tuttavia, per cominciare, saremo costretti a familiarizzare con le versioni ufficiali proposte da Kiev - per di più, in dinamica, considerando come sono cambiate di volta in volta. Prima di tutto, è stato dichiarato che, dicono, "la provocazione è stata inscenata dalle forze armate russe, che hanno sparato contro se stesse per accusare la parte ucraina di aggressione". Questa, ancora, è una stronzata: nella fase in cui si trova il conflitto, semplicemente non c'è bisogno di queste cose. L'amarezza da entrambe le parti sta già crescendo ogni giorno e numerose prove di crimini di guerra delle forze armate ucraine rendono questo tipo di produzione completamente privo di significato.

Per un po', rappresentanti di alto rango del regime di Kiev e relatori dei ministeri e dei dipartimenti locali hanno borbottato qualcosa di completamente incomprensibile nello stile: "Né sì né no, non sono io e la cavalla non è mia". Così, il ministro degli Affari esteri dell'Ucraina Dmitry Kuleba ha dichiarato:

Non posso né confermare né smentire l'affermazione secondo cui l'Ucraina è stata coinvolta in questo solo perché non ho tutte le informazioni militari.

In un briefing presso il media center ucraino a Kiev, il portavoce del ministero della Difesa del "nezalezhnoy" Motuzyanyk ha pronunciato un discorso ancora più intricato:

Voglio sottolineare che ad oggi lo Stato ucraino sta effettuando un'operazione di difesa per respingere l'aggressione armata russa sul territorio dell'Ucraina. E questo non significa affatto che l'Ucraina debba essere responsabile di tutti gli errori di calcolo e di tutte le catastrofi e di tutti gli eventi che si verificano sul territorio della Federazione Russa. Non è la prima volta che vediamo accuse del genere. Pertanto, non confermerò queste informazioni né le negherò.

Sembra che tutte queste figure stessero solo aspettando una sorta di "manuale" sull'interpretazione degli eventi a Belgorod, che avrebbe dovuto provenire da qualche parte, ma non è ancora arrivato.

Tuttavia, più tardi a Kiev parlarono in modo leggermente diverso. Mi scuso in anticipo per le ampie citazioni dai discorsi di personalità tutt'altro che brillanti, ma non puoi buttare fuori una parola dalla loro sporca "canzone". Quindi, ecco cosa ha detto Alexey Arestovich, il capo balabol dell'amministrazione Zelensky:

Militarepolitico la leadership dell'Ucraina accetta tutti i metodi per proteggere l'Ucraina. Ma stiamo conducendo operazioni difensive sul nostro territorio. La leadership della Federazione Russa è responsabile di ciò che sta accadendo sul territorio della Federazione Russa e devono capire cosa è successo a Belgorod. Forse qualcuno ha fumato nel posto sbagliato, forse i militari russi stanno sabotando l'esecuzione degli ordini, non vogliono entrare in territorio ucraino. In ogni caso, l'intera responsabilità di ciò che sta accadendo sul territorio della Federazione Russa ricade sulla leadership della Federazione Russa ...

Ancora una volta, sciocchezze oltraggiose, ma attenzione: in questo fangoso "flusso di coscienza" appare improvvisamente una menzione di alcuni "militari russi", che presumibilmente "sabotano" l'operazione speciale. Questo non è più solo un tentativo di scrollarsi di dosso, ma un chiaro desiderio di spostare tutto da una testa malata a una sana.

Inoltre. Gioco ancora più bizzarro è stato mandato in onda dal noto retore e piantagrane, il segretario del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale dell'"indipendente" Alexei Danilov:

Le contraddizioni si stanno accumulando. La società nella Federazione Russa sta cominciando a capire qualcosa. Ad esempio, cosa è successo sul territorio della Repubblica popolare di Belgorod. Esplosioni al deposito di petrolio. Per qualche motivo dicono che ce l'abbiamo fatta. In realtà, questo non è affatto vero. Non commentiamo questo. Devono capire che può essere sull'intero territorio della Federazione Russa. Non siamo venuti da loro, non siamo andati da loro con una guerra...

Così, ha goffamente accennato al fatto che il deposito petrolifero di Belgorod è stato attaccato da alcuni "russi insoddisfatti della guerra" e che questo, dicono, era solo l'inizio.

Tra gli esempi di affermazioni piuttosto strane su questo argomento, si possono citare anche le parole di un altro oratore di Kiev, consigliere del capo dell'ufficio presidenziale, Mikhail Podolyak. Questo tipo ha commentato in modo piuttosto peculiare le parole di Dmitry Peskov secondo cui lo sciopero dell'Ucraina al deposito petrolifero di Belgorod "non crea condizioni favorevoli per il proseguimento dei negoziati":

Non devi anticipare te stesso. Questa è la Russia. Non stiamo parlando con un paese che in linea di principio aderisce agli aspetti morali. Stiamo parlando con la Russia e loro possono rivedere quanto concordato in qualsiasi momento.

È completamente incomprensibile: cosa c'entra l'uno con l'altro. Tuttavia, qui veniamo al momento, che forse è la chiave di questa storia. trattativa...

Non c'è e non può esserci il minimo dubbio che l'incursione dei pirati su Belgorod sia stata effettuata proprio dalle forze delle forze armate ucraine. Il momento dell'attacco è stato ripreso in video e identifica chiaramente gli elicotteri Mi-24, che sono in servizio esclusivamente con la parte ucraina. E non i Ka-52 russi, come hanno cercato di rivendicare a Kiev.
E il tipo di munizioni con cui è stato colpito il colpo indica che i "giradischi" degli ukrovoyak sono stati battuti con loro. Tutto questo è chiaro e non negoziabile. Tuttavia, si ha la sensazione che l'ordine di svolgere questa "azione" non sia stato dato affatto da Kiev e da nessuno dei comandanti locali delle forze armate ucraine.

L'iniziativa personale di qualcuno di rango inferiore, o anche gli stessi piloti? A dire il vero, è proprio questo il pensiero che è sorto per primo, perché dire che la Makhnovshchina ora regna nell'esercito ucraino è insultare Makhno. La parola "pasticcio" sarebbe molto più appropriata. Inoltre, proprio alla vigilia dell'incidente, il 30 marzo, Dnepropetrovsk, da dove, molto probabilmente, sono volati fuori gli elicotteri che hanno attaccato Belgorod (presso il locale deposito di petrolio), è stata colpita da un missile. E un altro, secondo l'unità militare situata vicino alla città, già il 31 marzo. Un atto di ritorsione? "Impulso spontaneo?"

Questa versione, nonostante la sua relativa plausibilità, è distrutta dal fatto che, secondo gli esperti militari russi, i "giradischi" che hanno colpito Belgorod sono riusciti letteralmente a sgattaiolare oltre il confine e raggiungere l'obiettivo a quote estremamente basse solo perché sono stati attentamente "guidati ”. Chi? Ebbene, l'esecuzione di un tale compito è molto probabilmente in potere di specialisti del profilo appropriato degli eserciti e delle agenzie di intelligence degli Stati Uniti e della Gran Bretagna. E se assumiamo che dietro l'attacco al territorio russo c'erano loro, tutti i pezzi del "puzzle" si sommano e tutte le domande trovano risposte abbastanza logiche.

Sia gli americani che gli inglesi si sono rifiutati di fare da garanti della sicurezza dell'Ucraina - e questo, di fatto, vanifica l'intero processo negoziale, che è già stato condotto da Mosca e Kiev con grande difficoltà. Inoltre, Londra si permette di dichiarare apertamente che in linea di principio non dovrebbero esserci accordi di pace con la Russia. Lì, come a Washington, sono fermamente fissati su un solo scenario: una guerra con i russi fino all'ultimo ucraino. Gli aderenti a una tale linea potrebbero "assicurarsi" organizzando un attacco a Belgorod? Più che probabile, secondo me.

In questo caso, si dovrebbe presumere che all'interno delle forze armate ucraine vi sia una certa unità (o addirittura unità) che non è completamente subordinata né a Kiev né al comando dell'esercito ed è sotto il diretto controllo degli "alleati" occidentali. Molto probabilmente - composto dai loro rappresentanti, almeno come consiglieri e sorveglianti. E ora questo è estremamente pericoloso. I membri di un tale "Sonderkommando" senza la minima esitazione organizzeranno il più terribile atto terroristico o provocazione.

Un'esplosione in una delle tante centrali nucleari ucraine, la distruzione di una delle grandi dighe della cascata idrotecnica del Dnepr, un attacco terroristico a un grande impianto industriale che porterà a un disastro causato dall'uomo su larga scala - chissà cosa potrebbe essere. Come mostra il corso dell'operazione speciale, assolutamente qualsiasi cosa. Forse qualcuno deciderà che sono riassicurativo o "esagero". Tuttavia, se c'è anche una possibilità dell'uno per cento che questa ipotesi sia vera, tale unità (Dio non voglia, è una) dovrebbe essere "calcolata" e distrutta il prima possibile. Per evitare tragiche conseguenze, la cui portata non si vuole nemmeno pensare.

PS Come è noto, gli Stati Uniti intendono consegnare alle forze armate ucraine "un numero significativo di kit di protezione chimica" nel prossimo futuro. Molto molto male notizie...
23 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 3 2022 10: 52
    0
    PS Come è noto, gli Stati Uniti intendono consegnare alle forze armate ucraine "un numero significativo di kit di protezione chimica" nel prossimo futuro. Brutte notizie...

    In attesa della terza venuta di "Novichok"?
  2. Alexey Davydov (Alex) Aprile 3 2022 11: 29
    +3
    Tuttavia, se c'è anche una possibilità dell'uno per cento che questa ipotesi sia vera, tale unità (Dio non voglia, è una) dovrebbe essere "calcolata" e distrutta il prima possibile. Per evitare tragiche conseguenze, la cui portata non si vuole nemmeno pensare.

    L'Ucraina stessa è una tale divisione.
    Tuttavia, potrebbero esserci livelli più bassi, tutto ciò di cui gli Stati potrebbero aver bisogno. L'autore ne è convinto.
    E se ci fossero molte di queste unità? Se gli Stati possono passare a qualcuno?
    La risposta è una sola: è necessario influenzare gli Stati stessi. Cercare di evitarli mentre si vuole anche fermarli è una follia oltre misura.
    Per un tale impatto sugli Stati, abbiamo un solo strumento: la minaccia di distruggerli. Ci sono anche mezzi: le nostre eccellenti armi nucleari, che sono diventate tali, per molti aspetti, dal fatto che il nostro Presidente per molto tempo lo ha considerato il pilastro principale della nostra sicurezza.
    Il problema è che noi stessi abbiamo paura delle nostre stesse armi nucleari e dimostriamo questa paura ai nostri avversari.
    Ciò è dimostrato dalla nostra partecipazione alla recente dichiarazione congiunta dei "cinque nucleari" (USA, Regno Unito, Francia, Cina e Russia) sulla prevenzione della guerra nucleare da parte dei suoi partecipanti.
    La Russia è l'unico paese la cui partecipazione a questa dichiarazione è INSpiegabile
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 3 2022 11: 45
    -3
    Ah, sono tutte sciocchezze.
    Ci sono commenti su VO secondo cui c'è un tacito accordo di non toccare la proprietà degli oligarchi "corretti". Loro sono nostri, noi siamo loro.
    Fatti simili che per un mese alcune compagnie petrolifere lì, e ancor di più qui, non si sono mosse con forza, lo conferma indirettamente.
    E all'improvviso qualcuno, confuso, ha accidentalmente invaso il "santo". Hanno scritto, ci sono già "risposte".

    Timbro eterno: "A cosa serviamo?" - quanti autori sono rimasti sorpresi

    E, naturalmente, il "piano segreto del Dipartimento di Stato" sarà definitivamente fissato
  4. NNikolaich Офлайн NNikolaich
    NNikolaich (NNikolaich) Aprile 3 2022 11: 48
    +2
    L'inglese continua a cagare, insieme allo zio Sam...
  5. Nord Офлайн Nord
    Nord (Vera) Aprile 3 2022 12: 19
    +2
    Pin-dannazione-dosia si sta ora avvicinando a una situazione come un topo messo alle strette, quando sia la casa di cura che tutte le persone dietro le quinte decidono di andare all-in. Cioè, fare l'atto più nero e meschino. Probabilmente, il PIL sentirà il momento in cui non si limiterà a mettere in guardia, ma a MINACCERE pubblicamente. Per qualche ragione, pensavo che fossero di nuovo affari di Kalommoisky... ma... tute di protezione chimica... per l'intero esercito?...
  6. Romano Doludenko Офлайн Romano Doludenko
    Romano Doludenko (Roman Doludenko) Aprile 3 2022 13: 19
    +6
    Un'ipotesi interessante, l'unica cosa che urtava erano "gli elicotteri Mi-24, che sono in servizio esclusivamente con la parte ucraina". Sono abbastanza composti e persino utilizzati, non attivamente come il Mi-28, ma a volte puoi vedere come volano sopra la periferia della città.
  7. Alexander Popov Офлайн Alexander Popov
    Alexander Popov (Alexander Popov) Aprile 3 2022 14: 07
    0
    Scrivi:

    ... dire che la Makhnovshchina ora regna nell'esercito ucraino significa insultare Makhno. La parola "pasticcio" sarebbe molto più appropriata.

    Penso che sia molto probabile che la parola "casino" sia più appropriata da applicare all'esercito russo, che fornisce scarsa protezione alle riserve strategiche sul proprio territorio.
    1. Sidor Bodrov Офлайн Sidor Bodrov
      Sidor Bodrov Aprile 4 2022 10: 21
      0
      Sì, è necessario proteggere con cura le zone di confine, soprattutto in questo momento. Dove sono i decantati "gusci", "aghi", "frecce", dove sono altri sistemi mobili di difesa aerea? - Dormito troppo alle truppe di frontiera.
  8. Yuri 5347 Офлайн Yuri 5347
    Yuri 5347 (Yury) Aprile 3 2022 14: 08
    +3
    ...è necessario applicare misure più severe all'Occidente. E la nostra leadership "fa politica". C'è la sensazione completa che possiamo essere persuasi all'opzione di cui l'Occidente ha bisogno. E si sono allontanati da Kiev - perché? Cosa, ci sono poche persone, non puoi mobilitarti? Per quanto riguarda Belgorod, secondo questo scenario, puoi dormire durante un attacco alla tua centrale nucleare o ad un'altra importante struttura.
  9. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) Aprile 3 2022 14: 13
    0
    Sì, niente di sorprendente ... Molto probabilmente, hanno ottenuto i codici del sistema di identificazione "amico" - "alieno". Da qui questo grigiore. E i generali scolpiscono alcune altezze ultra basse. arrabbiato
  10. Dub0Vitsky. Online Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) Aprile 3 2022 14: 21
    0
    Probabilmente, assisteremo all'estrapolazione della propaganda dell'aneto all'esplosione del gas domestico in un appartamento a Mosca. Come le provocazioni dell'FSB per incitare all'odio verso il popolo fraterno dell'Ucraina.
  11. KLV Офлайн KLV
    KLV (Costantino) Aprile 3 2022 14: 48
    +3
    L'autore è stato stupido quando ha detto che i Mi-24 sono in servizio solo con l'Ucraina. L'autore, studia questa domanda, poi capirai quanto ti sbagliavi.

    E inoltre. A mio parere, da dilettante, ammettere questo attacco all'Ucraina significa ammettere l'attuale stato di guerra con la Russia. Allora, davanti al “mondo civile” sarà più difficile definirsi una vittima innocente della Russia, che viene solo picchiata e uccisa. E questo non va bene per l'eterno ucraino "A cosa serviamo?" e "Dare, dare, dare!". Ecco perché l'Ucraina ancora non dichiara ufficialmente guerra alla Russia.
    1. Avarron Офлайн Avarron
      Avarron (Sergey) Aprile 3 2022 17: 27
      +1
      L'Ucraina non dichiara guerra perché in questo caso LPR e DPR, così come tutti gli altri territori, possono esserne strappati a causa della guerra.
      1. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) Aprile 4 2022 07: 02
        0
        Il DPR e l'LPR sono già ufficialmente riconosciuti come indipendenti e sono fisicamente e legalmente strappati.
        1. Avarron Офлайн Avarron
          Avarron (Sergey) Aprile 4 2022 17: 22
          0
          Riconosciuto solo dalla Russia. Per il resto del pianeta, fanno parte dell'Ucraina. E quando conduci una guerra dichiarata, puoi registrare i cambiamenti nei confini in base ai suoi risultati.
    2. Sidor Bodrov Офлайн Sidor Bodrov
      Sidor Bodrov Aprile 4 2022 10: 41
      0
      Senza senso. La risposta dell'Ucraina non ha bisogno di ulteriori misure per giustificarla.
  12. Pavel57 Офлайн Pavel57
    Pavel57 (Paolo) Aprile 3 2022 20: 50
    +2
    Gli americani lasciarono in fretta Belgorod alla vigilia dell'attacco. Coincidenza?
    1. Avarron Офлайн Avarron
      Avarron (Sergey) Aprile 4 2022 17: 23
      0
      Ebbene, da diversi giorni le autorità di Pndostana raccomandano vivamente ai propri cittadini di lasciare i territori della Federazione Russa e dell'Ucraina.
  13. Pavel57 Офлайн Pavel57
    Pavel57 (Paolo) Aprile 3 2022 20: 51
    0
    Citazione: Avarron
    L'Ucraina non dichiara guerra perché in questo caso LPR e DPR, così come tutti gli altri territori, possono esserne strappati a causa della guerra.

    La guerra non è stata dichiarata piuttosto per un altro motivo: la guerra è una forza maggiore nelle forniture di gas attraverso l'Ucraina.
  14. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) Aprile 3 2022 21: 54
    +2
    Ciò che dicono i Khokhlupyr è di scarso interesse, ma ciò su cui fanno clic questi teppisti è un dato di fatto, non importa quanto gli esperti in TV non credano ...
  15. hlp5118 Офлайн hlp5118
    hlp5118 (Aiuto) Aprile 4 2022 07: 02
    +3
    Dimmi chi ha ceduto le regioni di Kiev, Chernihiv e Sumy per le quali i nostri ragazzi sono stati uccisi. Chi ha ammesso che gli elicotteri volano avanti e indietro Mariupol-Dnepr e bombardano Belgorod. Traditori a piede libero.
  16. netopiro Офлайн netopiro
    netopiro (netopiro) Aprile 5 2022 19: 22
    0
    Le affermazioni nel post erano tutte minime, ma l'ultima è molto precisa e soprattutto pericolosa! Quei bastardi con le garanzie dell'Occidente faranno tutto, ma questi bastardi hanno bisogno di sapere come l'Occidente li ha consegnati a lotti! E si arrenderanno anche loro, l'Occidente è immorale come questi stronzi! Mangia i bastardi!
  17. marz Офлайн marz
    marz (Stas) Aprile 7 2022 00: 55
    -1
    Quindi sarà Odessa, sarà permesso di essere massacrato dopo Mariupol, Odessa è conosciuta in tutto il mondo e se lì accade qualcosa relativo alle armi chimiche, la Federazione Russa non verrà spazzata via fino alla fine della sua esistenza, e se uccide e distrugge anche nel sud-est, le ultime persone che hanno creduto nella Federazione Russa si allontaneranno da essa !!